Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 53
  1. #21
    Brezza tesa L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    28
    Messaggi
    986
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Qui la situazione pluviometrica è la seguente:

    - GENNAIO = 3.8 mm
    -
    FEBBRAIO = 5.6 mm
    -
    MARZO = 123.2 mm
    -
    APRILE = 14.0 mm
    -
    MAGGIO = 6.6 mm

    -
    Parziale Gennaio - Maggio = 153.2 mm

    Escludendo Marzo, nei restanti mesi sono caduti la miseria di 30 mm. Fortunatamente l'autunno scorso è stato abbastanza piovoso, ma di certo la mancanza di piogge quest'anno si fa sentire ugualmente anche se al momento non ci sono problemi particolari.

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):

    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.6°C il 10/07/2019
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +45.0°C il 02/08/2015
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25/04/2013
    Accumulo maggiore in 24h: 44.5 mm il 09/10/2011
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

  2. #22
    Vento forte L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    54
    Messaggi
    3,931
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Qui a Trento Sud la situazione è la seguente (mm reali contro attesi, media 1982-2019); per maggio la media di confronto è quella attesa al 26/5:

    GEN = 2.2 mm (46.3); -> DEFICIT 95%

    FEB = 7.2 mm (51.7); -> DEFICIT 86%

    MAR = 84.8 mm (60.9); -> SURPLUS 39%

    APR = 46.2 mm (92.6); -> DEFICIT 50% (nb: fino al 28/4 ancora 0.0 mm!)

    MAG = 84.8 mm (90.6); -> DEFICIT 6,5%


    A livello annuale il deficit complessivo è del 34% circa, con 225.2 mm caduti finora contro gli attesi 342 ad oggi 26 maggio.
    Saluti a tutti, Flavio

  3. #23
    Brezza leggera L'avatar di Sibillo
    Data Registrazione
    04/04/19
    Località
    Sarnano (MC) 575 m.s.l.m
    Messaggi
    321
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    qui siamo a 320 mm circa 100 mm sottomedia.

  4. #24
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    È almeno da marzo che sto monitorando la situazione pluviometrica. Quanto dico si basa sulle mie osservazioni.

    Qua al sud delle Alpi in Ticino sono stati dapprima estremamente secchi sia gennaio (-90% dalla norma) che febbraio (-85%) dopo una conclusione di 2019 molto umida.

    Poi anche marzo (-40%) ed aprile (-60%) sono stati molto secchi.

    Sicuramente da segnalare la quasi totale assenza di perturbazioni organizzate dal 2 marzo al 28 aprile (quasi due mesi), in questo periodo si stava chiaramente delineando a livello statistico una situazione molto particolare degna delle annate più famose, il primo quadrimestre del 2020 nella mia serie più che quindicennale che parte nel 2003 era più secco persino di quell'annata!

    Anche le stazioni climatologiche hanno segnalato questa situazione con pochi precedenti su scala quasi secolare.

    Poi la pluviometria è un parametro molto campanilistico, possono esserci differenze nel giro di poco spazio (sia temporale che geografico), io ero pure tra i più penalizzati a livello insubrico fino in aprile perché le perturbazioni non riuscivano ad arrivare così a nord. Come giustamente notava @Cesare1952, da certi la situazione non è nemmeno delle peggiori.

    Poi però in seconda decade di maggio una settimana di correnti da sud ha recuperato parte del deficit, ma al momento non basta nemmeno a far chiudere in norma il mese dato che il deficit mensile è ancora del -35%.

    Problemi legati alla siccità non ne ho notati particolarmente, direi per queste motivazioni:
    - la siccità più forte ha colpito intanto l'inverno che già di suo qua è la stagione più secca dell'anno e molto spesso registra mesi con pochi mm
    - c'era comunque il surplus pluviometrico di fine 2019 da smaltire, anche se su scala quinquennale (dal 2015) siamo in un trend di annate piuttosto secche
    - il mese più piovoso dell'anno che è maggio ha comunque portato quantitativi discreti anche se non abbondanti
    - quindi ha piovuto "al momento" giusto per minimizzare gli effetti negativi sulla vegetazione

    Poi al di là delle statistiche dipende anche il caso, certe situazioni siccitose nascono anche nel giro di poco dopo un periodo di vacche grasse.
    Si pensi ad esempio all'estate 2015 o 2018 dove la vegetazione ha subito una pressione consistente nonostante l'anno fosse partito piovoso.

    Il peggio sarebbe stato se la fase perennemente secca che abbiamo avuto lo scorso mese si fosse presentata tra maggio e giugno in una situazione più calda e con una vegetazione più attiva, perché allora lì c'erano tutti i requisiti per scomodare il 2003 (il 2003 ha visto una fase di scarse precipitazioni molto acuta tra metà maggio e inizio luglio che penso come conseguenza abbia portato effetti devastanti a livello termico, in scala ridottissima lo si era notato in questo aprile).
    Comunque nemmeno questo maggio sta mostrando grandi cose dal lato pluviometrico, ha piovuto solo una settimana, ma il resto è tutto tipico 2020.

    Riassumendo, allo stato attuale il 2020 è comunque uno degli anni partiti più secchi nella mia serie dietro solo 2003 e 2011, ai livelli di 2005, 2006 e 2007, con un cumulo di 242 mm a fronte di una norma progressiva di circa 450 mm, quindi un deficit annuale di circa -50%.
    Di per sé può anche significare poco questo dato che è soggetto a fluttuazioni giornaliere, però certamente la situazione non è da sottovalutare. Sicuramente nel decennio corrente ci siamo trovati poche volte in una situazione così, mentre verso metà anni' 00 sembrava ricorrente (fu una fase di anni molto secchi).

    Allegato 528894

    Vedo che le temperature massime in assenza di scaldate veramente consistenti ora tendono ad essere mediamente elevate, notato sia in aprile che ora in maggio, questo per me si può collegare alla situazione pluviometrica irregolare e siccitosa, quindi qualcosa c'è sotto. Da noi l'estate è una stagione piovosa che campa anche di temporali, però non posso trarre ora delle indicazioni sugli effetti che possono avere le precipitazioni, dovremo vedere sul momento.

    Chiudo dicendo che non metterei in contrapposizione le precipitazioni con le temperature, perché sono parametri dal comportamento diverso e il filotto in cui qua siamo dentro di tipo 23 mesi su 24 con anomalia positiva dalla 81/10 ha già assunto proporzioni inedite, ribadito qui su scala più vasta: 12 mesi consecutivi caldi, una sequenza inedita - MeteoSvizzera
    Quoto il discorso che fai nella parte grassettata.
    Nel nord della Campania l'anno 2020 è per ora molto secco,siamo fermi intorno ai 200 mm., sui livelli del 2017,che è l'anno più secco delle serie storiche,davanti al 1988.
    Il 2019 è stato un anno molto piovoso,il più piovoso davanti al 2009 ed al 2014 e quindi non ci sono problemi idrici e verosibilmente non ci saranno neanche nel periodo estivo,mentre il 2017 veniva dal non piovosissimo 2016.

  5. #25
    Banned
    Data Registrazione
    26/05/20
    Località
    Varese
    Messaggi
    227
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Dal punto di vista pluviometrico e' un anno che sembra partire sulla falsa riga degli ultimi. Deficitario fino a un certo punto, poi in netto recupero.
    Dal punto di vista termico, invece, rispetto al 2018 e 2019 non è cambiato nulla. La differenza è che quest'anno è stato avaro di eventi freddi concentrati in pochi giorni, che negli scorsi anni avevano più che altro appagato le bocche degli amici del sud e delle adriatiche. Ma pochi giorni non fanno un'annata, e in generale non è cambiato nulla. Al cgp di Varese la media progressiva è leggermente più bassa del 2019 (lo scorso anno fummo penalizzati dal favonio), mentre sulla pianura pedemontana è leggermente più caldo dell'anno scorso che ebbe discrete inversioni al cessare degli episodi di favonio.
    Dicevo... Cambia nulla rispetto agli ultimi anni, ma in compenso abbiamo preso un grado in un decennio come media annuale. La differenza è che non ha fatto i fiocchi sugli orti di alcune persone che fino a un annetto fa godevano di gioie effimere.

    Poi occorre valutare se come lo scorso anno arriviamo im deficit a settembre e poi fa 700 mm in due mesi

  6. #26
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    3,780
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Per comodità, la sola stazione ARPAV di Padova-Legnaro, dati 2020 vs. media 1994-2019:

    gennaio 14.8mm vs. 43.5mm

    febbraio 4.8mm vs. 52.7mm

    marzo 59.8mm vs. 56.6mm

    aprile 24.4mm vs. 75.1mm

    maggio 27.4mm (al 26) vs. 90.7mm

    Siamo a 131.2mm vs. 318.6mm, quindi -59%. Mancano ovviamente gli ultimi 5 giorni di maggio, un temporale potrebbe sempre far recuperare qualche mm, ma non certo il deficit.


    Come parziali dal 1994, il 2020 per ora si colloca:

    - gennaio-febbraio: 3° più secco dopo 2000 e 2005;

    - primavera (parziale): 3° più secca dopo 1997 e 2017;

    - primi 5 mesi (parziale): 2° più secchi dopo il 2017.

  7. #27
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    9,437
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    Qui la situazione pluviometrica è la seguente:

    - GENNAIO = 3.8 mm
    -
    FEBBRAIO = 5.6 mm
    -
    MARZO = 123.2 mm
    -
    APRILE = 14.0 mm
    -
    MAGGIO = 6.6 mm

    -
    Parziale Gennaio - Maggio = 153.2 mm

    Escludendo Marzo, nei restanti mesi sono caduti la miseria di 30 mm. Fortunatamente l'autunno scorso è stato abbastanza piovoso, ma di certo la mancanza di piogge quest'anno si fa sentire ugualmente anche se al momento non ci sono problemi particolari.
    E così ovunque in Sicilia
    Se non fosse stato per marzo oggi non so in che condizioni saremmo
    Il bimestre gennaio/ febbraio è stato un incubo senza precedenti

  8. #28
    Tempesta L'avatar di snow
    Data Registrazione
    26/08/09
    Località
    Termini Imerese (PA)
    Messaggi
    10,772
    Menzionato
    163 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Qui a Termini Imerese la situazione al 30/04 era questa:

    Pioggia complessiva 2020: 194.2 mm.

    Pioggia media Gennaio-Aprile (periodo di riferimento 2010-2019): 259.4 mm.

    Scarto rispetto alla media: -33.5% (a fine Marzo era -30%).

  9. #29
    Banned
    Data Registrazione
    26/05/20
    Località
    Varese
    Messaggi
    227
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Designer Visualizza Messaggio
    Situazione similare anche a Napoli: su 400 mm netti di media Gennaio - Maggio 81-10, sono caduti 183.6 mm di pioggia.

    Nemmeno il 2017 nei primi cinque mesi, fu cosi secco, anche se di poco, 211 mm.

    Noi alle spalle però abbiamo il bimestre Novembre - Dicembre più piovoso della storia contemporanea, con quasi 800 mm !!!
    Mia madre è napoletana(famiglia della periferia ovest) e solitamente trascorro a Napoli alcuni giorni post Natale e alcuni in agosto (ma non tutti gli anni). Mi colpisce sempre la spiccata piovosità di Napoli in inverno, fatta anche di fenomeni violenti, mentre da lombardo le grandi piogge sono assuefatto a vederle in altre stagioni. Ricordo specialmente i periodi fra Capodanno ed Epifania nel 2008 e nel 2009 col lungomare sotto la pioggia incessante ma anche i temporali dell'agosto 2013. Sono andato con mio cugino un giorno in un grosso centro commerciale vicino ad un casello dell'autostrada per Roma e si è abbattuta su di noi una cella temporalesca che per un temporalifilo come era da sballo totale

  10. #30
    Vento moderato L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Bedero Valcuvia (Va)/Mesero (mi)
    Messaggi
    1,482
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Siccità: qua tutti i dati sul deficit idrico del 2020 finora.

    Finalmente vedo che sul forum si tratta approfonditamente l'argomento, dopo che eravamo i soliti noti a far notare la situazione . Pianura lombarda occidentale salvata da Maggio, pedemontana con grossi deficit come segnalato da @AbeteBianco. Come avevo già scritto in topic precedenti, per diverse zone del nord siamo entrati nel sesto anno di precipitazioni scarse, il problema si trascina dal 2015. Spero che questo serva a guardare i modelli maggiormente ad ovest che ad est

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •