Pagina 582 di 909 PrimaPrima ... 82482532572580581582583584592632682 ... UltimaUltima
Risultati da 5,811 a 5,820 di 9090
  1. #5811
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,911
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Immagine


    dai, in prospettiva è bellissima
    Be', nelle ultime 3 carte ci starebbe un'evoluzione in stile febbraio/marzo 1984, per cui l'unico commento possibile sarebbe un bel "MagarA!!!"... anche perché ne potresti uscire solo con un botto di quel tipo... oppure gradualmente:

    1a decade HP
    2a decade favonio caldo (con ventelli e ventiduelli diffusi).
    3a decade (o 1a di marzo) neve a Campobasso e Potenza...

    Secondo te è più probabile il "botto" o la neve a Potenza in terza decade...

  2. #5812
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,560
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da LucaTs Visualizza Messaggio
    Alessandro ne approfitto per chiederti una cosa, anche se OT e non c'entra con il messaggio che sto quotando.

    Giorni fa dicevi che abbiamo avuto quest'anno un VP settato su strong fin dall'inizio, e questo ha nettamente favorito lo Stratcooling di una decina di giorni fa. Andando indietro nel tempo però mi viene in mente il 2010-2011, dove a dicembre abbiamo avuto un VP estremamente weak con AO a fondoscala negativa, mentre però a gennaio abbiamo cmq avuto lo Stratcooling con inverno praticamente finito e AO/NAO in netto rialzo. Quindi ti chiedo, il fatto che quest'anno sia stato strong il VP abbia si favorito l'SC, però anche in caso di VP debole avrebbe potuto compiersi? Ovvero, è una forzante però non così netta?
    Ti ringrazio se avrai tempo e voglia di rispondere
    bisogna ovviamente osservare sempre le peculiarità stagionali
    ci sono stati casi in cui hai avuto tutta la stagione una strato con forti anomalie positive e un vpt forte e viceversa
    alcuni anche particolarmente eclatanti, come l'80-81
    un discorso sulla comunicazione tra i piani alla luce delle ultime vicissitudini l'avevo inserito qui
    nell'anno che citi abbiamo avuto due mesi con ao fortemente negativa
    a seguire in febbraio la colonna si è allineata sulla stabilità e la situazione si è confermata anche nei mesi successivi con fw estremamente tardivo
    2010 -2.587 -4.266 -0.432 -0.275 -0.919 -0.013 0.435 -0.117 -0.865 -0.467 -0.376 -2.631
    2011 -1.683 1.575 1.424 2.275



    ci sono certamente alcuni casi in cui l'evento cold non è preceduto da un vp intenso in troposfera ma i flussi di calore vanno a incidere sulla struttura con intensità divergente provocando intensi approfondimenti termici e geopotenziali
    a quel punto se il vpt nel momento in cui arrivano le pulsazioni dall'alto smette il suo stato di "disordine"si può andare verso un allineamento favorevole alla stabilità
    in ogni caso, qualunque essa sia, la prima mossa spetta sempre al vortice troposferico
    non so se ti ho risposto in maniera soddisfacente, semmai possiamo approfondire altrove
    come nel td che ti ho citato

  3. #5813
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,560
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Un vortice polare cosi compatto e profondo fatico a ricordarmelo sinceramente.
    Mi viene in mente solo il bimestre gennaio- febbraio 1989.
    Nel famigerato 2006- 07 se guardate le reanalsi dal 20- 25 gennaio in poi e per tutto febbraio il vp era tutt altro che forte, direi anzi debole e verso il 15- 20 febbraio 2007 si formò un lago gelido da paura in ovest siberia, russia e scandinavia.
    Ripeto unico precedente il bimestre gennaio- febbraio 1989 ma con effetti termici e anche a livello di nebbie in pianura padana molto diversi da oggi.
    Ma questa è un altra storia.
    ho inserito in questo post alcuni dati in merito

  4. #5814
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,975
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Un vortice polare cosi compatto e profondo fatico a ricordarmelo sinceramente.
    Mi viene in mente solo il bimestre gennaio- febbraio 1989.
    Nel famigerato 2006- 07 se guardate le reanalsi dal 20- 25 gennaio in poi e per tutto febbraio il vp era tutt altro che forte, direi anzi debole e verso il 15- 20 febbraio 2007 si formò un lago gelido da paura in ovest siberia, russia e scandinavia.
    Ripeto unico precedente il bimestre gennaio- febbraio 1989 ma con effetti termici e anche a livello di nebbie in pianura padana molto diversi da oggi.
    Ma questa è un altra storia.
    Si il 1988/89 fu un inverno tra i più anticiclonici possibili, però appunto grazie a inversioni più pronunciate fece nebbie gelide in gran quantità da noi in PP e fu di conseguenza più freddo (in questo caso comunque conta anche la riduzione del PM10 rispetto ad allora e dunque in un certo senso ben venga.

    Io ho anche l'impressione, magari sciocca eh, che in tutto questo c'entri molto più l'EA index che altro. In periodi di EA negativo e NAO+ l'inversione termica ho notato che, almeno dalle mie parti, regge meglio, e se può sembrare un po' assurdo associare un fatto locale ad un indice ben più ampio per me non lo è, perché quanto rende l'inversione termica dipende anche da quanto freddo c'è in giro e da come si dispone l'alta pressione. Quando alla NAO+ si abbina un EA debolmente positivo come quest'anno le inversioni non rendono mai davvero bene, perché la disposizione dell'hp finisce a essere troppo orientale e a lasciarci lontani da interferenze fredde balcaniche, le quali farebbero bene all'inversione. Non so se rendo.

  5. #5815
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,975
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Immagine


    dai, in prospettiva è bellissima
    Non ci fosse scritto +384 in basso a sx credo sia la più bella carta mai vista in questo trimestre :D

  6. #5816
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,560
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    ci sono belle differenze che impongono cautela per un ritorno di quello strappo già mostrato in precedenti determinazioni
    stasera gfs è decisamente quello meno favorevole







    infatti vede un aggancio prematuro con la seconda lp che spianerebbe il getto senza possibilità di ondulazioni significative
    in ukmo interessante anche lo stop alle westerliess

  7. #5817
    Brezza tesa L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    867
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Anche il periodo dicembre 1974/gennaio 1975, connotato da VP strong ha anomalie prossime a quelle di questo inverno... manca però febbraio e il febbraio del 1975 fu termicamente in media... diciamo che quando ci si imbatte in una stagione di questo tipo forse è possibile valutare bene il trend di crescita delle temperature nel singolo territorio e bisogna dire che il GW sembra incidere relativamente poco sull'aumento delle temperature negli inverni connotati in senso zonale (NAO+/AO+) se non è coadiuvato da fattori locali (ad esempio le inversioni e le nebbie)... direi che a parità di configurazioni siamo in un range apparente di 3 o 4 decimi... però manca ancora febbraio e tutto può succedere...
    Tutto dipende da come si disporrà il pallone rosso, se ci sarà compressione credo che a febbraio soprattutto sul NW si potranno avere tranquillamente picchi delle massime over 20. Se i geopotenziali saranno non troppo aggressivi e posizionati non troppo male si avranno comunque valori di tutto rispetto, da 88/89 appunto.

  8. #5818
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,560
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    reading a 120h in effetti vede l'allentamento centrale
    peccato che non ci sia una divergenza così netta come quella proposta dall'inglese




  9. #5819
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    317
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ci sono belle differenze che impongono cautela per un ritorno di quello strappo già mostrato in precedenti determinazioni
    stasera gfs è decisamente quello meno favorevole

    Immagine


    Immagine


    Immagine


    infatti vede un aggancio prematuro con la seconda lp che spianerebbe il getto senza possibilità di ondulazioni significative
    in ukmo interessante anche lo stop alle westerliess
    GEM buono per una veloce saccatura da NW, UKMO quasi nulla e GFS piattume totale.
    Magari qualcosa entro fine mese lo portiamo a casa.

  10. #5820
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,560
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    infatti anche se non spara aria calda verso il polo come ukmo a 144h westerliess che entrano, però entrano basse
    notevole rivisitazione nella forza nel vp
    si inizia a generare una buona opposizione
    vedremo domani se confermano


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •