Pagina 18 di 34 PrimaPrima ... 8161718192028 ... UltimaUltima
Risultati da 171 a 180 di 340
  1. #171
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    41
    Messaggi
    3,225
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Gli effetti dell hp invernale dominante credo siano ben rappresentati da questo esempio.
    Media gennaio attuale di campo Imperatore: -0,3;
    E di L’Aquila lago vetoio -0,1.
    Il che vuol dire: +3,5 dalla 61-90 (incompleta) per campo Imperatore; -1,5/-2 circa da una ipotetica media climatica per il fondovalle aquilano (lago vetoio mai monitorato prima ma posto estremamente soggetto alle inversioni).
    (Dati presi dalla rete meteoaquilano).

  2. #172
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    41
    Messaggi
    3,225
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Qui a Glarona, Svizzera, le inversioni stanno contenendo il delta positivo sulla 10-19 a soli +0,7 gradi, e grazie alla nebbia ci sono scappate addirittura due giornate di ghiaccio. In montagna invece temperature da fine marzo.

  3. #173
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,523
    Menzionato
    203 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Qui a Glarona, Svizzera, le inversioni stanno contenendo il delta positivo sulla 10-19 a soli +0,7 gradi, e grazie alla nebbia ci sono scappate addirittura due giornate di ghiaccio. In montagna invece temperature da fine marzo.
    ciao, sai spannometricamente quale potrà essere l'anomalia nazionale svizzera sulla 1981-2010 a mese concluso? può essere che sia difficilissimo fare una stima accurata, data la situazione inversionale spiccata e continuativa che avete sperimentato durante il mese di gennaio... però te lo chiedo ugualmente.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  4. #174
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,504
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Scirocco avanti tutta, e temperature che schizzano verso l'alto. Mi sento già ad Aprile, che obbrobrio.

    La minima è stata poco sotto gli 11°, salvati in extremis all'alba da una potenziale minima di 13° dopo la mezzanotte.
    Massima che ha sfiorato i 17°. Si tratta della massima più alta dell'inverno astronomico (esattamente dal 22 Dicembre). E' anche la prima volta che si sfondano i 15,5°. Evento che non accadeva dal 27 Dicembre.

    Nonostante non abbia mai piovuto, mi sono sentito più in inverno in questi 30 giorni di alta pressione piuttosto che oggi.
    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    mmhh "enfatizzare" è un termine ingeneroso in casi come questo, in cui una interpretazione è la verità e l'altra è un'idiozia: il fatto è che aver guadagnato mediamente 0,35/0,40 °C a decennio è la verità (non è una posizione basata su considerazioni surrettizie), mentre pensare di essersi scaldati di appena 0,35 °C nell'arco di trent'anni parimenti non sarebbe una posizione ma, all'opposto della prima asserzione, sarebbe proprio un grave errore concettuale. (ho apprezzato il riferimento puramente casuale ).
    Sto esaminando alcuni mesi di gennaio fortemente anticiclonici.Ecco i dati/scarto sulla 81/10)per Latina,poi magari ci si può aggiungere il dato nazionale per un confronto:
    gennaio 1983: +0,3°
    gennaio 1989: -0,2°
    gennaio 1990: -0,2°°
    gennaio 1991: +0,2°
    gennaio 1992 -0,4°
    gennaio 1993: -0,3°
    gennaio 1998: +0,8°
    gennaio 1999: +0,1°
    gennaio 2000: -1°
    gennaio 2002: -1,2°
    gennaio 2011: +0,2°
    gennaio 2012: -0,3°

    Orbene,il più freddo dei mesi di gennaio a base anticiclonico è nettamente gennaio 2002,fra quelli considerati; il più mite è gennaio 1998,cui gennaio 2020 sembra somigliare molto termicamente,anche se gennaio 1998 ebbe pochi episodi piovosi ma consistenti(spiccò il numero scarso di giornate piovose,più che il dato pluviometrico assoluto).
    Un poco così fu anche gennaio 1997 ma ebbe più fasi a zonalità bassa di tutti i citati.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  5. #175
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,620
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    2002 e '98 hanno un comportamento quasi opposto
    il secondo sarebbe stato ben più caldo se non avesse avuto un'ultima decade con discreta circolazione secondaria mentre il primo vede proprio nell'ultima decade la fase maggiormente zonale ma buona parte del mese con hp che conserva nei bassi strati l'afflusso artico continentale di inizio mese con a tratti qualche ulteriore modesta incidenza di correnti orientali


















  6. #176
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,438
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sto esaminando alcuni mesi di gennaio fortemente anticiclonici.Ecco i dati/scarto sulla 81/10)per Latina,poi magari ci si può aggiungere il dato nazionale per un confronto:
    gennaio 1983: +0,3°
    gennaio 1989: -0,2°
    gennaio 1990: -0,2°°
    gennaio 1991: +0,2°
    gennaio 1992 -0,4°
    gennaio 1993: -0,3°
    gennaio 1998: +0,8°
    gennaio 1999: +0,1°
    gennaio 2000: -1°
    gennaio 2002: -1,2°
    gennaio 2011: +0,2°
    gennaio 2012: -0,3°

    Orbene,il più freddo dei mesi di gennaio a base anticiclonico è nettamente gennaio 2002,fra quelli considerati; il più mite è gennaio 1998,cui gennaio 2020 sembra somigliare molto termicamente,anche se gennaio 1998 ebbe pochi episodi piovosi ma consistenti(spiccò il numero scarso di giornate piovose,più che il dato pluviometrico assoluto).
    Un poco così fu anche gennaio 1997 ma ebbe più fasi a zonalità bassa di tutti i citati.
    Il dato nazionale lascio il compito di postarlo a Perlecano.

    Qui in quei mesi di Gennaio le anomalie sono state le seguenti (rispetto alla 81/10):

    1983: +0,0°
    1989: -0,2°
    1990: -0,1°
    1991: -0,4°
    1992: -0,3°
    1993: -0,4°
    1998: +0,6°
    1999: +0,4°
    2000: -1,1°
    2002: -0,7°
    2011: -0,4°
    2012: -0,5°

    Qui i mesi anticiclonici portano anomalie negative a quanto pare . Questo mese probabilmente chiuderà come il 1998, confermo quindi la tua impressione sulla somiglianza sul fronte termico.

  7. #177
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,438
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    2002 e '98 hanno un comportamento quasi opposto
    il secondo sarebbe stato ben più caldo se non avesse avuto un'ultima decade con discreta circolazione secondaria mentre il primo vede proprio nell'ultima decade la fase maggiormente zonale ma buona parte del mese con hp che conserva nei bassi strati l'afflusso artico continentale di inizio mese con a tratti qualche ulteriore modesta incidenza di correnti orientali

    Immagine


    Immagine


    Immagine


    Immagine




    Immagine


    Immagine


    Immagine


    Immagine
    Sì, l'ondata di freddo di inizio Gennaio 2002 è molto sottovalutata. In quota giunse una -12° segnalata nei radiosondaggi di Brindisi, evento che la classificherebbe come evento major.
    Sorprendente il dato dei -12°, sarebbe forse l'evento più freddo di Gennaio registrato dai radiosondaggi!

    Qui anche neve segnalata i giorni 3 e 4, ma senza accumulo.

    Qui purtroppo la solita sfiga di avere il vento dal mare tesissimo, quindi zero gelate (ma due minime di 0,8° e 0,4°), ma a Bari Palese ben 4 gelate e a Lecce addirittura 10 (!!) di cui due sotto i -2,5°!

  8. #178
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,620
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sì, l'ondata di freddo di inizio Gennaio 2002 è molto sottovalutata. In quota giunse una -9° segnalata nei radiosondaggi di Brindisi, evento che la classificherebbe come evento major.

    Qui anche neve segnalata i giorni 3 e 4, ma senza accumulo.

    Qui purtroppo la solita sfiga di avere il vento dal mare tesissimo, quindi zero gelate (ma due minime di 0,8° e 0,4°), ma a Bari Palese ben 4 gelate e a Lecce addirittura 10 (!!) di cui due sotto i -2,5°!
    si vede





    direi che il confronto non sfigura

  9. #179
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,438
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    si vede

    Immagine


    Immagine


    direi che il confronto non sfigura
    Sì, mi sono corretto: giunse un picco minimo di -12,1°, che rende il Gennaio 2002 quello in cui si è registrata la temperatura più bassa dal 1963! Almeno nelle rilevazioni dei radiosondaggi, probabilmente in altri eventi major si toccarono punti ancora più bassi negli intervalli tra gli orari dei rilevamenti.

  10. #180
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,504
    Menzionato
    116 Post(s)

    Predefinito Re: Gennaio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Qui i mesi anticiclonici portano anomalie negative a quanto pare . Questo mese probabilmente chiuderà come il 1998, confermo quindi la tua impressione sulla somiglianza sul fronte termico.
    Perché hai la ritornante fredda dai Balcani,tipico degli anticicloni invernali in Puglia
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •