Pagina 5 di 43 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 429
  1. #41
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,828
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Anche la 1988 sinotticamente fu così,eh(tolto giugno). In parte la 1987.
    poi c'è lui


  2. #42
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    17,116
    Menzionato
    139 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    poi c'è lui

    Immagine
    che ansia, la linea della +20 sembra una curva epidemica sale, plateau, forte discesa e ripresa lenta
    scusate

    speriamo in una estate clemente, non ci spero neanche che non faccia troppo caldo, sarà al 100% così, ma almeno spero che ci siano dei break frequenti, senza passare un mese filato a crepare sotto l'africano già se non parte come il giugno scorso c'è da firmare, IMHO
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #43
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,248
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Non disperare, replicare quella roba mi sembra difficile, non solo perché fu veramente eccezionale ma soprattutto perché ci sono alcune differenze fondamentali che dovrebbero smorzare un po' gli estremi pur in un quadro barico relativamente simile.

    La prima differenza è che allora ci fu un Niño invernale un po' più consistente rispetto a quello attuale, che di per sè un aiutino lo dovrebbe dare specie riguardo l'ITCZ.

    La differenza cruciale però sarebbe IOD, che nel 2007 fu nettamente positivo, anche se non eccezionale, mentre quest'anno potrebbe essere negativo. Con IOD negativo abbiamo avuto una estate clemente nel 2016 nonostante il super el Niño dell'inverno precedente e con ITCZ altissima, la 2014 non ha bisogno di commenti, è veramente una variabile che dal sola può spostare gli esiti di una stagione.

    Qualche prefrontale cattivo il sud lo rischia comunque, però io sarei relativamente ottimista anche per voi.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Ciao. Dove si possono trovare i dati sullo IOD nelle annate recenti?
    Ti chiedo perchè mi piacerebbe unirli a quelli sull'ENSO invernale e cercare di ricavare alcune conclusioni.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  4. #44
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,499
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    esplica pure se vuoi
    Eccomi. Dicevo che, anche da un contesto teleconnettivo simile ad altre annate, nella pratica però potrebbe nascere qualcosa di diverso, perché ogni evento meteorologico fa caso a se. Il fatto è che gli eventi non sono fatti con lo stampino, non è perché si nomini il 2007 (@Cristiano96) significhi poi che allora dobbiamo per forza attenderci una replica di un singolo episodio nello stesso modo.

    Anzi, in un certo senso una replica del 2007 potrebbe anche essere una fiammata stile 2019 solo shiftata di 1000 km, nei luoghi dove nel 2007 faceva freddo, di cosa stiamo parlando quindi? A furia di andare avanti con il discorso poi si trovano analogie anche tra la 1816 e la 2003, e quindi si esce da seminato... ecco perché andrei oltre paragonare gli anni sugli orti e manterrei una flessibilità.
    Nemmeno i GM riescono a inquadrare i singoli episodi folli se non a pochi giorni di distanza (forse...), quindi scollegherei il discorso singoli episodi <> proiezioni stagionali.

    Ricordiamo che parliamo di tendenze, non abbiamo nessuna idea di come sarà, basta come diceva ottimamente @michelebaccaro che qualcosa shifti un poco che ci troveremmo in una situazione opposta a quanto teoricamente ipotizzata nel dettaglio.
    Quello che posso constatare è il trend climatico di fondo con pure ipotetici annessi regimi teleconnettivi stravolti, e considerando l'escalation avuta nelle annate recenti e la situazione nuova venuta a creare, di certezze ne ho poche, meno ancora che in passato, e quelle poche che ho... vanno nella stessa direzione perché inevitabilmente il caldo è più probabile del freddo... vediamo ogni volta le proiezioni stagionali emesse dagli enti meteorologici che razza di esercizi sono diventati...
    Ultima modifica di AbeteBianco; 01/05/2020 alle 09:37


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  5. #45
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,828
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Eccomi. Dicevo che, anche da un contesto teleconnettivo simile ad altre annate, nella pratica però potrebbe nascere qualcosa di diverso, perché ogni evento meteorologico fa caso a se. Il fatto è che gli eventi non sono fatti con lo stampino, non è perché si nomini il 2007 (@Cristiano96) significhi poi che allora dobbiamo per forza attenderci una replica di un singolo episodio nello stesso modo.

    Anzi, in un certo senso una replica del 2007 potrebbe anche essere una fiammata stile 2019 solo shiftata di 1000 km, nei luoghi dove nel 2007 faceva freddo, di cosa stiamo parlando quindi? A furia di andare avanti con il discorso poi si trovano analogie anche tra la 1816 e la 2003, e quindi si esce da seminato... ecco perché andrei oltre paragonare gli anni sugli orti e manterrei una flessibilità.
    Nemmeno i GM riescono a inquadrare i singoli episodi folli se non a pochi giorni di distanza (forse...), quindi scollegherei il discorso singoli episodi <> proiezioni stagionali.

    Ricordiamo che parliamo di tendenze, non abbiamo nessuna idea di come sarà, basta come diceva ottimamente @Michelebaccaro che qualcosa shifti un poco che ci troveremmo in una situazione opposta a quanto teoricamente ipotizzata nel dettaglio.
    Quello che posso constatare è il trend climatico di fondo con pure annessi regimi teleconnettivi stravolti, e considerando l'escaltion avuta nelle annate recenti e la situazione nuova venuta a creare, di certezze ne ho poche, meno ancora che in passato.
    ma infatti con Cristiano si scherzava
    mi auguro che nessuno tra coloro che si accosta a questa discussione pensi che gli omologhi servono a tracciare un quadro più o meno puntuale della stagione sul singolo orto (per esempio la puglia nella fattispecie) men che meno quello dei singoli episodi che alla fine non dicono nulla di una stagione
    così come a volte per il singolo orto dice poco anche il dato termico nazionale
    senza saper nulla se prendi il riscontro termico della 2007 (specie dopo le recenti stagioni) chiunque qui dentro ci metterebbe una firma, eppure alcuni ricordano la stagione con terrore e ne hanno decisamente tutte le ragioni
    le tlc non servono e non sono mai servite a tracciare proiezioni in questo senso
    bisogna saperle gestire e nel caso questo avvenga forniscono informazioni sui quadri circolatori emisferici
    non a caso ho inserito un plot complessivo alla fine della presentazione
    detto ciò io continuo a essere in disaccordo con chi afferma che le tlc hanno perso il loro potere predittivo solo perché è variato il bilancio termico, e infatti con le stesse tlc ho avuto un buon riscontro per la stagione primaverile in corso
    bisogna avere la flessibilità di adattare ovviamente le valutazioni al contesto attuale e soprattutto non cercare riscontri termici facendo paragoni con un passato che non è più attuale, quello sì
    ma non è il td per parlarne

  6. #46
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,499
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ma infatti con Cristiano si scherzava
    mi auguro che nessuno tra coloro che si accosta a questa discussione pensi che gli omologhi servono a tracciare un quadro più o meno puntuale della stagione sul singolo orto (per esempio la puglia nella fattispecie) men che meno quello dei singoli episodi che alla fine non dicono nulla di una stagione
    così come a volte per il singolo orto dice poco anche il dato termico nazionale
    senza saper nulla se prendi il riscontro termico della 2007 (specie dopo le recenti stagioni) chiunque qui dentro ci metterebbe una firma, eppure alcuni ricordano la stagione con terrore e ne hanno decisamente tutte le ragioni
    le tlc non servono e non sono mai servite a tracciare proiezioni in questo senso
    bisogna saperle gestire e nel caso questo avvenga forniscono informazioni sui quadri circolatori emisferici
    non a caso ho inserito un plot complessivo alla fine della presentazione
    detto ciò io continuo a essere in disaccordo con chi afferma che le tlc hanno perso il loro potere predittivo solo perché è variato il bilancio termico, e infatti con le stesse tlc ho avuto un buon riscontro per la stagione primaverile in corso
    bisogna avere la flessibilità di adattare ovviamente le valutazioni al contesto attuale e soprattutto non cercare riscontri termici facendo paragoni con un passato che non è più attuale, quello sì
    ma non è il td per parlarne
    Certo concordo con quanto dici. Al di là degli indici ho fatto un discorso parallelo di pragmatismo coerentemente alle emissioni degli enti.
    A livello "popolare" è chiaro che uno legge le proiezioni sulle tlc in ottica di sapere che tempo farà, ma è giusto ribadire che sussistono limitazioni e non sono esercizi sempre paragonabili come giustamente hai esposto.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  7. #47
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    893
    Menzionato
    218 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ciao. Dove si possono trovare i dati sullo IOD nelle annate recenti?
    Ti chiedo perchè mi piacerebbe unirli a quelli sull'ENSO invernale e cercare di ricavare alcune conclusioni.
    https://psl.noaa.gov/gcos_wgsp/Timeseries/DMI/

    Purtroppo è fermo al 2018, in questo altro sito trovi il grafico aggiornato ma non riesco a scaricarlo.
    JAMSTEC :: Visualization


    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  8. #48
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    poi c'è lui

    Immagine
    Le estati 1987,1988,1999 hanno tutte un pattern molto simile alla 2007(gocce iberiche e CS Italia + Balcani nel forno di prefrontali da 8 giorni).
    Con una cellula di H. sempre più a nord, questo tipo di estati sta diventando sempre più raro ma una simil-1999,magari più calda perché l'European Warming è avanzato un sacco in questi 21 anni,può ben capitare

  9. #49
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,248
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Grazie mille. Ho appena visto che l'Estate 2005 sembra presentare qualche interessante analogia con quella che potrebbe iniziare: IOD virato in negativo a Luglio (sebbene su valori non molto negativi), fase di Nino debole nell'inverno precedente e Nina in partenza proprio nel trimestre estivo (anche se su quest'ultimo punto c'è ancora qualche perplessità).

    E' interessante perchè a sensazione sarei portato a pensare ad un'Estate più o meno di quel tipo, cioè fortemente a trazione anteriore, con un Giugno piuttosto caldo, Luglio con alti e bassi ma complessivamente un po' più caldo della norma e poi un Agosto decisamente fresco e instabile, quando non anche perturbato. E' da molto che quest' idea relativamente alla prossima stagione mi ronza in testa.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  10. #50
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    890
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Grazie mille. Ho appena visto che l'Estate 2005 sembra presentare qualche interessante analogia con quella che potrebbe iniziare: IOD virato in negativo a Luglio (sebbene su valori non molto negativi), fase di Nino debole nell'inverno precedente e Nina in partenza proprio nel trimestre estivo (anche se su quest'ultimo punto c'è ancora qualche perplessità).

    E' interessante perchè a sensazione sarei portato a pensare ad un'Estate più o meno di quel tipo, cioè fortemente a trazione anteriore, con un Giugno piuttosto caldo, Luglio con alti e bassi ma complessivamente un po' più caldo della norma e poi un Agosto decisamente fresco e instabile, quando non anche perturbato. E' da molto che quest' idea relativamente alla prossima stagione mi ronza in testa.
    Se aggiungiamo a tutto +0,5° penso che ci si possa ragionare

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •