Visualizza Risultati Sondaggio: Come vedete il futuro del clima italiano?

Partecipanti
74. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 1

    14 18.92%
  • 2

    6 8.11%
  • 3

    5 6.76%
  • 4

    3 4.05%
  • 5

    3 4.05%
  • 6

    3 4.05%
  • 7

    5 6.76%
  • 8

    13 17.57%
  • 9

    19 25.68%
  • 10

    3 4.05%
Pagina 29 di 32 PrimaPrima ... 192728293031 ... UltimaUltima
Risultati da 281 a 290 di 316
  1. #281
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,354
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Non parlo della civiltà in generale ma delle civiltà attuali,in relazione ai sistemi economici per come sono concepiti oggi.
    Prova comunque a leggere il link che ti ho dato. Capirai come molte patologie "tropicali" fossero endemiche in Europa fino a metà Novecento (la malaria arrivava fino in Finlandia!) e se oggi sono scomparse è solo grazie agli sforzi compiuti per debellarle.

    Altre invece potrebbero diffondersi soprattutto con la globalizzazione. Il vero rischio è semmai questo.

  2. #282
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,354
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    L'OMS non la pensa minimamente come te sull'influenza del GW sulla salute umana(e temo proprio che abbia ragione ) Ripeto: secondo me,sei troppo ottimista(come per la teoria del plateau ma di questo si è già parlato diffusamente ).
    Come andrà andrà, poco possiamo farci (non dipende da me), al massimo sarò lì a combattere contro questi patogeni.
    E la prima linea è un'ottima strategia di contenimento e di difesa.

  3. #283
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,449
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Prova comunque a leggere il link che ti ho dato. Capirai come molte patologie "tropicali" fossero endemiche in Europa fino a metà Novecento (la malaria arrivava fino in Finlandia!) e se oggi sono scomparse è solo grazie agli sforzi compiuti per debellarle.

    Altre invece potrebbero diffondersi soprattutto con la globalizzazione. Il vero rischio è semmai questo.
    Una domanda che è una provocazione solo apparente: ma invece di dover approntare misure per contrastare gli effetti del GW,non si fa prima a cercare di mitigare il GW medesimo ?
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  4. #284
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,449
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Come andrà andrà, poco possiamo farci (non dipende da me), al massimo sarò lì a combattere contro questi patogeni.
    E la prima linea è un'ottima strategia di contenimento e di difesa.
    Intanto non farla facile è il primo passo di qualunque strategia di contenimento e difesa, concordi ?
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  5. #285
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,354
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Una domanda che è una provocazione solo apparente: ma invece di dover approntare misure per contrastare gli effetti del GW,non si fa prima a cercare di mitigare il GW medesimo ?
    Sai benissimo che anche se interrompessimo oggi tutte le emissioni (impossibile) la situazione sarebbe compromessa. Se dobbiamo essere realistici, la temperatura potrebbe aumentare di almeno un altro grado fino al 2100 (e sono ottimista).

  6. #286
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,354
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Intanto non farla facile è il primo passo di qualunque strategia di contenimento e difesa, concordi ?
    Sì, però visto che in 50 anni abbiamo annientato vaiolo e poliomielite, eliminato dall'Europa malaria e altre patologie infettive trasmesse da insetti, sono fiducioso. Stavolta non dobbiamo cacciare nessuno, semplicemente impedire loro di entrare. Io lo trovo più semplice, poi magari mi sbaglio...

  7. #287
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,449
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sai benissimo che anche se interrompessimo oggi tutte le emissioni (impossibile) la situazione sarebbe compromessa. Se dobbiamo essere realistici, la temperatura potrebbe aumentare di almeno un altro grado fino al 2100 (e sono ottimista).
    Intanto l'OMS prende ben sul serio la cosa:
    OMS: ecco le dieci sfide per la salute globale nel 2019 | Fondazione Umberto Veronesi
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  8. #288
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,449
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sì, però visto che in 50 anni abbiamo annientato vaiolo e poliomielite, eliminato dall'Europa malaria e altre patologie infettive trasmesse da insetti, sono fiducioso. Stavolta non dobbiamo cacciare nessuno, semplicemente impedire loro di entrare. Io lo trovo più semplice, poi magari mi sbaglio...
    Ah,una cosetta da nulla
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  9. #289
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,354
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Cita soprattutto l'inquinamento. I cambiamenti climatici sarebbero causa di morte solo per quattro aspetti: malnutrizione (ma il numero di persone che muoiono di fame è diminuito e continua a diminuire), diarrea e malaria (con le opportune norme igieniche si potrà impedire la loro diffusione), malori da calore (su questo non si può fare niente).

    Inoltre cita 250mila morti in più, ma considerando che in Africa potrebbe aumentare fino al 2050 la popolazione di 1,2 miliardi, direi che in percentuale nonostante il maggior numero di vittime la mortalità potrebbe paradossalmente calare.

  10. #290
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,449
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Cita soprattutto l'inquinamento. I cambiamenti climatici sarebbero causa di morte solo per quattro aspetti: malnutrizione (ma il numero di persone che muoiono di fame è diminuito e continua a diminuire), diarrea e malaria (con le opportune norme igieniche si potrà impedire la loro diffusione), malori da calore (su questo non si può fare niente).

    Inoltre cita 250mila morti in più, ma considerando che in Africa potrebbe aumentare fino al 2050 la popolazione di 1,2 miliardi, direi che in percentuale nonostante il maggior numero di vittime la mortalità potrebbe paradossalmente calare.
    Sono decenni che gli scienziati mettono in guardia dai rischi per la salute derivanti dall'aumento delle temperature globali e dalla tropicalizzazione di molte aree,un tempo a clima temperato. Ci sono papers di tutti i tipi...ù
    Poi,per carità, la scienza umana non sta mai ferma,grazie a Dio e di progressi se ne fanno tanti.Ma evitare di essere ottimisti per partito preso(a meno che non si consideri il GW una semplice fluttuazione climatica,come ce ne sono state tante nella storia del pianeta) sarebbe già un buon inizio.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •