Pagina 27 di 32 PrimaPrima ... 172526272829 ... UltimaUltima
Risultati da 261 a 270 di 316
  1. #261
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,904
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Ho da fare un sacco di statistiche (sul forum e non solo), quindi mi limito a riassumere il concetto:

    Dai miei calcoli emerge che in Italia aprile 2020 è risultato 0,53 °C circa più caldo dell'aprile 2019, che chiuse a +0,55 °C sul quadro Italia: l'anomalia di aprile 2020 risulta quindi di +1,08 °C sulla trentennale, arrotondabile per eccesso a +1,1 °C. Ciò porrebbe il mese appena concluso al quarto posto tra i meno caldi del decennio 2011-2020, ex aequo con il 2017, centesimo più centesimo meno. Meno caldi di loro due, il 2012, il 2019 e il 2015. Più caldi tutti gli altri (il 2014 non di moltissimo, il 2013 già più nettamente, mentre gli altri - 2011, 2016, 2018 - non hanno manco bisogno di presentazioni).

    @Josh @Friedrich 91; @burian br, vi avviso che nella mia stima numerica del precedente paragrafo ho già tenuto conto di ciò che dissi in un lungo post di qualche giorno fa in questo TD, ossia della differenza dell'anomalia mensile tra medie grezze e medie integrali, così come della differenza con il mese omologo del 2019 variabile tra basse quote e quote medio-alte, quindi - perlomeno per quanto mi riguarda - non penso sia utile apportare ulteriori correzioni.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  2. #262
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,315
    Menzionato
    363 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Ho da fare un sacco di statistiche (sul forum e non solo), quindi mi limito a riassumere il concetto:

    Dai miei calcoli emerge che in Italia aprile 2020 è risultato 0,53 °C circa più caldo dell'aprile 2019, che chiuse a +0,55 °C sul quadro Italia: l'anomalia di aprile 2020 risulta quindi di +1,08 °C sulla trentennale, arrotondabile per eccesso a +1,1 °C. Ciò porrebbe il mese appena concluso al quarto posto tra i meno caldi del decennio 2011-2020, ex aequo con il 2017, centesimo più centesimo meno. Meno caldi di loro due, il 2012, il 2019 e il 2015. Più caldi tutti gli altri (il 2014 non di moltissimo, il 2013 già più nettamente, mentre gli altri - 2011, 2016, 2018 - non hanno manco bisogno di presentazioni).

    @Josh @Friedrich 91; @burian br, vi avviso che nella mia stima numerica del precedente paragrafo ho già tenuto conto di ciò che dissi in un lungo post di qualche giorno fa in questo TD, ossia della differenza dell'anomalia mensile tra medie grezze e medie integrali, così come della differenza con il mese omologo del 2019 variabile tra basse quote e quote medio-alte, quindi - perlomeno per quanto mi riguarda - non penso sia utile apportare ulteriori correzioni.
    Incredibile la differenza questo mese tra l'anomalia nazionale e quella di Brindisi (+1,5° di differenza rispetto a Brindisi). Da non credere!

    Da quando sono iscritto al forum credo sia lo scarto più eclatante. Solo Luglio 2019 forse ci si avvicina.

  3. #263
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,904
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Incredibile la differenza questo mese tra l'anomalia nazionale e quella di Brindisi (+1,5° di differenza rispetto a Brindisi). Da non credere!

    Da quando sono iscritto al forum credo sia lo scarto più eclatante. Solo Luglio 2019 forse ci si avvicina.
    Luglio 2019 a -0,1 °C dalla 1981-2010 da te, giusto? In Italia chiuse a +1,25 °C, quindi la differenza tra dato locale e dato nazionale risulta compresa tra 1,3 °C e 1,4 °C.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  4. #264
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,315
    Menzionato
    363 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Luglio 2019 a -0,1 °C dalla 1981-2010 da te, giusto? In Italia chiuse a +1,25 °C, quindi la differenza tra dato locale e dato nazionale risulta compresa tra 1,3 °C e 1,4 °C.
    Sì, esatto. A voler spaccare il capello in 4 sarebbe -0,15° , però è pur vero che le medie trentennali le ho arrotondate. Diciamo tra -0,1 e -0,2°

  5. #265
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,904
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sì, esatto. A voler spaccare il capello in 4 sarebbe -0,15° , però è pur vero che le medie trentennali le ho arrotondate. Diciamo tra -0,1 e -0,2°
    ok, allora 1,40 °C di differenza con il quadro Italia!
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  6. #266
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Ho da fare un sacco di statistiche (sul forum e non solo), quindi mi limito a riassumere il concetto:

    Dai miei calcoli emerge che in Italia aprile 2020 è risultato 0,53 °C circa più caldo dell'aprile 2019, che chiuse a +0,55 °C sul quadro Italia: l'anomalia di aprile 2020 risulta quindi di +1,08 °C sulla trentennale, arrotondabile per eccesso a +1,1 °C. Ciò porrebbe il mese appena concluso al quarto posto tra i meno caldi del decennio 2011-2020, ex aequo con il 2017, centesimo più centesimo meno. Meno caldi di loro due, il 2012, il 2019 e il 2015. Più caldi tutti gli altri (il 2014 non di moltissimo, il 2013 già più nettamente, mentre gli altri - 2011, 2016, 2018 - non hanno manco bisogno di presentazioni).

    @Josh @Friedrich 91; @burian br, vi avviso che nella mia stima numerica del precedente paragrafo ho già tenuto conto di ciò che dissi in un lungo post di qualche giorno fa in questo TD, ossia della differenza dell'anomalia mensile tra medie grezze e medie integrali, così come della differenza con il mese omologo del 2019 variabile tra basse quote e quote medio-alte, quindi - perlomeno per quanto mi riguarda - non penso sia utile apportare ulteriori correzioni.
    Aprile 2017 è stato più omogeneo,aprile 2020-abbastanza simile nel dato nazionale- ha avuto enormi differenze territoriali,come successe per aprile 2015. Da me è stato il primo mese sostanzialmente in media(cioè con scarti inferiori a +0,3°/-0,3° sulla 81/10) da dicembre 2018!

  7. #267
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,605
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Riassunto di aprile 2020

    A livello svizzero si è trattato di un mese molto caldo con una deviazione di circa +3.8°C rispetto la norma 1981/2010.
    Il sopramedia è di circa +3°C pure sulla nuovissima 1991/2020 ed è la dimostrazione che non ha quasi più senso parlare di norme di riferimento…

    In attesa del dato definitivo, dovrebbe essere risultato il terzo aprile più caldo dal 1864 dietro 2007 e 2018 ad un livello analogo al 2011.

    Interessante notare il divario che esiste ancora tuttora tra aprile 2007 (+5.1°C 81/10) e tutti gli altri concorrenti, il più vicino resta probabilmente aprile 2018 (+3.9°C). Pensare che aprile 1865 (+3.1°C) ora quinto era il più caldo fino al 2007, tra i due si sono inseriti nel mezzo 2011, 2018 e 2020.

    Questo aprile 2020 a sensazione non è nemmeno sembrato caldissimo, era pure partito freddo, tuttavia ha posizionato una combinazione mica da ridere anche tra soleggiamento e secco, rendendolo quindi atipico rispetto la variabilità primaverile. Tutti questi mesi citati (tranne il 1865 di cui non ho dati) sono pure stati secchi come a indicare che termicamente le situazioni anticicloniche in aprile si pagano molto caro, ma il fatto è che fino a 15 anni fa non esistevano nemmeno mesi con queste caratteristiche.

    Le anomalie termiche maggiori sono state registrate sulle Alpi in quota, secondariamente al nord delle Alpi, mentre al sud delle Alpi la situazione è stata un po’meno eclatante (vale la TOP10 in ogni caso).

    Grossa anomalia di questo mese è stato il soleggiamento estremamente presente, al nord delle Alpi reggono il confronto solo aprile 1893 e 2007.
    A livello pluviometrico il deficit è diffuso su tutto il territorio nazionale.

    Per il sud delle Alpi, a Lugano questo aprile non fa nient’altro che confermare l’escalation avuta dal 2014 in poi, dato che in 7 anni solo nel 2019 non è riuscito ad entrare nella TOP10 (serve un +1.8°C) dei più caldi dal 1864 (comunque aveva chiuso sopramedia) e certi che erano entrati lo sono già fuori, il 2020 è a circa +2°C come 2015, 2016 e 2017 meno di 2014 e 2018.

    Aprile estremamente mite, soleggiato e asciutto - MeteoSvizzera

    Valutazione locale

    Dalle mie misure in Ticino risulta un’anomalia di +1.7°C dalla norma 1981/2010. Decadi a +0.6°C/+3.2°C/+1.2°C. Va da sé che da esattamente due anni solo maggio 2019 non ha chiuso con un’anomalia positiva, quindi è confermata la serie di 24 su 25 mesi con anomalia positiva.

    I primi giorni del mese sono stati freddi, nella mia serie, la minima di -1.9°C del 02/04 è la più bassa in aprile dall’ondata di freddo del 2003. Pure il 03/04 ha gelato (-0.4°C, decima più bassa dal 2003 incluso), e di recente non sono tanti i mesi di aprile con gelate, anche se a quanto pare il 1997 è totalmente fuori scala.

    Poi è iniziato un monologo anticiclonico persistente, nemmeno la prima decade ha chiuso sottomedia...

    A fine mese invece in un contesto più perturbato sono da segnalare alcune minime elevate, in particolare i +12.5°C del 28/04 sono la decima minima più alta in aprile dal 2003.
    Nel contesto secco e anticiclonico sono state frequenti giornate con escursione termica elevata sui 20°C.

    La media minime del mese non è risultata elevata, in norma, quella di aprile 2015 fu un poco più mite, mentre nel 2003, 2004 e 2008 simile, ma nel 2010 più bassa.
    Il picco massimo del mese sono i +25.9°C dell’11/04, rilevanti per essere nella prima metà del mese, ma non rappresentano alcun record data l’ingombrante presenza dei picchi del 2011 proprio in quei giorni.

    Le giornate estive con massime >25°C sono state 3, valore non elevato, ma nemmeno da tutti gli anni, per contro le massime >20°C sono state ben 20 su 30 ed è chiaramente il numero più alto della serie superato solo da 2007 e 2011.

    La media massime del mese è risultata molto elevata, sopramedia di qualche grado, solo nel 2007 e nel 2011 fu più elevata e addirittura fu qualche decimo più bassa nel 2014 e nel 2018 che videro aprile nel complesso più caldo di questo, perché allora invece furono pure le minime molto alte (pure nel 2007 e 2011). Aprile 2018 fu pure anomalo per il numero molto elevato di giornate estive superato solo dal 2007 a causa dell’ondata di caldo verificatasi in seconda/terza decade.

    Sul soleggiamento confermo anch’io che le ore sono state nettamente maggiori rispetto gli anni scorsi. Direi che il 70% del soleggiamento possibile è stato raggiunto, valore molto elevato.

    A livello pluviometrico sono stati misurati 55 mm a fronte di una norma sui 145 mm, quindi un deficit di circa il -60%. Non si sono viste precipitazioni significative da inizio marzo alla terza decade di aprile.

    Nella mia serie (dal 2003) solo i soliti aprile 2007 e 2011 risultano meno piovosi. 2003 e 2015 hanno avuto un regime simile, ma con una somma maggiore.

    Non è stato favonico.

    È stato un aprile che prende in prestito elementi caldi e secchi da vari omologhi recenti, direi un po' di 2003, 2007, 2011, 2015, 2018.

    Godibile.

    Consueti grafici: Climatologie mensuelle en avril 2020 a Preonzo | climatologie depuis 1900 - Infoclimat

    Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.-termo.jpgAprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.-graphique_infoclimat.fr.pngAprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.-graphique_infoclimat.fr-1-.pngAprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.-graphique_infoclimat.fr-2-.png

    Meritano una nota particolare le precipitazioni di questo primo quadrimestre del 2020.

    Veniamo dal quarto mese consecutivo a chiudere molto più secco della norma. È la partenza d’anno più secca della mia serie, e solo 2003 e 2011 reggono il confronto (deficit -70%). La vegetazione intanto non sembra patire molto perché ha piovuto al momento giusto, ma stiamo scherzando con il fuoco se andiamo avanti così…

    Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.-pluvio.png
    Ultima modifica di AbeteBianco; 03/05/2020 alle 20:21


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  8. #268
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,315
    Menzionato
    363 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Esaminiamo il mese di Aprile 2020 in tutte le principali stazioni meteorologiche della Puglia centro-meridionale (rispetto alla 71/00):


    SANTA MARIA DI LEUCA
    media min: 11,2° (+0,0°)
    media min: 16,8° (+0,4°)
    media tot: 14° (+0,2°)

    LECCE GALATINA
    media min: 8,2° (+0,1°)
    media max: 19,3° (+0,4°)
    media tot: 13,7° (+0,3°)

    BRINDISI
    media min: 10,2° (+0,2°)
    media max: 17,8° (-0,1°)
    media tot: 14° (+0,0°)

    BARI PALESE
    media min: 8,2° (-0,4°)
    media max: 18,1° (+0,1°)
    media tot: 13,15° (-0,15°)

    GIOIA DEL COLLE
    media max: 6,4° (+0,6°)
    media min: 17,7° (+1,2°)
    media tot: 12° (+0,9°)



    Emerge un quadro identico a quello di Marzo, con le aree costiere adriatiche e relativi entroterra sotto media, almeno da Bari in giù, ma è possibile anche nel barlettano (ma su questo attendo il resoconto di @Gianfranco ).
    Temperature sostanzialmente in media 81/10 (ricordo che ho riportato le temperature rispetto alla 71/00) nel Salento.
    Sopra media sulle Murge, rispecchiando così l'aumento delle anomalie aumentando di quota.

    Il principale motivo di questo pattern lo attribuisco alla marginalità del Salento rispetto alle irruzioni fredde che hanno colpito specialmente le coste adriatiche, sia nei primissimi giorni del mese (fece molto freddo anche a Lecce e a Leuca, sia chiaro, ma le anomalie furono leggermente più "smorzate") sia nelle altre due occasioni (le incisive ma fugaci irruzioni del 14-15 Aprile e la piovuta abbondante in contesto termico fresco del 22 e 23 Aprile; in quest'ultimo caso le piogge smisero nel pomeriggio del 23 consentendo schiarite e massime in media, al contrario dell'area dalla provincia di Brindisi verso nord).


    Sul lato pluviometrico, piogge sopra media tranne nel sud Salento (71/00): Gioia del Colle (+5%), Bari Palese (+17%), Brindisi (+45%).
    Abbondante sopra media a Lecce Galatina (+91%!), mentre deficit del -50% di piogge a Leuca, probabilmente perchè appunto marginale alle perturbazioni che hanno interessanto la Puglia fino al Salento centro-settentrionale.


    @Michelone7
    Ho provato a inserire Gino Lisa, ma non ho trovato dati
    Se vuoi provo con Amendola

  9. #269
    Tempesta L'avatar di Fenrir
    Data Registrazione
    05/09/03
    Località
    Tromsø (Nor)
    Età
    44
    Messaggi
    12,168
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    @Perlecano, confermi che questo e' stato l'aprile piu' caldo della serie storica a livello globale? Mi pare di averlo letto sui media norvegesi ma non ritrovo piu' la notizia.
    "You are not entitled to your opinion. You are entitled to your informed opinion. No one is entitled to be ignorant." (Harlan Ellison)

  10. #270
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,904
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da Fenrir Visualizza Messaggio
    @Perlecano, confermi che questo e' stato l'aprile piu' caldo della serie storica a livello globale? Mi pare di averlo letto sui media norvegesi ma non ritrovo piu' la notizia.
    per ora non sono uscite analisi specifiche: di solito la prima a essere pubblicata è quella dell'UAH, ma oltre a riferirsi alla bassa troposfera (e quindi non al suolo) ha una serie storica viepiù dissonante, man mano che ci si avvicina al presente, rispetto a quella degli altri dataset (ha un trend al riscaldamento meno accentuato di quello delle altre serie). i dati di enti accreditati che vengono pubblicati per primi, relativamente alle anomalie globali mensili, sono quelli di ECMWF Copernicus, ma passeranno ancora alcuni giorni prima di poterli trovare. in ogni caso, se recuperi la notizia letta sui media norvegesi, fammi sapere.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •