Visualizza Risultati Sondaggio: Come vedete il futuro del clima italiano?

Partecipanti
77. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 1

    14 18.18%
  • 2

    7 9.09%
  • 3

    5 6.49%
  • 4

    3 3.90%
  • 5

    3 3.90%
  • 6

    4 5.19%
  • 7

    5 6.49%
  • 8

    13 16.88%
  • 9

    20 25.97%
  • 10

    3 3.90%
Pagina 30 di 42 PrimaPrima ... 20282930313240 ... UltimaUltima
Risultati da 291 a 300 di 413
  1. #291
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,767
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sono decenni che gli scienziati mettono in guardia dai rischi per la salute derivanti dall'aumento delle temperature globali e dalla tropicalizzazione di molte aree,un tempo a clima temperato. Ci sono papers di tutti i tipi...ù
    Poi,per carità, la scienza umana non sta mai ferma,grazie a Dio e di progressi se ne fanno tanti.Ma evitare di essere ottimisti per partito preso(a meno che non si consideri il GW una semplice fluttuazione climatica,come ce ne sono state tante nella storia del pianeta) sarebbe già un buon inizio.
    in questo td è l'ultimo problema che ho annotato
    piuttosto non vedo come altro si potrebbe definire, puoi togliere il semplice semmai

  2. #292
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,656
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Non so quanto consenso ci sia su questo punto ma ad esempio questo lavoro dell'università di Stanford di qualche anno fa suggerisce impatti economici positivi alle medio alte latitudini, il problema è che ci sono anche i tropici dove tra l'altro abbiamo il grosso dell'aumento di popolazione e dove l'adattamento è più difficile specie nelle zone umide.

    Climate Change and Economic Production by Country
    Eh, immaginavo
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  3. #293
    Vento teso L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    37
    Messaggi
    1,558
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Come ci approcciamo al GW-media-roncade.png
    Come ci approciamo al GW? dati alla mano: tristemente eloquenti. Estremizzando potrei dire +2°C in meno di 30 anni, obiettivamente direi +1,5°C
    Le migliori nevicate? GFS a 360 ore!

  4. #294
    Vento teso L'avatar di dennis96
    Data Registrazione
    27/11/17
    Località
    san salvo (CH) 100m
    Età
    24
    Messaggi
    1,852
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW


  5. #295
    Bava di vento L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    18
    Messaggi
    105
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da dennis96 Visualizza Messaggio
    L'ennesimo articolo così palesemente negazionista da essere ridicolo...
    In tutto l'articolo non si menziona nemmeno un dato, eppure si sostiene siano "truccati".
    Anywhere, whenever. Apart but still together...

  6. #296
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,767
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    L'ennesimo articolo così palesemente negazionista da essere ridicolo...
    In tutto l'articolo non si menziona nemmeno un dato, eppure si sostiene siano "truccati".
    personalmente mi è bastato leggere l'editore

  7. #297
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,064
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Interessante un articolo che accusa il mondo scientifico di taroccare i dati? I pochi tentativi di mettere qualche dato concreto sono completamente sbagliati, 2-3° in più nel medioevo quando tutte le ricostruzioni globali lo mostrano meno caldo del presente, la fauna dell'emiano non implica certo che le temperature della uk fossero tropicali, ma poi l'autore realizza che se questi periodi caldi del passato fossero stati così incredibilmente caldi implicano un elevata sensibilità climatica? Non sono state la fine del mondo (ma chi se l'aspetta?) ma allora non c'erano neanche metropoli/infrastrutture umane/agricoltura etc.

    https://pure.royalholloway.ac.uk/por..._al_MIS_5e.pdf

    Scafetta era anche l'autore di una nota proiezione delle temperature globali, non è andata a finire bene, le temperature hanno seguito l'andamento previsto dall'ipcc, ma tanto per loro sono dati taroccati almeno quando non seguono le loro proiezioni.

    Ultima modifica di elz; 18/02/2020 alle 21:51

  8. #298
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,827
    Menzionato
    110 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Interessante un articolo che accusa il mondo scientifico di taroccare i dati? I pochi tentativi di mettere qualche dato concreto sono completamente sbagliati, 2-3° in più nel medioevo quando tutte le ricostruzioni globali lo mostrano meno caldo del presente, la fauna dell'emiano non implica certo che le temperature della uk fossero tropicali, ma poi l'autore realizza che se questi periodi caldi del passato fossero stati così incredibilmente caldi implicano un elevata sensibilità climatica? Non sono state la fine del mondo (ma chi se l'aspetta?) ma allora non c'erano neanche metropoli/infrastrutture umane/agricoltura etc.

    https://pure.royalholloway.ac.uk/por..._al_MIS_5e.pdf

    Scafetta era anche l'autore di una nota proiezione delle temperature globali, non è andata a finire bene, le temperature hanno seguito l'andamento previsto dall'ipcc, ma tanto per loro sono dati taroccati almeno quando non seguono le loro proiezioni.

    Immagine
    A proposito della fauna tropicale dell'Eemiano, ne parlai nel thread della paleoclimatologia:

    il td della paleoclimatologia

    Circa il Medioevo più caldo di oggi: improponibile, concordo, almeno a livello globale. A livello nordeuropeo forse (forse) fu sui livelli di oggi o più caldo, ma ormai con l'impennata delle temperature di questi anni mi chiedo quanto potesse esserlo realmente, fino a dubitare lo sia stato.

  9. #299
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,656
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A proposito della fauna tropicale dell'Eemiano, ne parlai nel thread della paleoclimatologia:

    il td della paleoclimatologia

    Circa il Medioevo più caldo di oggi: improponibile, concordo, almeno a livello globale. A livello nordeuropeo forse (forse) fu sui livelli di oggi o più caldo, ma ormai con l'impennata delle temperature di questi anni mi chiedo quanto potesse esserlo realmente, fino a dubitare lo sia stato.
    Molto probabilmente lo è stato(più caldo di questo scorcio di secolo) nel Nordamerica. Nel nord Europa boh,la discussione è aperta; per l'Europa centromeridionale,il Nordafrica e il Vicino e Medio Oriente, è più calda l'epoca attuale.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  10. #300
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,827
    Menzionato
    110 Post(s)

    Predefinito Re: Come ci approcciamo al GW

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Molto probabilmente lo è stato(più caldo di questo scorcio di secolo) nel Nordamerica. Nel nord Europa boh,la discussione è aperta; per l'Europa centromeridionale,il Nordafrica e il Vicino e Medio Oriente, è più calda l'epoca attuale.
    Anche rispetto all'Optimum Olocenico: anzi, le estati mediterranee erano spesso piovose e fresche! I motivi sarebbero da ascrivere ad un'alta scandinava, che pilotava correnti fresche e perturbate dall'est sul Mediterraneo in estate.
    In sintesi: qui in Sud Europa, come scrissi tempo addietro ad @Alessandro1985 , potrebbe davvero essere che le ultime estati siano senza precedenti negli ultimi 120mila anni, dai tempi del tardo Eemiano!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •