Pagina 14 di 33 PrimaPrima ... 4121314151624 ... UltimaUltima
Risultati da 131 a 140 di 326
  1. #131
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,816
    Menzionato
    347 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Anche oggi giornata mite per il periodo qui in Svizzera... Basta citare la quota neve, 1400-1500 m, da confrontare con i 500-600 m che dovrebbero essere normali per il periodo (parliamo del pendio nord alpino e non dell Aspromonte...).
    Media a Glarona al momento di 4,6 gradi, +4 dalla mensile 81-10, +4,9 dalla 61-90.
    Dicembre 2002, con 3,3 gradi di media, in confronto è stato freddo, così come il dicembre 2015, con 3,4.
    Il discorso però non è il mese in se, ma la costanza dei mesi sopra media, e di molto. Quest’anno solo gennaio e maggio sono stati sotto alla media 61-90, di pochi decimi gennaio, di 2 gradi maggio. Di contro giugno è stato a +4,5, e dicembre si appresta a farlo. Parlando di anni anziché del singolo mese, mi chiedo da quando non si scende sotto la media 61-90 e quella 81-10 (@Perlecano lo sai?).
    Tornando al mese in corso, direi che almeno qui, possiamo metterci l anima in pace...
    Immagine
    ti ha risposto ottimamente AbeteBianco, comunque metti lo spazio tra la chiocciola della menzione e il carattere subito precedente, altrimenti non mi arriva la notifica, come in questo caso.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  2. #132
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,982
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio

    Notare il „cambio di passo“ dal 2014... da quando sembra sia venuta a mancare la famosa „compensazione“... es. Dicembre 2001 molto freddo - Dicembre 2002 molto caldo (ma comunque meno del 2015 e del mese in corso).
    Dicembre da questo punto di vista è un mese "esemplare", pure qua, del nuovo trend di questo periodo, sperando che non sia definitivo, in pratica nei due decenni precedenti quello attuale avevamo sia mesi termicamente normali, sia mesi sopra-media, sia mesi sotto-media, l'eventuale riscaldamento poteva essere dovuto (es. anni '90) all'intensità delle anomalie positive o alla loro (relativa) maggiore frequenza, ma potevi anche avere mesi di dicembre freddi, anche in due annate consecutive (es. 1998 e 1999, oppure 1990 e 1991). Di fatto in questo decennio, ormai prossimo a concludersi abbiamo:

    1) dicembre in debole sottomedia (2012)
    2) un dicembre circa in media (2017)
    3) 6 mesi di dicembre con sopramedia compresi tra 1 e 2°C (2011, 2012, 2013, 2016, 2018 e a questo punto 2019)
    4) 2 mesi di dicembre con sopramedia tra 2 e 4°C (2014 e 2015)

    Anche gennaio si sta avvicinando a questa tendenza, mentre febbraio è ancora parzialmente compensato da mesi come il 2012, il 2013 e il 2018 (mentre il 2015 è stato praticamente in media), che compensano gli eccessi di 2014, 2016, 2017 e 2018 che sono comunque meno esasperati rispetto a quelli che hanno riguardto i due mesi precedenti...

  3. #133
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    41
    Messaggi
    3,286
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Da un calcolo rapido, in Svizzera l'anno più freddo di questo decennio è intanto il 2013 con -0.1°C dalla 1981/2010, nel nuovo millennio solo 2005 (-0.4°C) e 2010 (-0.7°C) sono stati più freschi nonché unici a segno negativo.

    Riferendoci alla 1961/1990 invece il 2010 ha chiuso a +0.1°C e il 1996 a 0.0°C. Pensare che gli ultimi due anni che hanno chiuso con almeno un decimale negativo sulla 1961/90 sono il 1985 (-0.2°C) e il 1984 (-0.5°C)! Quindi oltre 30 anni fa!
    Grazie @AbeteBianco, in effetti trattandosi di Svizzera avrei dovuto chiamarti in causa Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Pazzesco... Vediamo dove si arriva...

  4. #134
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    41
    Messaggi
    3,286
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Dicembre da questo punto di vista è un mese "esemplare", pure qua, del nuovo trend di questo periodo, sperando che non sia definitivo, in pratica nei due decenni precedenti quello attuale avevamo sia mesi termicamente normali, sia mesi sopra-media, sia mesi sotto-media, l'eventuale riscaldamento poteva essere dovuto (es. anni '90) all'intensità delle anomalie positive o alla loro (relativa) maggiore frequenza, ma potevi anche avere mesi di dicembre freddi, anche in due annate consecutive (es. 1998 e 1999, oppure 1990 e 1991). Di fatto in questo decennio, ormai prossimo a concludersi abbiamo:

    1) dicembre in debole sottomedia (2012)
    2) un dicembre circa in media (2017)
    3) 6 mesi di dicembre con sopramedia compresi tra 1 e 2°C (2011, 2012, 2013, 2016, 2018 e a questo punto 2019)
    4) 2 mesi di dicembre con sopramedia tra 2 e 4°C (2014 e 2015)

    Anche gennaio si sta avvicinando a questa tendenza, mentre febbraio è ancora parzialmente compensato da mesi come il 2012, il 2013 e il 2018 (mentre il 2015 è stato praticamente in media), che compensano gli eccessi di 2014, 2016, 2017 e 2018 che sono comunque meno esasperati rispetto a quelli che hanno riguardto i due mesi precedenti...
    Ottima sintesi.

  5. #135
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,840
    Menzionato
    135 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Dicembre da questo punto di vista è un mese "esemplare", pure qua, del nuovo trend di questo periodo, sperando che non sia definitivo, in pratica nei due decenni precedenti quello attuale avevamo sia mesi termicamente normali, sia mesi sopra-media, sia mesi sotto-media, l'eventuale riscaldamento poteva essere dovuto (es. anni '90) all'intensità delle anomalie positive o alla loro (relativa) maggiore frequenza, ma potevi anche avere mesi di dicembre freddi, anche in due annate consecutive (es. 1998 e 1999, oppure 1990 e 1991). Di fatto in questo decennio, ormai prossimo a concludersi abbiamo:

    1) dicembre in debole sottomedia (2012)
    2) un dicembre circa in media (2017)
    3) 6 mesi di dicembre con sopramedia compresi tra 1 e 2°C (2011, 2012, 2013, 2016, 2018 e a questo punto 2019)
    4) 2 mesi di dicembre con sopramedia tra 2 e 4°C (2014 e 2015)

    Anche gennaio si sta avvicinando a questa tendenza, mentre febbraio è ancora parzialmente compensato da mesi come il 2012, il 2013 e il 2018 (mentre il 2015 è stato praticamente in media), che compensano gli eccessi di 2014, 2016, 2017 e 2018 che sono comunque meno esasperati rispetto a quelli che hanno riguardto i due mesi precedenti...
    da te riesce a stare sotto ai 2° questo dicembre? qui non penso proprio, sarà un mezzo miracolo stare sotto ai 3° di anomalia.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #136
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,409
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    addirittura il 2013 sotto la media 1981-2010? wow! presumo abbiano pesato parecchio febbraio, marzo e maggio. ci sono mesi del 2013, oltre ai tre che ho citato, che sono risultati sotto la norma 1981-2010 in Svizzera?
    Pesarono molto febbraio con -3.1°C (21esimo più freddo della serie!) e maggio con -2.3°C. Poi marzo a -1.5°C, stacca un -0.3°C persino giugno e -0.1°C gennaio, senza dimenticare novembre a -0.7°C.

    Anno a due facce, il primo semestre vide 1 mese su 6 sopramedia, il secondo ben 5 su 6 (e in tutti i casi in modo ufficiale, superando il mezzo grado).


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  7. #137
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,982
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    da te riesce a stare sotto ai 2° questo dicembre? qui non penso proprio, sarà un mezzo miracolo stare sotto ai 3° di anomalia.
    Se prendo come riferimento la media recente (quella 2004/2018) perché è l'unica disponibile ad oggi sono a +1°C secchi (+6,5°C di media giornaliera a fronte di +5,5°C)... Per avere come riferimento una trentennale recente dovrei prendere Genova Sestri che ad oggi è a +1,6 sulla 1981/2010 (+11,1°C a fronte di +9,5°C). Bisognerà vedere come si comporterà la prossima settimana, ma credo che al suolo, salvo giganteschi e poco probabili effetti favonici, si andrà difficilmente sopra i +2 di anomalia, per cui penso che sì, a fatica si resterà sotto i 2°C a livello mensile, tranne forse nelle conche del versante padano, dove tuttavia nei prossimi giorni le minime scenderanno di brutto, anche in presenza di isoterme attorno o sopra i +5°C a 850 hPa... per cui addirittura alcune zone interne del Savonese e del Genovesato, ora attorno ai +2°C di anomalia, potrebbero limare un po' l'eccesso...

  8. #138
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,816
    Menzionato
    347 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Pesarono molto febbraio con -3.1°C (21esimo più freddo della serie!) e maggio con -2.3°C. Poi marzo a -1.5°C, stacca un -0.3°C persino giugno e -0.1°C gennaio, senza dimenticare novembre a -0.7°C.

    Anno a due facce, il primo semestre vide un solo 1 mese su 6 sopramedia, il secondo ben 5 su 6.
    per gennaio e per giugno non lo avrei mai detto (ok, sapevo che al Nord Italia giugno e gennaio fossero stati più caldi che sull'arco alpino vero e proprio, ma non mi aspettavo di vedere una anomalia svizzera per giugno identica a quella italiana e per gennaio addirittura mezzo grado inferiore a quella della Penisola, ad esempio). interessante comunque, grazie! (pensavo ci fosse solo novembre sottomedia, oltre ai tre mesi che avevo citato, ma forse 4 mesi su 12 - benchè tutti molto anomali con un'eccezione solo parziale per lo stesso novembre - non sarebbero stati sufficienti per dare una anomalia negativa non irrisoria sui 12 mesi).
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  9. #139
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,840
    Menzionato
    135 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Se prendo come riferimento la media recente (quella 2004/2018) perché è l'unica disponibile ad oggi sono a +1°C secchi... Per avere come riferimento una trentennale recente dovrei prendere Genova Sestri che ad oggi è a +1,6 sulla 1981/2010 (+11,2°C a fronte di +9,5°C). Bisognerà vedere come si comporterà la prossima settimana, ma credo che al suolo, salvo giganteschi e poco probabili effetti favonici, si andrà sopra i +2 di anomalia, per cui penso che sì, a fatica si resterà sotto i 2°C, tranne forse nelle conche del versante padano, dove tuttavia nei prossimi giorni le minime scenderanno di brutto, anche in presenza di isoterme attorno o sopra i +5°C a 850 hPa... per cui addirittura alcune zone interne del Savonese e del Genovesato, ora attorno ai +2°C di anomalia, potrebbero limare un po'...
    in sostanza, pur non essendoci freddo in PP, quel che riesce a tracimare dalle marittime vi tiene, per quanto possibile, un po' a bada le anomalie, più marcate al di qua dello spartiacque. Mica male
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #140
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,408
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Dicembre da questo punto di vista è un mese "esemplare", pure qua, del nuovo trend di questo periodo, sperando che non sia definitivo, in pratica nei due decenni precedenti quello attuale avevamo sia mesi termicamente normali, sia mesi sopra-media, sia mesi sotto-media, l'eventuale riscaldamento poteva essere dovuto (es. anni '90) all'intensità delle anomalie positive o alla loro (relativa) maggiore frequenza, ma potevi anche avere mesi di dicembre freddi, anche in due annate consecutive (es. 1998 e 1999, oppure 1990 e 1991). Di fatto in questo decennio, ormai prossimo a concludersi abbiamo:

    1) dicembre in debole sottomedia (2012)
    2) un dicembre circa in media (2017)
    3) 6 mesi di dicembre con sopramedia compresi tra 1 e 2°C (2011, 2012, 2013, 2016, 2018 e a questo punto 2019)
    4) 2 mesi di dicembre con sopramedia tra 2 e 4°C (2014 e 2015)

    Anche gennaio si sta avvicinando a questa tendenza, mentre febbraio è ancora parzialmente compensato da mesi come il 2012, il 2013 e il 2018 (mentre il 2015 è stato praticamente in media), che compensano gli eccessi di 2014, 2016, 2017 e 2018 che sono comunque meno esasperati rispetto a quelli che hanno riguardto i due mesi precedenti...
    Bella analisi, ma hai messo febbraio 2018 sia come mese compensatore sia come mese sopra media.
    Stessa cosa con dicembre 2012, che hai segnato sia "debolmente sottomedia" sia in "sopramedia tra 1 e 2°"Dicembre 2019: Anomalie termiche e pluviometriche/nivometriche

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •