Pagina 21 di 35 PrimaPrima ... 11192021222331 ... UltimaUltima
Risultati da 201 a 210 di 342
  1. #201
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,571
    Menzionato
    236 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Febbraio 1955 e 1957 a quanto si collocano?

    Qui a Brindisi risulta la seguente classifica:

    1) 2002 (+3,2°)
    2) 2016 (+2,8°)
    3) 1955/2014 (+2,7°)
    4) 1966 (+2,6°)
    5) 1957, 1977, 2007 (+2,1°)

    Sono gli unici oltre i +2° da me.
    In Italia febbraio 1955 è a +1,3 °C sulla 1981-2010 e febbraio 1957 è a +1,9 °C, quindi sta fuori giusto per un pelo dalla classifica che ho fatto ieri sera. Incredibile come il febbraio dell'annata compresa tra 1955 e 1957 sia stato, per usare un eufemismo, diversissimo dai due mesi di febbraio in questione.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #202
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,571
    Menzionato
    236 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    La Puglia, un po' come il Piemonte ma all'opposto, non ha molto a che spartire con il quadro Italia. Va abbastanza d'accordo con quanto avviene in Albania/Montenegro/Grecia.

    Non mi stupirei se questo Febbraio dalle loro parti non rientrasse nemmeno nella top ten.

    Poi anche lì dipende dai casi: a volte pure la mia zona, che non è così periferica, non è molto in linea con il valore italiano, penso ad esempio allo scorso Febbraio che da me chiuse a +2,6 sulla media 1981-2010, valore molto più alto della media italiana (ma in linea con gran parte del settentrione) o per converso al -3,1 dalla 1981-2010 del Febbraio 1991, valore molto più basso della media italiana (e qua è il terzo più freddo della serie).
    sì nel febbraio 2019 le anomalie videro uno spartiacque grossomodo sull'Appennino Tosco-Emiliano: a nord di esso il sopramedia fu molto intenso e dappertutto uguale o superiore ai 2,5 gradi sulla 1981-2010 (e si trattò di uno dei febbraio più caldi degli ultimi decenni), a sud di esso ci sono giusto un tot di stazioni AM/ENAV che superarono il grado positivo di anomalia, mentre tutte le altre videro uno "zerovirgola" (tipo 0,8 °C diffusi eh, non parlo esattamente di anomalie irrisorie) di sopramedia, fino ad arrivare ad alcune aree dell'estremo Sud che videro addirittura temperature in perfetta norma mensile.
    Ultima modifica di Perlecano; 17/02/2020 alle 14:38
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  3. #203
    Brezza leggera L'avatar di lifestyle
    Data Registrazione
    23/10/08
    Località
    Lentate sul Seveso (MB)
    Messaggi
    262
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    altri record di caldo mensili in Svizzera
    Nuovi primati di caldo al nord - MeteoSvizzera

  4. #204
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,854
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sto cercando di capire perché questi mesi del passato remoto che cacci fuori sono così sopramedia a Brindisi e così ridimensionati quando li vanno a cercare sul dato Berkeley italiano
    Ne parlavo anche con @Perlecano in privato ma credo dipenda dal cambio delle figure sinottiche prevalenti.All'epoca i super anticicloni europei(in particolare,euro-occidentali) non erano frequenti come oggi e quindi la Puglia era al centro delle risalite calde,mentre oggi,avendo esse un target ben più settentrionale, rimane spesso ai margini(anche se chiaramente non sempre).
    Indovinato

    Ho controllato i venti: praticamente nel 1955 furono prevalentemente dai quadranti meridionali, con numerosi pomeriggi miti. A livello di minime siamo lì, ma questo mese in corso è più fresco perchè abbiamo avuto l'irruzione balcanica. Inoltre verso fine mese nel 1955 ci furono delle minime sui 12° (ben 4) che fecero aumentare di molto la media.

    Nel 1957 mancò praticamente il freddo, salvo per due giorni. Massime altine. Non è troppo distante dal Febbraio in corso, si potrebbe anche eguagliarlo.

  5. #205
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,854
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    La Puglia, un po' come il Piemonte ma all'opposto, non ha molto a che spartire con il quadro Italia. Va abbastanza d'accordo con quanto avviene in Albania/Montenegro/Grecia.

    Non mi stupirei se questo Febbraio dalle loro parti non rientrasse nemmeno nella top ten.

    Poi anche lì dipende dai casi: a volte pure la mia zona, che non è così periferica, non è molto in linea con il valore italiano, penso ad esempio allo scorso Febbraio che da me chiuse a +2,6 sulla media 1981-2010, valore molto più alto della media italiana (ma in linea con gran parte del settentrione) o per converso al -3,1 dalla 1981-2010 del Febbraio 1991, valore molto più basso della media italiana (e qua è il terzo più freddo della serie).
    Infatti è così
    Al momento l'anomalia (fino ad oggi 17 Febbraio) è +1,4° sulla 81/10, ovvero +1,2° sulla vecchia 71/00.

    Ma è un'anomalia più salentina che pugliese.

  6. #206
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,854
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Intanto oggi ennesima anomalia, ma molto accentuata: ottava giornata invernale governata da brezze di mare, la settima in questo Febbraio.

    Non ricordo una simile situazione, che credevo inesistente in inverno, ma a quanto pare è possibile con regime di venti deboli e sotto anticiclone...

    Situazione peraltro davvero esasperata oggi.

    Posta questa mappa:
    • la massima al Castello Alfonsino (freccia gialla), sull'isola posta nel porto esterno, è stata 13,8°;
    • all'aeroporto (freccia rossa) si sono raggiunti e superati i 15°
    • alla stazione della zona industriale (non indicata, ma grosso modo ubicata dove c'è l'etichetta "SP88") ben 16,7°
    • A S.Elia (periferia, freccia nera) addirittura 17,6°


    Pertanto una differenza davvero abnorme tra le massime giornaliere, fino a 4° addirittura! Una roba del genere è degna delle prime ondate calde di Maggio o Giugno, non di Febbraio!

    Le massime seguono la progressione temporale con la quale la brezza di mare ha soppiantato la brezza di terra da SW, piuttosto debole oggi, facendola arretrare:
    • al Castello il vento è ruotato alle 10,40 bloccando ogni aumento presto
    • all'aeroporto circa alle 11, in tempo per raggiungere i 15°
    • alla zona industriale, invece, la brezza di mare è arrivata alle 12: guarda caso la massima è stata fatta qualche istante prima
    • a S.Elia è arrivata alle 12,45/13: anche qui, la massima risale proprio a quell'ora


    La progressione temporale riflette la distanza dalla linea di costa:
    • in mare praticamente il Castello, dunque la brezza ha cominciato a soffiare proprio a quell'ora
    • 500 m dalla costa l'aeroporto
    • 2-2,5 km la stazione della zona industriale
    • 4 km S.Elia


    La brezza guadagnava terra a ritmo di quasi 2 km/h.


    La media complessiva della città, però, è ovunque la stessa, perchè le massime più basse in vicinanza del mare sono state compensate da minime più basse nelle altre aree. Anche se continuando così lo scarto sarà a favore della costa.

  7. #207
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,854
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    E' anomala anche la colonna d'aria rilevata ai radiosondaggi:

    University of Wyoming - Radiosonde Data

    Possibile che sia così secca? Umidità relativa inferiore al 10% dai 900 ai 6110 m. Mai vista una cosa del genere con simili dew point.

    Come mai? Qualcuno sa spiegarlo?

  8. #208
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,563
    Menzionato
    100 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche-d32481511.png


    prosegue bene Febbraio, senza grandi preoccupazioni. ed al momento piove con 10°.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #209
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,064
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Inverno più mite dal 1864 in svizzera, circa +3° dalla 81-2010 ed anche qui oramai l'89-90 si supera con regolarità:



  10. #210
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,854
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    E' anomala anche la colonna d'aria rilevata ai radiosondaggi:

    University of Wyoming - Radiosonde Data

    Possibile che sia così secca? Umidità relativa inferiore al 10% dai 900 ai 6110 m. Mai vista una cosa del genere con simili dew point.

    Come mai? Qualcuno sa spiegarlo?
    A proposito: oltre alla caratteristica della colonna d'aria secchissima, a 500 hPa ieri addirittura appena -13,7°.
    Si tratta del terzo episodio così caldo dal 1973: i precedenti risalgono al Febbraio 1998 (due occasioni: 00Z 15/2 con -13,3° e 00Z 17/2 con -12,7°) e ovviamente al Febbraio 2016 (22/2 con -12,5°).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •