Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 46
  1. #11
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,984
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Qui siamo a soli 45 mm da metà Luglio. Dovremmo essere invece a 120 mm o più. Credo ciò dica tutto.
    Luglio ha visto cadere 66 mm, è vero, ma Giugno a sua volta è stato secco (0 mm).

    Per il momento è l'autunno più secco dal 1951 se aggiungiamo anche il fatto che Agosto ha avuto 0 mm.

  2. #12
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    29
    Messaggi
    4,920
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Da nordovestino do piena ragione agli adriatici, nel 2017 fu eccezionale da noi ma scassavamo le palle a tutto il forum in continuazione

    Inviato dal mio DUA-L22 utilizzando Tapatalk

  3. #13
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    24
    Messaggi
    8,388
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Qui siamo a soli 45 mm da metà Luglio. Dovremmo essere invece a 120 mm o più. Credo ciò dica tutto.
    Luglio ha visto cadere 66 mm, è vero, ma Giugno a sua volta è stato secco (0 mm).

    Per il momento è l'autunno più secco dal 1951 se aggiungiamo anche il fatto che Agosto ha avuto 0 mm.
    Diciamo che 0 mm ad agosto non fanno testo nel nostro clima, ma i pochi mm caduti fino ad ora fanno testo eccome. Qui siamo fermi a una 30 dallo stesso periodo da te menzionato, evviva
    Gruppo Meteo per il Nowcasting Pugliese->https://t.me/joinchat/AWWeBBx5LPSuQ1uDBQFdTA

  4. #14
    Brezza tesa L'avatar di Giuseppe 93
    Data Registrazione
    22/07/12
    Località
    Mottola (TA)
    Età
    26
    Messaggi
    660
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Da me 101 mm dal primo Giugno ad oggi

  5. #15
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,984
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Diciamo che 0 mm ad agosto non fanno testo nel nostro clima, ma i pochi mm caduti fino ad ora fanno testo eccome. Qui siamo fermi a una 30 dallo stesso periodo da te menzionato, evviva
    Il fatto Cristiano è che l'unico precedente simile è l'autunno 1968: quell'anno addirittura solo 9 mm caduti tra Settembre e Ottobre. Quindi un precedente ci sarebbe. Ci sono stati altri anni inoltre con appena 40-50 mm tra Settembre e Ottobre, non proprio moltissimo. Però mai nessuno di questi veniva da un Agosto così secco: ad esempio Agosto 1968 vide piovere 120 mm!

  6. #16
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/09/13
    Località
    Putignano
    Età
    46
    Messaggi
    2,083
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    La cosa brutta è che potrà durare mesi o addirittura anni, ma il peggio sarà quando si recupererà in maniera non convenzionale!!

    io sono fermo a circa 30mm dal 1 settembre di cui 10 caduti a metà ottobre con un fortuito rovescio e 5 mm il 1 novembre. Il più secco dal 2000.

  7. #17
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,984
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    La cosa brutta è che potrà durare mesi o addirittura anni, ma il peggio sarà quando si recupererà in maniera non convenzionale!!

    io sono fermo a circa 30mm dal 1 settembre di cui 10 caduti a metà ottobre con un fortuito rovescio e 5 mm il 1 novembre. Il più secco dal 2000.
    Eh? Perchè addirittura anni o mesi??

    Inoltre non ci sono prove a suffragio del fatto che potrebbero ricadere in maniera "non convenzionale".

  8. #18
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    24
    Messaggi
    8,388
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    potrà durare mesi o addirittura anni
    Gruppo Meteo per il Nowcasting Pugliese->https://t.me/joinchat/AWWeBBx5LPSuQ1uDBQFdTA

  9. #19
    Vento fresco L'avatar di Alexios
    Data Registrazione
    18/01/12
    Località
    Palomonte (SA) 330 m
    Età
    33
    Messaggi
    2,938
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Anche qui sul lato tirrenico anno avaro di pioggia. Da Giugno ad Ottobre son caduti meno di 100 mm. Siamo in razionamento idrico da Luglio. Per fortuna Novembre è cominciato (e promette) bene... Per ora abbiamo un deficit rispetto alla media del 30/40%

    Inviato con piccione tramite Tapatalk

  10. #20
    Brezza tesa L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Località
    Polverigi - AN - 140 mslm
    Età
    28
    Messaggi
    894
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Crisi idrica che preoccupa nelle Marche, deficit fino al 70-80% solo a Gennaio, la siccità perdura da Dicembre.. tutti ci auguriamo in un cambio di rotta nella primavera..


    "Un bimestre davvero difficile, dal punto di vista pluviometrico, è stato il dicembre 2019 – gennaio 2020 per la nostra regione. Precipitazioni inferiori alla norma che stanno provocando condizioni di siccità a dir poco preoccupanti a meno di un mese dall’inizio della primavera[3] ed anche perché l’affondo depressionario delle ultime ore ha avuto sì il merito di abbassare le temperature (cresciute a dismisura nei giorni passati) ma non è riuscito a generare fenomeni sufficientemente abbondanti e duraturi.

    A livello regionale le precipitazioni medie di dicembre sono state di 57mm, inferiori del 38% rispetto alla media di riferimento 1981-2010[5]. Gennaio per le Marche non è di solito un mese particolarmente piovoso (51mm la media 1981-2010) ma quest’anno è stato decisamente avido di piogge e neve, con un totale medio regionale di appena 11mm corrispondente ad un deficit del 78%.

    Le province che stanno soffrendo di più la carenza di precipitazioni sono quelle meridionali così come mostrano i valori riportati nella tabella 1. Per le province di Ascoli Piceno e Fermo l’ammanco dell’intero bimestre è del 62%. Non se la passano tanto bene nemmeno le province Ancona e Macerata con punte di deficit del 80% e oltre in gennaio."


    Blog Meteo ASSAM - Assam Centro Operativo Agrometeorologia - Previsioni meteo Notiziari agrometeorologici - Che tempo fa

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •