Pagina 10 di 43 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 429
  1. #91
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,828
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    quella del 2017 è una situazione molto anomala
    come ben evidente l'azzorriano è al suo posto (non è che se non hai spalla alta in oceano allora non c'è azzorriano)
    non c'è alcun ondulazione significativa delle correnti oceaniche tale da giustificare isoterme di quella consistenza sul continente
    come riportavo in un altro post la ragione è da ricercarsi specificatamente qui

    valutazioni preliminari sull'estate 2020-schermata-2020-05-04-alle-11.52.30.png

  2. #92
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,828
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Grazie , come pensavo…
    di nulla, figurati

  3. #93
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,614
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    quella del 2017 è una situazione molto anomala
    come ben evidente l'azzorriano è al suo posto (non è che se non hai spalla alta in oceano allora non c'è azzorriano)
    non c'è alcun ondulazione significativa delle correnti oceaniche tale da giustificare isoterme di quella consistenza sul continente
    come riportavo in un altro post la ragione è da ricercarsi specificatamente qui

    valutazioni preliminari sull'estate 2020-schermata-2020-05-04-alle-11.52.30.png
    Ricordo questa testuale mappa del 2017, ove mostra appunto il limite dell'ITCZ molto a nord in Africa occidentale. L'attività tropicale del Golfo di Guinea fu intensificata grazie al WAM+ e dalle ssta molto alte rispetto alla media, eppure i venti a 30hPA, nella stratosfera equatoriale durante Agosto 2017 erano di componente orientale (easterlines), quindi non fu la forzante occidentale a causare questo. La QBO fu infatti negativa.
    E l'ITCZ non fu sbilanciato solamente nella sua parte occidentale, ma anche la zona dell'Africa nord-orientale vide una risalita verso nord della fascia monsonica.
    Eppure nell'Estate 2017 lo IOD fu neutro- debolmente positivo
    Allegato 527475
    Quindi per trovare risposta a questo tipo di circolazione vanno ricercati altri fattori che abbiano influenzato in modo più diretto le temperature oceaniche delle ssta dell'Africa tropicale.

    Probabilmente una stagione primaverile in precedenza calda come nel maggio 2003, è stata in grado di condizionare l'equilibrio termico delle zone tropicali nell'estate del 2017, con un aumento incontrastato delle temperature in Guinea, che successivamente avrebbero concesso con l'accumulo di calore di supportare un'intera stagione estiva piovosa e umida nel Sahel, come in realtà è avvenuto. Poi a seguito delle anomale ssta+ africane da maggio in poi (Maggio 2017 il 2° più caldo dalle misurazioni, bollente in Africa nord-occidentale e caldo in Africa atlantica) l'ITCZ ha cominciato a guadagnare pista e crescere sempre più salendo progressivamente di latitudine, infatti i primi segnali della sua anomala espansione si notavano già a fine maggio/primi giugno.
    Motivo per cui vi fu uno slittamento della cella di Hadley fra luglio e agosto, infatti molto spesso gli alisei soffiavano, seppur debolmente fin sull'Africa mediterranea, ovviamente con le rimonte dell'hp i venti ruotavano da NE a SW e le temperature subivano repentini aumenti, ma questo proprio quando l'ITCZ saliva spropositato verso nord, non era solo l'Atlantico a creare problemi del tipo affondi in oceano, falle iberiche, perché il getto era teso, ma la cella anticiclonica in sè.

    Infatti il 1° Agosto anche in Medio Oriente, si intravede la +16 somala, la +34 quasi in Turchia!!

    valutazioni preliminari sull'estate 2020-archivesnh-2017-8-1-12-1.png

    Un piccolo parallelismo: il monsone indiano in quella stagione fu piuttosto intenso in concomitanza allo sviluppo progressivo del Monsone Africano, complice la forte evaporazione oceanica e la convezione forte, malgrado sia stata una stagione non molto turbolenta parlando di tempeste tropicali (solo 10 vaste depressioni in tutto il 2017 nell'Oceano Indiano).
    Ultima modifica di damiano23; 07/05/2020 alle 13:37
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  4. #94
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,828
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    a ribadire la natura del tutto particolare dell'evoluzione polare accennata in avvio



    si nota il massimo rinforzo in febbraio su tutta la colonna
    dopo di che upper warming che di fatto ha esaurito l'attività del vps in alta strato e le sue epv
    mentre rimane molto forte dalla media strato
    in questi giorni sosituzione con alta polare anche alle quote di riferimento di 10hpa



    in progressione a 30



    con epv che si erano già esaurite da un pezzo



    ne consegue una dinamica a singhiozzo e decisamente non omogenea rispetto a un fw più classico


  5. #95
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,614
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    L’East Atlantic index: come il clima del Mediterraneo è cambiato

    Articolo tratto dal CEM (Centro Meteo Italiano) del Giugno 2012

    Tra gli indici teleconnettivi più importanti l’East Atlantic index (EA) è certamente quello che mostra in maniera più diretta quali sono state le modifiche circolatorie che hanno interessato il Mediterraneo e l’Europa meridionale nell’ultimo trentennio.

    valutazioni preliminari sull'estate 2020-noaa.jpg

    Questa mappa la cui fonte è fornita dal NOAA (base trentennale) raffigura le anomalie pressorie che si sono registrate mediamente nell'Emisfero nord in un trentennio durante 4 mesi dell'anno che rappresentano le rispettive stagioni.

    Questa è un classico esempio di emisferica con EA positiva, non a caso si palesano delle isolate anomalie negative pressorie nell'area del North Atlantic, bilancio con segno - al largo delle Isole Britanniche, mentre salta ad occhio la "wave", il braccio di anomalie positive che comprendono il Mediterraneo, l'Europa meridionale e l'Atlantico centrale a causa della predominanza della fascia tropicale.

    Nella mappa è notevole lo scarto pressorio in Atlantico centrale per via della notevole predominanza dell'hp delle Azzorre e la bassa pressione in Europa nord-occidentale, il cui gap pressorio risulta comunque positivo a causa della potente ed estate anomalia positiva in Atlantico meridionale.

    valutazioni preliminari sull'estate 2020-ea.timeseries.gif

    Nella serie storica si nota che dal 1976 in poi le EA negative sono state scalzate da valori nettamente positivi. Il numero di valori positivi è spiccatamente aumentato dopo l'evento strong di El Nino 1997-1998 con riduzione lungo l'arco temporale di mesi con indice negativo.
    Scendendo ancora più nei dettagli dopo il 2012 i valori sono stati quasi costantemente su +1/+2 registrando isolati e deboli valori con segno -

    Con un'EA positiva si verifica solitamente un rafforzamento dell'Anticiclone delle Azzorre che, ritirandosi nella sua sede in Atlantico centrale, permette di lasciare spazio all'hp africano di risalire verso N e nel Mediterraneo, esso ormai è divenuto sempre più invasivo negli ultimi decenni, rappresentando così una figura barica di rilievo.

    Proprio anche per questo alcuni disegni atmosferici sono andati a scomparire e divenuti rari, come le perturbazioni di estrazione fredda che dall'Atlantico provocavano in inverno nevicate per addolcimento al nord, oggi a causa della costanza anche in inverno di sinottiche anticicloniche.

    Essendo una teleconnessione atlantica, la EA può essere strettamente legata alla variazione dell'ITCZ in Africa nord-occidentale, poiché l'East Atlantic regola la variazione di latitudine della fascia tropicale in corrispondenza del settore occidentale europeo.

    Nell'Estate del 2017, oltre ad avere un monsone di Guinea esageratamente sbilanciato verso nord e una forte convezione tropicale, la EA era in forte rialzo, motivo per cui l'anticiclone africano aveva, per un doppio motivo, la possibilità di salire di molti paralleli verso l'Europa.
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  6. #96
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Ricordo questa testuale mappa del 2017, ove mostra appunto il limite dell'ITCZ molto a nord in Africa occidentale. L'attività tropicale del Golfo di Guinea fu intensificata grazie al WAM+ e dalle ssta molto alte rispetto alla media, eppure i venti a 30hPA, nella stratosfera equatoriale durante Agosto 2017 erano di componente orientale (easterlines), quindi non fu la forzante occidentale a causare questo. La QBO fu infatti negativa.
    E l'ITCZ non fu sbilanciato solamente nella sua parte occidentale, ma anche la zona dell'Africa nord-orientale vide una risalita verso nord della fascia monsonica.
    Eppure nell'Estate 2017 lo IOD fu neutro- debolmente positivo
    Allegato 527475
    Quindi per trovare risposta a questo tipo di circolazione vanno ricercati altri fattori che abbiano influenzato in modo più diretto le temperature oceaniche delle ssta dell'Africa tropicale.

    Probabilmente una stagione primaverile in precedenza calda come nel maggio 2003, è stata in grado di condizionare l'equilibrio termico delle zone tropicali nell'estate del 2017, con un aumento incontrastato delle temperature in Guinea, che successivamente avrebbero concesso con l'accumulo di calore di supportare un'intera stagione estiva piovosa e umida nel Sahel, come in realtà è avvenuto. Poi a seguito delle anomale ssta+ africane da maggio in poi (Maggio 2017 il 2° più caldo dalle misurazioni, bollente in Africa nord-occidentale e caldo in Africa atlantica) l'ITCZ ha cominciato a guadagnare pista e crescere sempre più salendo progressivamente di latitudine, infatti i primi segnali della sua anomala espansione si notavano già a fine maggio/primi giugno.
    Motivo per cui vi fu uno slittamento della cella di Hadley fra luglio e agosto, infatti molto spesso gli alisei soffiavano, seppur debolmente fin sull'Africa mediterranea, ovviamente con le rimonte dell'hp i venti ruotavano da NE a SW e le temperature subivano repentini aumenti, ma questo proprio quando l'ITCZ saliva spropositato verso nord, non era solo l'Atlantico a creare problemi del tipo affondi in oceano, falle iberiche, perché il getto era teso, ma la cella anticiclonica in sè.

    Infatti il 1° Agosto anche in Medio Oriente, si intravede la +16 eritrea, la +34 quasi in Turchia!!

    valutazioni preliminari sull'estate 2020-archivesnh-2017-8-1-12-1.png

    Un piccolo parallelismo: il monsone indiano in quella stagione fu piuttosto intenso in concomitanza allo sviluppo progressivo del Monsone Africano, complice la forte evaporazione oceanica e la convezione forte, malgrado sia stata una stagione non molto turbolenta parlando di tempeste tropicali (solo 10 vaste depressioni in tutto il 2017 nell'Oceano Indiano).
    Se solo fossi meno prolisso

  7. #97
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,614
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Se solo fossi meno prolisso
    Ma chi io?
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  8. #98
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,828
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Ma chi io?

  9. #99
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    3,748
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Se solo fossi meno prolisso
    E anche un miglior geografo, confondere l'Eritrea e la Somalia solo perché erano entrambe colonie italiane

  10. #100
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,614
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    E anche un miglior geografo, confondere l'Eritrea e la Somalia solo perché erano entrambe colonie italiane
    Se tu mi conoscessi dal vivo cancelleresti di sicuro il commento

    Io prima ho imparato a studiare geografia e poi italiano. Una considerazione davvero rilevante, grazie non l'avevo notato lo scambio Eritrea-Somalia

    Buonanotte
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •