Pagina 15 di 23 PrimaPrima ... 51314151617 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 229
  1. #141
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,204
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da cristiano Visualizza Messaggio
    Infatti... Se prendi i dati crudi il 1928 è pazzesco... Ma se vedi le reqnalisi sono state tutte riabbassate di almeno mezzo grado. Nelle pubblicazioni tutti parlano di un software che omogenizza i dati ma non stanno a spiegare poi le differenze che escono e mettono solo il dato finale omogeneizzato
    negli States , addirittura , l annata in assoluto tra le piu calde risulterebbe il 1934 , annata 1934 con stagioni mediamente piu calde ma soprattutto estate caldissima come appunto nel 1934 e 1936

    a differenza che nel 1936 il primo semestre e' stato piu fresco , in particolare molto freddi gennaio e febbraio 1936

    le siccita' e eccezionali ondate calde in Europa degli anni '20 ,

    hanno interessato con la stessa veemenza gli States negli anni '30 con terribili siccita' tempeste di sabbia e temperature ' Sahariane '
    Ultima modifica di robertino; 07/03/2020 alle 12:08

  2. #142
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise/
    Messaggi
    18,037
    Menzionato
    153 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    correzione relativa la media di due mesi luglio e agosto 1928 molto caldi

    luglio e agosto 1928 sono stati caldissimi , nelle principali citta' dal nord al sud Italia , esempio Milano , Torino , Bologna , Firenze , Pescara , Foggia , Roma , Napoli , Catania , Palermo , con Media Mensile dei due mesi estivi per eccellenza.. luglio e agosto ..

    nel 1928 media mensile luglio e agosto fra i + 26 e 29 gradi , esempio Milano luglio 1928 media mensile + 27.8 C.

    Luglio 1928 tra i + 27 e + 29 C.
    Il bilancio finale dell'estate 1928 è inferiore alle seguenti estati dal 2009 in poi: 2009,2012,2015,2017,2018,2019. Vuol dire che in 11 anni abbiamo avuto 6 estati più calde della 1928 e solo 5 meno calde.
    Credo non servano altri commenti ( @Perlecano @cristiano)
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  3. #143
    Vento fresco
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    48
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    71 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sempre dati rigorosamente non omogeneizzati,manco a dirlo
    si, ho, ma sarebbe bello consultare le pubblicazioni per capire il perchè estate 1928 è da abbassare e 1926 no. Tutto qui. A me estate 1928 è quasi 2.5° più calda del 1926 ...un'enormità. E quando vai in reanalisi sembra tutto appiattito, vuol dire che le omogenizzazioni hanno abbassato proprio ed esclusivamente quei 2 mesi li, mesi da inferno....
    io ho cercato di omogenizzare tutta la serie, ebbene
    Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico-immagine.jpg
    questi sono i miei risultati...non capisco cme sia sia potuto abbassare ulteriormente di un altro mezzo grado fine anni '20 e anni '43-'51...cioè, non è che sia tutto più basso, ma solo quelle estati li...

  4. #144
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,204
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da cristiano Visualizza Messaggio
    si, ho, ma sarebbe bello consultare le pubblicazioni per capire il perchè estate 1928 è da abbassare e 1926 no. Tutto qui. A me estate 1928 è quasi 2.5° più calda del 1926 ...un'enormità. E quando vai in reanalisi sembra tutto appiattito, vuol dire che le omogenizzazioni hanno abbassato proprio ed esclusivamente quei 2 mesi li, mesi da inferno....
    io ho cercato di omogenizzare tutta la serie, ebbene
    Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico-immagine.jpg
    questi sono i miei risultati...non capisco cme sia sia potuto abbassare ulteriormente di un altro mezzo grado fine anni '20 e anni '43-'51...cioè, non è che sia tutto più basso, ma solo quelle estati li...
    il periodo tra il 1943 e 1952 con estati molto calde , poiche dal nord al sud Italia anche l estate del 1952 risulta piuttosto calda

    tranne l estate del 1948 nettamente piu fresca

  5. #145
    Vento moderato L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    1,436
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    L'estate del 1926, di cui ne volevo proprio parlare, fu un trimestre eccezionalmente sotto media, tanto che si concluse a -2,51 °C dalla media 1981-2010, risultando l'estate più fredda degli ultimi 120 anni. Giugno fu un signor mese, freddo in Europa settentrionale, in particolar modo in Francia ma anche Isole Britanniche, investite più volte da correnti e lp atlantiche, non mancarono comunque le libecciate e salite dell'hp africano verso l'Europa, la +20 sembra essersi affacciata ripetutamente in Europa occidentale (penisola Iberica) e anche in Europa orientale (Balcani), meno nel Mediterraneo centrale, un hp democratico. Parigi chiuse, per fare un esempio, a -3 °C sulla 81/10 il mese di Giugno 1926. Spiccano in quei mesi anche profonde saccature, che interrompevano le fasi anticicloniche, accompagnate da venti nord occidentali e isoterme basse. Non a caso nel Luglio 1926 Messina conserva un record di minima di ben +15,3 °C, mentre sempre Messina nel Settembre 1926 scese a +12,5 °C, altro record imbattuto. Un inizio promettente di un autunno finito in realtà... al primo posto fra gli autunni più caldi dal 1900 ad oggi
    L'estate del 1926, la più fredda di sempre, fu compensata successivamente da un autunno caldissimo, +1,56 °C sulla trentennale, dato però discusso poiché secondo la fonte di Berkeley chiuse a +1,40 °C, il che risulterebbe così l'autunno 1926 il 4° più caldo di sempre.

  6. #146
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise/
    Messaggi
    18,037
    Menzionato
    153 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    il periodo tra il 1943 e 1952 con estati molto calde , poiche dal nord al sud Italia anche l estate del 1952 risulta piuttosto calda

    tranne l estate del 1948 nettamente piu fresca
    Solo le estati 1947,1950,1952 furono molto calde in quel periodo.Le altre hanno tutte anomalie esigue sulla 81/10 o sono perfino leggermente sotto,basta consultare le serie pubblicate da @elz (la 1948,vabbè, è la più fredda del dopoguerra).
    Non solo. Delle 3 estati più calde,tutte e tre sono dietro la 2012,che ormai non è manco più sul podio delle estati più calde.
    Già fra la 2012 e la 1947 ballano diversi decimali a favore della prima.
    La 2015,a sua volta, è più calda di tutte e tre le estati che citi ed è la quinta più calda del dopoguerra.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  7. #147
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise/
    Messaggi
    18,037
    Menzionato
    153 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da cristiano Visualizza Messaggio
    si, ho, ma sarebbe bello consultare le pubblicazioni per capire il perchè estate 1928 è da abbassare e 1926 no. Tutto qui. A me estate 1928 è quasi 2.5° più calda del 1926 ...un'enormità. E quando vai in reanalisi sembra tutto appiattito, vuol dire che le omogenizzazioni hanno abbassato proprio ed esclusivamente quei 2 mesi li, mesi da inferno....
    io ho cercato di omogenizzare tutta la serie, ebbene
    Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico-immagine.jpg
    questi sono i miei risultati...non capisco cme sia sia potuto abbassare ulteriormente di un altro mezzo grado fine anni '20 e anni '43-'51...cioè, non è che sia tutto più basso, ma solo quelle estati li...
    Ma parli di dati locali o delle serie nazionali di Berkeley?
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  8. #148
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,816
    Menzionato
    347 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Solo le estati 1947,1950,1952 furono molto calde in quel periodo.Le altre hanno tutte anomalie esigue sulla 81/10 o sono perfino leggermente sotto,basta consultare le serie pubblicate da @elz (la 1948,vabbè, è la più fredda del dopoguerra).
    Non solo. Delle 3 estati più calde,tutte e tre sono dietro la 2012,che ormai non è manco più sul podio delle estati più calde.
    Già fra la 2012 e la 1947 ballano diversi decimali a favore della prima.
    La 2015,a sua volta, è più calda di tutte e tre le estati che citi ed è la quinta più calda del dopoguerra.
    ma altrochè, la 2012 batte di oltre un grado la 1947.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  9. #149
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise/
    Messaggi
    18,037
    Menzionato
    153 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ma altrochè, la 2012 batte di oltre un grado la 1947.
    @robertino non è d'accordo...ma ce ne facciamo una ragione
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  10. #150
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise/
    Messaggi
    18,037
    Menzionato
    153 Post(s)

    Predefinito Re: Un secolo fa , gli anni '20 dal ' punto di vista ' Climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    L'estate del 1926, di cui ne volevo proprio parlare, fu un trimestre eccezionalmente sotto media, tanto che si concluse a -2,51 °C dalla media 1981-2010, risultando l'estate più fredda degli ultimi 120 anni. Giugno fu un signor mese, freddo in Europa settentrionale, in particolar modo in Francia ma anche Isole Britanniche, investite più volte da correnti e lp atlantiche, non mancarono comunque le libecciate e salite dell'hp africano verso l'Europa, la +20 sembra essersi affacciata ripetutamente in Europa occidentale (penisola Iberica) e anche in Europa orientale (Balcani), meno nel Mediterraneo centrale, un hp democratico. Parigi chiuse, per fare un esempio, a -3 °C sulla 81/10 il mese di Giugno 1926. Spiccano in quei mesi anche profonde saccature, che interrompevano le fasi anticicloniche, accompagnate da venti nord occidentali e isoterme basse. Non a caso nel Luglio 1926 Messina conserva un record di minima di ben +15,3 °C, mentre sempre Messina nel Settembre 1926 scese a +12,5 °C, altro record imbattuto. Un inizio promettente di un autunno finito in realtà... al primo posto fra gli autunni più caldi dal 1900 ad oggi
    L'estate del 1926, la più fredda di sempre, fu compensata successivamente da un autunno caldissimo, +1,56 °C sulla trentennale, dato però discusso poiché secondo la fonte di Berkeley chiuse a +1,40 °C, il che risulterebbe così l'autunno 1926 il 4° più caldo di sempre.
    Sì,ci furono mastodontici contrasti fra l'estate e l'autunno
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •