Pagina 547 di 928 PrimaPrima ... 47447497537545546547548549557597647 ... UltimaUltima
Risultati da 5,461 a 5,470 di 9276
  1. #5461
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,186
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Perfetto grazie Jack a Pavia ho fatto due inverni per ora, il 2016-17 e questo e in entrambi i casi quanto a neve un disastro se è vero che non c'è due senza tre pregate che l'anno prossimo trovi lavoro da qualche altra parte
    ma guarda, ti sgravo volentieri da questo peso sulle spalle, il periodo è iniziato ben prima del tuo arrivo
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #5462
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,186
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    Già..pensa io ci volevo aprire un topic proprio per capire come si svilupperà questa cosa perché un processo non può andare avanti per sempre credo a un certo punto si dovrà cambiare strada(non verso il freddo temo)ma qualcosa dovrà cambiare


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    sì, ma anche lì mi chiedo come. Guardate una banale emisferica di qualsiasi modello di oggi e guardate come sono gonfi gli anticicloni, in ogni caso e sempre, soprattutto ovviamente in Atlantico orientale. Mi chiedo quale svolta possa esserci se non appunto una costante invadenza mediamente più alta rispetto ad anche solo un decennio fa degli anticicloni in tutte le stagioni, cosa che sta succedendo anche per le zone più fortunate in termini di episodi invernali negli ultimi anni....
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #5463
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,584
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    eh ma io ancora il perché mica l'ho capito cioè, COSA di punto in bianco ha fatto sì che, contemporaneamente ad un approfondirsi costante della stratosfera ma anche al netto di ciò, si instauri questo pattern NAO+ like FISSO, senza soluzione di continuità, per 7 anni di fila. Non riesco a capirlo, non c'è una vera e propria costante se non appunto una stratosfera sempre più fredda precocemente e volentieri.
    è il treno d'onda troposferico e l'eredità delle anomalie che riemergono al netto del mixed layer
    ci sono anni del passato in cui si partiva da livelli anche superiori ma i record che hai citato non arrivavano, perché?
    era diversa la dinamica dei t-s-t e c'era meno calore da smaltire




  4. #5464
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,186
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Analisi modelli Inverno 2019/20-gfs-0-120.png


    nel frattempo, tornando IT e scusandomi con il moderatore per questa digressione, GFS 6z a 120h è parecchio differente in termini di GPT su tutti i settori della mappa. bene così
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #5465
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,186
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    è il treno d'onda troposferico e l'eredità delle anomalie che riemergono al netto del mixed layer
    ci sono anni del passato in cui si partiva da livelli anche superiori ma i record che hai citato non arrivavano, perché?
    era diversa la dinamica dei t-s-t e c'era meno calore da smaltire

    Immagine


    Immagine
    e allora si torna al GW... se parliamo di quantità di calore da smaltire, arriviamo lì....
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #5466
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    10,364
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sì, ma anche lì mi chiedo come. Guardate una banale emisferica di qualsiasi modello di oggi e guardate come sono gonfi gli anticicloni, in ogni caso e sempre, soprattutto ovviamente in Atlantico orientale. Mi chiedo quale svolta possa esserci se non appunto una costante invadenza mediamente più alta rispetto ad anche solo un decennio fa degli anticicloni in tutte le stagioni, cosa che sta succedendo anche per le zone più fortunate in termini di episodi invernali negli ultimi anni....
    E su questo sono d’accordo ma quindi penso a sempre meno possibilità di onde rossby ampie e un vp sempre più chiuso in se stesso...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  7. #5467
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,584
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    e allora si torna al GW... se parliamo di quantità di calore da smaltire, arriviamo lì....
    quella è una parte del "problema" ma le cose possono incanalarsi in modo diverso se cambiano gli ingredienti
    avevo provato a ragionarci un pò qui se vuoi

  8. #5468
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    58
    Messaggi
    16,158
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    eh ma io ancora il perché mica l'ho capito cioè, COSA di punto in bianco ha fatto sì che, contemporaneamente ad un approfondirsi costante della stratosfera ma anche al netto di ciò, si instauri questo pattern NAO+ like FISSO, senza soluzione di continuità, per 7 anni di fila. Non riesco a capirlo, non c'è una vera e propria costante se non appunto una stratosfera sempre più fredda precocemente e volentieri.

    PS: l'altra costante è il GW imperante, ma da solo come risposta non mi basta in relazione alla NAO+...
    Forse la risposta al raffreddamento stratosferico è scritta qui: Ozono stratosferico — Italiano
    Poi il perchè da una Strato più fredda si passi alla NAO+....beh, alzo le mani. Ovvio che se il raffreddamento in alto è la causa principale della NAO+ allora mettiamoci l'anima in pace per qualche decennio. Io a quel punto quasi certamente sarò bello che volato oltre la stratosfera.
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  9. #5469
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,584
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Forse la risposta al raffreddamento stratosferico è scritta qui: Ozono stratosferico — Italiano
    Poi il perchè da una Strato più fredda si passi alla NAO+....beh, alzo le mani. Ovvio che se il raffreddamento in alto è la causa principale della NAO+ allora mettiamoci l'anima in pace per qualche decennio. Io a quel punto quasi certamente sarò bello che volato oltre la stratosfera.
    non è così, inverti il nesso di causalità
    quanto all'ozono c'è da dire che negli ultimi anni la situazione antartica è migliorata
    mentre in artico non c'è un trend apprezzabile tra estate e inverno (in estate ovviamente più significativo perché non ci sono le dinamiche legate ai t-s che possono produrre importanti scostamenti e prescindono dallo status a monte)

    Analisi modelli Inverno 2019/20-schermata-2020-01-19-alle-11.25.09.png

    Analisi modelli Inverno 2019/20-schermata-2020-01-19-alle-11.24.58.png

  10. #5470
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    10,364
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    non è così, inverti il nesso di causalità
    quanto all'ozono c'è da dire che negli ultimi anni la situazione antartica è migliorata
    mentre in artico non c'è un trend apprezzabile tra estate e inverno (in estate ovviamente più significativo perché non ci sono le dinamiche legate ai t-s che possono produrre importanti scostamenti e prescindono dallo status a monte)

    Analisi modelli Inverno 2019/20-schermata-2020-01-19-alle-11.25.09.png

    Analisi modelli Inverno 2019/20-schermata-2020-01-19-alle-11.24.58.png
    Probabilmente per via del fatto che uno è un continente e l’altro no?quindi un modo diverso di ricevere e dare calore?un’inerzia diversa...ho detto una castroneria?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •