Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 50 di 50
  1. #41
    Brezza tesa L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Localit
    Polverigi - AN - 140 mslm
    Et
    27
    Messaggi
    709
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Gli ultimi plottaggi elaborati dal NCEP (centro nazionale per la previsione ambientale) , mostrano l'anomalia della stagione invernale che ha interessato il comparto europeo. Un Vortice Polare con caratteristiche eccezionali che con la sua corsa irrefrenabile , quasi permanente , ha intrappolato l'aria fredda alle alte latitudini , una "cintura" di pressione estremamente bassa dislocata solo nelle regioni polari. Un rafforzamento quindi estremo del Vortice Polare che "compensa" poi con un'altrettanto rinforzo dell'alta pressione nelle medie latitudini , se scendiamo al di sotto del 50 parallelo, domina l'invasivit anticiclonica con i suoi massimi pressori in Europa collocati a ridosso del Mediterraneo (tipico regime positivo AO+ fuori scala )




  2. #42
    Vento forte L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Localit
    Trento Sud (m.190 s.
    Et
    54
    Messaggi
    3,864
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Ecco il mio riepilogo invernale per Trento Sud; come evidenziato si trattato del 3 inverno pi caldo della mia serie dopo il 2006-2007 e il 2013-2014.

    RIEPILOGO INVERNO 2019-2020 (TRIMESTRE DIC-GEN-FEB: 91 gg)

    * 3 inverno pi caldo dopo il 2006-07 (4.30c) e il 2013-14 (4.27c) *


    Media integrale: 3.93c ( + 0.9c sulla media 2010-2019 e +1.3c sulla 1983-2005)

    Prp: 96.0 mm ( - 68.5 mm sulla media 1982-2019)

    Neve: 5 cm ( - 35.5 cm sulla media 1970-2019) >> solo x D-G-F

    Media delle minime: - 0.4c ( + 0.2c sulla media 2010-2019 e + 2.6c sulla 1983-2005)
    Media delle massime: 10.2c ( + 1.9c sulla media 2010-2019 e + 2.1c sulla 1983-2005)

    Temp. minima invernale: assoluta = - 4.9c (30/12); media giorn. integr.= - 0.7c (13 e 30/12)
    Temp. massima invernale: assoluta = 18.4c (24/2); media giorn. integr.= + 10.2c (18/2)

    Temp. minima + alta: + 6.3c (20/12)
    Temp. max pi bassa: + 2.5c (13/12)

    Minimo dew-point: - 12.8c (26/2)
    Massimo dew-point: + 8.9c (18/12)

    Pressione minima: 989.0 hPa (22/12)
    Pressione massima: 1047.6 hPa (RECORD ASSOLUTO DA INIZIO REG. > 1977)

    Giorni sereni = 56 (61.5%)
    Giorni variabili = 28 (30.8%)
    Giorni coperti = 7 (7.7%)
    Giorni con pioggia > 1 mm = 9
    Giorni con neve = 5 (di cui 1 con accumulo)
    Giorni con temporale = 1 (rilevate 19 fulminazioni)
    Giorni con nebbia = 2 (e 18 gg con foschia)
    Giorni con fhn = 26 (e 28 da inizio stagione > OTT.)

    Giorni con gelata (min <=0c) = 54
    Giorni di ghiaccio (max <= 0c) = 0

    Giorni con media integrale <= 0c: 5
    Giorni con media integrale <= 1c: 18
    Giorni con media integrale => 5c: 36
    Giorni con media integrale => 8c: 6

    Giorni con brinata = 44 (e 47 da inizio stagione > OTT.)
    Giorni con neve al suolo > 50% = 3
    Sforam. limite PM10 (50 g/m3) = 7 gg (14/1 + 9, 10, 11, 17, 24 e 25/2; max 81 il 25/2)

    VOTO : 4 - (media: D = 5.5; G = 3; F = 3)
    Saluti a tutti, Flavio

  3. #43
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Localit
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,694
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Ecco il riassunto dell’inverno appena trascorso ad Udine:


    • Media minime 1.2C, +1.2C dalla media 1991/2018 (1991/92 – 2018/19), estremi -4.8C/11.4C, quinto posto su 29 tra i pi caldi, 43 valori sottozero (di cui nessuno sotto i -5C) e 17 sopra i cinque gradi (di cui tre oltre i dieci).
    • Media medie 6C, +1.6C dalla media, estremi 0.7C/12.6C, terzo posto tra i pi caldi, 31 valori sotto i cinque gradi (nessuno negativo) e sette sopra i dieci.
    • Media massime 11.3C, +2.4C dalla media, estremi 6.1C/16.4C, nuova media record (battuto il 2006/07 di un decimo), 64 valori sopra i dieci gradi (di cui quattro sopra i quindici) e nessuno sotto i cinque.
    • Escursione termica giornaliera media 10.2C, +1.3C dalla media, estremi 2C/17.2C, sesto posto tra le pi alte.
    • Radiazione solare 5876 KJ/mq, +471 dalla media, estremi 437/15203 KJ/mq, nono posto tra i pi soleggiati.
    • Caduti 197.1 mm, -84.2 mm (-29.9%) dalla media, tredicesimo posto tra i pi secchi; 19 giorni piovosi, perfettamente in media, 15 posto tra i valori pi alti insieme al 1996/97.
    • Pressione media 1008.6 hPa, +2.2 hPa dalla media 1993/2018 (1993/94 – 2018/19), estremi 977/1029.3 hPa, nono posto su 27 tra le pi alte.
    • Media ad 850 hPa 1.8C, +2.1C dalla media 1991/2018 (1991/92 – 2018/19), estremi -5.1C/11.2C, terzo posto su 39 tra i pi caldi insieme al 2015/16, 55 valori negativi (di cui solo uno sotto i -5C) e 18 sopra i cinque gradi (di cui un paio sopra i dieci).
    • Quota media ZT 2109 metri, +561 dalla media, estremi 546/3926 metri, nuova media record (battuto il 2006/07 di 54 metri), 41 valori sotto i 1500 metri (di cui sei sotto i mille) e 60 sopra i 2500 (di cui 23 sopra i tremila e quattro sopra i 3500).


    Come accaduto in tutta Italia, l’inverno stato complessivamente molto mite sia al suolo che in quota.

    Abbiamo avuto un dicembre deludente, come sta succedendo spesso dal 2013 in poi; stato caldo sia al suolo che in quota e praticamente privo di vere irruzioni fredde (un picco minimo di -3.3C ad 850 hPa una miseria, pochi mesi invernali hanno fatto peggio da questo punto di vista).
    Di inverno vero e proprio si visto veramente poco: un episodio con neve sino a fondovalle (e su parte della pianura veneta) fra i giorni nove e dieci ed un po' di freddo fra i giorni 28 e 30 anche grazie alle giornate molto brevi.
    Per il resto abbiamo avuto parecchia mitezza, la parte centrale del mese stata molto piovosa e caldissima al suolo anche perch la temperatura rimasta fra i dieci e quindici gradi per almeno una settimana; il mese stato generoso di neve alle quote medio alte e la neve era anche arrivata sino a fondovalle pi bassi, peccato che essa sia stata sciolta quasi subito dalla pioggia e dalla mitezza che sono arrivate subito dopo.
    Il mese si piazzato tra il secondo ed il quinto posto tra i pi miti al suolo, settimo come temperatura in quota e ZT; nono tra i pi piovosi (e quarto per i giorni di pioggia), circa a met classifica per le atre grandezze.
    Gennaio ha combinato poco, ha continuato il pessimo andazzo di dicembre (pioggia a parte).
    Come accaduto in tutta Italia, il mese stato assai piatto e monotono e praticamente privo di irruzioni fredde; ha piovuto pochissimo, dato che passata solo qualche debole perturbazione nel bel mezzo di un mese stradominato dall’alta pressione.
    Di conseguenza, abbiamo avuto minime in media grazie alle notti serene (ma nessun valore basso) e medie giornaliere non troppo elevate grazie alle giornate ancora brevi.
    Per contro abbiamo avuto molto caldo di giorno, tant’ vero che abbiamo stabilito la nuova media record mensile ed essa ha raggiunto/superato i dieci gradi per la quinta volta (i precedenti sono il 2007, 2014 e 2015 con dieci gradi tondi ed il 2018 citato sopra); molto elevata (record) anche l’escursione termica ed il soleggiamento.
    Pure la pressione al suolo stata alta, abbiamo anche stabilito il nuovo picco mensile (inteso come pressione media giornaliera) per ben due volte tra i giorni venti e ventuno e superando cos il primato del 24 gennaio 2006.
    Anche in quota ha fatto molto caldo, stante l’assenza quasi totale di vere irruzioni fredde: infatti il picco minimo stato di un misero -5.1C ed il mese si piazzato sul podio dei pi caldi.
    Abbiamo gi avuto dei gennai deludenti in questo decennio (segnatamente 2014 e 2018), ma essi erano stati 8-9 decimi meno caldi; questo invece stato caldo come non si vedeva da parecchio tempo, in forte contrasto con mesi tipo 2017 e 2019 (molto freddo il primo, discretamente il secondo).
    Per lo ZT andata anche peggio: pochissimi valori davvero invernali, parecchi oltre i 2500 metri, picco minimo appena sotto i mille metri (il peggiore di tutti), questo gennaio ha addirittura migliorato un record ormai datato (risaliva al 1983, lo stesso mese detiene ancora il record di temperatura) ed stato uno dei cinque aventi media superiore ai duemila metri (gli altri sono il 1983, 1989, 1993 e 2007).
    Anche in questo caso avevamo avuto gennai deludenti in questo decennio (2014 e 2018), ma essi avevano avuto una media inferiore di 400 metri; anche qui il contrasto con mesi tipo il 2017 e 2019 stridente, in quanto essi hanno avuto medie inferiori di 1100-1200 metri.
    Febbraio, analogamente ai due mesi precedenti, non ha combinato nulla di buono: nessuna irruzione fredda vera e propria (i picchi minimi davvero miseri sia al suolo che in quota), molte temperature massime sopra i dieci gradi, ZT spesso elevato con parecchi valori sopra i 2500 metri e pochissima pioggia.
    Da segnalare che stato eguagliato il record di minima mensile e che il picco massimo dello ZT ha avvicinato moltissimo il record mensile e stagionale (3988 metri registrati il 22 febbraio 2016); il giorno 26 si sono verificati temporali in pianura ed uno di essi ha imbiancato parte della pianura (Udine in primis) con grandine e graupeln.
    Anche l’anno scorso questo mese era andato piuttosto male: aveva avuto minime (e medie) inferiori, ma era stato pi caldo in quota ed aveva avuto lo ZT medio molto simile a questo.


    Ora metto il grafico delle temperature medie:

    Inverno finito!  dati e anomalie-medie.jpg

    Le medie decennali sono rimaste invariate durante i primi vent’anni (4.2C), durante questo invece siamo saliti di sei decimi; in particolare, dicembre passato da 4.2C a 4.9C, gennaio da 3.7C a 4C e febbraio da 4.5C a 5.5C.
    Le giornate con medie negative sono rimaste stabili (sei, sette e cinque), sono invece aumentate quelle con media giornaliera oltre i cinque gradi (35, 37 ed ora sono 44).
    Le temperature minime sono passate da -0.1C a -0.2C ed ora sono a 0.3C (+0.4C complessivi); i primi due mesi sono cambiati poco, infatti dicembre passato da 0.4C a 0.3C e gennaio da -0.2C a -0.4C.
    Febbraio invece passato da -0.8C a 0.9C, con una differenza di 1.7C; il numero di temperature sottozero variato di poco, passato da 51 dei primi due decenni a di adesso.
    La situazione cambia un po’ se consideriamo le temperature massime: in questo caso le medie decennali sono di 8.7C, 8.8C e 9.8C con una differenza complessiva di 1.1C.
    I valori sotto i cinque gradi sono passati dagli undici dei primi due decenni ai sei attuali; quelli in doppia cifra sono passati da 28 a 32 ed ora sono ben 44.
    Dicembre passato da 8.2C a 10.1C, gennaio da 8C a 8.7C e febbraio da 9.8C a 10.3C; vediamo quindi che gennaio il mese che cambiato di meno nel complesso, febbraio quello che ha aumentato maggiormente le minime e dicembre le massime.

    Adesso i valori ad 850 hPa:

    Inverno finito!  dati e anomalie-t850.jpg

    In questo caso la serie parte dagli anni ’80 ed abbiamo una curiosa alternanza fra i decenni, i peggiori sono gli anni ’90 e questo; le medie sono -0.5C, -0.1C, -0.8C e 0.2C (+0.7C complessivi).
    I giorni con temperature negative sono passati da 50 a 45, poi 51 ed ora sono 44; i giorni con valori sotto i -5C sono passati da 13 a dieci, poi sono stati sedici ed ora sono nove.
    I tre mesi hanno le seguenti medie decennali: 0.8C, 0.1C -0.3C e 1.7C per dicembre, -0.7C, 0C, -1C e -0.5C per gennaio, -1.7C, -0.8C, -1.3C e -0.5C per febbraio.

    Ora metto lo ZT:

    Inverno finito!  dati e anomalie-zt.jpg

    Anche in questo caso c’ l’alternanza fra i decenni: le loro medie sono 1523, 1611, 1434 e metri.
    I giorni con ZT inferiore a 1500 metri sono 47, 43, 50 e 41; quelli con valori inferiori a mille metri sono 27, 22, 30 e 20.
    I tre mesi hanno queste medie decennali: dicembre 1733, 1649, 1527 e 1935 metri, gennaio 1534, 1657, 1394 e 1551 metri, febbraio 1277, 1489, 1357 e 1514 metri.
    Anche qui si vede che in questo decennio dicembre peggiorato moltissimo mentre gennaio e febbraio si equivalgono.

    Adesso la pioggia:

    Inverno finito!  dati e anomalie-pioggia.jpg

    Le medie decennali sono di 216.8, 322.8 e 306.8 mm; i giorni piovosi sono 18, 21 e 19.
    Si nota un certo aumento della piovosit stagionale; i mm per giorno piovoso sono .
    caduta un po' di neve (qualche cm per le zone pi fortunate) su parte della pianura veneta in dicembre, verso fine febbraio un temporale ha imbiancato parte della pianura friulana (Udine in primis) con alcuni cm di grandine e graupeln.
    Stagione assai deludente anche in montagna, le precipitazioni di dicembre sono cadute con temperature molto miti e poi non arrivato quasi pi nulla.

    Alla fine l’inverno stato una gran ciofeca come in tutta l’Italia ed entra di diritto tra i peggiori in assoluto.
    stato caldo sia al suolo che in quota, ha stabilito la nuova media record di temperature massime e dello ZT; anche gennaio ha stabilito la nuova media record per lo ZT, portando va il record al 1983.
    stato moderatamente secco, ma quasi tutta la pioggia caduta in dicembre; poi c’ stata una sequenza quasi ininterrotta di giornate stabili e non fredde.
    Non abbiamo avuto irruzioni fredde in quota, solo veloci sfreddate che hanno portato la temperatura di qualche grado sottozero e pure di poco; alla fine abbiamo messo insieme appena 27.5 giorni con temperatura negativa e 20.5 giorni con ZT inferiore a mille, questi valori sono in linea con gli inverni peggiori in assoluto (tipo il 2006/07 ed il 2013/14).
    Il picco minimo ad 850 hPa stato di appena -5.1C (registrato in gennaio) ed il peggiore in assoluto; il record precedente era di -5.7C della stagione 2013/14 (valore registrato sempre in gennaio).
    Abbiamo anche sfiorato il record assoluto per lo ZT, i 3926 metri del 17 febbraio hanno sfiorato i 3988 metri del 22 febbraio 2016 ed ovviamente sono un valore altissimo per il periodo (sono un valore estivo).
    Anche i picchi pi bassi al suolo sono tra i peggiori in assoluto: minima assoluta di -4.8C (dietro solo al 2013/14 e 2006/07 con -4.1C e -4.5C), media pi bassa di 0.7C (dietro solo al 2006/07 con 0.8C) e massima pi bassa di 6.1C (il peggiore di tutti).
    Oggettivamente si trattato di un inverno orribile ed indifendibile, non ha combinato proprio nulla di buono.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  4. #44
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Localit
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Et
    21
    Messaggi
    3,394
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Faccio cos, stavolta lascio piuttosto parlare il grafico se si riesce a vedere:

    Inverno finito!  dati e anomalie-inverno-2019-20.jpg

    Nelle mie zone il 2006/07 non stato battuto per pochi decimi, mai ci eravamo avvicinati cos tanto (e penso di poterlo dire da almeno 150 anni). Molto caldi ma staccati di mezzo grado dal 2019/20 di recente sono il 2018/19 (!) e il 2014/15.

    Minima di -5.4C il 21/01, insulso per essere il picco stagionale. Tuttavia le gelate sono state in numero discreto attestandosi a 59. Gi nel 2018/19 (parlo sempre di trimestre) furono 59, ma i picchi sotto -5C furono 7 contro 1 ora!

    Il numero di gelate di per se non molto indicativo perch qua basta una minima inversione per farle anche in un contesto caldissimo, per accertato che almeno 2006/07, 2013/14 e 2014/15 ne fecero circa 5 in meno.

    In febbraio non ci siamo fatti mancare 2 picchi favonici ad oltre 20C con locali record e rammento che il febbraio pi caldo mai registrato a basse quote in Ticino.

    Nel trimestre invernale unicamente due episodi di neve il 12/12 senza accumulo e il 13/12 con 6 cm.
    A questi si devono aggiungere 1 cm il 11/11 (la nevicata pi precoce che io ricordi!) e 9 cm il 02/03. Praticamente fa pi inverno fuori stagione di quando dovrebbe, quest'anno stato anticiclonico nella seconda parte.

    A livello di cumuli, i diluvi ottobrini di dicembre lo hanno portato ad un surplus del +75%, seguiti da un gennaio anticiclonico con un deficit del -90% (l'ennesimo di recente) e un febbraio a -85%.

    In generale ha fatto 140+7+7= 154 mm a fronte di una norma sui 200 mm, quindi inverno che chiude con un deficit precipitativo di circa il -20%, oltre che sopramedia di +2.0C dalla 1981/2010.

    Riassumendo: un inverno mediocre che verr ricordato per le nevicate anticipate soprattutto in montagna, e poi "passata la festa gabbato lo santo", un continuo penare a mantenere questa neve tra diluvi autunnali, nessuna sfreddata di rilievo, HP e fhn da record.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 08/03/2020 alle 10:51


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  5. #45
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Localit
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Et
    24
    Messaggi
    16,083
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    A Rimini mare inverno a +3.1C sulla 81-10 (+3.5C sulla 61-90).

    Si posiziona al secondo posto dietro al 2013/14 ma con solo 0.03C di distacco.

    Le anomalie sulla 81-10 dei 3 mesi sono
    Dicembre: +3.0C (record dal 1955)
    Gennaio: +2.0C
    Febbraio: +4.3C (secondo posto dal 1955)



    Per quanto riguarda le precipitazioni stato il 7 pi secco dal 1958 con -51% di pioggia rispetto alla 1961-90
    Inverno finito!  dati e anomalie-precipitazioni-inverno-1959-2020.png


    Neve che ha fatto la sua apparizione coreografica, ma senza nessun accumulo. Dal 1955 si tratta del 12 inverno senza accumulo nevoso
    Inverno finito!  dati e anomalie-neve-1955-2020.png
    Massima: +38,7C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  6. #46
    Vento fresco L'avatar di LucaTs
    Data Registrazione
    19/03/13
    Localit
    Trieste
    Et
    23
    Messaggi
    2,700
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Una "buona" notizia dopo tanta melma, per il CNR non l'inverno pi caldo di sempre ma il secondo.

  7. #47
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Localit
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Et
    28
    Messaggi
    34,183
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Citazione Originariamente Scritto da LucaTs Visualizza Messaggio
    Una "buona" notizia dopo tanta melma, per il CNR non l'inverno pi caldo di sempre ma il secondo.
    Vero. Anche se come sottolineava @Perlecano, il dato del 2006-07 del CNR potrebbe essere sovrastimato di un po'. Ad ogni modo stagione perfettamente paragonabile a quello scempio.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno pi.

  8. #48
    Brezza tesa L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Localit
    Polverigi - AN - 140 mslm
    Et
    27
    Messaggi
    709
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Blog Meteo ASSAM - Assam Centro Operativo Agrometeorologia - Previsioni meteo Notiziari agrometeorologici - Che tempo fa

    "Settimo anno consecutivo con inverno pi caldo della media. Anzi, quello del 2020 stato uno degli inverni pi caldi in assoluto per le Marche, almeno secondo i dati a nostra disposizione. La sua temperatura media stata di 7,6C, come negli anni 2014 e 2016, inferiore di appena 0,1C rispetto al valore medio registrato negli anni 1990 e 2007 che rimane tuttora il pi elevato per la nostra regione dal 1961. Lanomalia rispetto alla media di riferimento 1981-2010 di +2,1C. Tutti i mesi autunnali sono stati pi caldi del normale, particolarmente febbraio che con una anomalia di +3,7C rispetto allo storico di riferimento risulta il pi caldo febbraio per le Marche dal 1961, frutto soprattutto delle elevate temperature massime (+5,7C rispetto al 1981-2010 valore record dal 1961)."



    "Oltre al caldo, linverno 2020 stato caratterizzato dalla carenza di precipitazioni che lo ha reso il quarto pi
    secco per le Marche dal 1961. La precipitazione totale stagionale stata di 90mm con una riduzione del
    53% rispetto al totale medio di riferimento 1961-2010. I mesi di gennaio e febbraio sono quelli che hanno
    sofferto maggiormente la mancanza di piogge e neve: -78% per gennaio (11mm), -58% per febbraio
    (22mm).
    Le poche precipitazioni si manifestano anche osservando il numero di giorni di pioggia, 14 in media nel
    corso dellintera stagione, corrispondenti ad un -40% rispetto alla media del periodo 1981-2010."



  9. #49
    Vento moderato L'avatar di tarcisio
    Data Registrazione
    31/08/14
    Localit
    Campobasso - 640 slm
    Messaggi
    1,497
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    Dati del trimestre invernale 2019/2020 ( Campobasso - alt. 640 m circa ):

    TMax media: 11,5 C
    Tmin media: 3,1 C
    Tmedia: 7,2 C

    TMax: 19,1 C ( 11 Febbraio )
    Tmin: -0,6 C ( 31 Dicembre e 7 Gennaio )

    TMax pi bassa: 2,3 C ( 29 Dicembre )
    Tmin pi alta: 11,3 C ( 11 Febbraio )

    Giorno con maggiore escursione termica: 4 Febbraio / 15,4 C ----- Estremi: 16,3 / 0,9
    Giorno con minore escursione termica: 19 Dicembre / 2,6 C ----- Estremi: 9,7 / 7,1

    Giorni con Tmin <= 0C: 9

    Giorni con precipitazioni >= 0,1 mm: 24
    Giorni con precipitazioni >= 1 mm: 14

    Neve caduta: 6 cm ( 18,2 mm )

    Precipitazioni totali: 101,6 mm


    Anomalia temperature massime: +4 C
    Anomalie temperature minime: +2 C
    Anomalia temperatura media: +3,5 C circa

    Anomalia precipitazioni: Caduto il 35% delle precipitazioni stagionali
    "Quando incontrerete le prime ulivelle magre, solitarie, in bilico sui dirupi, coi rami stenti tormentati dalla bufera, sarete nel Contado di Molise" - F. Iovine

    Webcam streaming Piazza Municipio a Campobasso - 701 mslm http://www.meteoinmolise.com/webcam-campobasso-live/

  10. #50
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Localit
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Et
    32
    Messaggi
    17,209
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno finito! dati e anomalie

    L'inverno qui, stato uguale al 2015-16 come medie finali, ma in aree con clima mite e con scarsi sbalzi termici, le differenze fra trimestri miti dell'ordine di qualche decimo, quindi ha poco senso classificare, il quarto pi mite dal 2001 ma escludendo il 2000-01 del quale non ho dati.

    Mensilmente:

    Dicembre: +1.8
    Gennaio: +1.6
    Febbraio: +2.3

    Se non ci fossero state quelle tre lisciate fredde al meridione della durata di 48h ognuna, forse il 2006/07 o il 2013/14 lo battevamo.

    Nel trend di riscaldamento, era anomalo che un nuovo inverno cosi mite non fosse stato ancora registrato, bisogna capire perch si arrivati a questo risultato, VP strabiliante perfettamente chiuso nell'arco di tutti e tre i mesi.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •