Pagina 885 di 955 PrimaPrima ... 385785835875883884885886887895935 ... UltimaUltima
Risultati da 8,841 a 8,850 di 9542
  1. #8841
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    23
    Messaggi
    7,968
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Tutto questo vomito per poi non avere neanche la soddisfazione di stabilire record di questo tipo? Cornuti e mazziati? No grazie.
    Io ho già dato, fate voi

  2. #8842
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,879
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    Notare bene nel lungo la + 15/ + 16 in pieno mediterraneo , quando fino a pochissimi anni fa ,in questo periodo la + 15 non superava il sahara e l' egitto.
    Su questo non c' entra la nao positiva o l' ao.
    Sono +15/16 favoniche, non è che la massa d’aria era in partenza così.

    E comunque cercati Febbraio 1955, poi dimmi se la +15 non c’era in Nord Africa

  3. #8843
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,767
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sono +15/16 favoniche, non è che la massa d’aria era in partenza così.

    E comunque cercati Febbraio 1955, poi dimmi se la +15 non c’era in Nord Africa
    di esempi del genere è chiaro che se ne trovano senza problemi nel passato più o meno remoto



    la redistribuzione delle masse d'aria dipende dalle configurazioni che sono in un rapporto di causa-effetto con quello che attualmente è il bilancio termico del pianeta
    bisogna avere semplicemente la capacità di volta in volta di discernere quanto c'è di causa e quanto di effetto

  4. #8844
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,879
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    di esempi del genere è chiaro che se ne trovano senza problemi nel passato più o meno remoto

    Immagine


    la redistribuzione delle masse d'aria dipende dalle configurazioni che sono in un rapporto di causa-effetto con quello che attualmente è il bilancio termico del pianeta
    bisogna avere semplicemente la capacità di volta in volta di discernere quanto c'è di causa e quanto di effetto
    Si, Alessandro.

    Ma appunto se ne ritrovano anche in epoche remote non si può sostenere che in passato non si sarebbero mai viste queste isoterme.

  5. #8845
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,073
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    di esempi del genere è chiaro che se ne trovano senza problemi nel passato più o meno remoto

    Immagine


    la redistribuzione delle masse d'aria dipende dalle configurazioni che sono in un rapporto di causa-effetto con quello che attualmente è il bilancio termico del pianeta
    bisogna avere semplicemente la capacità di volta in volta di discernere quanto c'è di causa e quanto di effetto
    C'è pure di peggio...




    La +15 sulla Manica il 28 Febbraio.

    Il vero problema, lo sappiamo bene, è l'incancrenirsi di un pattern configurativo di un certo tipo per mesi, fatto che è un prodotto del riscaldamento globale ahimè.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  6. #8846
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,879
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Il vero problema, lo sappiamo bene, è l'incancrenirsi di un pattern configurativo di un certo tipo per mesi, fatto che è un prodotto del riscaldamento globale ahimè.
    Studi che lo dimostrino?
    L'ho sentita spesso quest'affermazione, ma mi piacerebbe leggere degli studi in proposito che confermino.

  7. #8847
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,767
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Si, Alessandro.

    Ma appunto se ne ritrovano anche in epoche remote non si può sostenere che in passato non si sarebbero mai viste queste isoterme.
    naturalmente
    e più in generale è proprio errato il concetto di parità configurativa
    posso capire che si semplifichi un concetto che vuole richiamare una certa similitudine ma bisogna anche essere consapevoli che se si parla di parità bisognerebbe che tutti i punti della colonna alla lat-long tot abbiano gli stessi valori, cosa ovviamente impossibile, a maggior ragione nel contesto attuale
    se, per esempio, ho un getto più o meno teso in atlantico e un certo gradiente barico latitudinale ho un assetto configurativo di massima che posso considerare paragonabile, ma siamo ben lontano dal concetto di parità
    con tutte le conseguenze che si potrebbero evidenziare sugli effetti metereologici di un determinato orticello

  8. #8848
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,879
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    naturalmente
    e più in generale è proprio errato il concetto di parità configurativa
    posso capire che si semplifichi un concetto che vuole richiamare una certa similitudine ma bisogna anche essere consapevoli che se si parla di parità bisognerebbe che tutti i punti della colonna alla lat-long tot abbiano gli stessi valori, cosa ovviamente impossibile, a maggior ragione nel contesto attuale
    se, per esempio, ho un getto più o meno teso in atlantico e un certo gradiente barico latitudinale ho un assetto configurativo di massima che posso considerare paragonabile, ma siamo ben lontano dal concetto di parità
    con tutte le conseguenze che si potrebbero evidenziare sugli effetti metereologici di un determinato orticello
    Si dovrebbe creare un vademecum scientifico del forum con dei punti concisi ma chiari, e tra questi inserire questo post.
    Chapeau.

  9. #8849
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    478
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Tornando ai GM, nel 12z GFS torna ad W, ma GEM va ad est.
    Decidetevi, insomma

  10. #8850
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Età
    38
    Messaggi
    6
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2019/20

    Icon va pure ad Est e da più runs.
    Gfs neanche lo prenderei in considerazione onestamente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •