Pagina 1 di 18 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 173
  1. #1
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,239
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Riuscirà Marzo 2020 a spezzare la micidiale catena di mesi bollenti che abbiamo inanellato senza mezza sosta da Giugno 2019 in poi?

    Qua a Ferrara Marzo negli ultimi anni ha dato risultati molto altalenanti.

    Sulla media 1996-2015 ecco come hanno chiuso i mesi di Marzo a Ferrara dal 1996 ad oggi:

    1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019

    MARZO -2,46 1,64 -0,46 -0,01 0,24 1,39 1,64 0,29 -1,36 -0,66 -1,31 1,04 0,09 -0,46 -1,41 -0,11 2,49 -2,11 1,49 0,09 0,39 2,39 -2,11 1,24


    Tenete conto che la media 1996-2015 è circa 0,8°C più alta della 1971-2000 per Marzo.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  2. #2
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Riuscirà Marzo 2020 a spezzare la micidiale catena di mesi bollenti che abbiamo inanellato senza mezza sosta da Giugno 2019 in poi?

    Qua a Ferrara Marzo negli ultimi anni ha dato risultati molto altalenanti.

    Sulla media 1996-2015 ecco come hanno chiuso i mesi di Marzo a Ferrara dal 1996 ad oggi:

    1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019

    MARZO -2,46 1,64 -0,46 -0,01 0,24 1,39 1,64 0,29 -1,36 -0,66 -1,31 1,04 0,09 -0,46 -1,41 -0,11 2,49 -2,11 1,49 0,09 0,39 2,39 -2,11 1,24


    Tenete conto che la media 1996-2015 è circa 0,8°C più alta della 1971-2000 per Marzo.
    Fresco marzo 2003 da te...
    Vedo la più che discreta caldazza di marzo 1997 anche al nord...marzo 2000 fu la sua versione più meridionale

  3. #3
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,868
    Menzionato
    361 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    I mesi di marzo più freddi in Italia dal 1900 ad oggi (anomalia nazionale sulla 1981-2010):
    1) 1987 (-3,5 °C).
    2) 1939 e 1944 (-3,1 °C).
    4) 1971 (-3,0 °C).
    5) 1907 (-2,9 °C).
    6) 1900, 1932 e 1949 (-2,5 °C).
    9) 1958 (-2,4 °C).
    10) 1925 e 1962 (-2,3 °C).
    12) 1956 (-2,0 °C).
    13) 1917 e 1973 (-1,9 °C).
    15) 1908 (-1,8 °C).

    Quelli più caldi invece, sempre dal 1900 ad oggi:
    1) 2001 (+2,8 °C).
    2) 2017 (+2,2 °C).
    3) 1994 e 2012 (+2,1 °C).
    5) 1989 (+2,0 °C).
    6) 1991 e 2002 (+1,7 °C).
    8) 1947 e 1959 (+1,5 °C).
    10) 1977, 1990 e 2019 (+1,4 °C).
    13) 1912 (+1,3 °C).
    14) 1972 e 2014 (+1,2 °C).
    16) 1922 e 1997 (+1,1 °C).
    Ultima modifica di Perlecano; 03/03/2020 alle 14:50
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  4. #4
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,724
    Menzionato
    334 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Marzo è il mese peggiore per me, sia perchè segna la fine dell'inverno e il dolore per dover attendere altri 9 mesi, sia perchè in generale da quando sono appassionato (e dobbiamo risalire all'inverno 2005/06) ha fatto sempre pena.
    Non ricordo episodi interessanti tolto quello di inizio Marzo 2006, nè minime veramente decenti.
    Nessun altro mese dell'anno è più deludente, se non Agosto. Persino Giugno e Luglio hanno avuto modo di salvarsi in qualche occasione. Un altro mese pessimo è Novembre, ma almeno qualche bell'episodio in più lo rammento.

    Per dirvi quanto si sia sciupato Marzo, non chiude sotto media 81/10 dal 2009, e in generale dal 2000 ha chiuso sotto media per bene solo nel 2005, 2006 e 2009. In altre quattro occasioni ha chiuso in media o uno/due decimi sotto.
    Uno scempio.
    Non mi aspetto che quest'anno cambi qualcosa, probabilmente chiuderà qui sopra media, e già siamo sulla strada giusta dati questi primi due giorni e la previsione dei prossimi.

    Quest'anno, se non faremo gelate (non le faremo), la trentennale 1991-2020 vedrà Marzo con una media di gelate pari a zero. Fa sorridere, ma l'ultima gelata risale al mitico Marzo 1987. Paradossalmente, proprio quel Marzo che vide anche la seconda max più bassa della storia di Brindisi, con 1.8° appena. Temperatura che dal 2006 è stata sfondata (nelle minime peraltro) solo due volte, una nel 2006 e nel 2015.
    Quanto vi racconto è molto doloroso, specialmente pensando che a Marzo appartengono:
    • la seconda min più bassa della serie climatologica di Brindisi (-4,2° il mitico 12 Marzo 1956) che rappresentò tra l'altro la minima assoluta di Brindisi fino al 1979.
    • la max più bassa della storia, con 1.6° il 1° Marzo 1963
    • il record di temperatura più bassa a 850 hPa nei radiosondaggi, di poco sotto i -15° l'11 Marzo 1956!
    • la seconda temperatura più bassa a 500 hPa, e solo per via del nuovo record di Gennaio 2019, con -39,9° appunto l'8 Marzo 1987

    Vi riporto ora, per completare la mia disamina, la top 10 di Marzo a Brindisi rispetto alla 81/10.

    I mesi più caldi:

    1) 2001 (+4,1°)
    2) 2002 (+2,9°)
    3) 1991, 2017 (+1,8°)
    4) 1959,1989 (+1,5°)
    5) 1979 (+1,4°)
    6) 1951*,1972, 2008, 2019 (+1,3°)
    7) 1990, 2007 (+1,2°)
    8) 1994, 2012 (+1,1°)
    9) 1954 (+1°)
    10) 2013 (+0,9°)

    I mesi più freddi:

    1) 1987 (-3,6°)
    2) 1971 (-2,2°)
    3) 1953 (-2,1°)
    4) 1973 (-1,8°)
    5) 1956, 1976 (-1,7°)
    6) 1958, 1993 (-1,6°)
    7) 1996, 1998 (-1,4°)
    8) 1963 (-1,3°)
    9) 2006 (-1,2°)
    10) 1952, 1982 (-1,1°)


    *il 1951 lo credo inattendibile, ma lo inserisco per completezza
    Ultima modifica di burian br; 03/03/2020 alle 16:34

  5. #5
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,868
    Menzionato
    361 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Marzo è il mese peggiore per me, sia perchè segna la fine dell'inverno e il dolore per dover attendere altri 9 mesi, sia perchè in generale da quando sono appassionato (e dobbiamo risalire all'inverno 2005/06) ha fatto sempre pena.
    Non ricordo episodi interessanti tolto quello di inizio Marzo 2006, nè minime veramente decenti.
    Nessun altro mese dell'anno è più deludente, se non Agosto. Persino Giugno e Luglio hanno avuto modo di salvarsi in qualche occasione. Un altro mese pessimo è Novembre, ma almeno qualche bell'episodio in più lo rammento.

    Per dirvi quanto si sia sciupato Marzo, non chiude sotto media 81/10 dal 2009, e in generale dal 2000 ha chiuso sotto media per bene solo nel 2005, 2006 e 2009. In altre quattro occasioni ha chiuso in media o uno/due decimi sotto.
    Uno scempio.
    Non mi aspetto che quest'anno cambi qualcosa, probabilmente chiuderà qui sopra media, e già siamo sulla strada giusta dati questi primi due giorni e la previsione dei prossimi.

    Quest'anno, se non faremo gelate (non le faremo), la trentennale 1991-2020 vedrà Marzo con una media di gelate pari a zero. Fa sorridere, ma l'ultima gelata risale al mitico Marzo 1987. Paradossalmente, proprio quel Marzo che vide anche la seconda max più bassa della storia di Brindisi, con 1.8° appena. Temperatura che dal 2006 è stata sfondata (nelle minime peraltro) solo due volte, una nel 2006 e nel 2015.
    Quanto vi racconto è molto doloroso, specialmente pensando che a Marzo appartengono:
    • la seconda min più bassa della serie climatologica di Brindisi (-4,2° il mitico 12 Marzo 1956) che rappresentò tra l'altro la minima assoluta di Brindisi fino al 1979.
    • la max più bassa della storia, con 1.6° il 1° Marzo 1963
    • il record di temperatura più bassa a 850 hPa nei radiosondaggi, di poco sotto i -15° l'11 Marzo 1956!
    • la seconda temperatura più bassa a 500 hPa, e solo per via del nuovo record di Gennaio 2019, con -39,9° appunto l'8 Marzo 1987

    Vi riporto ora, per completare la mia disamina, la top 10 di Marzo a Brindisi rispetto alla 81/10.

    I mesi più caldi:

    1) 2001 (+4,1°)
    2) 2002 (+2,9°)
    3) 1991, 2017 (+1,8°)
    4) 1959,1989 (+1,5°)
    5) 1979 (+1,4°)
    6) 1951*,1972, 2008, 2019 (+1,3°)
    7) 1990,2007 (+1,2°)
    8) 1994 (+1,1°)
    9) 1954 (+1°)
    10) 2013 (+0,9°)

    I mesi più freddi:

    1) 1987 (-3,6°)
    2) 1971 (-2,2°)
    3) 1953 (-2,1°)
    4) 1973 (-1,8°)
    5) 1956, 1976 (-1,7°)
    6) 1958, 1993 (-1,6°)
    7) 1996, 1998 (-1,4°)
    8) 1963 (-1,3°)
    9) 2006 (-1,2°)
    10) 1952, 1982 (-1,1°)


    *il 1951 lo credo inattendibile, ma lo inserisco per completezza
    da te marzo 2001 è anche il mese più anomalo sulla 1981-2010 in assoluto (non solo nella classifica marzolina), giusto?
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  6. #6
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,238
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Marzo è il mese peggiore per me, sia perchè segna la fine dell'inverno e il dolore per dover attendere altri 9 mesi, sia perchè in generale da quando sono appassionato (e dobbiamo risalire all'inverno 2005/06) ha fatto sempre pena.
    Non ricordo episodi interessanti tolto quello di inizio Marzo 2006, nè minime veramente decenti.
    Nessun altro mese dell'anno è più deludente, se non Agosto. Persino Giugno e Luglio hanno avuto modo di salvarsi in qualche occasione. Un altro mese pessimo è Novembre, ma almeno qualche bell'episodio in più lo rammento.

    Per dirvi quanto si sia sciupato Marzo, non chiude sotto media 81/10 dal 2009, e in generale dal 2000 ha chiuso sotto media per bene solo nel 2005, 2006 e 2009. In altre quattro occasioni ha chiuso in media o uno/due decimi sotto.
    Uno scempio.
    Non mi aspetto che quest'anno cambi qualcosa, probabilmente chiuderà qui sopra media, e già siamo sulla strada giusta dati questi primi due giorni e la previsione dei prossimi.

    Quest'anno, se non faremo gelate (non le faremo), la trentennale 1991-2020 vedrà Marzo con una media di gelate pari a zero. Fa sorridere, ma l'ultima gelata risale al mitico Marzo 1987. Paradossalmente, proprio quel Marzo che vide anche la seconda max più bassa della storia di Brindisi, con 1.8° appena. Temperatura che dal 2006 è stata sfondata (nelle minime peraltro) solo due volte, una nel 2006 e nel 2015.
    Quanto vi racconto è molto doloroso, specialmente pensando che a Marzo appartengono:
    • la seconda min più bassa della serie climatologica di Brindisi (-4,2° il mitico 12 Marzo 1956) che rappresentò tra l'altro la minima assoluta di Brindisi fino al 1979.
    • la max più bassa della storia, con 1.6° il 1° Marzo 1963
    • il record di temperatura più bassa a 850 hPa nei radiosondaggi, di poco sotto i -15° l'11 Marzo 1956!
    • la seconda temperatura più bassa a 500 hPa, e solo per via del nuovo record di Gennaio 2019, con -39,9° appunto l'8 Marzo 1987

    Vi riporto ora, per completare la mia disamina, la top 10 di Marzo a Brindisi rispetto alla 81/10.

    I mesi più caldi:

    1) 2001 (+4,1°)
    2) 2002 (+2,9°)
    3) 1991, 2017 (+1,8°)
    4) 1959,1989 (+1,5°)
    5) 1979 (+1,4°)
    6) 1951*,1972, 2008, 2019 (+1,3°)
    7) 1990,2007 (+1,2°)
    8) 1994 (+1,1°)
    9) 1954 (+1°)
    10) 2013 (+0,9°)

    I mesi più freddi:

    1) 1987 (-3,6°)
    2) 1971 (-2,2°)
    3) 1953 (-2,1°)
    4) 1973 (-1,8°)
    5) 1956, 1976 (-1,7°)
    6) 1958, 1993 (-1,6°)
    7) 1996, 1998 (-1,4°)
    8) 1963 (-1,3°)
    9) 2006 (-1,2°)
    10) 1952, 1982 (-1,1°)


    *il 1951 lo credo inattendibile, ma lo inserisco per completezza
    tra i piu freddi c'e anche marzo 1949

  7. #7
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,238
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    oggi 3 marzo

    nel 1949


  8. #8
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,724
    Menzionato
    334 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    tra i piu freddi c'e anche marzo 1949
    Sicuramente, ma i dati di Brindisi partono dal 1951.

  9. #9
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,238
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sicuramente, ma i dati di Brindisi partono dal 1951.

  10. #10
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,724
    Menzionato
    334 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    da te marzo 2001 è anche il mese più anomalo sulla 1981-2010 in assoluto (non solo nella classifica marzolina), giusto?
    Sì, è qualcosa di folle! Avere +4° di anomalia in una città di mare su 31 giorni è davvero...non so che dire.

    Il secondo mese più anomalo è Giugno 2003, che chiuse +3,6 sopra la 81/10.

    Marzo è anche così il mese con il maggiore scarto tra il mese più caldo e il mese più freddo: 7,7°! Si va da un mese tra i più freddi della serie al completo, a un caldissimo Aprile.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •