Pagina 736 di 955 PrimaPrima ... 236636686726734735736737738746786836 ... UltimaUltima
Risultati da 7,351 a 7,360 di 9542
  1. #7351
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    58
    Messaggi
    16,188
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Ovviamente si tratta di un pour parler, ma va notato come le ultime 2 carte di GFS abbozzino nuovamente la dinamica che abbiamo visto in atto 2 volte negli ultimi 30 giorni e che sta nuovamente per ripetersi a metà della prossima settimana...

    Allegato 519774

    In pratica propongono una nuova spinta pacifica ad intrudere verso l'Alaska... io mi immagino il seguito, lo stesso delle 3 volte precedenti...

    HP che va a gonfiarsi sulla metà occidentale europea, che porta i suoi massimi al suolo sulla Francia e sulla GB, che sembra preludere a chissà quale blocco e poi arriva la spallata e attorno al 20/2 il supposto "blocco" ci crolla adosso, mentre riparte la giostra... non solo questo inverno si sta rivelando noioso, ma è talmente monotono da essere prevedibile in modo imbarazzante, è come se ci fissassimo a guardare una biella (l'HP) e una manovella (il VP) che fanno sempre gli stessi movimenti...
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  2. #7352
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,982
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    E se non lo sai tu figurati noi ahahahhaha
    Una lunghissima transizione verso un FW di tipo "late" in un generale contesto di clima monotono e asciutto per i prossimi mesi... perché mi sa che, se neppure una troposfera ormai bene impostata su uno schema PDO-, riesce a modificare il quadro circolatorio stagionale, allora ce lo tiriamo dietro fino alle porte dell'estate... con l'aggravante che non siamo più nel 1989 e che i gpt alle nostre latitudini sono ben più alti, in particolare nel semestre caldo... per cui una disposizione delle correnti come quella della primavera di 31 anni fa (prevalenza di zonalità ondulata tra marzo e maggio, anche se con scarsi effetti in termini di precipitazioni) andrebbe rivista considerando un flusso nord-atlantico che passerebbe di alcune centinaia di Km più a nord... sono ipotesi, chiaramente, ma non riesco a scorgere nulla di positivo in quanto sta avvenendo...

  3. #7353
    Tempesta
    Data Registrazione
    29/03/06
    Località
    cesano di senigallia
    Età
    41
    Messaggi
    11,075
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Io dico che se esiste un fondo meteorologicamente parlando noi stiamo usando un escavatrice.
    A sto punto pretendo almeno l' inverno piu caldo di sempre cosi almeno il 2019- 2020 sarà ricordato per qualcosa.
    A vedere le carte al 99.99% sarò accontentato ,anche perchè dall' 8 febbraio vi sarà un abbassamento del flusso zonale con masse di aria estremamente miti che sfonderanno almeno lungo tutta la parte adriatica sotto forma di venti di caduta molto caldi ( garbino).
    Manca molto, però è inutile far finta di nulla questi movimenti vengono sempre confermati.
    Bye
    e fu cosi che con mia grossa sorpresa il 26-27 febbraio 2018 mi accorsi che la meteo era ancora VIVA!

  4. #7354
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,982
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Io dico che se esiste un fondo meteorologicamente parlando noi stiamo usando un escavatrice.
    A sto punto pretendo almeno l' inverno piu caldo di sempre cosi almeno il 2019- 2020 sarà ricordato per qualcosa.
    A vedere le carte al 99.99% sarò accontentato ,anche perchè dall' 8 febbraio vi sarà un abbassamento del flusso zonale con masse di aria estremamente miti che sfonderanno almeno lungo tutta la parte adriatica sotto forma di venti di caduta molto caldi ( garbino).
    Manca molto, però è inutile far finta di nulla questi movimenti vengono sempre confermati.
    Bye
    E' vero, ma non credo che la nuova discesa verso Sud del FP sia destinata a durare più di qualche giorno, per cui credo che la fase con venti da WSW sul Mediterraneo centrale sia del tutto temporanea... nei fatti mi sembra la reiterazione del solito schema... con gpt che poi torneranno ad aumentare subito dopo (metà mese) dall'Atlantico marocchino verso le isole britanniche, nuovo momentaneo blocking ad onda corta, possibile nuova discesa di aria artico-marittima con target tra Balcani ed Egeo e probabile nuova "piallata"... questa situazione dipende probabilmente dalla situazione del Pacifico nord-occidentale (leggasi HP dinamico delle Aleutine)... che per assurdo sarebbe favorevole a una volta stagionale ma che, stante il periodo avanzato e la resilienza del pattern NAO+/AO+, non riesce a modificare in modo definitivo l'impianto circolatorio e al massimo riesce a deformare il VP in troposfera, favorendo frenate zonali brusche ma del tutto temporanee... l'eventuale "asso" potremmo giocarcelo a cavallo tra febbraio e marzo (con possibile early FW, di tipo MMW entro la prima metà di marzo) oppure potrebbe non uscire proprio, con un VP in lenta destrutturazione a patire dall'alta statosfera e i piani bassi che seguitano di default e in modo inerziale su uno schema di AO e soprattutto NAO+ e io propendo ormai per questa seconda ipotesi...
    Ultima modifica di galinsog@; 31/01/2020 alle 10:52

  5. #7355
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/06/17
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    813
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    In arrivo UNA MANNA per i ghiacciai alpini (specie di oltreconfine). Non si può ignorare questo dato. Avere un metro abbondante in arrivo, con ancora tutto febbraio, tutto marzo e la primavera (in cui le precipitazioni aumentano) non può che far bene ai nostri ghiacciai.
    Analisi modelli Inverno 2019/20-gfs_192_ita0_asn.jpg

  6. #7356
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    8,726
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Quest'anno è l'anno in cui anche noi meridionali 'finalmente' stiamo toccando con mano la parabola discendente del clima mondiale, con siccità estrema, sopra media e totale assenza di dinamicità. Due refolini di aria fresca in passato nemmeno li avremmo tenuti in considerazione. Già sudo per la prossima estate. Tolte la 2016 e la 2018, ho solo ricordi pessimi.
    La 2012, la 2015, la 2017, la 2019 tutte terrificanti, spaventose.. Relativamente lontani i picchi tipici della fine degli anni '90 ma ormai assistiamo a un trimestre sfiancante, insopportabile..Sto usando troppi aggettivi? mi vengono naturali, scusate...

  7. #7357
    Calma di vento
    Data Registrazione
    28/12/18
    Località
    Catanzaro
    Età
    56
    Messaggi
    34
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Quest'anno è l'anno in cui anche noi meridionali 'finalmente' stiamo toccando con mano la parabola discendente del clima mondiale, con siccità estrema, sopra media e totale assenza di dinamicità. Due refolini di aria fresca in passato nemmeno li avremmo tenuti in considerazione. Già sudo per la prossima estate. Tolte la 2016 e la 2018, ho solo ricordi pessimi.
    La 2012, la 2015, la 2017, la 2019 tutte terrificanti, spaventose.. Relativamente lontani i picchi tipici della fine degli anni '90 ma ormai assistiamo a un trimestre sfiancante, insopportabile..Sto usando troppi aggettivi? mi vengono naturali, scusate...
    E come darti torto,purtroppo è la verità

  8. #7358
    Vento moderato L'avatar di fresh
    Data Registrazione
    21/02/09
    Località
    prov.benevento
    Messaggi
    1,425
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20


  9. #7359
    Vento fresco L'avatar di UK-1050hPa
    Data Registrazione
    09/12/09
    Località
    Sulmona (AQ)
    Età
    38
    Messaggi
    2,793
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Rigel 1980 Visualizza Messaggio
    Anche Reading ridimensiona l'irruzione artica. Rimane da sperare in aggiustamenti nei prossimi run. Da quel che ricordo questo è l'inverno più succitoso degli ultimi 35 anni ( forse peggio dell'inverno 1989/1990) pochissima neve sui monti. Questa foto dall'alto (scattata pochi giorni fa) é emblematica; mostra il massiccio della Maiella con pochissima neve, sul versante occidentale si vede bene la quota neve sopra i 1700 metri (il nord è verso sinistra leggermente in alto nella foto). Il massiccio del Morrone (2060 mt) che si vede verso il basso praticamente senza neve
    Allegato 519771
    Confermo in toto, ieri pure mia madre è rimasta stupita dicendo mai vista la Majella con così poca neve a gennaio, il sole sembra quello di marzo cit.

    Un saluto dal puntino rosso, dove abito io



    da Xiaomi Pocophone con Tapatalk

  10. #7360
    Vento moderato L'avatar di fresh
    Data Registrazione
    21/02/09
    Località
    prov.benevento
    Messaggi
    1,425
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    mi sa che il 06 somigliera' al 18 z di ieri .....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •