Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 58

Discussione: Gli anni '50

  1. #31
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,260
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    la primavera piu avara di piogge in questo periodo anni '50

    e' la primavera del 1950
    che precede un estate 1950 piuttosto calda ,che puo essere paragonata in termini ..media complessiva stagionale estiva ..alla calda estate 1994

  2. #32
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Gli anni '50

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    la primavera piu avara di piogge in questo periodo anni '50

    e' la primavera del 1950
    che precede un estate 1950 piuttosto calda ,che puo essere paragonata in termini ..media complessiva stagionale estiva ..alla calda estate 1994
    Sì,sono molto simili.
    Tra l'altro la primavera 1994,pur non fra le più calde nel complesso grazie ad aprile, fu a sua volta calda a marzo(fino al 2001 era il marzo italiano più caldo,poi è stato battuto ben tre volte,l'ultima nel 2017).

  3. #33
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,260
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sì,sono molto simili.
    Tra l'altro la primavera 1994,pur non fra le più calde nel complesso grazie ad aprile, fu a sua volta calda a marzo(fino al 2001 era il marzo italiano più caldo,poi è stato battuto ben tre volte,l'ultima nel 2017).
    si , ma anche marzo 1989 e' stato caldo alla pari del 1994

    marzo 2001 e' in assoluto il piu caldo ,

    poi la serie di marzo piu freddi 2004, 2005 , 2006

    durante gli anni '50
    marzo 1958 risulta piu freddo di marzo 1956 , entrambi sono i piu freddi e nevosi

  4. #34
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    @ Kou

    l inverno 1955 e' in assoluto il piu caldo dal 1800 , fino ad allora , cioe' sino al 1988

    poi la serie di inverni piu caldi tra gli anni '90 e 2000
    e l inverno 2007 e' il piu caldo

    Immagine



    E allora non e' il piu' caldo in "assoluto" , ma solo fino al 1988; d'altra parte io il grafico lo leggo da sx a dx e non il contrario ed esso, parla benissimo

  5. #35
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    Io resto dell'avviso del "romanzare" e soprattutto elencare tutti questi decenni, per il possibile, in realta' infattibile, raffronto col clima dell'ultimo ventennio e passa, perché se si parte dal 98' e quasi un quarto di secolo ma presto a mio avviso lo raggiungeremo. Perché anni' 20-30'-40'-50'-60'-70'-e 80' in tutte le loro peculiarita' e caratteristiche sono presenti nella banca dati ISAAC-CNR del dott. Brunetti che ne cura la serie storica nell'Ist. di Scienze e climatologia. Oddio, parlarne ci sta', condivisibile come trovo in Josh che spesso parla di dati e d'annate e stagionalita' senza manco aprirli dei thread, cosi' per puri confronti tra epoche diverse.
    Il tuo, seppur non disprezzabile affatto, ha pero' uno "scopo" preciso e io l'ho capito da un po' ...quello ha dimostrazione che nulla sia cambiato e tutto sia precisamente come allora, ossia nell'anno in cui ci trova nell'innumerevoli topic aperti.
    Chiudo l'ot solo con il dato che per 2° anno piu' caldo dal 1800, sia risultato proprio il 2019. (fonte ISAAC-CNR).
    ROMA – “Con il secondo dicembre piu’ caldo dal 1800 ad oggi per l’Italia (+1.9 gradi di anomalia rispetto alla media del periodo di riferimento 1981-2010) il 2019 chiude con un’anomalia di +0.96 gradi sopra media, risultando il quarto anno piu’ caldo per il nostro Paese dal 1800 ad oggi, preceduto dal 2014 e 2015 (+1 grado sopra media) e dal 2018 (l’anno piu’ caldo con un’anomalia di +1.17 gradi rispetto alla media del periodo di riferimento 1981-2010)”. Cosi’ in una nota Michele Brunetti, responsabile della Banca dati di climatologia storica dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isac) di Bologna.

  6. #36
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    “Con dicembre sono otto i mesi del 2019 che rientrano nella ‘top 10′ delle rispettive classifiche mensili- prosegue Brunetti- marzo (nono piu’ caldo, +1.48 gradi), giugno (secondo piu’ caldo, +2.57 gradi), luglio (settimo piu’ caldo, +1.29 gradi), agosto (sesto piu’ caldo, +1.42 gradi), settembre (decimo piu’ caldo, +1.27 gradi), ottobre (quarto piu’ caldo, +1.56 gradi), novembre (decimo piu’ caldo, +1.33 gradi)”. Con il 2019 si chiude “anche il secondo decennio del nuovo millennio, risultando il piu’ caldo da quando abbiamo osservazioni disponibili per l’Italia”. Analogamente a quanto e’ accaduto a scala globale, “anche per l’Italia ognuno degli ultimi quattro decenni e’ risultato essere piu’ caldo del decennio precedente, evidenziando un persistente segnale verso un continuo incremento delle temperature- conclude il ricercatore- dal 1980 ad oggi la temperature in Italia e’
    cresciuta mediamente di 0.45 gradi ogni decennio”.
    C'è poca trippa….

  7. #37
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,260
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Io resto dell'avviso del "romanzare" e soprattutto elencare tutti questi decenni, per il possibile, in realta' infattibile, raffronto col clima dell'ultimo ventennio e passa, perché se si parte dal 98' e quasi un quarto di secolo ma presto a mio avviso lo raggiungeremo. Perché anni' 20-30'-40'-50'-60'-70'-e 80' in tutte le loro peculiarita' e caratteristiche sono presenti nella banca dati ISAAC-CNR del dott. Brunetti che ne cura la serie storica nell'Ist. di Scienze e climatologia. Oddio, parlarne ci sta', condivisibile come trovo in Josh che spesso parla di dati e d'annate e stagionalita' senza manco aprirli dei thread, cosi' per puri confronti tra epoche diverse.
    Il tuo, seppur non disprezzabile affatto, ha pero' uno "scopo" preciso e io l'ho capito da un po' ...quello ha dimostrazione che nulla sia cambiato e tutto sia precisamente come allora, ossia nell'anno in cui ci trova nell'innumerevoli topic aperti.
    Chiudo l'ot solo con il dato che per 2° anno piu' caldo dal 1800, sia risultato proprio il 2019. (fonte ISAAC-CNR).
    ROMA – “Con il secondo dicembre piu’ caldo dal 1800 ad oggi per l’Italia (+1.9 gradi di anomalia rispetto alla media del periodo di riferimento 1981-2010) il 2019 chiude con un’anomalia di +0.96 gradi sopra media, risultando il quarto anno piu’ caldo per il nostro Paese dal 1800 ad oggi, preceduto dal 2014 e 2015 (+1 grado sopra media) e dal 2018 (l’anno piu’ caldo con un’anomalia di +1.17 gradi rispetto alla media del periodo di riferimento 1981-2010)”. Cosi’ in una nota Michele Brunetti, responsabile della Banca dati di climatologia storica dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Isac) di Bologna.
    allora non l hai capito ,
    probabile che e' il tuo " scopo " di dire sempre che il clima e' sempre lo stesso

    evidente che non sai come sono stati decenni tra il 1950 e 1980

    esempio , anche nel XIX secolo ,
    in Italia dicembre 1825 e' in assoluto il piu caldo
    un mese caldo , o una singola annata calda
    che non c' entra con il TREND Climatico ultra secolare , con annate piu calde ad iniziare dagli anni '20 , e in modo particolare dal 1988

    a livello globale il periodo climatico 1989/2018 in assoluto piu caldo dal 1880 , e l' annata 2016 la piu calda .

  8. #38
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,260
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    “Con dicembre sono otto i mesi del 2019 che rientrano nella ‘top 10′ delle rispettive classifiche mensili- prosegue Brunetti- marzo (nono piu’ caldo, +1.48 gradi), giugno (secondo piu’ caldo, +2.57 gradi), luglio (settimo piu’ caldo, +1.29 gradi), agosto (sesto piu’ caldo, +1.42 gradi), settembre (decimo piu’ caldo, +1.27 gradi), ottobre (quarto piu’ caldo, +1.56 gradi), novembre (decimo piu’ caldo, +1.33 gradi)”. Con il 2019 si chiude “anche il secondo decennio del nuovo millennio, risultando il piu’ caldo da quando abbiamo osservazioni disponibili per l’Italia”. Analogamente a quanto e’ accaduto a scala globale, “anche per l’Italia ognuno degli ultimi quattro decenni e’ risultato essere piu’ caldo del decennio precedente, evidenziando un persistente segnale verso un continuo incremento delle temperature- conclude il ricercatore- dal 1980 ad oggi la temperature in Italia e’
    cresciuta mediamente di 0.45 gradi ogni decennio”.
    C'è poca trippa….
    ok, concordo

    non solo
    in Italia il 2018 e' l annata in assoluto piu calda

    invece a livello globale dal 1988 la temperatura media globale e' incrementata di circa + 0,2 C. per decennio

  9. #39
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    @a robertino : No io non scopi di nessun genere credimi, tant'è che non apro topic continui sui generis e non 'occorre dimostra nulla tanto i fatti si dmostrano da soli in questi ultimi due decenni. Detto senza astio né polemiche ma a solo titolo di precisazione.

  10. #40
    Uragano L'avatar di giorgio1940
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Rimini
    Età
    79
    Messaggi
    24,301
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '50

    I miei ricordi:
    Il freddo d’inizio maggio 1957
    Il 5 sera a mezzanotte +14
    Alle 7del mattino del 6 maggio +12
    Una bora fortissima(+da NNE che daNE) improvvisa già prima delle 8.-
    Pioggia insistente e continuasparata da raffiche di vento fortissime.
    Temperatura dai +5 ai +6fino alla sera.
    Ricordo indelebile di un fatto vissuto: io e miamadre a piedi(l'auto la possedevano solo i pochi ricconi) conombrello a mo di scudo verso la città(allora ero in aperta campagna,il centro a km 2) per andare a Messa nella piazza centrale....
    Cisorpassa, caso raro a quei tempi, un auto, l'autista(un grossoproprietario di terreni della zona) si ferma impietosito nel vederequanti sforzi si faceva nel progredire controvento con ombrelloaperto, e ci scarica in piazza, proprio davanti alla Chiesa.-
    Persinoalla Radio Nazionale si parlava della neve caduta a S.Marino(mt600/750).-
    Il giorno dopo si vedeva la Carpegna(il monte piùvicino al Riminese mt 1415) tutta bianca da S.Leo(mt600) al monteS.Paolo(mt 800) in sù.-
    Lo spettacolo bianco resistette fino al11.5 !!!
    Dalla Radio: neve a Bergamo, Cremona, ed anche in altrelocalità di pianura dell' Italia Settentrionale.-
    Sempre dallaRadio: minime a Torino -2,5 e Milano -1
    Da me: la sera del 7.5alle 22,15 +3
    al mattino del' 8: -1 !!!
    Quel mese di maggio sichiuse con una media di +13,3 (mia climatica 1955/2004 +16,6, quella trentennale 1980-2009= +17,3)
    Amante della Natura:Monti,meteo,mare,una piccola margherita.....
    Non posso che dir grazie a tanto Artefice!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •