Pagina 8 di 15 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 141
  1. #71
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,528
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019


    Mamma mia, sarebbe roba da …...mare. Scusate se l'ho postata seppur lontana ancora ma vedo un'certo allieneamento dei vari GM.

  2. #72
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,649
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da alexsax93 Visualizza Messaggio
    Sarebbe effetto favonico...ma in quella carta punterei gli occhi ad est
    Qui probabilmente nemmeno ci accorgeremmo della +12°C a 850 hPa, discorso diverso per le aree che sono soggette a foehn con venti al suolo da WNW, sarebbe uno di quegli episodi favonici che picchiano duro dal Canavese al Piacentino, ma non sarebbe niente di inedito...

  3. #73
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,649
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Comunque la +18°C sui Pirenei orientali di GFS06, sebbene legata a venti di caduta da SSW fa il suo porco effetto...

    Bisogna anche dire che queste carte sono tutto fuorché da AO+ a fondoscala (la media NOAA by GFS è ben negativa anche nell'extralong).

    Analisi modelli: Dicembre 2019-gfsopeu06_225_2.png

  4. #74
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    04/01/19
    Località
    alpignano(TO)
    Età
    26
    Messaggi
    686
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Dai santa Claus..prepara un sacco con costume per tutti

  5. #75
    Uragano
    Data Registrazione
    16/12/09
    Località
    Igea marina(rimini) sul mare
    Età
    37
    Messaggi
    19,836
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Comunque la +18°C sui Pirenei orientali di GFS06, sebbene legata a venti di caduta da SSW fa il suo porco effetto...

    Bisogna anche dire che queste carte sono tutto fuorché da AO+ a fondoscala (la media NOAA by GFS è ben negativa anche nell'extralong).

    Analisi modelli: Dicembre 2019-gfsopeu06_225_2.png
    appunto questo dimostra che puoi avere l ao negativa che vuoi ma poi dipende tutto dall'uscita del getto dal canada
    ore 1.00 del 08/08/2013
    temperatura 31 gradi
    umidità 43%

  6. #76
    Banned
    Data Registrazione
    13/01/15
    Località
    Avezzano (AQ)
    Messaggi
    622
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Immagine

    Mamma mia, sarebbe roba da …...mare. Scusate se l'ho postata seppur lontana ancora ma vedo un'certo allieneamento dei vari GM.
    Sarebbe un normalissimo HP invernale, di quelli in grado di assicurare cieli sereni, calma di vento, gelate notturne e temperature diurne in media. Non ci vedo nulla di strano, semmai strano e obbrobrioso sarebbe avere Atlantico con termiche diffusamente oltre +7, +8 ad 850 hpa.

  7. #77
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,649
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da lucawsb Visualizza Messaggio
    appunto questo dimostra che puoi avere l ao negativa che vuoi ma poi dipende tutto dall'uscita del getto dal canada
    Be', certamente, ma questo ormai lo sappiamo da almeno un decennio...

  8. #78
    Bava di vento
    Data Registrazione
    09/08/15
    Località
    bergamo
    Età
    47
    Messaggi
    184
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da lucawsb Visualizza Messaggio
    Di fisiologico non c e' nulla purtroppo sopramedia folle da Giugno in poi....sulle adriatiche poi..

    però nn confondiamo il fisiologico stante le figure è quello che dovrebbe essere per il periodo o verso le medie.
    il concetto che volevo far passare è stante le figure attuali, folli o meno che siano, non è una conseguenza di ciò il sopramedia che ci aspetta?
    stesso discorso vale per i 5 o altri mesi di sopramedia continuo. Non è la normalità o forse non lo è verso il passato, ma lo sarà (io non ho le competenze per saperlo) ma mi sembra essere la conseguenza di quanto sta avvenendo in alto.
    poi se anche questo è un errore e stante le attuali disposizioni dovremmo essere in media climatica, spiegatemelo così imparo e ben venga questo

  9. #79
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    Località
    Pisa
    Età
    44
    Messaggi
    6,401
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    volendo analizzare le carte senza cercare la "logica climatica" possiamo annotare questi passaggi:
    - caduta del getto su iberia e marocco con imponente risposta sul mediterraneo orientale
    con contestuale fase sciroccale importante per le regioni nord occidentali
    - fp che sfonda sul mediterraneo giovedì e a ruota nuovo impulso depressionario guidato dal ramo principale particolarmente basso di latitudine, nuova caduta del getto in est atl con risalita della pressione iberica e conseguente scodata che porta maggior componente polare marittima a ruota del secondo minimo mediterraneo
    qui però siamo già alle 192h

    su scala emisferica conferme di allentamento polare piuttosto consistente ma contestualmente getto pacifico molto intenso e lineare, nessun'oscillazione in partenza nel medio termine
    si conferma comunque la separazione tra i noccioli alle 120h con imponente saccatura artica in isolamento sulla russia

    Immagine


    Immagine
    Diciamo che dopo 3-4 anni di inverni in PNA+, proprio nel momento in cui ci vorrebbe un deciso rimbalzo in fase positiva, la PNA mostra un encefalogramma piatto totalmente deleterio per far fruttare le importanti modifiche in sede euroasiatica. E' inevitabile la prosecuzione del trend basso-atlantico senza un contributo netto dal Pacifico in grado di modulare positivamente il getto.

    PS- Nel mio range delle possibilità per questa stagione invernale, il "campione di fondo" è difatti rappresentato da un 2013/14, non mi sembra proprio ci siano i presupposti per un 2006/07 con fronte polare alto...
    Luca Bargagna

  10. #80
    Calma di vento
    Data Registrazione
    14/11/12
    Località
    lecce
    Messaggi
    5
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli: Dicembre 2019

    Reading, in realtà disegna scenari potenzialmente molto diversi: dà maggior credito ad una frenata zonale e ad una contestuale rimonta azzorriana con discesa fredda tra il 29 ed il 06 gennaio
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Analisi modelli: Dicembre 2019-ecmopeu00_240_1.png  

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •