Pagina 240 di 321 PrimaPrima ... 140190230238239240241242250290 ... UltimaUltima
Risultati da 2,391 a 2,400 di 3209
  1. #2391
    Burrasca forte L'avatar di millibar71
    Data Registrazione
    22/09/03
    Località
    torino est
    Età
    48
    Messaggi
    8,764
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    L'ipotesi estrema di Gem di qlc giorno fa non sembrano più una semplice bozza. Carte cmq ancora lontane anche se terribili per maggio
    Analisi Modelli Primavera 2020-gfs-0-240.png

  2. #2392
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    23
    Messaggi
    8,136
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Lo 06 è da pianto greco qui
    Gruppo Meteo per il Nowcasting Pugliese->https://t.me/joinchat/AWWeBBx5LPSuQ1uDBQFdTA

  3. #2393
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    890
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Citazione Originariamente Scritto da millibar71 Visualizza Messaggio
    L'ipotesi estrema di Gem di qlc giorno fa non sembrano più una semplice bozza. Carte cmq ancora lontane anche se terribili per maggio
    Con questa occhio a Piemonte e Liguria.

  4. #2394
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,820
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Lo 06 è da pianto greco qui
    lo 00 era da pianto e basta

  5. #2395
    Vento fresco L'avatar di LucaTs
    Data Registrazione
    19/03/13
    Località
    Trieste
    Età
    23
    Messaggi
    2,740
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Reading da record di freddo sul versante settentrionale delle Alpi


    Analisi Modelli Primavera 2020-ecmopme00_168_2.png

    Analisi Modelli Primavera 2020-ecmopme00_168_34.png

  6. #2396
    Burrasca forte L'avatar di millibar71
    Data Registrazione
    22/09/03
    Località
    torino est
    Età
    48
    Messaggi
    8,764
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Con questa occhio a Piemonte e Liguria.
    Si, specie per l'apporto umido e lo sbarramento che ne conseguirebbe

  7. #2397
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,820
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    E' già da un paio di giorni che il rischio di una scaldata monstre per il sud (e forse parte del centro) successiva all'articata di fine decade si fa molto ma molto elevato... Fortunatamente siamo a una distanza temporale tale che piccoli aggiustamenti al quadro configurativo generale possono apportare sensibili ritocchi a scala locale, ma per il basso Tirreno e l'area jonica e basso adriatica la vedo comunque inevitabile.

    Parlavo degli aggiustamenti possibili visto la distanza temporale, ripensandoci li definirei piuttosto inevitabili. Vediamo infatti come sia bastato variare di poco l'asse della tostissima articata che interesserà l'Europa centrale, che ad oggi più o meno tutti i modelli vedono meno ficcante e con asse meridiano più orientale rispetto ai giorni precedenti, andando ad impattare in pieno contro le Alpi, per modificare in maniera sostanziale gli effetti pluviometrici previsti quantomeno per buona parte del settore centrale della penisola (e tralascio l'aspetto termico, che in questo caso mi interessa meno).

    Questa variazione configurativa al tempo "x" si porta dietro una serie di ulteriori modifiche per il dopo... A mio giudizio un asse più occidentale e ficcante dell'articata porterebbe ragionevolmente alla formazione di una goccia fredda sui mari italiani, in grado di rappresentare un "attrattore" per l'altro cut-off presente in area franco-iberica. In questo modo si avrebbe una più rapida traslazione verso Est della struttura, con una conseguente limitazione temporale del richiamo caldo, che non riuscirebbe quindi a tirare su aria così rovente come quella che viene vista oggi dai modelli.

    Spero di essermi spiegato abbastanza bene...
    per me si capisce
    come si diceva ieri questa fase sarà fortemente connotata da ciò che resta del vpt e dal primo vero calo dell'ao
    i due blocchi che andranno a dislocarsi tra canada e states orientali e verso il vecchio continente complicheranno un pò i calcoli modellistici
    ragion per cui attendiamoci revisioni anche cospicue viste le differenze di masse d'aria in gioco
    in ogni caso sarà una fase interlocutoria in attesa della seconda parte del mese, che esauritasi l'anomala consistenza della cella polare, ci dirà sicuramente di più sulla circolazione che andremo a sperimentare in avvio d'estate

  8. #2398
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,440
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Citazione Originariamente Scritto da millibar71 Visualizza Messaggio
    Si, specie per l'apporto umido e lo sbarramento che ne conseguirebbe
    Temporali a raffica e grandinate e pure rovesci di neve a quote medie.., lo scontro tra queste due masse così estreme e molto pericoloso, ciò deriva dalla mancanza di una figura stabilizzatrice come l'hp delle Azzorre che distendendosi fa da barriera, certamente le Alpi offrono un protezione aggiuntiva ma non posso fare miracoli, anzi nel bene nel male possono in questo caso esacerbare i fenomeni attraverso una situazione bloccata.

    La +24 a spasso per tutto il mediterraneo su Italia e Grecia e allucinante, anche la -4 al di la delle Alpi....
    Ultima modifica di Lake; 05/05/2020 alle 13:32
    Ciò il bonus!!!!

  9. #2399
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    17,432
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Dando uno sguardo a livello emisferico, si scorge, come il buon @Alessandro1985 ieri aveva fatto notare in risposta ad un mio post, che il tutto avverrebbe a seguito di un collasso configurativo del VP e questo emerge anche da quanto sta per avvenire oltreoceano:



    Una doppia azione Artica a cui corrisponderà la nostra severa ondulazione fredda nel cuore d'Europa ma che per vicissitudini configurative nel nostro comparto troverà probabilmente un largo margine di manovra tanto da consentire una risalita d'aria calda severa.

    Gli spaghi sono ancora piuttosto mossi (perchè a vedere bene la prima grossa parentesi calda è stata già due volte rinviata) e il grosso dovrebbe avvenire a seguire dell'isolamento di quella pericolosa LP. La prima, a 96-120h, è più un prefrontale, diciamo.

    A medio termine invece pare confermato il divario termico pazzesco e purtroppo il freddo di matrice Artica non riuscirà a valicare il comparto alpino verso sud per via di quella LP in uscita a Sud della Groenlandia che andrà a disturbare il lavoro di richiamo di suddetta aria fredda dell'altra LP il rotazione sull'Italia settentrionale:




    Aspettiamo ancora, mi fermerei a 120-144h prima di avere certezze sul seguito.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  10. #2400
    Vento moderato L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Bedero Valcuvia (Va)/Mesero (mi)
    Messaggi
    1,482
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi Modelli Primavera 2020

    Citazione Originariamente Scritto da millibar71 Visualizza Messaggio
    Si, specie per l'apporto umido e lo sbarramento che ne conseguirebbe
    si però non c'è neve in quota che si fonde, anche se facesse un peggioramento da 300 mm non ci sarebbero grossi problemi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •