Pagina 1 di 45 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 449
  1. #1
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,842
    Menzionato
    1 Post(s)

    sereno valutazioni preliminari sull'estate 2020

    proponiamo con @snowaholic una prima linea di tendenza per la stagione più amata dagli itagliani
    -------------------------

    partiamo dall'alto, ovvero dalla circolazione polare
    poco da aggiungere ovviamente su quanto già vissuto di eccezionale in questi ultimi mesi
    il vp nel complesso più forte da quando abbiamo i dati su tutta la colonna, per persistenza e intensità
    il fw come già anticipato in altri interventi non dovrebbe avere clamorosi riflessi troposferici, o quantomeno nulla che possa andare a stravolgere la circolazione sul nostro scacchiere continentale
    questo in considerazione di un decorso della cella polare del tutto privo del abituale contributo alla destrutturazione dai piani alti
    ormai da tempo intrisi di epv negative e con livelli di ozono che permangono da record
    e con una distribuzione delle anomalie che da tempo vede la bassa strato farla da padrone (anche in termini di epv)







    non si verificheranno eventi di flussi particolarmente intensi nemmeno sul finale verso la media strato



    quindi dovremmo ragionevolmente iniziare a considerare annate in cui il fw non abbia avuto impatti rilevanti dall'alto verso il basso
    tra le stagioni, riferimento rigorosamente agli anni '00, che presentino un enso in uscita da una fase neutra troviamo le seguenti annate:
    2002
    2004
    2007 (con un nino abortito)
    2013
    2014

    questa la situazione a livello enso dove spicca la totale neutralità attuale




    cercando tra questi dei casi in cui il fw non si sia riverberato in modo consistente abbiamo
    il 2002 con un fw abbastanza classico tra marzo e aprile quanto a riflessi troposferici
    il 2004 con un evento tardivo ma molto intenso a maggio e una colonna ben allineata





    il 2007 è un buon riferimento

    il 2013 ebbe un mmw e poi un intensissimo rimbalzo opposto quindi una fase simile a quella dello scorso anno
    poi un fw intenso e molto tardivo
    il 2014 anch'esso piuttosto interessante



    in effetti se prendiamo il composito primaverile di queste due annate





    ritroviamo una distribuzione simile a quella vista sin qui, con alte settentrionali e pressione livellata sul mediterraneo (in linea con la proiezione che avevo postato su base tlc nel td di Copernicus e che tornava anche con i suoi modelli predittivi)
    ora valutando la qbo, un inciso per evidenziare la situazione piuttosto particolare delle anomalie con i massimi che attualmente si posizionano verso i 50 piuttosto che non sui 30hpa



    i 50 comunque rappresentano il banco di prova ideale per valutare l'incidenza della qbo quindi lo prendiamo come un segnale consistente per la fase negativa che attualmente si sta consolidando
    ora delle annate sopra indicate proprio '07 e '14 sono gli anni in cui si sta virando verso una fase negativa, anche se nel secondo caso avvenne solo in autunno
    per quanto riguarda la pdo abbiamo una situazione abbastanza antitetica tra le due annate in quanto nel '07 si stava, come in questo caso, virando verso la negatività
    ciclo opposto nel '14 che come sappiamo avrebbe aperto poi la strada verso la lunga e intensa positiva degli ultimi anni
    il 2007 sembrerebbe quindi il candidato di riferimento, tuttavia c'è un MA
    la pressione tropicale



    quest'anno si potrebbe andare spediti verso una fase attualmente neutra ma tendente a una negatività che potrebbe anche essere accentutata dello IOD



    questo negli anni '00 è successo solo in 3 annate
    2010
    2014
    2016


    per inciso, nei prossimi mesi potremmo iniziare a veder cambiare qualcosa anche dal punto di vista del ciclo nao che con la virata della pdo e il progressivo incremento della TNA andrebbe a mettere le basi per un cambio di regime


    la classica tendenza all'inversione di segno interannuale intanto è già in atto




    in sostanza si andrebbe verso un'annata caratterizzata da un ao e nao positive ma con una scarsa pressione tropicale



    il fulcro delle anomalie positive potrebbe essere spostato quindi più a oriente rispetto ad alcune delle estati recenti ma allo stesso tempo la minor pressione tropicale potrebbe favorire anche qualche infilata più fresca che isolerebbe a tratti i massimi gpt più a nord
    ora, viene da se che di questi tempi l'estate abbia sempre saputo stupire e di conseguenza che azzardare un profilo termico prossimo alle medie trentennali anche più recenti sia comunque un rischio
    tuttavia, posto quanto di cui sopra, l'ipotesi di base è che la possibilità di rimanere al di sotto del grado di anomalia sia la più concreta dagli anni precedenti al 2015

    a voi per commenti, correzioni e integrazioni
    Ultima modifica di Alessandro1985; 28/04/2020 alle 22:50

  2. #2
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    9,626
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Complimenti vivissimi, Alessandro
    Certo una 2014 io la preferirei ad una 2007..
    E penso un po' tutti

  3. #3
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,277
    Menzionato
    361 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Grande Alessandro! Grazie delle vostre considerazioni.

  4. #4
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    931
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Alessandro sei fantastico, grazie mille!! (vale anche per @snowaholic).
    Ma ho una domanda.
    Il TNA positivo, precisamente, che input da alla circolazione della nostra parte di emisfero?

  5. #5
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,594
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Grazie dell'analisi. Volevo proprio vedere un riassunto di indici.
    Per quanto riguarda l'ultimo paragrafo... dici giusto che è un azzardo trarre un bilancio sull'andamento estivo (la cosa che forse interessa maggiormente a molti ).
    Sappiamo che le teleconnessioni a mesi di distanza e confronti con altri anni passati giocano sì, ma anche no un ruolo sulla definizione della proiezione, perché ci sono così tanti aspetti da considerare che non troveremo mai una convergenza solida, e se non c'è quindi tutti gli scenari restano aperti. Pertanto la mia idea sulla proiezione estiva non si discosta da quella esposta altri anni.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  6. #6
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,842
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Alessandro sei fantastico, grazie mille!! (vale anche per @snowaholic).
    Ma ho una domanda.
    Il TNA positivo, precisamente, che input da alla circolazione della nostra parte di emisfero?
    la variabilità propria dell'atlantico tropicale porta nella seconda parte della primavera sino all'inizio dell'estate un raffreddamento delle ssta su Guinea


    questo è correlato con le fasi negativa AMM che hanno il loro picco in primavera
    riporto lo schema di massima da The Atlantic Meridional Mode and Its... (PDF Download Available)



    di contro le fasi AMM+ portando la pressione atmosferica a diminuire nelle zone a ssta negativa e viceversa intensifica la ventilazione dai quadranti meridionali con tutte le conseguenze del caso
    è vero che normalmente le zone a ssta- inibiscono la convezione ma durante il periodo estivo la convezione in quelle zone si sposta nell'entroterra
    tutto questo è fondamentale per la valutazione del WAM, ovvero il monsone africano
    che insieme alle sst in uscita dalla primavera è uno dei fattori su cui bisognerà tornare prossimamente

  7. #7
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,842
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Grazie dell'analisi. Volevo proprio vedere un riassunto di indici.
    Per quanto riguarda l'ultimo paragrafo... dici giusto che è un azzardo trarre un bilancio sull'andamento estivo (la cosa che forse interessa maggiormente a molti ).
    Sappiamo che le teleconnessioni a mesi di distanza e confronti con altri anni passati giocano sì, ma anche no un ruolo sulla definizione della proiezione, perché ci sono così tanti aspetti da considerare che non troveremo mai una convergenza solida, e se non c'è quindi tutti gli scenari restano aperti. Pertanto la mia idea sulla proiezione estiva non si discosta da quella esposta altri anni.
    esplica pure se vuoi

  8. #8
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    931
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Il WAM non è anche quello che contribuisce all'ITCZ?
    Nel senso che un monsone più attivo (AMM +, giusto?) fa da concausa alla salita dell'ITCZ occidentale, o sbaglio?

  9. #9
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,842
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Il WAM non è anche quello che contribuisce all'ITCZ?
    Nel senso che un monsone più attivo (AMM +, giusto?) fa da concausa alla salita dell'ITCZ occidentale, o sbaglio?
    esatto
    i due indici di riferimento per il monsone sono il WAM a ovest e lo IOD a est

  10. #10
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    64
    Messaggi
    2,088
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: valutazioni preliminari sull'estate 2020

    Un applauso ad alessandro e snowaholic . Grazie

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •