Pagina 424 di 895 PrimaPrima ... 324374414422423424425426434474524 ... UltimaUltima
Risultati da 4,231 a 4,240 di 8946
  1. #4231
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,295
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Dai su, vi basta un run di GFS per deprimervi?
    Si scherza, il run in sé è oggettivamente brutto, tranne forse per l'estremo NW che vedrebbe bella pioggia con una configurazione così.
    Io direi di aspettare, ancora ci potrebbero essere non pochi aggiustamenti.
    Ma al tempo stesso, non illudersi.

    Ieri in molti erano entusiasti, oggi depressi. Meno bipolarità, più tranquillità e razionalità.

    E soprattutto aspettative basse: accontentiamoci ché potrebbe andarci peggio, e accogliamo quel che di positivo potrebbe a sorpresa arrivare come un dono dal cielo.

  2. #4232
    Brezza tesa L'avatar di Forever1929
    Data Registrazione
    04/09/07
    Località
    Santarcangelo di Rom
    Età
    49
    Messaggi
    791
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ma al tempo stesso, non illudersi.

    Ieri in molti erano entusiasti, oggi depressi. Meno bipolarità, più tranquillità e razionalità.

    E soprattutto aspettative basse: accontentiamoci ché potrebbe andarci peggio, e accogliamo quel che di positivo potrebbe a sorpresa arrivare come un dono dal cielo.

    andare peggio in che senso, arrivare 30° tra poco e patire il caldo, perchè solo questo può essere peggio!!!

    tanto se le carte sono queste è game over, quindi auguriamoci invece emozioni, cambi di scenari ecc.... e che diamine....siamo al 10 gennaio, la neve e l'inverno ci vogliono.... e se non succede saremo fustrati come ovvio che sia.

    Le passioni uno le vive o non le vive secondo me, ovviamente liberi di fare anche altre scelte.

  3. #4233
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    17
    Messaggi
    1,122
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Non ci illudiamo troppo per dei run assurdi a 300 ore; la situazione è veramente complessa.
    Partiamo dalla troposfera:
    Differenza sostanziale tra Ecmwf e Gfs nella lettura del ridge aleutinico.
    Gfs:
    lo vede molto più incisivo e capace di modificare il wave train generale, con getto più ondulato negli states.

    A questo ipotetico punto con quell'asse e con l'ao in calo (complice l'azione della wave1) il getto potrebbe abbassarsi ed invorticarsi in pieno atlantico e, in concomitanza di una mjo di forte magnitudo in fase 6/7, porterebbe ad una risalita dell'HP proprio sull'Europa che, in un secondo momento, tramuterebbe in scand+ con le conseguenze del caso.
    Insomma, una dinamica come lo spago 2 delle gefs 6z di oggi



    Ecmwf di tutt'altro avviso gia dalle 168 h probabilmente dovuto alla differente previsione della mjo che, addirittura, ritornerebbe nel cerchio.


    Beh in strato c'è poco da dire da entrambi i fronti



    Ce la giochiamo in tropo ma la strada è molto dura, considerando anche il possibile condizionamento della strato

  4. #4234
    Vento moderato L'avatar di fresh
    Data Registrazione
    21/02/09
    Località
    prov.benevento
    Messaggi
    1,352
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Non ci illudiamo troppo per dei run assurdi a 300 ore; la situazione è veramente complessa.
    Partiamo dalla troposfera:
    Differenza sostanziale tra Ecmwf e Gfs nella lettura del ridge aleutinico.
    Gfs:
    lo vede molto più incisivo e capace di modificare il wave train generale, con getto più ondulato negli states.
    Immagine

    A questo ipotetico punto con quell'asse e con l'ao in calo (complice l'azione della wave1) il getto potrebbe abbassarsi ed invorticarsi in pieno atlantico e, in concomitanza di una mjo di forte magnitudo in fase 6/7, porterebbe ad una risalita dell'HP proprio sull'Europa che, in un secondo momento, tramuterebbe in scand+ con le conseguenze del caso.
    Insomma, una dinamica come lo spago 2 delle gefs 6z di oggi
    Immagine

    Immagine


    Ecmwf di tutt'altro avviso gia dalle 168 h probabilmente dovuto alla differente previsione della mjo che, addirittura, ritornerebbe nel cerchio.
    Immagine

    Immagine

    Beh in strato c'è poco da dire da entrambi i fronti
    Immagine

    Immagine
    Immagine

    Immagine

    Ce la giochiamo in tropo ma la strada è molto dura, considerando anche il possibile condizionamento della strato
    Prima dici di non illudersi,e qui nessuno si sta illudendo, e poi descrivi paro paro lo spago 2 interessante

  5. #4235
    Bava di vento
    Data Registrazione
    23/01/13
    Località
    Pescara (PE)
    Età
    33
    Messaggi
    68
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Guardando le carte degli ultimi giorni c'è da deprimersi, è vero, ma c'è un però.. ho spesso notato (credo in molti) che la meteo "dà e toglie".
    Basti pensare che negli ultimi mesi del 2019 l'Alaska e tutta l'area del mar dei Ciukci hanno patito T sopramedia per moltissimi giorni, con un ritardo notevole per quanto riguarda la formazione della banchisa artica, poi verso il finire dell'anno la circolazione è cambiata, e si sono avuti diversi giorni con T di molti gradi sottomedia che hanno compensato, almeno in parte.
    Stesso discorso per il NW USA, dicembre molto mite con prevalenza di correnti sud occidentali, e ora nei prossimi giorni si prevede una super ondata di gelo con anomalie di -20 / -25 a 850hpa, per lo sviluppo di un potente anticiclone termico.
    Quindi, mia personalissima convinzione è che a un inizio inverno completamente anticiclonico (dinamico purtoppo a queste latitudini), c'è buona probabilità che segua una fine diversa, quel VP cambierà di forza e intensità e quelle LP scavate a largo dell'Islanda non saranno eterne.

  6. #4236
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,295
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Forever1929 Visualizza Messaggio
    andare peggio in che senso, arrivare 30° tra poco e patire il caldo, perchè solo questo può essere peggio!!!

    tanto se le carte sono queste è game over, quindi auguriamoci invece emozioni, cambi di scenari ecc.... e che diamine....siamo al 10 gennaio, la neve e l'inverno ci vogliono.... e se non succede saremo fustrati come ovvio che sia.

    Le passioni uno le vive o non le vive secondo me, ovviamente liberi di fare anche altre scelte.
    Ti piacerebbe un Gennaio 2006 o 2016 bis?

    Non è ovvio avere neve e freddo, considerando la situazione di partenza. E se quest'inverno dovesse andare così, ce ne faremo una ragione. Ne abbiamo infiniti altri (si spera) da sfruttare.

  7. #4237
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    17
    Messaggi
    1,122
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da fresh Visualizza Messaggio
    Prima dici di non illudersi,e qui nessuno si sta illudendo, e poi descrivi paro paro lo spago 2 interessante
    È vero, può sembrare una contraddizione però non ho descritto solamente quella possibile dinamica, ma l ho messa a confronto con un'altra visione praticamente opposta a dimostrazione di quanto siano diverse le due visioni.

  8. #4238
    Vento fresco L'avatar di Articorusso
    Data Registrazione
    04/08/07
    Località
    castiglione del lago(pg) 304 mt
    Età
    36
    Messaggi
    2,370
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ma al tempo stesso, non illudersi.

    Ieri in molti erano entusiasti, oggi depressi. Meno bipolarità, più tranquillità e razionalità.

    E soprattutto aspettative basse: accontentiamoci ché potrebbe andarci peggio, e accogliamo quel che di positivo potrebbe a sorpresa arrivare come un dono dal cielo.
    Infatti io personalmente mi accontento di quel poco di inverno che c'è(tipo minime sui -2/-3) ma nello stesso tempo non posso che quotare Forever quando dice che siamo ridotti proprio male...se qualcuno se ne fosse accorto, come credo che sia, sono 6 anni che siamo in NAO positiva in inverno, non credo sia mai successa una cosa simile. Se non è cambiamento climatico questo...
    Detto ciò la speranza è, come ogni anno ormai, che riesca a fare qualcosa di decente prima di metà Marzo. Altro non si può ahinoi chiedere oggi...
    Anno 1830. A stento può credersi quanto incostante sia stata la stagione invernale, poichè dal novembre alla metà di febbraio corrente non si sono vedute due godibili giornate consecutive, mentre le nevi sono state replicatissime e magiori di quelle del 1790 e dei freddi del 1813 e 1814.


  9. #4239
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,295
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Articorusso Visualizza Messaggio
    Infatti io personalmente mi accontento di quel poco di inverno che c'è(tipo minime sui -2/-3) ma nello stesso tempo non posso che quotare Forever quando dice che siamo ridotti proprio male...se qualcuno se ne fosse accorto, come credo che sia, sono 6 anni che siamo in NAO positiva in inverno, non credo sia mai successa una cosa simile. Se non è cambiamento climatico questo...
    Detto ciò la speranza è, come ogni anno ormai, che riesca a fare qualcosa di decente prima di metà Marzo. Altro non si può ahinoi chiedere oggi...
    Sì, è anomala, ma in una prospettiva storica emerge che periodi dominati da NAO positivi esistettero anche in passato, alcune ricostruzioni ad esempio vedono una netta predominanza della NAO+ durante il Medioevo (1200-1300).

    Insomma, nulla di mai visto in passato (allargando l'orizzonte temporale a prima della PEG), e se così dovesse essere dovremmo farcene una ragione...
    Naturalmente ciò non significa resterà per sempre in positivo in inverno! Sono ancora possibili stagioni invernali con NAO negativo.

  10. #4240
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,048
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    perchè andare così indietro? Anche nel periodo strumentale abbiamo diversi periodi di nao+ prevalente, questo oramai è simile a quello di fine anni '80-'90 che però era anche maggiormente di AO+ e ad inizio secolo scorso abbiamo un lungo periodo di prevalente nao+, quello che è diverso sono le temperature che si raggiungono.






    Quest'anno tra l'altro il segnale era ben evidente nei run modellistici fin da inizio autunno, questi modelli non hanno skills a livello locale e non è l'obbiettivo di una stagionale (ad es. fino a qui l'anomalia in Alaska è opposta) ma le hanno per i pattern su larga scala come appunto la nao, hanno correttamente previsto fino ad ora l'anomalia positiva sul nord pacifico con i due massimi in est asia e a sud dell'alaska, la nao+ e nei run successivi di ottobre-novembre era anche presente un segnale da AO+.

    Analisi modelli Inverno 2019/20-2cat_20190901_z500_months46_global_deter_public.png

    Analisi modelli Inverno 2019/20-2cat_20191101_z500_months24_global_deter_public.png

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •