Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26
  1. #11
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,518
    Menzionato
    199 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    @Perlecano

    Complimenti vivissimi per i dati puntuali e per il resoconto eccezionale! Credevo di trovare qualche riferimento a qualche nazione europea, non a tutte!

    Davvero applausi, e un ringraziamento già solo per la fatica e il tempo impiegato.

    Una nota: in Germania il record sarebbe stato di 42,6° a Lingen, ma rammento che quando mi dedicai ai vari record di Luglio e Giugno di quest'anno annotai su un mio post che il record in questione è dubbio.
    Ciò non toglie che il record tedesco prima del 2019 era di 40,2° ed è stato annientato in decine di stazioni meteorologiche tedesche. Il record sarebbe comunque sopra i 41°, anche se non ricordo con precisione il valore e il luogo della registrazione.
    Visto che hai citato i nuovi record nazionali, ne sono stati stabiliti oltre che in Francia e Germania anche in Belgio, Lussemburgo, Olanda, Gran Bretagna, Svizzera, Danimarca.

    Senza Maggio, e supponendo una media di -1° sulla 81/10, l'anno 2019 avrebbe chiuso in tutti quei paesi 0,1° più caldo.
    In alcuni casi avrebbe segnato la differenza tra primo posto e un secondo/terzo (come in Germania)
    grazie!! sì sapevo del record di Lingen dubbio, vedo però che documenti ufficiali degli enti tedeschi lo riportano tuttora, quindi non so. Fatto sta che il record nazionale precedente di caldo è stato polverizzato sicuramente. Maggio ha chiuso a -1,5 °C (grossomodo anomalia media tra le nazioni che ho considerato), avrebbe potuto tranquillamente chiudere 2 gradi più caldo secondo il trend degli ultimi anni: questo avrebbe determinato quasi due decimi di grado in più a livello annuale, e sì, avrebbe fatto la differenza in molte nazioni (alcune avrebbero in quel modo stabilito il nuovo primato annuale). Del resto pure in Italia un maggio sull'onda degli 8 precedenti (periodo 2011-2018, cioè il decennio in corso prima del 2019 stesso) sarebbe stato 2,6 °C più caldo di quello dell'anno appena concluso; l'anomalia annuale sarebbe stata di conseguenza più alta di 0,22 °C, portando il 2019 come minimo ad eguagliare il primato del 2018, e forse anche a superarlo di un soffio.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #12
    Vento teso L'avatar di dennis96
    Data Registrazione
    27/11/17
    Località
    san salvo (CH) 100m
    Età
    24
    Messaggi
    1,799
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Sopramedia ovunque!!!

  3. #13
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,576
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    grazie! articolo austriaco:
    2019 eines der drei warmsten Jahre der Messgeschichte — ZAMG

    articolo tedesco:
    Wetter und Klima - Deutscher Wetterdienst - Aktuelles - Ruckblick auf die Temperatur in Deutschland im Jahr 2019 und die langfristige Entwicklung

    articolo polacco (ma mi sono basato su dati ufficiali che ora non riesco a linkare e fanno parte della sezione "non blog" di meteomodel): alla fine lo scarto del 2019 è stato di +2,02 °C, qualche centesimo in più di quanto l'articolo (scritto il 28 dicembre) prevedeva:
    https://blog.meteomodel.pl/2019-ostatnie-prognozy/

    per la Spagna ho fatto la media aritmetica dei 12 diversi scarti mensili comunicati dall'AEMET; esempio più recente:
    Diciembre de 2019, el tercer diciembre más cálido y húmedo del siglo XXI - Agencia Estatal de Meteorología - AEMET. Gobierno de España

    per il Portogallo non ho trovato un granchè, i grafici mensili dell'IPMA su base 1971-2000 e poco altro (siti ancora più scarni):
    IPMA - Mapas

    per la Repubblica Ceca:
    http://www.infomet.cz/index.php?id=read&idd=1578487016

    per la Svizzera, dati omogeneizzati della temperatura media del territorio elvetico a partire dal 1864; serie storica consultabile qui:
    https://www.meteosvizzera.admin.ch/p...-1.1-swiss.txt

    per la Francia:
    http://www.meteofrance.fr/actualites...udes-en-france

    per il Belgio:
    https://www.meteobelgique.be/article...e-l-annee-2019

    per i Paesi Bassi non trovo più il link, del resto avevo fatto fatica pure oggi pomeriggio (tanto che finita la trattazione di quello Stato avevo deciso di chiudere il post, mi aveva un po' portato a sfasare ).
    non deludi mai

  4. #14
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,383
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da dennis96 Visualizza Messaggio
    Sopramedia ovunque!!!
    Bè, siamo tutti vicini alla fin fine

  5. #15
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,383
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    grazie!! sì sapevo del record di Lingen dubbio, vedo però che documenti ufficiali degli enti tedeschi lo riportano tuttora, quindi non so. Fatto sta che il record nazionale precedente di caldo è stato polverizzato sicuramente. Maggio ha chiuso a -1,5 °C (grossomodo anomalia media tra le nazioni che ho considerato), avrebbe potuto tranquillamente chiudere 2 gradi più caldo secondo il trend degli ultimi anni: questo avrebbe determinato quasi due decimi di grado in più a livello annuale, e sì, avrebbe fatto la differenza in molte nazioni (alcune avrebbero in quel modo stabilito il nuovo primato annuale). Del resto pure in Italia un maggio sull'onda degli 8 precedenti (periodo 2011-2018, cioè il decennio in corso prima del 2019 stesso) sarebbe stato 2,6 °C più caldo di quello dell'anno appena concluso; l'anomalia annuale sarebbe stata di conseguenza più alta di 0,22 °C, portando il 2019 come minimo ad eguagliare il primato del 2018, e forse anche a superarlo di un soffio.
    Negli ultimi anni Maggio quanto chiude rispetto alla 81/10 in Italia? E negli altri paesi europei?

  6. #16
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    329
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    non deludi mai
    Mi associo

  7. #17
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,518
    Menzionato
    199 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Comunque il 2018 è stato mostruoso in Europa.
    All'epoca seguivo la meteo solo in inverno e quindi non me lo ricordavo, ma che annataIl 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Anche limitandosi all'Europa centro-meridionale: 2018 da primato nazionale in Svizzera, Austria, Polonia (poi battuto nel 2019), Italia, Francia, Belgio, Slovacchia, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria. E non vorrei essermi dimenticato qualche Nazione...
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  8. #18
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,518
    Menzionato
    199 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Negli ultimi anni Maggio quanto chiude rispetto alla 81/10 in Italia? E negli altri paesi europei?
    Non conosco il trend preciso maggiolino degli altri Paesi europei, però nel periodo 2011-2018 la media mensile italiana era già più bassa di 0,3 °C rispetto allo scorso decennio (2001-2010): da +0,62 °C sula 1981-2010, infatti, si era passati a +0,31 °C. Maggio 2019 ha fatto crollare la media del decennio che va concludendosi, portandola ad appena +0,02 °C: esattamente al livello maggiolino medio negli anni '90! In Italia è l'unico mese che risulta in controtendenza rispetto alla media dello scorso decennio (curioso che si trovi esattamente dopo aprile, che invece è il mese con maggior differenziale tra la media del decennio in corso e la media del periodo 2001-2010):
    Scarti termici mensili e stagionali sulla 1981-2010 dagli anni '70 in poi, decennio per decennio
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  9. #19
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,383
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Mi sono permesso di calcolare l'anomalia dell'Europa Occidentale complessiva, sulla base dei dati di Perlecano, del 2019

    Il calcolo l'ho realizzato moltiplicando ogni anomalia nazionale per la superficie in km2 di ciascuna nazione corrispondente, e sommando il tutto. Il risultato l'ho poi diviso per il totale della superficie.
    Nel computo ho aggiunto anche l'Italia, e rimosso il Portogallo non avendo Perlecano fornito l'anomalia nazionale. Ho inserito anche la Polonia, benchè non sia propriamente Europa Occidentale.

    Ebbene, l'anomalia è stata +1,29° sulla 81/10 per il 2019.
    In generale, però, l'anomalia è stata attorno a +0,9/1° escludendo i paesi più orientali (Austria, Rep.Ceca, Germania).

    --------------------------------------------------------

    Mi sono poi permesso di ricercare anche l'anomalia del Regno Unito:

    Guest post: A Met Office review of the UK’s weather in 2019 | Carbon Brief

    Nel paese britannico il 2019 ha chiuso a +0,6° sopra la 81/10, stando al MetOffice, chiudendo all'undicesimo posto (i primi dieci tutti occupati da anni post-2000). Media nazionale 9,42°C, a -0,5° dal primo posto che spetta al 2014 con 9,92°C di media nazionale.
    Febbraio è stato il mese più anomalo, con un secondo posto tra i più caldi della serie storica. Molto miti anche altri mesi, il più fresco Novembre con -0,9° (tutto l'opposto rispetto a qui).


    Integrando l'anomalia britannica, l'anomalia dell'Europa Occidentale scende a +1,22° sulla 81/10. Per completare il quadro mancano i dati di Irlanda, Danimarca e Portogallo.

  10. #20
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,518
    Menzionato
    199 Post(s)

    Predefinito Re: Il 2019, sotto il profilo termico, in alcuni Paesi europei

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Negli ultimi anni Maggio quanto chiude rispetto alla 81/10 in Italia? E negli altri paesi europei?
    Anche se non è una risposta completa, posso dirti che maggio 2017 fu estremamente caldo e secco nella penisola iberica, con +2,4 °C sulla 1981-2010 in Spagna (inferiore solo al maggio 2015): il sopramedia che in Italia contrassegnò la seconda metà del mese, in Iberia fu presente fin dai primi giorni maggiolini. Maggio 2018 invece risulta estremamente caldo tra Nordest italiano, Balcani settentrionali, Germania, Paesi Bassi, Polonia, arco alpino e regione carpatica centro-settentrionale (in particolare nei Paesi Bassi maggio 2018 ha un vantaggio mostruoso sul secondo posto): il tutto dopo un aprile ancora più straordinario, senza nemmeno lontanamente precedenti su scala europea (e dall'estensione delle anomalie estreme ancora più ampie). Maggio 2015, come già detto, risulta in assoluto il più caldo in Iberia: dopo i picchi della prima decade (!) oltre i 40 gradi nelle Isole Maggiori (che costituirono il record europeo maggiolino, malgrado fosse solo l'inizio del mese), già nella seconda decade la Spagna strappò questo scettro all'Italia, con picchi assurdi e non lontani dai 45 gradi nella Spagna orientale (specie nella Comunità Valenciana): sopramedia netto anche in Svizzera in quel caso, ad esempio, a suggerire anomalie ingenti anche nel comparto mitteleuropeo (mentre maggio 2017, per dirne uno, fu un affare più spiccatamente dell'Europa meridionale). Un po' più indietro nel tempo (rimanendo però nel decennio in corso) si nota la peculiarità "occidentalofila" di maggio 2011: sopramedia estremo al Nordovest (ad esempio a Torino Centro è il maggio più caldo dal 1753, ex aequo con il ben più famoso e democratico 2009) e in Svizzera (è il maggio più caldo della storia, eccezion fatta per il rovente - ma dall'anomalia solo localmente estrema - 1868); sopramedia pesante anche in Spagna (dietro ai vari 2015, 2017 e 2006, ma gli altri dal 1965 in poi li batte tutti); anomalie termiche ben più contenute in buona parte del resto dell'Europa.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •