Pagina 323 di 955 PrimaPrima ... 223273313321322323324325333373423823 ... UltimaUltima
Risultati da 3,221 a 3,230 di 9542
  1. #3221
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    13/01/15
    Località
    Avezzano (AQ)
    Messaggi
    622
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Fra le 96 e le 120h in ECMWF c e una -7-8 sulle centrali Adriatiche, non é visibile perché il run scala di ogni 24 ore. Decisamente il migliore, vediamo che margini ci sono.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
    Qui sono disponibili le mappe Reading con dettaglio ogni 6 ore.

    Carte meteo ECMFW 00 << 3B Meteo

  2. #3222
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,982
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Adriano90 Visualizza Messaggio
    Bel post, da "issare" all'inizio di ogni thread inerente le uscite modellistiche.
    Grazie, ma è solo un patetico, estemporaneo e sommario tentativo di spiegare quanto siano complesse (non difficili o complicate, solo tremendamente complesse) le modalità con cui la fisica-matematica approccia la meteorologia.

  3. #3223
    Vento fresco L'avatar di Calibre
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari / Trieste
    Età
    24
    Messaggi
    2,393
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da carbo70 Visualizza Messaggio
    Anche io non mi spiego le differenze così grandi fra i modelli. Provo a esprimere i miei dubbi in maniera um pò grossolana, sperando che mi possiate aiutare a comprenderne le ragioni.

    Se ho ben capito tutti i modelli utlizzano le stesse equazioni (che sono quelle della termodinamica per tutti). Le equazioni sono differenziali e per riuscire a risolverle è necessario linearizzarle modellando l'atmosfera in tanti cubetti di cui devono conoscere le condizioni iniziali agli spigoli (temperatura, umidità, pressione,...) e nei punti in cui incontrano il terreno e i rilievi. Tanto più sono piccoli i cubetti, tanto maggiore deve essere la capacità di calcolo dei computer e tanto più numerosi devono essere i dati di input con le condizioni iniziali.

    Se quanto detto sopra è vero, non è possibile che un modello fiuti l'anti-zonalità o sopravvaluti Coriolis: le equazioni sono le stesse per tutti e le differenze devono dipendere dalla risoluzione (quanto piccoli sono i cubetti) oppure dai dati iniziali che per i vari modelli forse non sono gli stessi. Forse sono proprio le condizioni iniziali non affidabili la causa del problema? I modelli non prendono i dati iniziali dalle stesse fonti?
    Le equazioni che i modelli devono risolvere sono analiticamente ancora irrisolte e da qui il bisogno di creare parametrizzazioni e semplificazioni per riuscire ad avere una previsione del tempo.

    Tali parametrizzazioni, semplificazioni, definizioni di griglia, etc. che possiamo riassumere sotto il nome di algoritmo, sono diverse da modello a modello e da qui il fatto che un modello può sopravvalutare la zonalità in una determinata area, da cui tutte le conseguenze.

    Per cui sebbene le equazioni di partenza (di Navier-Stokes) siano le medesime in tutti i modelli, gli algoritmi sono diversi, e si spiegano così le differenze che osserviamo ogni giorno nelle carte dei principali GM oltre un determinato lasso temporale, che dipende dalla difficoltà intrinseca della dinamica che andiamo ad analizzare.

  4. #3224
    Banned
    Data Registrazione
    30/12/19
    Località
    Marche
    Età
    23
    Messaggi
    41
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Ale11 Visualizza Messaggio
    Alla fine va come ecmfw, prende il sud est Italia e la Grecia
    Avevo già visto la situazione 3 ore fa,qua tutti pessimisti ma aspettate a parlare,se ecmfw fa altri 100 km ad ovest anche le centrali adriatiche vedrebbero neve

  5. #3225
    Bava di vento
    Data Registrazione
    09/08/15
    Località
    bergamo
    Età
    47
    Messaggi
    187
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Simofano Visualizza Messaggio
    Perché dici che non sai leggerli? Secondo me dovresti invece argomentare ciò che hai visto di interessante
    Ciao, hp su ovest states (intendo in oceano) ma sono più cose che sento, metto insieme e cerco di trovare logiche...
    La mia conoscenza in materia si basa sulla lettura di altri, confronto delle statistiche e riproposizione degli schemi. Appunto ho ancora gap nel l’avere una teoria mia creata solo dalla base teorica

  6. #3226
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,982
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Calibre Visualizza Messaggio
    Le equazioni che i modelli devono risolvere sono analiticamente ancora irrisolte e da qui il bisogno di creare parametrizzazioni e semplificazioni per riuscire ad avere una previsione del tempo.

    Tali parametrizzazioni, semplificazioni, definizioni di griglia, etc. che possiamo riassumere sotto il nome di algoritmo, sono diverse da modello a modello e da qui il fatto che un modello può sopravvalutare la zonalità in una determinata area, da cui tutte le conseguenze.

    Per cui sebbene le equazioni di partenza (di Navier-Stokes) siano le medesime in tutti i modelli, gli algoritmi sono diversi, e si spiegano così le differenze che osserviamo ogni giorno nelle carte dei principali GM oltre un determinato lasso temporale, che dipende dalla difficoltà intrinseca della dinamica che andiamo ad analizzare.
    E influenzano oltretutto anche l'affidabilità della rappresentazione fornita da un singolo un modello rispetto ad un altro, entro un dato limite di tempo, perché è presumibile che in date situazioni certi "algoritmi" di certi modelli siano più performanti di quelli di altri, anche se questi ultimi modelli magari possiedono una risoluzione superiore... Se i modelli fossero perfetti le loro carte non solo sarebbero confermate puntualmente da ogni verifica strumentale possibile, ma tutte le uscite dei diversi modelli sarebbero perfettamente coincidenti in ogni punto e le loro rappresentazioni in forma cartografica perfettamente sovrapponibili, in pratica sapremmo già tutto e ci annoieremmo a morte...
    Ultima modifica di galinsog@; 01/01/2020 alle 20:35

  7. #3227
    Burrasca forte L'avatar di paolino79
    Data Registrazione
    21/11/08
    Località
    Santarcangelo (RN)
    Età
    41
    Messaggi
    9,472
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Secondo me stiamo pretendendo un po' troppo dalla modellistica numerica, seppure questa abbia fatto passi da gigante. Il caso gfs: ieri sera 31 dicembre col 18z ha iniziato a shiftare una colata vista iniziare il 5 gennaio con culmine il 6 gennaio, quindi parliamo di una previsione a 5/6 giorni. Oggi 1 gennaio tale colata non è sparita, toccherà solo in maniera più marginale il fazzoletto italico, i due gm big stanno convergendo e quindi a ben 5 giorni possiamo già fare in linea di massima una previsione ovviamente non dettagliata circa gli esiti di tale colata. Sinceramente non mi sembra un brutto risultato, visto che era una situazione appesa a un filo basata tutta sulla spinta più o meno accentuata in zona groenlandese dove per i modelli è davvero difficile capirci qualcosa. Non a caso nelle carte degli spread nel 99% dei casi è sempre quella la zona con maggior scostamento.

    Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk

  8. #3228
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    731
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ma sei Giagi? Che è successo?
    Se mi invii un privato ti spiego, io non riesco a capire come fare.

  9. #3229
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    9,198
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    E influenzano oltretutto anche l'affidabilità della rappresentazione fornita da un singolo un modello rispetto ad un altro, entro un dato limite di tempo, perché è presumibile che in date situazioni certi "algoritmi" di certi modelli siano più performanti di quelli di altri, anche se questi ultimi modelli magari possiedono una risoluzione superiore... Se i modelli fossero perfetti le loro carte non solo sarebbero confermate puntualmente da ogni verifica strumentale possibile, ma tutte le uscite dei diversi modelli sarebbero perfettamente coincidenti in ogni punto e le loro rappresentazioni in forma cartografica perfettamente sovrapponibili, in pratica sapremmo già tutto e ci annoieremmo a morte...
    bravo e preparato lo sei sempre stato, Gali
    ma ultimamente sei una enciclopedia/computer vivente
    chapeau

  10. #3230
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    64
    Messaggi
    2,001
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    bravo e preparato lo sei sempre stato, Gali
    ma ultimamente sei una enciclopedia/computer vivente
    chapeau
    condivido..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •