Pagina 113 di 908 PrimaPrima ... 1363103111112113114115123163213613 ... UltimaUltima
Risultati da 1,121 a 1,130 di 9079
  1. #1121
    Vento fresco L'avatar di Domy03
    Data Registrazione
    17/01/13
    Località
    Cisternino (Br)
    Età
    36
    Messaggi
    2,357
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    06z ci dice che di potenzialità, o meglio basi, di un affondo artico continentale a gennaio ci siano, chissà se proprio quelle lp in uscita da ovest verso Est contribuiscono ad avere una buona base gelida a Nord-Nord-Est...altre conferme arrivano in atlantico con un hp che sembra un mostro adesso, ma con una radice niente male

  2. #1122
    Brezza tesa L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    867
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    La +16 al Nord ovest è degna del periodo metà luglio/metà agosto media post 1991... comunque la sostanza non cambia, si verificasse sarebbero massime vicine ai 30°C in quasi tutta la metà occidentale della Val Padana, roba da ridicolizzare il gennaio 2006...
    Pericolosa la similitudine tra Reading e GFS, nel caso sarà un ulteriore step verso l'alto del trend in atto.

  3. #1123
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    53
    Messaggi
    2,229
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Nel clima odierno mi stanno anche bene 28°C a San Silvestro in cambio del vero inverno dopo, anche a beneficio di tutti. Ci abbiamo fatto il callo, fa caldo con quasi tutte le configurazioni, da tempo in inverno punto sugli eventi e non sulla costanza freddofila di un trimestre che è evidentemente pretendere troppo. L'importante è non fossilizzare le configurazioni in modo deleterio come spesso capita. Forse si potrebbe iniziare a impostare uno SCAND+.
    Chapeau.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  4. #1124
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    22/11/13
    Località
    giulianova (TE)
    Età
    49
    Messaggi
    345
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    spago 4 delle gefs dove si firma?

  5. #1125
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,911
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Z_M Visualizza Messaggio
    Pericolosa la similitudine tra Reading e GFS, nel caso sarà un ulteriore step verso l'alto del trend in atto.
    Oddio, per un episodio favonico a carattere caldo non farei di queste drammatizzazioni, tra l'altro tra GFS 00 e GFS 06 ed ECMWF 00 termicamente ci sarebbe un abisso, mentre le Ens dei due modelli sono ovviamente più vicine e convergono verso un episodio di moderata/forte intensità, ma lontano dalle fasi stroriche. Spesso concordo con te su molte analisi, ma non riesco a far mia la tua ossessione per gli anticicloni di blocking sull'ovest Europa, oltretutto è da fine marzo che non ne vediamo uno...

    Aggiungo che, di favonio avvettivo di quel tipo (risultanza di una notevole espansione di massa dell'HP in direzione Nord) non è che se ne sia visto poi tantissimo nell'ultimo lustro, HP tra Spagna, Francia e Alpi tutte quelle che vuoi, SW anticiclonico a bizzeffe, anche correnti settentrionali in regime di HP ma episodi di favonio fuori scala proprio pochi, molto meno che negli anni precedenti (2004, 2007, 2008, lo stesso 2012) o di quanto visto in molti inverni del decennio 1991/2000.
    Ultima modifica di galinsog@; 21/12/2019 alle 12:54

  6. #1126
    Uragano L'avatar di simofir
    Data Registrazione
    13/11/08
    Località
    Firenze
    Età
    36
    Messaggi
    19,399
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    spaghi 06 con tanta apertura dal 29.mi sembra più degli 00

  7. #1127
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    17
    Messaggi
    1,122
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    beh dai la media gefs non è cosi terribile a 144h

    Questo è il punto cruciale, infatti successivamente gli spaghi si vanno ad aprire a ventaglio e gli spread aumentano proprio attorno all'Islanda


    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Analisi modelli Inverno 2019/20-gensnh-22-1-144.png  

  8. #1128
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,368
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Opsss.......

    Ciò il bonus!!!!

  9. #1129
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,669
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    E che diamine, pure Capodanno . .

  10. #1130
    Brezza tesa L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    867
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Oddio, per un episodio favonico a carattere caldo non farei di queste drammatizzazioni, tra l'altro tra GFS 00 e GFS 06 ed ECMWF 00 termicamente ci sarebbe un abisso, mentre le Ens dei due modelli sono ovviamente più vicine e convergono verso un episodio di moderata/forte intensità, ma lontano dalle fasi stroriche. Spesso concordo con te su molte analisi, ma non riesco a far mia la tua ossessione per gli anticicloni di blocking sull'ovest Europa, oltretutto è da fine marzo che non ne vediamo uno...

    Aggiungo che, di favonio avvettivo di quel tipo (risultanza di una notevole espansione di massa dell'HP in direzione Nord) non è che se ne sia visto poi tantissimo nell'ultimo lustro, HP tra Spagna, Francia e Alpi tutte quelle che vuoi, SW anticiclonico a bizzeffe, anche correnti settentrionali in regime di HP ma episodi di favonio fuori scala proprio pochi, molto meno che negli anni precedenti (2004, 2007, 2008, lo stesso 2012) o di quanto visto in molti inverni del decennio 1991/2000.
    Beh per esperienza con configurazioni di questo genere le isoterme più realistiche sono quelle di Reading, in caso di anticicloni con forti compressioni e/o avvezioni di aria calda probabilmente l'americano legge meno bene la geografia delle Alpi sud occidentali. Quasi ogni inverno la fiammatina con la +12 la si vede, negli ultimi anni ho sciato parecchie volte con temperature assurde a dicembre o gennaio.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •