Pagina 20 di 35 PrimaPrima ... 10181920212230 ... UltimaUltima
Risultati da 191 a 200 di 342
  1. #191
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,566
    Menzionato
    231 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Mostruoso. Non ho parole.
    In realtà non mi stupiscono tanto i +3 dalla media, quanto che altri mesi non abbiano mai avuto una simile anomalia.
    Già! La 1981-2010 non risulta mitissima per i mesi invernali (come sappiamo), mentre per le altre tre stagioni vede già una differenza ampia con le trentennali antecedenti. Ad esempio, se contassimo i mesi chiusi oltre il +3 dalla 1971-2000 anzichè dalla 1981-2010, avremmo la seguente graduatoria (ovviamente il differenziale tra lo scarto su una trentennale e lo scarto sull'altra varia per le varie mensilità dell'anno):
    1) giugno 2003 +4,6 °C
    2) agosto 2003 e aprile 2018 +3,6 °C
    3) luglio 2015 +3,5 °C
    4) giugno 2019 +3,4 °C
    5) giugno 2017 +3,3 °C
    6) novembre 1926 e aprile 2007 +3,2 °C
    8) novembre 2014 +3,1/+3,2 °C
    9) marzo 2001 +3,0/+3,1 °C.

    Quindi, come prevedibile, molte più mensilità (9 anzichè 3) oltre la soglia del +3 °C di quante se ne contino utilizzando la 1981-2010.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #192
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,766
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    no, ci sono vari mesi invernali più anomali sulla 1981-2010 di gennaio 2007: in Italia, dal 1900 ed escludendo febbraio 2020 di cui ovviamente ancora non conosciamo il valore definitivo, abbiamo:
    1) febbraio 2016 (+2,9 °C) 2) febbraio 1966 (+2,8 °C)
    3) febbraio 2014 e febbraio 1990 (+2,7 °C)
    5) febbraio 1926 e gennaio 1936 (+2,5 °C)
    7) gennaio 2007 e gennaio 2018 (+2,3 °C)
    9) febbraio 2007, febbraio 1912 e febbraio 2017 (+2,2 °C)
    12) gennaio 1988, febbraio 2002, febbraio 1977 e febbraio 1995 (+2,1 °C)
    16) febbraio 1998 (+2,0 °C).

    Tutti gli altri (tra cui il recentissimo dicembre 2019, chiuso a +1,9 °C) hanno avuto uno scarto positivo inferiore ai 2 gradi sulla 1981-2010.
    ottimo
    infatti il '14 l'ho citato perché mi pareva di ricordare che il febbraio di allora fosse stato da record
    e in effetti il mese del nuovo millennio che l'ha battuto è venuto a seguire
    il febbraio '66 invece non lo ricordavo proprio
    tra l'altro è una stagione da ao fortemente negativa

    1966 -3.232 -1.438 -0.911

    in effetti il mese esordisce con un blocco gelido mostruoso sul continente che però è stato tenuto a bada da un atlantico che rimase notevolmente depresso per tutto il mese






  3. #193
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,766
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    p.s.
    vi ricordate quando parlavamo di condizioni ottimali per l'incremento volumetrio dei ghiacchi artici nell'altro td
    ecco queste carte sono ottimali in questo senso
    chiuso ot

  4. #194
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,817
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Già! La 1981-2010 non risulta mitissima per i mesi invernali (come sappiamo), mentre per le altre tre stagioni vede già una differenza ampia con le trentennali antecedenti. Ad esempio, se contassimo i mesi chiusi oltre il +3 dalla 1971-2000 anzichè dalla 1981-2010, avremmo la seguente graduatoria (ovviamente il differenziale tra lo scarto su una trentennale e lo scarto sull'altra varia per le varie mensilità dell'anno):
    1) giugno 2003 +4,6 °C
    2) agosto 2003 e aprile 2018 +3,6 °C
    3) luglio 2015 +3,5 °C
    4) giugno 2019 +3,4 °C
    5) giugno 2017 +3,3 °C
    6) novembre 1926 e aprile 2007 +3,2 °C
    8) novembre 2014 +3,1/+3,2 °C
    9) marzo 2001 +3,0/+3,1 °C.

    Quindi, come prevedibile, molte più mensilità (9 anzichè 3) oltre la soglia del +3 °C di quante se ne contino utilizzando la 1981-2010.
    Ci stavo pensando solo ora, ma questo Febbraio, da solo, con +3 di anomalia, alzerà l’intera media 1990-2020 di 0,1°!
    È davvero esorbitante per una sola annata!

  5. #195
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,817
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    no, ci sono vari mesi invernali più anomali sulla 1981-2010 di gennaio 2007: in Italia, dal 1900 ed escludendo febbraio 2020 di cui ovviamente ancora non conosciamo il valore definitivo, abbiamo:
    1) febbraio 2016 (+2,9 °C)
    2) febbraio 1966 (+2,8 °C)
    3) febbraio 2014 e febbraio 1990 (+2,7 °C)
    5) febbraio 1926 e gennaio 1936 (+2,5 °C)
    7) gennaio 2007 e gennaio 2018 (+2,3 °C)
    9) febbraio 2007, febbraio 1912 e febbraio 2017 (+2,2 °C)
    12) gennaio 1988, febbraio 2002, febbraio 1977 e febbraio 1995 (+2,1 °C)
    16) febbraio 1998 (+2,0 °C).

    Tutti gli altri (tra cui il recentissimo dicembre 2019, chiuso a +1,9 °C) hanno avuto uno scarto positivo inferiore ai 2 gradi sulla 1981-2010.
    Febbraio 1955 e 1957 a quanto si collocano?

    Qui a Brindisi risulta la seguente classifica:

    1) 2002 (+3,2°)
    2) 2016 (+2,8°)
    3) 1955/2014 (+2,7°)
    4) 1966 (+2,6°)
    5) 1957, 1977, 2007 (+2,1°)

    Sono gli unici oltre i +2° da me.

  6. #196
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,649
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Secondo me invece possono starci mesi seri. Gennaio 2017, Gennaio 2019, Febbraio 2018 ad esempio. Con seri intendo abbastanza sotto media, non per forza record comunque.
    In altro tuo intervento hai citato proprio il gennaio 2017...ma il suo limite non fu assolutamente nel fatto che fece "solo" tot giorni di inverno da te anziché farne 90(ad avercelo un periodo centrale così gelido),quanto nel fatto che poi febbraio 2017 non fu genericamente mite ma così caldo da compensare totalmente(a Brindisi non so,parlo dell'Italia nel suo complesso) un pur gelido gennaio.
    Oltre al fatto che quel mesaccio diede il via ad un periodo di irrefrenabile caldazza,conclusosi solo ad agosto...
    Comunque,tornando all'attualità, il mese in corso rischia quindi:
    a) di oscurare come anomalia in termini relativi il mostruoso aprile 2018;
    b) di far sì che l'inverno in corso eguagli il "mitico" 2006/07.
    E guarda che non è un caso solo italiano, con questo febbraio in Spagna il 2006/07 lo si batte in scioltezza,anche se da loro la corsa va fatta sul 1997/98 e sul 2015/16.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  7. #197
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,817
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio

    In altro tuo intervento hai citato proprio il gennaio 2017...ma il suo limite non fu assolutamente nel fatto che fece "solo" tot giorni di inverno da te anziché farne 90(ad avercelo un periodo centrale così gelido),quanto nel fatto che poi febbraio 2017 non fu genericamente mite ma così caldo da compensare totalmente(a Brindisi non so,parlo dell'Italia nel suo complesso) un pur gelido gennaio.
    Oltre al fatto che quel mesaccio diede il via ad un periodo di irrefrenabile caldazza,conclusosi solo ad agosto...
    Comunque,tornando all'attualità, il mese in corso rischia quindi:
    a) di oscurare come anomalia in termini relativi il mostruoso aprile 2018;
    b) di far sì che l'inverno in corso eguagli il "mitico" 2006/07.
    E guarda che non è un caso solo italiano, con questo febbraio in Spagna il 2006/07 lo si batte in scioltezza,anche se da loro la corsa va fatta sul 1997/98 e sul 2015/16.
    Personalmente mi bastano mesi molto gelidi anche se in contesto mite. Un contentino che va bene in questi tempi di magra.
    Fermo restando che ci portiamo dietro la pesante anomalia della NAO+ statica da anni e un VP spesso così forte da non favorirci. Alla fine anche qui al Sud (tranne in Campania) ci sono stati solo due inverni decenti, più il 2014/15 in Sicilia (qui in media o poco sopra).

  8. #198
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,649
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Febbraio 1955 e 1957 a quanto si collocano?

    Qui a Brindisi risulta la seguente classifica:

    1) 2002 (+3,2°)
    2) 2016 (+2,8°)
    3) 1955/2014 (+2,7°)
    4) 1966 (+2,6°)
    5) 1957, 1977, 2007 (+2,1°)

    Sono gli unici oltre i +2° da me.
    Sto cercando di capire perché questi mesi del passato remoto che cacci fuori sono così sopramedia a Brindisi e così ridimensionati quando li vanno a cercare sul dato Berkeley italiano
    Ne parlavo anche con @Perlecano in privato ma credo dipenda dal cambio delle figure sinottiche prevalenti.All'epoca i super anticicloni europei(in particolare,euro-occidentali) non erano frequenti come oggi e quindi la Puglia era al centro delle risalite calde,mentre oggi,avendo esse un target ben più settentrionale, rimane spesso ai margini(anche se chiaramente non sempre).
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  9. #199
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,293
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ottimo
    infatti il '14 l'ho citato perché mi pareva di ricordare che il febbraio di allora fosse stato da record
    e in effetti il mese del nuovo millennio che l'ha battuto è venuto a seguire
    il febbraio '66 invece non lo ricordavo proprio
    tra l'altro è una stagione da ao fortemente negativa

    1966 -3.232 -1.438 -0.911

    in effetti il mese esordisce con un blocco gelido mostruoso sul continente che però è stato tenuto a bada da un atlantico che rimase notevolmente depresso per tutto il mese

    Immagine


    Immagine


    Immagine
    Febbraio 1966 è risultato eccezionale per i suoi tempi anche in Svizzera con circa +3.8ºC dalla 81/10, è il secondo più mite dal 1864 dietro il 1990 con ben +4.4ºC, dietro invece il 1966 stacca di due decimi il 1869 (l’inverno del folle dicembre!) e il 1926, a seguire le figure moderne.
    Se non interviene nessuna sfreddata, il 2020 è tranquillamente in corsa per questi piazzamenti.

  10. #200
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,067
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sto cercando di capire perché questi mesi del passato remoto che cacci fuori sono così sopramedia a Brindisi e così ridimensionati quando li vanno a cercare sul dato Berkeley italiano
    Ne parlavo anche con @Perlecano in privato ma credo dipenda dal cambio delle figure sinottiche prevalenti.All'epoca i super anticicloni europei(in particolare,euro-occidentali) non erano frequenti come oggi e quindi la Puglia era al centro delle risalite calde,mentre oggi,avendo esse un target ben più settentrionale, rimane spesso ai margini(anche se chiaramente non sempre).
    La Puglia, un po' come il Piemonte ma all'opposto, non ha molto a che spartire con il quadro Italia. Va abbastanza d'accordo con quanto avviene in Albania/Montenegro/Grecia.

    Non mi stupirei se questo Febbraio dalle loro parti non rientrasse nemmeno nella top ten.

    Poi anche lì dipende dai casi: a volte pure la mia zona, che non è così periferica, non è molto in linea con il valore italiano, penso ad esempio allo scorso Febbraio che da me chiuse a +2,6 sulla media 1981-2010, valore molto più alto della media italiana (ma in linea con gran parte del settentrione) o per converso al -3,1 dalla 1981-2010 del Febbraio 1991, valore molto più basso della media italiana (e qua è il terzo più freddo della serie).
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •