Pagina 10 di 11 PrimaPrima ... 891011 UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 103
  1. #91
    Brezza tesa L'avatar di phisician
    Data Registrazione
    28/02/04
    Località
    PADOVA riposo san martino d.l lavoro
    Età
    69
    Messaggi
    824
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Per Novembre sì, per gli altri mesi perchè?
    Se si parla di medie 1990-2020 bisogna aspettare che finisca l'anno meteorologico e questo finisce il 30 novembre , o no?
    amo i records e poco i cambiamenti di configurazione dei forum.Stay human!
    Current Weather Conditions at san martino di lupari,

  2. #92
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    10,609
    Menzionato
    551 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Siamo ormai alle ultime battute prima di calcolare la nuova e definitiva media annuale 1991-2020.
    Il nostro penultimo tassello è Novembre, un mese che ha subito uno dei più forti riscaldamenti dell'intero anno, trasfigurandosi così letteralmente rispetto al decennio scorso quando molte volte ha avuto vesti invernali che negli ultimi anni ha indossato solo saltuariamente.


    La nostra analisi parte dai dati delle nuove medie 1991-2020 per Novembre a Brindisi Casale:

    media min: 11,3°
    media max: 18,1°
    media delle medie: 14,7°


    La nuova media di Novembre è +0,4° dalla 81/10.
    La media min, in particolare, è +0,3° dalla 81/10.
    La media max è invece +0,5° dalla 81/10.

    Per capire come si è districata l'evoluzione climatica di Novembre, è interessante esaminare le medie di questo mese nel corso dei vari decenni, a partire dagli anni 50:

    1951-1960
    media min: 10,7°
    media max: 17,5°
    media tot: 14,1°

    1961-1970
    media min: 11,2°
    media max:
    18,5°
    media tot: 14,9°

    1971-1980
    media min:
    9,8°
    media max:
    16,7°
    media tot: 13,2°


    1981-1990
    media min: 10,6°
    media max: 17°
    media tot: 13,8°

    1991-2000
    media min: 11,3°
    media max:
    18,1°
    media tot: 14,7°


    2001-2010
    media min: 11°
    media max: 17,7°
    media tot:
    14,3°

    2011-2020
    media min:
    11,8°
    media max: 18,5°
    media tot: 15,1°



    A differenza dei mesi scorsi, per Novembre si nota un andamento molto oscillatorio tra i vari decenni, tale da configurare delle vere e proprie montagne russe in alcuni casi!
    In un simile contesto, è difficile dedurre una media/mediana "storica", come per Ottobre.
    Possiamo tentare di diradare le perplessità allugando lo sguardo più indietro nel tempo, attraverso i dati dell'Idrografico (la cui serie parte dal 1931) integrati con le reanalisi ERA20C e CERA20C. I dati dell'Idrografico, con buona approssimazione, riflettono abbastanza bene le medie decennali sopra esposte e calcolate sulla serie aeroportuale, con un errore assoluto di +0,2°.

    Emerge quindi questo quadro:

    • nel decennio 1931-1940 la media di Novembre sarebbe stata simile agli anni 90 (14,6°)
    • nel decennio 1941-1950 la media di Novembre sarebbe stata identica/vicina a quella degli anni 50 (14-14,1°)
    • allungando lo sguardo al passato, gli anni 20 avrebbero visto medie identiche o vicine agli anni 90 (14,6-14,7°)
    • il passato diviene più nebuloso nelle reanalisi, ma il clima doveva essere più freddo che nei successivi decenni, quanto o più degli anni 80


    Questa introduzione particolare è servita per ricavare il trend del mese di Novembre, nascosto dietro la forte varianza presente.
    Possiamo dunque distinguere due step:
    • il primo (deducibile dalle ricostruzioni) negli anni 20
    • il secondo (evidente dai dati della serie aeroportuale) dagli anni 90

    Lo step degli anni 90, in realtà, è apprezzabile solo alla luce degli anni 2010: considerando infatti che negli anni 2000 la media è diminuita, solo considerando l'ultimo decennio si nota un chiaro trend di riscaldamento.




    Si rilevano fortissime variazioni già solo passando da un decennio all'altro:

    • tra anni 50 e 60: +0,8°
    • tra anni 60 e 70: -1,7°
    • tra anni 70 e 80: +0,6°
    • tra anni 80 e 90: +0,9°
    • tra anni 90 e 00: -0,4°
    • tra anni 00 e 10: +0,8°

    Novembre costituisce dunque un'anomalia nel panorama climatologico brindisino, con medie che cambiano drasticamente e in entrambi i sensi.

    Davvero incredibile il delta esistente tra anni 60 e 70: nell'arco di pochi anni si passa dal secondo decennio più caldo degli ultimi 100 anni (davanti, da ora, solo il 2011-2020) al decennio più freddo sempre degli ultimi 100 anni. E' assurdo!
    Si tratta anche della più forte differenza tra due decenni consecutivi per qualunque mese della serie brindisina!





    E' evidente, dalla ricostruzione che ho eseguito in apertura, che il trend di warming novembrino, in realtà, è meno esasperato di come appaia concentrandosi soltanto agli ultimi 70 anni. La causa di ciò è riconducibile all'incredibile "fossa gelida" che ha rappresentato il ventennio 1971-1990, e in special modo gli anni 70.
    Se non avessi i dati antecedenti, sembrerebbe che Novembre si sia scaldato all'inverosimile, prendendo 2° fino ad oggi. Invece, allargando già solo lo sguardo ai due decenni precedenti, si scorge che forse sono stati gli anni 70 a costituire la più forte anomalia.

    Altrettanto incredibili sono risultati gli anni 2011-2020: sono stati così caldi che da soli, sostituendo gli anni 80, sono i completi responsabili dell'aberrante nuova media trentennale 91/20, cresciuta di +0,4° rispetto alla 81/10, cosa che rende Novembre il secondo mese (dopo Agosto) per l'entità del riscaldamento occorso negli ultimi 30 anni!




    Ma siamo sicuri che le cose andranno a peggiorare?
    Anticipando parzialmente la sezione dedicata alle mie attese per il prossimo decennio, che normalmente faccio (e farò) a fine post, devo dire che la fortissima varianza di Novembre mi suggerisce che la fase molto calda dell'ultimo decennio sia stata troppo forte. Troppo persino nel contesto del GW recente.
    La nuova trentennale 91/20 deriva dalla fusione delle medie di due decenni caldissimi (anni 90: 14.7°, anni 10: 15.1°) e un decennio anonimo (anni 00: 14.3°).
    La presenza di due decenni caldi mi suggerisce che sia questo a indicare che esista un trend ormai conclamato, ma al tempo stesso la media 2011-20, non molto dissimile da quella 1961-70, mi fa pensare che forse Novembre non possa riscaldarsi più di tanto per il momento, visto che nonostante il GW la differenza con gli anni 60 è appunto abbastanza esigua.




    E' possibile scorgere il riscaldamento di fondo anche attraverso parametri quali i seguenti:

    • il n° di max ≥ 23°: dal 1951 al 1990 se ne contarono 24 (di cui 18 nei soli anni 60, e 5 soltanto nel 1963!). Nell'ultimo trentennio sono state 44, di cui 20 negli anni 90, 10 negli anni 2000 e 14 negli ultimi 10 anni
    • il n° di max ≥ 24°: negli ultimi 20 anni se ne sono contate 11, tante quante se ne videro dal 1951 al 1990 (di cui 7 soltanto negli anni 60)
    • il n° di min ≥ 17°: dal 1951 al 1990 furono 19 (di cui 10 nei soli anni 60). Solo negli ultimi 20 anni ben 22!
    • il n° di min 18°: nell'ultimo trentennio ben 17 contro le 7 fino al 1990! Prima capitavano 1/2 volte al decennio, ora 1 ogni 2 anni!
    • fino al 1984 non erano mai state registrate minime sopra i 19°. Dagli anni 80 ne capita sempre almeno 1 ogni decennio!
    • il n° di min ≤ 5° è drasticamente crollato: da 14 negli anni 50, 12 negli anni 60 e addirittura 24 negli anni 70, a solo 4 negli ultimi 10 anni!
    • il n° di min ≤ 4° è diminuito nel tempo: 11 negli ultimi 30 anni contro 16 nel trentennio 1951-80

    Non ho citato solo per motivi di cronaca gli anni 60: essi infatti sono stati il decennio più mite dietro al 2011-2020, quindi sono fuori dal coro rispetto al contesto in cui si collocano, e proprio per questo influenzano pesantemente le statistiche relative al periodo.



    Ci sono però anche parametri che stonano o per i quali è davvero complicato capire se sia l'effetto del warming o semplice variabilità:

    • il n° di max ≥ 25° può essere un valido criterio per valutare l'incidenza di ondate di caldo estreme (relativamente a Novembre): ebbene, se ne sono avute 1 negli anni 50; 2 negli anni 60; 1 negli anni 70; 1 negli anni 80; 2 negli anni 90; 4 negli anni 00; 1 negli anni 2010. Il tutto in effetti pare costante, se escludiamo la parentesi fuori dal coro degli anni 2000. Al tempo stesso, però, sembrerebbero aumentati i picchi estremi: fino al 1980 la più alta max di Novembre non aveva MAI superato i 26°. Dal 1980 al 2010 è successo ben 4 volte (di cui nel 1992 due max di 27,0°!). Nell'ultimo decennio la max più alta è però risultata 25,4°. Ricavare un trend su questo mi sembra quindi un azzardo
    • il n° di max ≤ 12°: ne risultano 12 negli anni 1951-60; solo 4 negli anni 1961-70; 16 nel decennio 1971-80; 13 nel decennio 1981-90; 12 nel decennio 1991-00; 11 nel decennio 2001-10; 3 negli ultimi 10 anni. Sebbene nell'ultimo decennio il numero sia stato bassissimo, è da sottolineare che è identico a quello degli anni 60, e non è un caso che i due decenni praticamente abbiano la stessa media. Ciò mi lascia supporre che sia una fluttuazione stocastica, e nessun trend che per i restanti decenni è totalmente assente
    • addirittura c'è una tendenza all'aumento/stasi del numero di massime basse: il n° di max ≤ 10° è stato zero dal 1951 al 1970. Da quel momento se ne contano addirittura 4 negli anni 70, 1 sia negli anni 80 sia negli anni 90, di nuovo 4 negli anni 2000 e 1 negli anni 2010.
    • il n° di min ≤ 2°: è relativamente costante, questo decennio se n'è vista 1, tanto quanto negli anni 50 e 90, contro zero negli anni 80 e 2000. Se consideriamo i picchi estremi però, negli ultimi 20 anni la min più bassa è risultata solo 2°, mentre nei precedenti decenni si scese anche sotto 1,5°.



    Insomma: il riscaldamento c'è e si connota sia in termini di aumentata frequenza di temperature alte, sia con una diminuita frequenza di temperature più basse. Non risultano intaccati particolarmente soltanto gli episodi estremi sia di caldo sia di freddo, senza una tendenza definita e definibile, anche se su questi qualche indizio che ci sia un'influenza del warming esiste: vedi il fatto che si registrano picchi massimi oltre i 26° un tempo impensabili (e tutt'oggi comunque estremamente rari), o il fatto che sia divenuto eccezionale scendere sotto i 3°.





    Valutiamo se il comportamento avuto al suolo è stato seguito anche dall'atmosfera
    Le medie a 850 hPa degli ultimi quattro decenni, con relativi scarti, sono state le seguenti:

    1981-1990: 5,1°
    1991-2000: 6,5° (+1,4°)
    2001-2010: 6,4° (-0,1°)
    2011-2020: 6,5° (+0,1°)

    Qui le cose iniziano a farsi molto interessanti.
    A quanto pare, la media a 850 hPa si è assestata su un nuovo livello fin dagli anni 90, dopo un prodigioso aumento rispetto agli anni 80! Intorno a questa si continua ad oscillare ancora oggi.
    Il riscaldamento occorso in quota è dunque stato improvviso e drastico, ma poi non è proseguito. Nel complesso, guadagnati +1,4° ovvero quanto il suolo (+1,3° tra anni 80 e 2010) solo che quest'ultimo ha impiegato più tempo per raggiungere questo livello.





    Alla luce di tutto questo, cosa aspettarsi nei prossimi 10 anni?

    Bè, parte della risposta ve l'ho già data prima: non credo cioè che ci assesteremo attorno alla media dell'ultimo decennio, e mi attendo un calo lieve o una stasi, magari tornando alla media degli anni 90. A conferma di questo mio sospetto, il fatto che a 850 hPa la media, in realtà, non sia affatto aumentata. Pare quindi che l'esuberanza dell'ultimo decennio sia più il frutto delle configurazioni sinottiche penalizzanti (con diversi mesi di Novembre dominati da ventilazione sciroccale) che non del puro trend di riscaldamento (comunque esistente e sensibile).

    Non è detto però vada così, e magari ci attenderà un ulteriore aumento, cosa che trasformerebbe Novembre in una orribile versione fresca di Ottobre.
    Non ci resta che aspettare 10 anni per scoprire cosa succederà.




    Le nuove medie climatiche 1991-2020-evoluzione-termica-novembre-brindisi-1951-2020.png



    Qui una ricostruzione grafica dal 1920, che consente di apprezzare la probabile evoluzione termica di Novembre a Brindisi negli ultimi 100 anni, al netto di eventuali errori nelle stime pre-1950 che ho cercato di rendere con un alone attorno (±0,5°C tra anni 20 e 30; ±0,3° tra anni 30 e 50).


    Le nuove medie climatiche 1991-2020-ricostruzione-termica-1920-2020-novembre-brindisi.png
    Ultima modifica di burian br; 08/12/2020 alle 16:37

  3. #93
    Vento forte L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina fraz. di Pianella (PE)
    Messaggi
    3,067
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Topic molto interessante complimenti a tutti per i contributi....La domanda che voglio porre è la seguente,nel 30ennio in cui la trasmissione che Tempo Fa? metteva i quadratini (rossi e blu) per singole località ad indicare se quella temperatura era in media sotto o sopra la stessa ammesso e concesso che si riferiva al trennennio precedente,da dove prendeva il dato di riferimento?Cioè mediante tabelle standardizzate o dai dati estrapolati dalla stazione meteo locale?In teoria avrei un tizio a cui chiedere direttamente ma meglio non svelare l'indentità (a buon indentitore...)

  4. #94
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    10,609
    Menzionato
    551 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Topic molto interessante complimenti a tutti per i contributi....La domanda che voglio porre è la seguente,nel 30ennio in cui la trasmissione che Tempo Fa? metteva i quadratini (rossi e blu) per singole località ad indicare se quella temperatura era in media sotto o sopra la stessa ammesso e concesso che si riferiva al trennennio precedente,da dove prendeva il dato di riferimento?Cioè mediante tabelle standardizzate o dai dati estrapolati dalla stazione meteo locale?In teoria avrei un tizio a cui chiedere direttamente ma meglio non svelare l'indentità (a buon indentitore...)
    Non so fin da quando condussero la trasmissione, ma ricordo le ultime edizioni negli anni 2000 con Caroselli.
    Le medie 1951-80 derivavano direttamente dai dati raccolti dalle stazioni meteorologiche AM, molte delle quali attive appunto dal 1950.

    Per altre non saprei, forse era una media più recente, o basata su stazioni storiche?

  5. #95
    Vento forte L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina fraz. di Pianella (PE)
    Messaggi
    3,067
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Grazie,conosco Guido di persona,persona vera...genuina,oltre ad essere un professionista.

  6. #96
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    24
    Messaggi
    9,451
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Riepilogo del mese di NOVEMBRE

    Per Fasano (stazione meteo della protezione civile)

    Media 1971-2000

    Temperature minime: 11.03°C
    Temperature massime: 16.42°C
    Media: 13.72°C

    Piogge: 85 mm
    Giorni piovosi (accumulo > 1 mm): 7.9

    Media 1981-2010

    Temperature minime: 11.69°C
    Temperature massime: 17.15°C
    Media: 14.42°C

    Piogge: 78 mm
    Giorni piovosi (accumulo > 1 mm): 7.5

    Media 1991-2020

    Temperature minime: 12.04°C
    Temperature massime: 17.72°C
    Media: 14.88°C

    Piogge: 89 mm
    Giorni piovosi (accumulo > 1 mm): 7.8

    Novembre è il mese autunnale che più si è riscaldato nelle medie trentennali, con un recupero di quasi 1,2°C della 91/20 rispetto alla 71/00. Il riscaldamento resta contenuto rispetto ai mesi estivi, tuttavia si conferma che novembre è uno dei mesi che più si è riscaldato. Le piogge, dopo un minimo nella 81/10, sono riaumentate nell'ultima trentennale
    Avatar: Io che invito il gelo a saltarmi addosso

  7. #97
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    24
    Messaggi
    9,451
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Ho fatto, come per i mesi precedenti, lo stesso lavoro sulle medie decennali

    Anni 1970-1979

    Temperature minime: 9.87°C
    Temperature massime: 15.8°C
    Media: 12.84°C

    Piogge: 75 mm
    Giorni piovosi (accumulo >1 mm): 7

    Anni 1980-1989

    Temperature minime: 11.28°C
    Temperature massime: 16.32°C
    Media: 13.8°C

    Piogge: 76 mm
    Giorni piovosi (accumulo >1 mm): 8

    Anni 1990-1999

    Temperature minime: 11.59°C
    Temperature massime: 16.72°C
    Media: 14.16°C

    Piogge: 98 mm
    Giorni piovosi (accumulo >1 mm): 8.6

    Anni 2000-2009

    Temperature minime: 12.1°C
    Temperature massime: 18.19°C
    Media: 15.15°C

    Piogge: 66 mm
    Giorni piovosi (accumulo >1 mm): 6.8

    Anni 2000-2019

    Temperature minime: 12.38°C
    Temperature massime: 18.19°C
    Media: 15.29°C

    Piogge: 103 mm
    Giorni piovosi (accumulo >1 mm): 8.2

    a corredo vi lascio come al solito i due grafici relativi all'andamento termico e pluviometrico
    Le nuove medie climatiche 1991-2020-termico-decennale-novembre.png
    Le nuove medie climatiche 1991-2020-pluviometrico-decennale-novembre.png

    L'ultimo decennio, come già avvenuto a settembre, risulta essere il più caldo, a differenza del primo decennio del 2000 che risulta invece il più caldo per ottobre. Nel corso dei decenni la temperature è aumentata nettamente, con due importanti balzi: uno fra gli anni '70 e '80 e uno fra gli anni '90 e i 2000. Nell'ultimo decennio la temperatura media è aumentata di circa 15 decimi, mentre gli anni '70 risultano i più freddi della serie analizzata.
    Dal punto di vista pluviometrico l'andamento è incostante, con un picco che si registra nell'ultimo decennio mentre il primo del 2000 è stato il più siccitoso della serie analizzata. Vi lascio infine con i due grafici che presentano l'andamento generale dal 1970 al 2020.
    Le nuove medie climatiche 1991-2020-novembre-1970-2020-termo-.png
    Le nuove medie climatiche 1991-2020-novembre-1970-2020-pluvio-.png

    Conclusione: In 50 anni novembre si è riscaldato di ben 2,7°C, quasi ai livelli dei mesi estivi (+3°C), a conferma di quanto già detto. Per le piogge il trend è in rialzo.
    Avatar: Io che invito il gelo a saltarmi addosso

  8. #98
    Brezza tesa L'avatar di dude79
    Data Registrazione
    06/11/07
    Località
    Bologna sud-est
    Età
    41
    Messaggi
    821
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Grazie,conosco Guido di persona,persona vera...genuina,oltre ad essere un professionista.
    E digli di scrivere sul forum allora, sarebbe un onore!
    Climate is what you expect
    Weather is what you get

  9. #99
    Vento forte L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina fraz. di Pianella (PE)
    Messaggi
    3,067
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Citazione Originariamente Scritto da dude79 Visualizza Messaggio
    E digli di scrivere sul forum allora, sarebbe un onore!
    Lo farei volontieri,Guido di persona è assai simile di come lo si vedeva in tv,professionale e serioso,ma assai disponibile,tuttavia è un po' che non lo sento,gli ho appena mandato gli auguri ma non mi ha ancora risposto,se lo farà come di consuetudine,non esitero'ad invitarlo a fare la sua apparizine qui sul forum...sono sicuro che accetterebbe senza problemi.Lui è un grande appassionato oltre che essere stato un grande professionista,dialogandoci emerge subito questo aspetto.

  10. #100
    Vento forte L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    3,479
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Le nuove medie climatiche 1991-2020

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Lo farei volontieri,Guido di persona è assai simile di come lo si vedeva in tv,professionale e serioso,ma assai disponibile,tuttavia è un po' che non lo sento,gli ho appena mandato gli auguri ma non mi ha ancora risposto,se lo farà come di consuetudine,non esitero'ad invitarlo a fare la sua apparizine qui sul forum...sono sicuro che accetterebbe senza problemi.Lui è un grande appassionato oltre che essere stato un grande professionista,dialogandoci emerge subito questo aspetto.
    Sarebbe ottimo averlo qui!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •