Pagina 617 di 955 PrimaPrima ... 117517567607615616617618619627667717 ... UltimaUltima
Risultati da 6,161 a 6,170 di 9542
  1. #6161
    Bava di vento
    Data Registrazione
    09/08/15
    Località
    bergamo
    Età
    47
    Messaggi
    189
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    MI pare che nei giorni scorsi sia stato detto che sperare in uno sblocco entro la prima di Febbraio sarebbe stato utopico.....e invece entro i primi giorni di Febbraio avremo di che guardare.....
    Le carte ecmwf ci regalano un potenziale interessante intorno al 10/2 o un pochino dopo.
    confermo quanto dici, aggiungendo che è quasi inutile deprimersi o arrabbiarsi sul prima, perché c’è poco da fare.
    piaccia o meno è così, il cambio, potenzialmente interessante,potrebbe avvenire li e per ora il doc conferma...poi cambierà tutto as usual, ma per ora la speranza c’è

  2. #6162
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    58
    Messaggi
    16,193
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Diciamo che dobbiamo passare sotto le Forche Caudine di un bell'HP prima di poter vivere un episodio che rinfrancherebbe un pò da questa situazione invernale aberrante. I modelli ancora procrastinano leggermente (GFS la butta sempre là dopo le 240 ore) ma forse stavolta ci siamo nello schema generale per fine prima decade. Chiaramente si nota che, pur andasse in porto un blocco in Atlantico, sarebbero possibili varie soluzioni, alcune delle quali ci coinvolgerebbero solo marginalmente o addirittura affatto regalandoci l'ennesima delusione.
    Poichè non sappiamo quante occasioni ci saranno date in questo inverno così avaro la posta in gioco diventerà molto alta.
    Stante la corsa di GFS odierna il meteo mi farebbe un bellissimo regalo di compleanno se veramente si concretizzasse in quel modo.
    Ultima modifica di Conte; 27/01/2020 alle 10:14
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  3. #6163
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    58
    Messaggi
    16,193
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Sulla fase di alta pressione ed alti geopotenziali che ci aspetta credo ci sia poco da discutere. ENS che si trovano molto allineate ed anche su più modelli. GFS oggi mostra alcuni spaghi piuttosto bassi subito dopo, intorno al 4, ma l'ufficiale, la media e le corse di GEM si trovano piuttosto distanti da essi quindi non penso proprio che si possa avere già un piccolo episodio di maltempo in quei giorni. Per dopo il 6 invece entrambi i modelli vedono negli spaghi una generale e consistente discesa. Questa concordanza fa ben sperare. Ufficiale GFS estremo ma anche si arrivasse ad una -5 e precipitazioni abbondanti sarebbe cmq un bel regalo.


    Ultima modifica di Conte; 27/01/2020 alle 10:30
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  4. #6164
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,245
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Reading 00 ci mostra come l' ennesimo affondo o cut off che dir si voglia in est atlantico possa vanificare gli effetti di una colata fredda verso di noi.
    È già successo ai primi di dicembre, per l' epifania, per il 20- 21 gennaio e chissà che non succceda pure per il 5- 7 febbraio p.v.
    Ma dammela la 240 ore di Reading, con una NAO- da manuale, e poi vedi come in poche ore il blocco sull'Islanda si raddrizza e ti fa scendere aria artica-continentale in interazione con la falla barica iberico-azzorriana...ma volesse il cielo. I modelli di stamattina lasciano finalmente buoni segnali, per una volta che è così diamogliene atto.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  5. #6165
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,245
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da simofir Visualizza Messaggio
    eh si.decisamente peggiorato stamani e in effetti tutto per colpa di quella lp atlantica.
    Scusami ma peggiorato rispetto a cosa? Io rispetto a ieri sera vedo un VP decisamente più rilassato e appunto un blocco atlantico vero, certo se preferivate l'entratina veloce e indolore vista ieri nella 240 ore contenti voi
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  6. #6166
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    praticamente qui al NW stiamo messi peggio del clochard in quanto a pretese

  7. #6167
    Vento teso L'avatar di TirrenoLow
    Data Registrazione
    13/01/16
    Località
    Porano (TR) - Umbria Occ. 457m slm
    Età
    34
    Messaggi
    1,565
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    E' l'inverno degli impianti e dei segnali ragà!
    Nello studio delle cause e nella successione dei fenomeni

    www.meteoporano.it

  8. #6168
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    04/06/02
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    1,510
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Sulla fase di alta pressione ed alti geopotenziali che ci aspetta credo ci sia poco da discutere. ENS che si trovano molto allineate ed anche su più modelli. GFS oggi mostra alcuni spaghi piuttosto bassi subito dopo, intorno al 4, ma l'ufficiale, la media e le corse di GEM si trovano piuttosto distanti da essi quindi non penso proprio che si possa avere già un piccolo episodio di maltempo in quei giorni. Per dopo il 6 invece entrambi i modelli vedono negli spaghi una generale e consistente discesa. Questa concordanza fa ben sperare. Ufficiale GFS estremo ma anche si arrivasse ad una -5 e precipitazioni abbondanti sarebbe cmq un bel regalo.

    Immagine

    Immagine
    Per questo tipo di analisi, utilizza per favore i thread regionali. Grazie.
    Moderatore MeteoNetwork Forum

  9. #6169
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    37
    Messaggi
    6,423
    Menzionato
    37 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Io vedo parecchie similitudini del GFS in uscita con ECMWF sul lungo termine, confermato il tentativo di blocking e conseguente cambio di marcia della NAO:

    Analisi modelli Inverno 2019/20-gfs-0-216.jpg

    Analisi modelli Inverno 2019/20-ecm1-216.jpg

  10. #6170
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Vi sono buoni segnali dai predictors di M. & P. ( Martius e Polvani ) che indicherebbero dopo un doppio warming un lag temporale possibile di c.a. 15 gg., quindi intorno al 11-12 Febbraio per qualcosa d'importante. Solitamente questi riscaldamenti di meta' inverno non hanno cause ben conosciute e restano un po' poco chiari ma dal set di dati ERA40, si nota che nel periodo 1957-2001, di 27 eventi ben 25 sono preceduti da un blocco in troposfera e tali blocchi tropo precedono gli eventi di riscaldamento improvvisi.
    Non dico che si possa giungere ad uno "split" ma probabile piu' ad un desplacement o spostamento dei lobi del vortice, anche perché nel medio s'osserva una possibile formazione di blocco quasi ad omega, anch'essa precurtice del fenomeno. Siamo lontani ancora lo so ma il tempo che occorre a questa fenomenologia è questo lag qui. Vedremo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •