Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,494
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    Vedremo a fine anno ma questo periodo zitto zitto sta facendo la corsa sui due principali periodi con anomalie medie persistenti in Italia: ottobre 2006/maggio 2007 e febbraio/agosto 2017.
    Da giugno nessun mese italiano ha avuto anomalie inferiori ad +1,1° sulla 81/10 e dicembre ha tutta l'aria di voler proseguire su questo trend forsennato,iniziato con un giugno secondo solo a quello del 2003.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  2. #2
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,494
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    Il periodo febbraio/agosto 2017 al momento è più anomalo in senso relativo ma dispone di un mese in più
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  3. #3
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,520
    Menzionato
    201 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    c'è un periodo di 8 mesi (non 7 come in questo caso) che risulta caldissimo, vale a dire tra ottobre 2006 e maggio 2007: +1,62 °C sulla 1981-2010 in Italia, per via di:
    -ottobre a +1,35 °C circa.
    -novembre a +0,8 °C (aveva tante potenzialità).
    -dicembre a +1,2 °C.
    -gennaio a +2,2 °C.
    -febbraio a +2,2 °C.
    -marzo a +1,0 °C.
    -aprile a +2,6 °C.
    -maggio a +1,1 °C.

    segnalo inoltre, come diceva @Josh, il periodo di 7 mesi febbraio-agosto 2017, chiuso ad un pesantissimo +1,76 °C, che ha visto i seguenti scarti nazionali sulla 1981-2010:
    -febbraio: +2,2 °C.
    -marzo: +2,2 °C.
    -aprile: +1,1 °C.
    -maggio: +1,1 °C (autore di un recupero bestiale dopo una partenza assai stentata).
    -giugno: circa +2,55 °C.
    -luglio: +1,1 °C.
    -agosto: +2,1 °C.

    analizzando il periodo giugno-dicembre 2019 (anch'esso comprendente 7 mesi), abbiamo:
    -giugno a +2,7 °C sulla 1981-2010.
    -luglio a +1,25 °C circa.
    -agosto a +1,35 °C circa.
    -settembre a +1,2 °C.
    -ottobre a +1,5 °C.
    -novembre a +1,5 °C.
    -dicembre che chiuderà sicuramente oltre la 1981-2010 e, probabilmente, anche oltre il grado di anomalia positiva.

    Detto questo, ipotizzando un dicembre a +1,0 °C sulla 1981-2010 (che già forse è una stima al ribasso), il periodo giugno-dicembre 2019 dovrebbe chiudere a +1,50 °C sulla 1981-2010. Nonostante non raggiunga propriamente il livello del periodo ott 2006-mag 2007 e feb-ago 2017, ritengo che sia degno di nota nient'affatto meno degli altri due: tenere una anomalia media simile passando per i mesi con la varianza interannuale più bassa dell'anno (che probabilmente sono settembre, ottobre e dicembre), evitando entrambi i mesi con varianza maggiore (ritengo infatti che febbraio - soprattutto - e marzo sappiano variare come forse nessun altro mese sa fare), non è affatto più facile che ottenere due o tre decimi in più di anomalia media passando per lo "schizofrenico" febbraio (che è sempre una lotteria), per marzo e per aprile (la cui 1981-2010 è ben più obsoleta che in altri mesi, quindi a stare in netto sopramedia non ci vuole molto, di questi tempi), tutti mesi favorenti uno scostamento dalla norma più cospicuo.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  4. #4
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,424
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    A proposito del semestre Giugno-Novembre 2019, esso risulta qui al quarto posto tra i più caldi, con una media di 22,6°.

    Questa la classifica:

    1. 2003 (23,1°)
    2. 1994 (22,9°)
    3. 2000 (22,7°)
    4. 2019 (22,6°)


    Davvero bizzarro, considerando che invece il primo pentamestre, grazie alle sole potenti prestazioni di Gennaio e Maggio, aveva chiuso addirittura in media 51/80 (a essere pignoli addirittura a -0,05°!).
    In realtà considerando anche Dicembre 2018 (chiuso a -0,2° dalla 51/80, che a Dicembre è la media trentennale più calda, anomalia particolare!), possiamo dire che si accostano due semestri di due epoche diverse. Uno di altri tempi (51/80) e un altro assolutamente eccezionale anche rispetto alla già caldissima 81/10!

    Complessivamente, l'anno meteorologico Dicembre 2018-Novembre 2019 chiude a 17,4° di media in questo modo. Il che è rilevante non per la media in sè (lo stesso 2017 con questo metodo ha rilevato 17,4° di media, così come il 2013, ed è comunque è la media più bassa dopo il 2010), ma per il fatto che nonostante un tale secondo semestre la media sia risultata tale! Un andamento che segue quello del 2003, il cui primo semestre chiuse però a +0,2° dalla 51/80.

    Nota: il semestre 12/2018-5/2019 risulta il più freddo dal 1993 per il primo semestre dell'anno meteorologico, dietro solo a 2005 e 2006. Davvero eccezionale!
    Ultima modifica di burian br; 13/12/2019 alle 17:08

  5. #5
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,494
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A proposito del semestre Giugno-Novembre 2019, esso risulta qui al quarto posto tra i più caldi, con una media di 22,6°.

    Questa la classifica:

    1. 2003 (23,1°)
    2. 1994 (22,9°)
    3. 2000 (22,7°)
    4. 2019 (22,6°)


    Davvero bizzarro, considerando che invece il primo pentamestre, grazie alle sole potenti prestazioni di Gennaio e Maggio, aveva chiuso addirittura in media 51/80 (a essere pignoli addirittura a -0,05°!).
    In realtà considerando anche Dicembre 2018 (chiuso a -0,2° dalla 51/80, che a Dicembre è la media trentennale più calda, anomalia particolare!), possiamo dire che si accostano due semestri di due epoche diverse. Uno di altri tempi (51/80) e un altro assolutamente eccezionale anche rispetto alla già caldissima 81/10!

    Complessivamente, l'anno meteorologico Dicembre 2018-Novembre 2019 chiude a 17,4° di media in questo modo. Il che è rilevante non per la media in sè (lo stesso 2017 con questo metodo ha rilevato 17,4° di media, così come il 2013, ed è comunque è la media più bassa dopo il 2010), ma per il fatto che nonostante un tale secondo semestre la media sia risultata tale! Un andamento che segue quello del 2003, il cui primo semestre chiuse però a +0,2° dalla 51/80.

    Nota: il semestre 12/2018-5/2019 risulta il più freddo dal 1993 per il primo semestre dell'anno meteorologico, dietro solo a 2005 e 2006. Davvero eccezionale!
    Già a Latina il periodo gennaio/maggio,pur accettabilissimo, è stato meno favorevole,nel suo insieme:
    -gennaio -1
    -febbraio +1°
    -marzo +1°
    -aprile +0,8°
    -maggio -2,8°
    In ogni caso,bisogna tornare al 2011 per trovarne uno più fresco ma questo dice molto del trend.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  6. #6
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,210
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    Non è direttamente pertinente il quadro Italia, ma possiamo fare un confronto con il quadro Svizzera sulla solita serie del valore medio nazionale MeteoSvizzera con inizio 1864.

    Estrapolando le varie annate, solo 5 hanno superato la temperatura media di 11°C sul semestre giugno-novembre e appartengono tutte al secolo corrente.

    La classifica è questa (tra parentesi lo scarto sulla 1981/2010):

    - 2018: +1.89°C
    - 2019: +1.65°C
    - 2006: +1.58°C
    - 2003: +1.57°C
    - 2015: +1.34°C

    Dunque senza il valore di dicembre sussiste ancora un buon margine di vantaggio del 2018, però il 2019 è davanti tutti gli altri.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  7. #7
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,494
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Non è direttamente pertinente il quadro Italia, ma possiamo fare un confronto con il quadro Svizzera sulla solita serie del valore medio nazionale MeteoSvizzera con inizio 1864.

    Estrapolando le varie annate, solo 5 hanno superato la temperatura media di 11°C sul semestre giugno-novembre e appartengono tutte al secolo corrente.

    La classifica è questa (tra parentesi lo scarto sulla 1981/2010):

    - 2018: +1.89°C
    - 2019: +1.65°C
    - 2006: +1.58°C
    - 2003: +1.57°C
    - 2015: +1.34°C

    Dunque senza il valore di dicembre sussiste ancora un buon margine di vantaggio del 2018, però il 2019 è davanti tutti gli altri.
    Ammazza...non pensavo così ben piazzato il 2019 da te
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  8. #8
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,210
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ammazza...non pensavo così ben piazzato il 2019 da te
    Non sorprende più di tanto dato che i primi tre mesi computati raggiungono già loro il podio (terza estate più calda di poco davanti al 2018). 2003 e 2015 ebbero estati più calde ma persero terreno in autunno (2003 beccò un ottobre molto freddo e 2015 fu tendente al sottomedia a settembre e ottobre).
    Il 2019 nei confronti del 2018 perde terreno a settembre e soprattutto novembre (che quest’anno chiuse in norma).

    Edit: dimenticavo che parliamo anche di autunno intero. L’autunno 2018 chiuse come terzo e nel 2019 quinto, nel 2015 24esimo e il 2003 è più giù ancora.

    Per contro, l’autunno 2006 è il più caldo, ma l’estate è relegata al 15esimo posto.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 14/12/2019 alle 14:09

  9. #9
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,520
    Menzionato
    201 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    il periodo giugno-dicembre 2019 si appresta a chiudere a +1,60 °C sulla 1981-2010 in Italia, centesimo più centesimo meno. Si segnalano in questo 2019 ben tre mesi da podio (come minimo degli ultimi 150 anni), cioè giugno (secondo posto con +2,7 °C sulla 1981-2010, 1,2 °C dietro all'incredibile giugno 2003), ottobre (terzo posto ex aequo con il 2014, dietro al 2001 in prima piazza e al 2004 in seconda posizione) e dicembre (terzo posto, dietro alla coppia 1915-2000, da cui dovrebbe distare proprio un'inezia).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  10. #10
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,494
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Periodo giugno/dicembre 2019 quello con le maggiori anomalie positive medie in Italia?

    Purtroppo, come segnalatomi da @Perlecano privatamente, aumentano le probabilità che anche gennaio si tenga sopra il grado di anomalia positiva
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •