Pagina 195 di 205 PrimaPrima ... 95145185193194195196197 ... UltimaUltima
Risultati da 1,941 a 1,950 di 2049
  1. #1941
    Vento fresco L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Mesero (mi)
    Messaggi
    2,056
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica


  2. #1942
    Vento forte
    Data Registrazione
    22/07/08
    Località
    Virgilio (MN)
    Età
    38
    Messaggi
    3,309
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Santana Visualizza Messaggio
    Una statistica un po del piffero però, compara un anno abbastanza secco come il 2021 al 2010 che è stato eccezionale in senso opposto..e cmq mi sembrano dati strani, 100 giorni senza pioggia significa che ha piovuto 265 giorni in un anno roba inverosimile, ci deve essere qualche imprecisione su come hanno riportato il dato..100 giorni anno grossomodo sarà il n. medio di giorni di pioggia a Milano..

  3. #1943
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    13,900
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Snowstorm84 Visualizza Messaggio
    Una statistica un po del piffero però, compara un anno abbastanza secco come il 2021 al 2010 che è stato eccezionale in senso opposto..e cmq mi sembrano dati strani, 100 giorni senza pioggia significa che ha piovuto 265 giorni in un anno roba inverosimile, ci deve essere qualche imprecisione su come hanno riportato il dato..100 giorni anno grossomodo sarà il n. medio di giorni di pioggia a Milano..
    ho visto solo il sottotitolo prima che mi bloccasse la lettura e riportava: "poca nebbia"
    non sapevo che la presenza delle nebbie fosse un indice di vivibilità e indubbiamente suppongo anche della qualità dell'aria
    si vedano i nebbioni anni 70-80 a tal proposito
    C'ho la falla nel cervello


  4. #1944
    Bava di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)-97 m slm
    Età
    28
    Messaggi
    141
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Situazione migliorata qui in alta pianura veneta. In particolare a Fonte sono a quasi 300mm dal 7 agosto ad oggi (47.8mm oggi), una bella svolta fatta di più eventi, mai veramente importanti, tranne quello odierno che forse permetterà all'acqua nei principali torrenti qui di tornare in maniera stabile nei prossimi giorni e non solo come deflusso di un evento singolo. Il paesaggio è tornato verde già da metà agosto e l'accumulo annuale ora ha superato i 600mm. Noto che al nordest è veramente difficile fare tirate di mesi estremamente secchi come all'estremo nordovest, forse perchè non dipendiamo da un'unica configurazione (o quasi) come il Piemonte ma prendiamo qualcosa da varie configurazioni e varie dinamiche. Nonostante questo le cumulate annue delle stazioni Arpav qui vicine sono ancora al di sotto dei record storici degli ultimi 30 anni e, per Castelfranco Veneto anche sotto a quelle degli ultimi 95 anni.
    Aggiungo inoltre che ormai possiamo dire di aver passato il periodo più critico per le risorse idriche degli ultimi 100 anni senza avere alcun razionamento idrico su acqua potabile e, qui nel Consorzio Piave, nemmeno sull'irrigazione agricola. Direi quindi che investire in opere faraoniche per trattenere più acqua, in queste lande, non ha senso. La richiesta d'acqua per le pianure è molto elevata ma abbiamo la fortuna di avere medie pluvio estive sul comparto montano del bacino del Piave altissime. Giusto per dare l'idea, a Santo Stefano di Cadore sono caduti oltre 600mm nel trimestre giugno-luglio-agosto 2022 e non sono casi straordinari, basti pensare che in tutta la serie della stazione Arpav di Misurina non esiste un mese estivo sotto i 90mm in 80 mesi. Son dati veramente importanti dal punto di vista della gestione della risorsa idrica.

  5. #1945
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    7,460
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Atmos Visualizza Messaggio
    Situazione migliorata qui in alta pianura veneta. In particolare a Fonte sono a quasi 300mm dal 7 agosto ad oggi (47.8mm oggi), una bella svolta fatta di più eventi, mai veramente importanti, tranne quello odierno che forse permetterà all'acqua nei principali torrenti qui di tornare in maniera stabile nei prossimi giorni e non solo come deflusso di un evento singolo. Il paesaggio è tornato verde già da metà agosto e l'accumulo annuale ora ha superato i 600mm. Noto che al nordest è veramente difficile fare tirate di mesi estremamente secchi come all'estremo nordovest, forse perchè non dipendiamo da un'unica configurazione (o quasi) come il Piemonte ma prendiamo qualcosa da varie configurazioni e varie dinamiche. Nonostante questo le cumulate annue delle stazioni Arpav qui vicine sono ancora al di sotto dei record storici degli ultimi 30 anni e, per Castelfranco Veneto anche sotto a quelle degli ultimi 95 anni. Aggiungo inoltre che ormai possiamo dire di aver passato il periodo più critico per le risorse idriche degli ultimi 100 anni senza avere alcun razionamento idrico su acqua potabile e, qui nel Consorzio Piave, nemmeno sull'irrigazione agricola. Direi quindi che investire in opere faraoniche per trattenere più acqua, in queste lande, non ha senso. La richiesta d'acqua per le pianure è molto elevata ma abbiamo la fortuna di avere medie pluvio estive sul comparto montano del bacino del Piave altissime. Giusto per dare l'idea, a Santo Stefano di Cadore sono caduti oltre 600mm nel trimestre giugno-luglio-agosto 2022 e non sono casi straordinari, basti pensare che in tutta la serie della stazione Arpav di Misurina non esiste un mese estivo sotto i 90mm in 80 mesi. Son dati veramente importanti dal punto di vista della gestione della risorsa idrica.
    Condivido: al NordEst fa Temporali anche con Correnti da NW, W, WNW, etc. (Quadranti I e IV) che ad Ovest del Lago di Iseo fanno poco o nulla (o Foehn!).

  6. #1946
    Bava di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)-97 m slm
    Età
    28
    Messaggi
    141
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Segnalo i 550mm mensili di Borgo Grotta Gigante sul triestino. Mese piovoso sulla Venezia-Giulia. Bella toppa sui territorio che erano stati devastati dagli incendi l'estate scorsa.

  7. #1947
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,237
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    E qui a Crotone siamo arrivati a Ottobre con 177 mm di pioggia da inizio anno.
    Roba da pieno deserto.

  8. #1948
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Palermo (16 slm) e prov (710 m slm)
    Messaggi
    18,934
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da downburst Visualizza Messaggio
    E qui a Crotone siamo arrivati a Ottobre con 177 mm di pioggia da inizio anno.
    Roba da pieno deserto.
    Non c'è pace per la tua zona.
    Incredibile.

  9. #1949
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,237
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Non c'è pace per la tua zona.
    Incredibile.
    Purtroppo, amico mio, Crotone ha una posizione geografica sfigata che più sfigata non si poteva.
    Se poi capitano poche occasioni e le poche che capitano vanno male, spesso a causa dell'orografia, il risultato è questo.

  10. #1950
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    13,900
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da downburst Visualizza Messaggio
    Purtroppo, amico mio, Crotone ha una posizione geografica sfigata che più sfigata non si poteva.
    Se poi capitano poche occasioni e le poche che capitano vanno male, spesso a causa dell'orografia, il risultato è questo.
    anche qui a pochi km da casa mia ci sono ancora stazioni sotto i 200mm annui
    gemellaggio?
    C'ho la falla nel cervello


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •