Pagina 33 di 41 PrimaPrima ... 233132333435 ... UltimaUltima
Risultati da 321 a 330 di 408

Discussione: Il tempo di Istanbul

  1. #321
    Vento forte L'avatar di Skiri
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Bitonto(BA) - London
    Età
    41
    Messaggi
    4,870
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    non capisco come si possa, da occidentale libero, anche solo lontanamente pensare di vivere in un posto così, per me aberrante. per quanto bello eh, ci mancherebbe. Cioè, sei consapevole che è potenzialmente pericoloso che tu scriva determinate cose pubblicamente a riguardo, vero?
    ma anche il "devi farti i fatti tuoi".... non è da 1984, ma medioevo

    ero a Samos 3 anni fa, c'era la possibilità di fare una gita in Turchia a vedere non ricordo cosa.
    Appena mi hanno detto che mi avrebbero SEQUESTRATO il documento di identità durante la permanenza su suolo turco, rilasciandomi una sorta di lasciapassare temporaneo, ho detto immediatamente di no.
    e se per caso perdevi il lasciapassare, non ti avrebbero permesso di rientrare e non ti avrebbero riconsegnato il documento. per averlo bisognava per forza passare per un consolato o l'ambasciata.

    Come "atto di protesta", ho deciso che non andrò in Turchia fino a che c'è quel folle a governarla.

    In Tunisia ci sono già stato, due volte, e ci tornerei altre 100 volte. Sono come il giorno e la notte proprio, per quanto bella la Turchia è per me un posto da croce nera sulla cartina.
    Idem l'Egitto da un po' a questa parte, o anche gli USA da quando Trump ne ha rivelato la vera essenza.
    Sottoscrivo pure le virgole. X nera
    Nella logica del gioco la sola regola è esser scaltri

  2. #322
    Vento teso L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,775
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    In effetti anche io non riuscirei a vivere in un paese che è, di fatto, una dittatura mascherata male.
    Certo, la Turchia penso sia di una bellezza veramente unica, con culture diversissime che si sono mescolate là per millenni e che hanno lasciato un patrimonio fantastico.
    Solo che, finché la situazione sarà questa, la cultura turca preferisco guardarla dalle immagini Google
    Avatar: una data che sogno spesso la notte.
    PS: la neve caduta allora era più alta della mia altezza attuale.
    PPS: sì, è il 2005.

  3. #323
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,105
    Menzionato
    269 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    In effetti anche io non riuscirei a vivere in un paese che è, di fatto, una dittatura mascherata male.
    Certo, la Turchia penso sia di una bellezza veramente unica, con culture diversissime che si sono mescolate là per millenni e che hanno lasciato un patrimonio fantastico.
    Solo che, finché la situazione sarà questa, la cultura turca preferisco guardarla dalle immagini Google
    *che hanno provato a mescolarsi, non appena ce n'è una che non gli sta a genio (o per caso millenni fa ha piantato le basi su giacimenti di uranio) non vedono l'ora di estirparla. 1000 anni fa così come oggi.
    Comunque sì, dev'essere magnifica (chiunque ci sia stato di mia conoscenza a mani basse la piazza tra le top al mondo...) e ho l'enorme rammarico di non esserci andato prima dell'insediamento del pazzo scriteriato che la governa.
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #324
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    7,111
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Turchia Settembre 1990: 2 Settimane da turista. Traversata in pullmann da Istanbul ad Antakya - Iskenderun (Alessandretta) oltre le Porte di Cilicia...
    La Cappadocia (in persiano antico: Terra dei Cavalli), il Tuz Golu (Lago Salato da cui ho qui ancora un pezzo di quel sale).
    Derin Kuyu (Pozzo Profondo) ...la Citta' sotterranea dei Cristiani ai tempi delle Dominazioni Persiane...
    Mersin dove uno Chef ci prepara una pasta asciutta (aveva studiato in Italia!)
    Pamukkale (Monte di Cotone) con le sue Sorgenti calde calcaree.....
    Izmir (Smirne): si espandeva la Citta' nuova col monumento ad Ataturk e vicino la Citta' vecchia (Kadife Kale = Monte di Velluto) con le case costruite in una notte (Kemal Ataturk voleva stroncare il Nomadismo e diede alla gente il materiale per farsi una casa ma in una notte!)
    Il traffico pazzesco di Ankara....
    KusAdasi (Isola degli Uccelli) di fronte a Samos (che e' Grecia ... a due passi)....
    La gaffe ad un ristorante quando "Bir maden suyu" (una (bottiglia) di acqua fresca) e' diventata "Bin Maden suyu" (Mille bottiglie...!)....
    e tanto altro...miscugliio di Vecchio e Nuovo, Oriente ed Occidente....
    ed al ritorno saluto una Hostess della Turk Hava Yollari (ora Turk AirLines) con un Allahismarladik (arrivederci (per chi parte))...
    .......

  5. #325
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    3,438
    Menzionato
    112 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Io ci sono stato qualche anno dopo in moto, Instambul, TuzGolu anche io, autostrade identiche a quelle italiane, incontro un tipo che lavorava alla costruzione ed era italiano, Cappadocia, Pamukkale, Smirne...
    Inglese niente ma in compenso parlavano tedesco, che però io non parlo.
    Pochi contatti sul posto.

    In compenso ho conosciuto ricercatori e ricercatrici venuti qui in Italia.

  6. #326
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,172
    Menzionato
    639 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    Derin Kuyu (Pozzo Profondo) ...la Citta' sotterranea dei Cristiani ai tempi delle Dominazioni Persiane...

    Senza parole, fantastica!!
    Merita una visita un giorno.

  7. #327
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Merano/Maia Bassa.
    Messaggi
    6,593
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Certo é che con questi problemi di guerra fredda .....o di semilregime,la Turchia ahimé dovrebbe avere perso tanti turisti europei.
    Sono stato in vacanza a metà anni 2000,nella zona mediterranea di Antalya,mi ha colpito la pulizia e ordine di questa grande città, nessuna cartacccia per terra,aiuole cittadine verdi e fiorite.
    L aereoporto di Antalya nuovo e molto funzionale,e noi pochi italiani nonostante tutto ,in quei tempi vi era già qualche screzio ,mi pare per una questione politica,
    eravamo trattati bene ,potevamo esporre solo la carta d identità, senza visto per entrare.
    Ho un bel ricordo.
    Hotel pazzeschi con acquapark e vari ristoranti all inclusive a prezzi molto convenienti, pieni di russi e tedeschi al Joy di Kiris,con il monte Tahtali,non lontano dalla costa, in Giugno ancora con tracce di neve .
    Peró quello che mi ha entusiasmato di più sono i viaggi via mare con il coveniente caicco,si arrivava in baie splendide in mezzo ed accanto ad alte montagne,facendo un bel bagno in acqua turchese nella bellissima costa di phaselis ,o nella valle di Olimpo, visitando an che Myra la città di babbo natale,la Chiesa cattolica di San Nicola di Bari,venerata la sua tomba dai devoti turisti russi
    Spero di ritornarci presto a visitare altre zone Turche,forza Turchia.

    Inviato dal mio SM-T590 utilizzando Tapatalk

  8. #328
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    42
    Messaggi
    3,806
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    Turchia Settembre 1990: 2 Settimane da turista. Traversata in pullmann da Istanbul ad Antakya - Iskenderun (Alessandretta) oltre le Porte di Cilicia...
    La Cappadocia (in persiano antico: Terra dei Cavalli), il Tuz Golu (Lago Salato da cui ho qui ancora un pezzo di quel sale).
    Derin Kuyu (Pozzo Profondo) ...la Citta' sotterranea dei Cristiani ai tempi delle Dominazioni Persiane...
    Mersin dove uno Chef ci prepara una pasta asciutta (aveva studiato in Italia!)
    Pamukkale (Monte di Cotone) con le sue Sorgenti calde calcaree.....
    Izmir (Smirne): si espandeva la Citta' nuova col monumento ad Ataturk e vicino la Citta' vecchia (Kadife Kale = Monte di Velluto) con le case costruite in una notte (Kemal Ataturk voleva stroncare il Nomadismo e diede alla gente il materiale per farsi una casa ma in una notte!)
    Il traffico pazzesco di Ankara....
    KusAdasi (Isola degli Uccelli) di fronte a Samos (che e' Grecia ... a due passi)....
    La gaffe ad un ristorante quando "Bir maden suyu" (una (bottiglia) di acqua fresca) e' diventata "Bin Maden suyu" (Mille bottiglie...!)....
    e tanto altro...miscugliio di Vecchio e Nuovo, Oriente ed Occidente....
    ed al ritorno saluto una Hostess della Turk Hava Yollari (ora Turk AirLines) con un Allahismarladik (arrivederci (per chi parte))...
    .......
    Cesare hai visitato dei bei posti. Spero che tu non abbia mangiato solo pasta però... Il tempo di Istanbul
    Immagino la faccia della hostess quando l hai salutata in quel modo, più che altro perché non è Turco... Il tempo di Istanbul (arrivederci in turco lo dici in questi modi: Görüşürüz, Görüşmek üzere, Hoşça kal).
    PS. Turkish Airlines e Türk Hava Yolları sono la stessa cosa, usati indifferentemente, la prima per l utenza internazionale (lingua inglese), la seconda per quella turca (lingua turca).

  9. #329
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    42
    Messaggi
    3,806
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Citazione Originariamente Scritto da naiva Visualizza Messaggio
    Certo é che con questi problemi di guerra fredda .....o di semilregime,la Turchia ahimé dovrebbe avere perso tanti turisti europei.
    Sono stato in vacanza a metà anni 2000,nella zona mediterranea di Antalya,mi ha colpito la pulizia e ordine di questa grande città, nessuna cartacccia per terra,aiuole cittadine verdi e fiorite.
    L aereoporto di Antalya nuovo e molto funzionale,e noi pochi italiani nonostante tutto ,in quei tempi vi era già qualche screzio ,mi pare per una questione politica,
    eravamo trattati bene ,potevamo esporre solo la carta d identità, senza visto per entrare.
    Ho un bel ricordo.
    Hotel pazzeschi con acquapark e vari ristoranti all inclusive a prezzi molto convenienti, pieni di russi e tedeschi al Joy di Kiris,con il monte Tahtali,non lontano dalla costa, in Giugno ancora con tracce di neve .
    Peró quello che mi ha entusiasmato di più sono i viaggi via mare con il coveniente caicco,si arrivava in baie splendide in mezzo ed accanto ad alte montagne,facendo un bel bagno in acqua turchese nella bellissima costa di phaselis ,o nella valle di Olimpo, visitando an che Myra la città di babbo natale,la Chiesa cattolica di San Nicola di Bari,venerata la sua tomba dai devoti turisti russi
    Spero di ritornarci presto a visitare altre zone Turche,forza Turchia.

    Inviato dal mio SM-T590 utilizzando Tapatalk
    Anche adesso ci entri solo con la CI e puoi starci fino a 3 mesi per turismo, non serve il visto. Per i turchi che vengono in Italia invece è richiesto il visto...
    Sottoscrivo le tue impressioni, vado al mare da 12 anni a questa parte non lontano da Antalya, anch io mai avuto problemi di nessun tipo, sempre tanta cordialità, disponibilità, rispetto, posti bellissimi, cibo divino (lo street food turco non si batte), spazi e divertimenti ideali per chi va con la famiglia.
    Certo anche io mi muovo con rispetto, come si conviene a un ospite, conosco la loro storia, mentalità e cultura, la apprezzo e la rispetto, senza pregiudizi, e soprattutto senza smanie di superiorità, che non hanno fondamento di esistere visto che non c'è nessuna superiorità da parte mia ne verso di loro ne verso nessun altro.
    Unica nota stonata... Il caldo!!! Il tempo di Istanbul A volte per me davvero insopportabile l afa estiva della costa meridionale.

  10. #330
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    42
    Messaggi
    3,806
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Il tempo di Istanbul

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    In effetti anche io non riuscirei a vivere in un paese che è, di fatto, una dittatura mascherata male.
    Certo, la Turchia penso sia di una bellezza veramente unica, con culture diversissime che si sono mescolate là per millenni e che hanno lasciato un patrimonio fantastico.
    Solo che, finché la situazione sarà questa, la cultura turca preferisco guardarla dalle immagini Google
    Ciao GiagiKarlo, in merito alla tua ultima frase, credo che facendo così tu commetta un errore...
    Tu sei giovane, e rappresenti il nostro futuro, e la tua generazione deve essere migliore della mia... Non fermarti a come le cose te le fanno vedere, ma vai a vederle con i tuoi occhi, per poi solo dopo giudicare. Farlo prima vuol dire cadere nel pregiudizio, e questa piaga i giovani come te devono superarla. Non farlo vorrebbe dire aver buttato al vento almeno gli ultimi 30 anni.
    Viaggiare, imparare lingue, conoscere gli altri, ma sforzandosi di farlo con i loro occhi, dalla loro prospettiva, sarà questa la vostra grande sfida.
    Che non si vincerà su Google... Su Google non c'è il Mondo. Il tempo di Istanbul

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •