Pagina 201 di 210 PrimaPrima ... 101151191199200201202203 ... UltimaUltima
Risultati da 2,001 a 2,010 di 2097
  1. #2001
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    14,253
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    articolo condivsibile

    Caldo record e trend delle piogge: il caso del 2022 nel Nord-Italia << 3B Meteo

    tra l'altro in riferimento ai dati dell'ottimo @Gian1969 circa i giorni di pioggia rispetto alle annate più secche si evidenzia come quest'anno il numero di giorni sia stato sostanzialmente in linea con altri periodi molto siccitosi del passato
    emblematico il caso del 1938 dove con il medesimo numero di giorni con prc si osserva circa il doppio della cumulata parziale annua
    quindi quest'anno possiamo senz'altro dire che qui non piove poco ma concentrato, ma piove poco e basta
    C'ho la falla nel cervello


  2. #2002
    Vento moderato L'avatar di Luca.
    Data Registrazione
    15/10/22
    Località
    Napoli/Cuneo
    Messaggi
    1,001
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Situazione grigia

  3. #2003
    Vento teso
    Data Registrazione
    15/05/20
    Località
    Milano Famagosta Parco Sud
    Età
    53
    Messaggi
    1,950
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    articolo condivsibile

    Caldo record e trend delle piogge: il caso del 2022 nel Nord-Italia << 3B Meteo

    tra l'altro in riferimento ai dati dell'ottimo @Gian1969 circa i giorni di pioggia rispetto alle annate più secche si evidenzia come quest'anno il numero di giorni sia stato sostanzialmente in linea con altri periodi molto siccitosi del passato
    emblematico il caso del 1938 dove con il medesimo numero di giorni con prc si osserva circa il doppio della cumulata parziale annua
    quindi quest'anno possiamo senz'altro dire che qui non piove poco ma concentrato, ma piove poco e basta
    Semplice, lineare, un ottimo articolo, questo di 3bmeteo

    L'anomalia pressoria da inizio anno non mente, il NordOvest è la zona d'Italia più vicina al "pallone" altopressorio e quindi non stupisce che sia l'area che soffre di più. Ancor più, a causa dell'arco alpino che la cinge proprio da nord-ovest...

    Mi chiedo se anche siccità storiche del passato sono state così particolarmente circoscritte al NordOvest oppure se questo tipo di anomalia persistente è specifico di questi ultimi tempi (quest'anno insiste oltremodo, ma è almeno dal 2015 che si affaccia a tratti sebbene meno lunghi). Al netto del GW, infatti, questa stessa circolazione avrebbe comunque portato caldo anomalo persistente anche secoli fa. Per esempio nel secchissimo 1921, che potremmo anche battere ampiamente quest'anno, non fece affatto caldo, quindi probabilmente le anomalie bariche erano state altre e forse anche altre zone d'Italia sono state colpite dal secco eccezionale. Purtroppo mi manca il tempo per approfondire, ma forse qualcuno lo ha fatto? Sarebbe interessante saperlo!

    Buona serata!

  4. #2004
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    37
    Messaggi
    14,253
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Gian1969 Visualizza Messaggio
    Semplice, lineare, un ottimo articolo, questo di 3bmeteo

    L'anomalia pressoria da inizio anno non mente, il NordOvest è la zona d'Italia più vicina al "pallone" altopressorio e quindi non stupisce che sia l'area che soffre di più. Ancor più, a causa dell'arco alpino che la cinge proprio da nord-ovest...

    Mi chiedo se anche siccità storiche del passato sono state così particolarmente circoscritte al NordOvest oppure se questo tipo di anomalia persistente è specifico di questi ultimi tempi (quest'anno insiste oltremodo, ma è almeno dal 2015 che si affaccia a tratti sebbene meno lunghi). Al netto del GW, infatti, questa stessa circolazione avrebbe comunque portato caldo anomalo persistente anche secoli fa. Per esempio nel secchissimo 1921, che potremmo anche battere ampiamente quest'anno, non fece affatto caldo, quindi probabilmente le anomalie bariche erano state altre e forse anche altre zone d'Italia sono state colpite dal secco eccezionale. Purtroppo mi manca il tempo per approfondire, ma forse qualcuno lo ha fatto? Sarebbe interessante saperlo!

    Buona serata!
    sarebbe interessane sì, senza partir da troppo distante
    ricordi la siccità di inizio nuovo millennio in piemonte? io allora mi affacciavo appena alla lettura dei forum meteo ma rammento perfettamente innumerevoli discussioni in proposito
    immagino sia stata sicuramente più circoscritta geograficamente e temporalmente e meno però guarda caso arrivò anch'essa all'interno di un ciclo di nina pluriennale
    C'ho la falla nel cervello


  5. #2005
    Vento teso
    Data Registrazione
    15/05/20
    Località
    Milano Famagosta Parco Sud
    Età
    53
    Messaggi
    1,950
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    sarebbe interessane sì, senza partir da troppo distante
    ricordi la siccità di inizio nuovo millennio in piemonte? io allora mi affacciavo appena alla lettura dei forum meteo ma rammento perfettamente innumerevoli discussioni in proposito
    immagino sia stata sicuramente più circoscritta geograficamente e temporalmente e meno però guarda caso arrivò anch'essa all'interno di un ciclo di nina pluriennale
    Sì, mi ricordo. Ci furono molti fronti da ovest-nordovest che stranamente riuscirono spesso a colpire dal Ticino verso est... altri tempi!
    Purtroppo non so come fosse il ciclo di nina, men che meno gli indici teleconnettivi, sui quali sono totalmente ignorante.

    Riguardo al 1921, se vuoi ridere, la media delle minime di luglio fu 19,2 a Milano Brera ciao!

  6. #2006
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,520
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    E siamo arrivati quasi a metà Novembre con 215 mm da inizio anno.
    Per chiudere il 2022 in media servirebbero poco meno di 500 mm.

  7. #2007
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    6,727
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da downburst Visualizza Messaggio
    E siamo arrivati quasi a metà Novembre con 215 mm da inizio anno.
    Per chiudere il 2022 in media servirebbero poco meno di 500 mm.
    Qui siamo a 250mm. Per arrivare in "media" ne mancano 550-600

  8. #2008
    Vento moderato
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    28
    Messaggi
    1,219
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Percentuale riempimento invasi in Sardegna al 30 settembre degli ultimi 10 anni
    2013 71,38%
    2018 68,73%
    2014 63,67%
    2019 61,97%
    2020 61,05%
    2015 59,45%
    2022 57,62%
    2021 57,01%
    2017 47,90%
    2016 47,42%
    Percentuale riempimento invasi in Sardegna al 31 ottobre degli ultimi 10 anni
    2018 85,10%
    2013 67,40%
    2020 60,06%
    2015 59,10%
    2014 58,92%
    2019 58,50%
    2022 54,61%
    2021 53,47%
    2016 44,37%
    2017 43,68%

  9. #2009
    Vento moderato L'avatar di Luca.
    Data Registrazione
    15/10/22
    Località
    Napoli/Cuneo
    Messaggi
    1,001
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    E anche per Ottobre l'Italia chiude con un bel deficit di piogge e buona parte del Nord (soprattutto Nordest), tutto il Centro e tra Campania/nord Puglia in siccità severa/estrema, con qualche angolino moderatamente siccitoso.

  10. #2010
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,520
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Luca. Visualizza Messaggio
    E anche per Ottobre l'Italia chiude con un bel deficit di piogge e buona parte del Nord (soprattutto Nordest), tutto il Centro e tra Campania/nord Puglia in siccità severa/estrema, con qualche angolino moderatamente siccitoso.
    Anche la Calabria jonica è messa malissimo.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •