Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 55
  1. #31
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,341
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    ehm

    A breve l'outlook di MNW a cura del CTS-schermata-2019-11-25-alle-09.56.58.png

  2. #32
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova - Mantova
    Messaggi
    3,430
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Che poi detto tra noi a Dicembre in Italia se è freddo è secco, se piove è umido. Climaticamente, tranne rarissime eccezioni con potenti dislocamenti del VP (2009/2010) il super inverno in Dicembre è roba rara. Tra l'altro un super Dicembre implicherebbe una restante parte dell'inverno non al top. Poi magari con una circolazione secondaria in chiusura con uno SC siamo tutti felici a vedere i termometri bassi e la neve a Campo imperatore ma magari ci dimentichiamo del "POI".
    Parliamone. 2009 e 2010 ebbero un forte evento invernale poco prima di Natale, ma furono per il resto due situazioni molto differenti. Fine novembre 2010 (nonostante un mese mite!) vedeva già la neve in pianura, e dicembre ebbe diverse nevicate dall'Oglio verso ovest già prima di quell'evento; poi l'inverno "abortì" presto. Nel 2009 fu eccezionalmente mite per tutta la prima decade di dicembre e di nuovo per Natale, nel mezzo il super-evento, tanto che un qualunque dicembre da inversione per molte località di pianura come media mensile batte il 2009; poi però l'inverno fu molto buono a gennaio ed ebbe buoni episodi fino a marzo.
    Insomma, ogni inverno fa storia a sé e anche in mezzo a periodi molto miti può succedere l'evento freddo

  3. #33
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova - Mantova
    Messaggi
    3,430
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Se confermato sarebbe l'ennesima dimostrazione che da queste parti dicembre è un mese completamente perduto all'inverno, tanto per dirne una, la media dei mesi di dicembre del decennio in corso (2011-2018) è di oltre 1,5°C più alta di quella del ventennio precedente (1991-2010). L'Outlook confermerebbe questa tendenza, dal momento che con una circolazione da Nord a impattare sulle Alpi nella migliore delle ipotesi chiudi in media, nella peggiore fai +2°C come nella prima decade del gennaio scorso. Io ho anche il timore che, qualora prevalesse il contesto teleconnettivo previsto per la seconda decade (AO-/NAO+) riemerga pure il pattern circolatorio degli ultimi 10 giorni o se vogliamo quello prevalente negli ultimi 40...

    Lavoro comunque molto ben fatto e mi associo ai complimenti degli altri utenti.
    Noi viaggiamo ancor più sul campo barico che sulle anomalie a 850hPa, anche se in maniera inversa Qui le medie di Padova:

    - dicembre 1994-2018: +3.9°C

    - dic 2010-2018: +3.6°C

    - dic 1994-2009: +4.1°C (nonostante i due dicembri più freddi della serie: 1998 e 2001)

  4. #34
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,884
    Menzionato
    75 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    In tutta sincerità alcune considerazioni:
    - concordo sul fatto di emettere degli outlook mensili
    - non mi piace l'analisi, piuttosto fumosa nel senso che dice tutto e il contrario di tutto ( in particolare con riferimento alle possibili evoluzioni strato)
    - non concordo laddove si parla di riemersione del blob sulla west coast
    - non capisco quando si parla di AD in crollo

    Non discuto le conclusioni, ripeto, ma l'analisi, parere del tutto personale.

  5. #35
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,341
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    In tutta sincerità alcune considerazioni:
    - concordo sul fatto di emettere degli outlook mensili
    - non mi piace l'analisi, piuttosto fumosa nel senso che dice tutto e il contrario di tutto ( in particolare con riferimento alle possibili evoluzioni strato)
    - non concordo laddove si parla di riemersione del blob sulla west coast
    - non capisco quando si parla di AD in crollo

    Non discuto le conclusioni, ripeto, ma l'analisi, parere del tutto personale.
    ciao Marco
    andando a ritroso
    - la risoluzione dell'AD è un passaggio piuttosto scontato a cui andremo incontro data l'evoluzione che osserviamo da un pò di tempo nel determinismo su tutta la colonna del vp, questo non significa che ci sarà necessariamente un reset totale dei nuclei di vorticità rispetto all'imprinting iniziale ma semplicemente un temporaneo e relativo riequilibrio della struttura
    - sulla riemersione del blob è stato semlpicemente annotato il fatto che con il decadere del passggo ad enso- e il passaggio dell'onda di kelvin, anche piuttosto intesa, le anomalie si sono riassestate un pò in quella direzione
    tuttavia concordo sul fatto che verosimilmente continueremo ad avere delle fasi oscillatorie e una distribuzione pdo poco connotata
    - l'analisi dei passaggi sinceramente non mi pare fumosa sono stati descritti nel dettaglio con bariche annesse, se vuoi specificare meglio a cosa ti riferisci, perché così non ho inteso
    sull'evoluzione strato ti do atto del fatto che è stato scelto di seguire una linea molto prudente ma è pur vero che la particolare connotazione e della stratosfera in se e dei t-s in questi anni induce ad estrema cautela
    ragion per cui è stato messo sul piatto tutto, che non è ovviamente un tutto a priori (buttiamo dentro a caso) ma un tutto ragionato, senza forzare la mano
    infine una nota personale che non vuole assolutamente essere una polemica ma solo una riflessione
    l'analisi stagionale è da sempre una ricerca dei regimi circolatori su scala emisferica
    elementi su cui le tlc a mio modesto parere non hanno perso tutto questo potere predittivo se usate con raziocinio
    ora la necessità di stilare analisi in chiave previsionale dettagliata su un microsettore con passaggi annessi è chiaramente una forzatura non da poco in relazione al discorso di cui sopra
    uno sforzo che si prova comunque a fare per l'utenza ma con la consapevolezza che ciò che veramente si cerca da questo tipo di analisi sono fattori di ordine ben diverso
    interazione tra cella polare e forzanti tropicali, dinamiche interne alla cella polare stessa, treno d'onda medio
    con tutto ciò che ne consegue sulla redistribuzione dei principali centri motore
    purtroppo questo tipo di approccio difficilmente viene digerito, prova ne è il fatto che si citano spesso le tlc in relazione a determinate attese sulle bariche in sede mediterranea, cosa a mio avviso sbagliatissima
    quando stili un'analisi trimestrale e ti trovi a dover commentare il fatto il tot passaggio del x mese non è avvenuto il 15 ma il 25 c'è evidentemente qualcosa che non quadra
    detto ciò quindi, un'analisi mensile passo passo sicuramente aiuterà ad entrare più compiutamente nel dettaglio del settore di nostra competenza metereologica ma resta il fatto che la stagionalità è ordine di cose ben diverse dalla metereologia italica

  6. #36
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    Località
    Pisa
    Età
    44
    Messaggi
    6,401
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    - non mi piace l'analisi, piuttosto fumosa nel senso che dice tutto e il contrario di tutto ( in particolare con riferimento alle possibili evoluzioni strato)
    Tralasciando il fatto che mai come quest'anno abbiamo dovuto compiere uno sforzo notevole per sfornare l'outlook a causa di indicazioni veramente contrastanti che ci arrivano sia dalla troposfera che dalla stratosfera, in realtà noi una posizione l'abbiamo presa Marco, scrivendo che non ci aspettiamo un ESE per il mese di dicembre. Poiché però ci sono delle possibilità di evoluzioni stratosferiche che non possiamo di certo definire trascurabili, abbiamo pensato che non fosse giusto fare finta di nulla e pertanto le abbiamo citate. Saranno eventualmente approfondite nella proiezione di gennaio, qualora si verificassero.
    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    - non concordo laddove si parla di riemersione del blob sulla west coast
    Potrai non concordare, ma la realtà parla di un aumento delle anomalie SST in prossimità della west coast. Certo, non siamo ai livelli del 2014 (e vorrei ben sperare che si rimanga lontani da tali valori) ed il core delle anomalie è (fortunatamente) spostato qualche grado di longitudine più ad ovest, ma non possiamo certo affermare che non ci sia quel blob.

    A breve l'outlook di MNW a cura del CTS-compday.0liedojray.gif


    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    - non capisco quando si parla di AD in crollo
    Dove è che si parla di AD in crollo, scusa?
    Luca Bargagna

  7. #37
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,528
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    Nel golfo delle Aleutinall'incirca vero CTS..? Eeh, pero' tempo addietro quando dissi che quando qualcosa in termini di SSt sale in quell'area, sempre si modula per noi un'onda planetaria favorevole ad avvezioni fredde

  8. #38
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,717
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    Concordo con Luca e Alessandro. E facciamo anche una doverosa premessa.
    Siamo partiti da valutazione veramente distanti perché i segnali in fase predittiva erano comunque non chiaro. Abbiamo scelto di fare questo Outlook con un percorso evolutivo che tenesse presente del quadro troposferico pregresso ( TLC autunnali) dell'AD- in atto e delle dinamiche T-S-T. Dinamiche che, per il momento, non dovrebbero forzare a tal punto la troposfera da connotare pesantemente gran parte del pattern invernale.
    Aggiungo che potevamo anche ipotizzare un Outlook più lungo partendo da un'ipotetica evoluzione e rimanere si, a quel punto, sul "molto vago", ma abbiamo fatto una scelta più impegnativa e IMHO responsabile visto che l'approccio trimestrale rimane sempre un bel salto nel vuoto e che obiettivamente le TLC hanno abbassato i feedback in ragione di un nuovo status climatico.
    Detto ciò, e lo dico con una punta di orgoglio personale, la bontà di Outlook non la fa la previsione ma quanto il lavoro che c'è dietro e i suoi intendimenti....
    Tra l'altro non più tardi di 12 mese abbiamo fatto un Outlook "termonucleare" che però poi, dopo 40 gg, ha mostrato tutti i suoi limiti per i motivi che ancora ora ricordiamo.....
    #SAVETHEBEAR

  9. #39
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    63
    Messaggi
    1,906
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    Tralasciando il fatto che mai come quest'anno abbiamo dovuto compiere uno sforzo notevole per sfornare l'outlook a causa di indicazioni veramente contrastanti che ci arrivano sia dalla troposfera che dalla stratosfera, in realtà noi una posizione l'abbiamo presa Marco, scrivendo che non ci aspettiamo un ESE per il mese di dicembre. Poiché però ci sono delle possibilità di evoluzioni stratosferiche che non possiamo di certo definire trascurabili, abbiamo pensato che non fosse giusto fare finta di nulla e pertanto le abbiamo citate. Saranno eventualmente approfondite nella proiezione di gennaio, qualora si verificassero.


    Potrai non concordare, ma la realtà parla di un aumento delle anomalie SST in prossimità della west coast. Certo, non siamo ai livelli del 2014 (e vorrei ben sperare che si rimanga lontani da tali valori) ed il core delle anomalie è (fortunatamente) spostato qualche grado di longitudine più ad ovest, ma non possiamo certo affermare che non ci sia quel blob.

    A breve l'outlook di MNW a cura del CTS-compday.0liedojray.gif



    Dove è che si parla di AD in crollo, scusa?
    siete stati perfetti anche io ho notato uno spostamento verso le coste Californiane

  10. #40
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    63
    Messaggi
    1,906
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: A breve l'outlook di MNW a cura del CTS

    ragazzi un plauso a tutti voi che ci dedicate tempo e qualita' indiscutibili. un plauso a Porano Piro Mat alessandro 4ecast ...spero non dimentico qualcuno . grazie grazie grazie

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •