Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 54
  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

    il caldo febbraio 1990

    inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

    annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute fra le piu avare di piogge della storia

    in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

    in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

    a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

    il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

    freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa
    Ultima modifica di robertino; 07/05/2020 alle 16:49

  2. #2
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Il decennio 1990/1999 inizia con un inverno '89/1990 molto mite , e un mese invernale in assoluto il piu caldo a livello Europeo

    il caldo febbraio 1990

    inverno '89/1990 ' caldo ' in gran parte d Europa

    annata 1990 avara di piogge , che insieme alle precedenti annate del 1988 e 1989 risultano in assolute le piu avare di piogge della storia

    in Italia mite/calda primavera del 1990 , calda primavera anche in Siberia ,

    in quella mite/calda primavera del 1990 il Napoli vince il campionato di Calcio

    a Giugno 1990 , ciclismo , Gianni Bugno trionfa al Giro d Italia

    il caldo febbraio 1990 che precede il freddo febbraio 1991 , da una annata ad un altra due estremi opposti

    freddo/gelido e nevoso febbraio 1991 in gran parte d Europa
    In Italia la primavera 1990 fu calda solo a marzo (chiuso a +1,4 °C sulla 1981-2010), poi vide un aprile freddo (-0,8 °C dalla stessa trentennale) e un maggio appena sopramedia (+0,2 °C), tanto che il trimestre intero chiuse ad appena +0,28 °C sulla 1981-2010.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    In Italia la primavera 1990 fu calda solo a marzo (chiuso a +1,4 °C sulla 1981-2010), poi vide un aprile freddo (-0,8 °C dalla stessa trentennale) e un maggio appena sopramedia (+0,2 °C), tanto che il trimestre intero chiuse ad appena +0,28 °C sulla 1981-2010.
    primavera 1990 mite/calda su base media 1971/2000


  4. #4
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    primavera 1990 mite/calda su base media 1971/2000

    Immagine
    La trentennale di riferimento in queste mappe è la 1951-1980, non la 1971-2000: @baccaromichele, me lo confermeresti?
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    La trentennale di riferimento in queste mappe è la 1951-1980, non la 1971-2000: @baccaromichele, me lo confermeresti?
    anomalie di riferimento e' su la 1971/2000



    questa relative le anomalie su base 1951/1980



    in gran parte d' Europa e Siberia una primavera 1990 mite/calda

  6. #6
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    anomalie di riferimento e' su la 1971/2000
    Immagine



    questa relative le anomalie su base 1951/1980

    Immagine
    non si vede più la mappa in riferimento alla media 1971-2000.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  7. #7
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    non si vede più la mappa in riferimento alla media 1971-2000.
    ot.
    quello che non si vedono sono i turisti , e' una stagione turistica che e' stata compromessa , tanti Italiani il cui lavoro si basa anche sulla stagione turistica


    questo grafico almeno si vede


  8. #8
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    ot.
    quello che non si vedono sono i turisti , e' una stagione turistica che e' stata compromessa , tanti Italiani il cui lavoro si basa anche sulla stagione turistica


    questo grafico almeno si vede

    Immagine
    ottimo, grazie.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    di rilievo la forte eruzione Vulcanica del Pinatubo del 1991 ,
    e conseguente diminuzione della temp. media globale tra il 1992 e 1993


  10. #10
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    17
    Messaggi
    1,871
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Gli anni '90 dal ' punto di vista ' climatico , storico , e relativi estremi

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    di rilievo la forte eruzione Vulcanica del Pinatubo del 1991 ,
    e conseguente diminuzione della temp. media globale tra il 1992 e 1993

    Immagine
    Ebbene sì, un fenomeno rilevante i cui effetti non furono dissimili alle eruzioni del passato che causarono un abbassamento della temperatura terrestre per via dello spargimento delle polveri sottili nell'atmosfera, fattori che filtrano la radiazione solare.

    Non a caso l'estate del 1992 fu fresca in Italia, abbastanza da poter chiudere il trimestre caldo sotto la 1981/2010 di -0.35°C (identica anomalia dell'estate 2014).
    Un evento oneroso ma di rilevanza globale fu quello del 1883, il Krakatoa eruttò a fine agosto rilasciando 21 milioni di km³ nell'atmosfera. L'eruzione del Pinatubo non fu dissimile all'eruzione di fine XIX secolo, non a caso fu esso il 2° evento più forte del XX secolo. Anche a seguito dell'eruzione del 1883 ci furono conseguenze climatiche.

    STORIA: L'evento del 1815 fu per eccellenza quello più significativo e di natura esplosiva. Sulla scala la categoria è di livello 7, emissioni >100 km³, di tipo Super-colossale, eruzione Ultra Pliniana, colonna di fumo che si estende in altezza per più di 20 km, ripercussioni sia in troposfera che in stratosfera. A seguire l'estate fredda del 1816.

    Quella del 1991 fu un'eruzione krakatoiana, essendo simile a quella del Krakatoa appunto.
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •