Pagina 15 di 34 PrimaPrima ... 5131415161725 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 340
  1. #141
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,990
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    La 2° decade a Ferrara stacca un bel +2,7 sulla media 1971/00, il mese vola a +2,1 sulla progressiva.

    Credo si potrà chiudere questo mese abominevole con medie termiche simili a quelle di Gennaio 2015, ovvero con un +2,0/+2,1 tranquillo sulla 1971/00, considerando che i giorni da Domenica in avanti saranno nuovamente piuttosto miti (peraltro perfino oggi siamo riusciti a chiudere a +1 dalla media della terza decade).

  2. #142
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,209
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Qui 1,2 mm finora . Gennaio più secco al momento, il primato da battere è del 1983 con 10,6 mm. Segue il 2007 con 12 mm.
    Forse da voi non è così, ma nelle nostre zone gennaio e febbraio sono i periodi più secchi dell’anno e di recente come in passato mesi anticiclonici con pochissimi mm capitavano. Personalmente a me un gennaio a quasi 0 mm non fa strano.
    La norma è sui 60 mm, questo intanto è a 0.8 mm (tutta brina), ma ricordo gennaio 2019 (6 mm), gennaio 2017 (3 mm), il mitico 2006 (0 assoluto fino a terza decade inoltrata), 2005 (6 mm), 2004 (15 mm), più indietro dove non ho dati praticamente quasi a zero 2002 e 2000.

    Invece in febbraio la norma è sui 50 mm, vedo come molto secchi il 2013, 2018 (10 mm), 2005 (3 mm), 2012 (2 mm). Curioso notare come questi quattro siano stati tutti molto freddi nel comparto centro europeo.

    Per dicembre il discorso è un po’ diverso, la norma è già nettamente più elevata (80 mm) e deve essere in grado di portare nevicate sulle Alpi, di veramente secchi di recente noto solo 2007 (10 mm), 2015 e 2016 (1 mm per simpatia).

    Pensare che circa il 20% dei mesi di gennaio e febbraio della serie di Lugano presenta precipitazioni inferiori ai 10 mm, quindi 1 volta su 5. Invece dicembre già un poco di meno, (15%).

    All’opposto, ci sono mesi come luglio che almeno 15 mm li ha sempre fatti.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 21/01/2020 alle 18:51

  3. #143
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,415
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Forse da voi non è così, ma nelle nostre zone gennaio e febbraio sono i periodi più secchi dell’anno e di recente come in passato mesi anticiclonici con pochissimi mm capitavano. Personalmente a me un gennaio a quasi 0 mm non fa strano.
    La norma è sui 60 mm, questo intanto è a 0.8 mm (tutta brina), ma ricordo gennaio 2019 (6 mm), gennaio 2017 (3 mm), il mitico 2006 (0 assoluto fino a terza decade inoltrata), 2005 (6 mm), 2004 (15 mm), più indietro dove non ho dati praticamente quasi a zero 2002 e 2000.

    Invece in febbraio la norma è sui 50 mm, vedo come molto secchi il 2013, 2018 (10 mm), 2005 (3 mm), 2012 (2 mm). Curioso notare come questi quattro siano stati tutti molto freddi nel comparto centro europeo.

    Per dicembre il discorso è un po’ diverso, la norma è già nettamente più elevata (80 mm) e deve essere in grado di portare nevicate sulle Alpi, di veramente secchi di recente noto solo 2007 (10 mm), 2015 e 2016 (1 mm per simpatia).

    Pensare che circa il 20% dei mesi di gennaio e febbraio della serie di Lugano presenta precipitazioni inferiori ai 10 mm, quindi 1 volta su 5. Invece dicembre già un poco di meno, (15%).

    All’opposto, ci sono mesi come luglio che almeno 15 mm li ha sempre fatti.
    Sì, qui al Sud il regime pluviometrico è differente. Maggiori precipitazioni concentrate tra Ottobre e Marzo, specialmente in autunno.
    Gennaio qui a Brindisi ha una media di quasi 70 mm, uno dei mesi più piovosi credo dietro solo a Dicembre e Novembre.

    Invece la stagione secca è quella estiva, quando piove raramente, e che si protrae da Giugno a metà Settembre.

  4. #144
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,415
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Seconda decade di Gennaio in Puglia, medie calcolate rispetto alla 71/00 mensile:

    LEUCA
    media min: 8,2° (+0,5°)
    media max: 13,3° (+0,8°)
    media tot: 10,7° (+0,6°)

    LECCE GALATINA
    media min: (-1,2°)
    media max: 13,2° (+0,2°)
    media tot: 8,1° (-0,5°)

    BRINDISI
    media min: 6,6° (+0,1°)
    media max: 13,6° (+0,6°)
    media tot: 10,1° (+0,3°)

    BARI PALESE:
    media min: 4,7° (-0,2°)
    media max: 13,3° (+0,7°)
    media tot: (+0,3°)

    GIOIA DEL COLLE
    media min: 3,4° (+1,2°)
    media max: 11,6° (+1,5°)
    media tot: 7,5° (+1,3°)


    Si conferma il trend già descritto per la prima decade: a livello di pianura e coste sostanzialmente si è in media, con un sotto media marcato a Lecce per via delle forti inversioni dell'area.
    In collina invece valori alti, con medie oltre un grado sopra quelle 71/00. L'anomalia è spiegabile con il fatto che qui le inversioni non avvengono facilmente, o non sono della stessa entità delle aree a quota di pianura.

  5. #145
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,578
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Vediamo la parte centrale di gennaio 2020 ad Udine:


    • Media minime -1.1°C, -0.8°C dalla media 1992/2019, estremi -2.4°C/1.1°C, tredicesimo posto su 29 tra le più fredde, otto valori negativi.
    • Media medie 4.5°C, +0.5°C dalla media, estremi 2.4°C/6.6°C, tredicesimo posto tra le più calde insieme al 2011, cinque valori sotto i cinque gradi.
    • Media massime 11.2°C, +2.8°C dalla media, estremi 8.2°C/16.4°C, nuova media record (battuti il 2007 ed il 2015 di tre decimi), tre valori sotto i dieci gradi ed uno sopra i quindici.
    • Escursione termica giornaliera media 12.3°C, +3.7°C dalla media, estremi 7.1°C/17.2°C, secondo posto tra le più alte.
    • Radiazione solare media 6078 KJ\mq, +1334 dalla media, estremi 1562/7098 KJ\mq, quarto posto tra le più soleggiate.
    • Caduti 0.8 mm il giorno 18.
    • Pressione media 1016.4 hPa, +9.1 hPa dalla media 1994/2019, estremi 1010.5/1029.3 hPa (nuovo record, battuti i 1024.4 hPa del 13/01/2006), secondo posto su 27 tra le più alte.
    • Media ad 850 hPa -0.2°C, +0.2°C dalla media 1991/2019, estremi -5.1°C/4.2°C, 17° posto su 38 tra le più calde insieme al 1988 e 2005, dieci valori negativi (di cui uno sotto i -5°C).
    • Quota media ZT 2230 metri, +654 dalla media, estremi 952/3395 metri, terzo posto tra le più alte insieme al 2011, sei valori sotto i 1500 metri (di cui uno sotto i mille) e nove sopra i 2500 (di cui sette oltre i tremila).



    Decade molto simile a quella precedente: temperature minime e medie vicine al riferimento scelto, gran caldo di giorno, ZT elevato, forte escursione termica e soleggiamento, pressione atmosferica molto alta, pioggia vera praticamente assente.
    La differenza è che stavolta ad 850 hPa siamo rimasti vicini alla media, ma continuano a latitare le irruzioni fredde vere e proprie (abbiamo appena stabilito il record stagionale provvisorio con -5.1°C..) ed in genere l'inverno vero continua a dormire.
    Ieri la pressione atmosferica media giornaliera è stata altissima: abbiamo stabilito il record mensile (battuti i 1027.6 hPa del 24 gennaio 2006) ed abbiamo sfiorato quello stagionale ed assoluto della serie (1030.2 hPa del 17/02/2008).
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  6. #146
    Vento forte L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    54
    Messaggi
    3,702
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Forse da voi non è così, ma nelle nostre zone gennaio e febbraio sono i periodi più secchi dell’anno e di recente come in passato mesi anticiclonici con pochissimi mm capitavano. Personalmente a me un gennaio a quasi 0 mm non fa strano.
    La norma è sui 60 mm, questo intanto è a 0.8 mm (tutta brina), ma ricordo gennaio 2019 (6 mm), gennaio 2017 (3 mm), il mitico 2006 (0 assoluto fino a terza decade inoltrata), 2005 (6 mm), 2004 (15 mm), più indietro dove non ho dati praticamente quasi a zero 2002 e 2000.

    Invece in febbraio la norma è sui 50 mm, vedo come molto secchi il 2013, 2018 (10 mm), 2005 (3 mm), 2012 (2 mm). Curioso notare come questi quattro siano stati tutti molto freddi nel comparto centro europeo.

    Per dicembre il discorso è un po’ diverso, la norma è già nettamente più elevata (80 mm) e deve essere in grado di portare nevicate sulle Alpi, di veramente secchi di recente noto solo 2007 (10 mm), 2015 e 2016 (1 mm per simpatia).

    Pensare che circa il 20% dei mesi di gennaio e febbraio della serie di Lugano presenta precipitazioni inferiori ai 10 mm, quindi 1 volta su 5. Invece dicembre già un poco di meno, (15%).

    All’opposto, ci sono mesi come luglio che almeno 15 mm li ha sempre fatti.

    Situazione simile anche qui, con gennaio (media 1982-2019 di 46.3 mm) e febbraio (media 51.7 mm) che risultano essere i mesi mediamente più secchi dell'anno, e con febbraio che dopo essere a lungo stato il mese più secco ha invece di poco superato gennaio negli ultimi anni, grazie addirittura a 3 over 100 e un over 200 mm dal 2014 in avanti; al contrario i 3 mesi estivi (GIU-LUG-AGO) finora hanno sempre chiuso con almeno 20 mm a testa, con il record negativo ritoccato proprio la scorsa estate grazie ai 20.8 mm di giugno 2019 e superando così il vecchio record di 28.0 mm che resisteva dal famoso luglio 1983 (famoso per il caldo, oltre che per il secco).

    Tornando a gennaio, nella mia serie per Trento Sud dal 1982 sono relativamente numerosi i mesi chiusi con meno di 10 mm, anche se l'unico a chiudere con lo zero assoluto finora è stato il famigerato 1989, col 2020 comunque ancora in corsa; eccoli qui elencati:

    GEN 1989 = 0.0 mm
    GEN 2020 = 0.0 mm (non definitivo)
    GEN 1983 = 0.2 mm
    GEN 2000 = 0.2 mm
    GEN 1993 = 0.6 mm
    GEN 2004 = 3.0 mm
    GEN 2002 = 4.0 mm
    GEN 2017 = 7.2 mm
    GEN 1991 = 9.6 mm

    Segue poi il gennaio 2005 chiuso con 10 mm esatti e via via a salire fino ai 252.2 mm del 2014, anno veramente fuori scala (valore quasi doppio del precedente record che resisteva dal gennaio 1985 con 132.4 mm, caduti quasi tutti in forma nevosa tra l'altro, sigh sigh che bei ricordi...) e seguito da un febbraio praticamente in fotocopia chiuso con 251.4 mm, a sua volta record (e di gran lunga) per il mese.


    Tornando più in tema, al termine della 2^ decade di questo gennaio 2020 la media integrale dopo il picco minimo di 1.5°c raggiunto a metà mese grazie alle frequenti inversioni termiche è risalito fino agli attuali 2.0°c, valore quasi in linea con la recente media dell'intero mese 2010-2019 di 2.1°c e invece di 0.5° superiore rispetto alla mia media storica 1983-2005 che è di 1.5°c; minima più bassa della decade il 14/1 con -4.1°c e massima più alta il 19/1 con 10.1°c grazie al föhn, unico giorno della decade a chiudere con una max a 2 cifre, mentre le medie giornaliere sono comprese fra -0.4°c del 14/1 e 6.1°c del 19/1.

    Infine, detto delle prp ancora ferme a 0.0 mm (le brinate, pur numerose, non sono state intense come quelle dicembrine e il pluviometro finora non è mai scattato, nemmeno per le 2-3 gocce di pioviggine di sabato 18), un accenno anche qui al recente record di pressione atmosferica di 1046.7 hPa, raggiunto ieri 20/1 e poi nuovamente oggi 21/1 verso l'una di notte, prima di scendere leggermente: per i miei dati dal 1977 si tratta nettamente del valore più alto mai registrato finora, sino al 2009 con barometro aneroide e dal 2010 in avanti con l'attuale stazione meteo Davis Vantage Vue; ecco un breve riepilogo dei valori più alti da me registrati:

    20/01/2020 = 1046.7 hPa
    21/01/2020 = 1046.7 hPa
    07/02/2008 = 1043.0 hPa
    04/03/1990 = 1042.0 hPa
    17/12/2016 = 1041.9 hPa
    31/01/1989 = 1041.0 hPa
    02/12/1989 = 1041.0 hPa
    Ultima modifica di cut-off; 22/01/2020 alle 01:06
    Saluti a tutti, Flavio

  7. #147
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    2,914
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    A Falconara aeroporto con i dati aggiornati a ieri, e grazie alle inversioni che hanno caratterizzato il mese, al momento siamo a -0,1 rispetto alla 71/00

    Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche-schermata-2020-01-22-08.54.18.jpeg

    A Marina di Montemarciano leggermente peggio a causa di minime più elevate, con un + 0,3

    A livello regionale siamo a -0,2 aggiornato a ieri

    Deficit idrico di circa l' 85% a livello regionale

    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  8. #148
    Vento moderato L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    37
    Messaggi
    1,490
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Aggiornamento a 21 gennaio a Roncade (TV).
    T min -2,95°C [-3.8°C al 15/1] (-1,5°C dalla media 93/19)
    T med 2,55°C [2°C al 15/1] (-0,1°C dalla media 93/19)
    T max 10,45°C [10,4°C al 15/1] (+2,8°C dalla media 93/19)
    Precipitazioni reali circa 5 mm
    Le migliori nevicate? GFS a 360 ore!

  9. #149
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Messaggi
    1,096
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    La 2° decade a Ferrara stacca un bel +2,7 sulla media 1971/00, il mese vola a +2,1 sulla progressiva.

    Credo si potrà chiudere questo mese abominevole con medie termiche simili a quelle di Gennaio 2015, ovvero con un +2,0/+2,1 tranquillo sulla 1971/00, considerando che i giorni da Domenica in avanti saranno nuovamente piuttosto miti (peraltro perfino oggi siamo riusciti a chiudere a +1 dalla media della terza decade).
    Pazzesco, non riesco a crederci, pensavo fossi in media '71-2000 al più vedendo tutti quei nebbioni tra inizio e metà mese; non l'avrei mai detto osservando puntualmente i dati del Polesine.

    Qui invece massime orribili e minime buone che stanno tenendo la media integrale costantemente a -0.6/-0.8 dalla 1991-2019 delle stazioni OSMER a me più simili (soprattutto una); altri due giorni per abbassarla ancora e poi spero da lunedì di recuperare qualche altra blanda gelata, sennò la vedo maluccio in generale, sia per la conclusione di gennaio sia, inevitabilmente, per l'inizio del mese prossimo.

    Questo è il limite del vivacchiare, può andare benone ma anche malissimo in un attimo, non per niente sto in ansia perenne.

  10. #150
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,941
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Per quanto riguarda la pluviometria ad ora sono a 39 mm, ci sta che qualcosa tra venerdì 24 e fine mese si possa ancora raccattare... per ora siamo a un -64% sulla 2004/2019 ma in passato ci sono stati mesi di gennaio più secchi (e ovviamente altri molto più piovosi).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •