Pagina 36 di 42 PrimaPrima ... 263435363738 ... UltimaUltima
Risultati da 351 a 360 di 411
  1. #351
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,842
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Designer Visualizza Messaggio
    Ma diciamo che le prime due decadi, sono state si, sottomedia e anche in maniera prolungata, ma non è che abbiano visto chissà che anomalie negative folli, questa terza invece mi sa che è stata abbastanza calda, nulla di eccezionale ugualmente ma fare un mese a -0.3 in Italia penso sia il bilanciamento giusto.
    infatti è stato un mese dall'andamento molto lineare, niente sbalzi colossali in ambo i sensi
    C'ho la falla nel cervello


  2. #352
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Questo giugno potrebbe avere il record di notti nuvolose o coperte (16 su 30) qua da me, oltre a quello di piovosità (sfiora i 342 mm). Ovviamente il riferimento è il periodo post 31/12/2003. Peccato solo per la media delle minime alta, che rovinerà un pochino il bilancio termico complessivo... ma insomma... ne avessimo avuto di mesi così dal 2013 in poi...

  3. #353
    Vento teso L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    38
    Messaggi
    1,849
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Qua chiuderò, alla mia stazione, a 21,1° contro una trentennale 71/2000 di 20,9°, secondo giugno praticamente in media 71/2000 dal 1999 dopo il 2001 che chiuse a 20,7°.
    La ufficiale Arpav probabilmente chiuderà intorno a 20,5°C.
    2004 e 2009 che medie hai avuto?

  4. #354
    Vento teso L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,566
    Menzionato
    3 Post(s)

    Thumbs down Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) terza decade giugno 2020 anomalia termica positiva +0,9° sopra media su base decadale giugno periodo 2000-2019

    L'Aquila Roio Piano temperature medie terza decade giugno 2020 :

    min +11,1° max +28,1° media +19,6°

    L'Aquila Roio Piano temperature medie terza decade giugno periodo 2000-2019 :

    min +10,5° max +26,9° media +18,7°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  5. #355
    Vento teso L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,566
    Menzionato
    3 Post(s)

    Thumbs up Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) giugno 2020 anomalia termica negativa -0,8° sotto media rispetto a giugno periodo 2000-2019

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie giugno 2020 :

    min +8,9° max +24,5° media +16,7°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie giugno periodo 2000-2019 :

    min +9,6° max +25,4° media +17,5°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) estremi termici giugno 2020 :

    min+bassa +4° min+alta +13,7° max+alta +31,1° max+bassa +19,1°

    L'Aquila (città e frazioni) estremi termici giugno periodo 1968-2019 ed assoluti :

    min+bassa -1° min+alta +24° max+alta +36° max+bassa +11°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) estremi termici giugno periodo 2011-2019 :

    min+bassa +2° e -1° datalogger alla piana min+alta +18° max+alta +35° max+bassa +14°

    L'Aquila Roio Piano giugno 2020 : accumulo mensile precipitazioni 41,4 mm - neve 0 cm (nessun accumulo) - ur min 34% ur max 98% - max raffica di vento 37,4 km/h da nord-nord-est - dp min +4° dp max +20° - wind chill min +4°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  6. #356
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,777
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Primo mese sotto la media a CATANIA FONTANAROSSA dopo una serie di un quartetto caldo, secondo mese dell'anno sotto la 1981/2010 oltre a gennaio.

    GIUGNO 2020 - 1a DECADE

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-ji.png

    Massima media: +26,2°C

    Minima media: +15,1°C

    Media: +21,2°C

    Precipitazioni: 4,0 mm

    GIUGNO 2020 - 2a DECADE

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-ki.png

    Massima media: +28,1°C

    Minima media: +15,7°C

    Media: +21,9°C

    Precipitazioni: 0,0 mm

    GIUGNO 2020 - 3a DECADE

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-mi.png

    Massima media: +30,4°C

    Minima media: +17,2°C

    Media: +23,8°C

    Precipitazioni: 0,0 mm

    ----------------------------------------------------------------

    Estremi: +33,1°C (26 giugno)/+12,6°C (1 giugno)

    Complessivamente:

    Media massima mensile: +28,2°C, -0,9 sulla 1981/2010 (29° maggio più freddo dal 1951)



    Media minima mensile: +16,0°C, -0,4 sulla 1981/2010 (26° giugno più freddo dal 1951)

    Media mensile: +22,1°C -0,7 sulla 1981/2010 Accumulo: 4,0 mm. Deficit pari al -33% per quanto riguarda le precipitazioni (6,0 mm per la normale media trentennale vecchia 1961/1990).



    Accumulo annuale dal 1° gennaio 2020 di 186,6 mm.

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr.png

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-1-.png


    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-2-.png
    Ultima modifica di damiano23; 01/07/2020 alle 10:08
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  7. #357
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,237
    Menzionato
    359 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Questo mese di Giugno corona una serie di mesi che, a iniziare da Marzo, hanno visto svanire il quasi perenne sopra media che persisteva, salvo alcune eccezioni per lo più limitate a mensilità sparse, da anni.
    L'aspetto più curioso è che in questo 2020 sono caduti mesi quasi inespugnabili roccaforti del warming brindisino: Marzo non registrava infatti un mese sotto la media 81/10 dal 2009. Aprile addirittura fin dal 2005. Giugno ha avuto alcuni mesi recenti in media o sotto (non posso non nominare il 2013), ma è il mese che più si è riscaldato in assoluto assieme ad Agosto.

    Tuttavia, se a Marzo o Aprile il sotto media era stato blando, sebbene in presenza di eventi freddi di rilievo storico, questo Giugno si è comportato all'opposto: nessun evento freddo da annali, ma un costante e cospicuo sotto media persistente che si è trascinato a lungo fino al 25 del mese, e il cui risultato è stato il secondo mese di Giugno più freddo dal 1989.


    Di seguito, a voi le medie di Giugno 2020 a Brindisi Casale:

    media min: 17,9° (-0,8° dalla 81/10; +0,5° dalla 51/80)
    media max: 25,1°
    (-1,7° dalla 81/10; -0,9° dalla 51/80)
    media delle medie: 21,5° (-1,2° dalla 81/10; -0,2° dalla 51/80)


    Il mese è stato così freddo da chiudere anche sotto media rispetto alla 51/80.
    Solo il 2013, dal 1989, c'era riuscito. Fatevi un'idea di cosa significhi . In pratica, il Giugno recente è un ibrido impuro tra i mesi di Giugno e Luglio di 50 anni fa. Non a caso il mese si colloca, con l'ultima trentennale 91/20 *, sull'esatta metà strada tra quelle due medie. Il cammino è segnato.

    Purtroppo non batte il 2013, contro cui perde di appena un decimo. In compenso, però, strappa una massima mensile migliore del 2013, quando in un assolato e caldo giorno della mia maturità si raggiunsero i 30,2°. Come scritto pocanzi, questo mese la max è stata invece 29,9°

    Nel complesso, la media di Giugno 2020 (21,5°) è la decima più fredda dal 1951, tuttavia davanti a sè ha 15 mesi di Giugno che lo distaccano sensibilmente di almeno 0,5° (eccetto per Giugno 1974, chiusosi a -0,2° dalla media del 2020).
    Giugno 2020 si inserisce quindi al 16° posto su 70 anni di storia meteorologica. Niente male, e considerando che nei prossimi anni sarà sempre più caldo, è probabile che la sua posizione risalti ulteriormente con l'allungarsi della serie storica.


    Alcune statistiche significative del mese:


    • estremi mensili 13,8/29,9°
    • l'escursione termica tra gli estremi mensili è stata di appena 16,1°: quinto posto per minore escursione termica mensile
    • 4 notti tropicali
    • nessuna giornata di calore: con appena 29,9° Giugno 2020 entra tra i grandi che non hanno mai registrato max over 30° nel primo mese dell'estate. Solo 4 mesi di Giugno ci erano riusciti prima di questo, nel 1956, 1967, 1968 e 1986.
    • sono da menzionare tuttavia, considerando che si tratta di un misero decimo e anche tenendo conto che l'Aeronautica Militare arrotondava al decimale pari, anche i mesi di Giugno che hanno chiuso con una massima mensile di 30,0°: 1964 e 1977.
    • alla luce di quanto esposto, possiamo stimare con sicurezza che Giugno 2020 si inserisce tra il quinto e il sesto posto per la massima mensile più bassa della storia di Giugno
    • la massima di Giugno è stata più bassa di quella di Maggio: era accaduto solo altre 3 volte, nel 1967, 2001 e 2009
    • terzo valore pressorio più basso per Giugno: 999,7 hPa. Una vera sorpresa in cui avevo sperato ma non fino a tal punto, ma la meteo regala anche queste emozioni
    • il 23/6 è stata la giornata con la minore escursione termica giornaliera della storia di Giugno: 2,7° (20,9/23,6°; media 22,3°)
    • 21 max sono state sotto la 51/80 (e 22 max in media o sotto!): sesto anno per maggior numero di max sotto la 51/80
    • 23 max sono state sotto la 81/10
    • 20 minime sono state sotto la 81/10
    • il dew point ha superato i 20° per la prima volta nel 2020 solo il 27/6
    • solo 3 minime delle 24 h sono state superiori ai 20°, di cui l'ultima oggi con 22,2°
    • terzo posto per minima più tardiva ≥ 19° (per approfondire, leggasi qui)
    • settimo posto per minima più tardiva ≥ 20° (vedasi qui)




    Al fine di comprendere meglio il clima della città, diviene fondamentale il confronto con altre stazioni meteorologiche più rappresentative delle periferie cittadine.
    Scelgo la stazione della zona industriale, posta a SE del centro urbano a circa 3,5 km dalla linea di costa del porto medio.
    Le medie sono state 17/26° per una media grezza di 21,5° circa. La media complessiva è identica a quella dell'aeroporto, ma come sempre differiscono la media max (+0,9° rispetto all'aeroporto) e la media min (-0,9° rispetto all'aeroporto).

    A Brindisi S.Elia, invece, la media max è stata 26,6°. La differenza rispetto alla stazione aeroportuale posta a 500 m dalla costa è in questo caso sensibilissima!!
    Non posso offrire dati precisi per le minime, essendo collocata su un palazzo a 30 m dal suolo. Ma la media complessiva dovrebbe essere superiore a quella aeroportuale anche se di poco (+0,1/0,2°)

    A differenza che all’aeroporto, registrate 5 giornate di calore a S.Elia (4 alla zona industriale), tutte appannaggio degli ultimi 5 giorni.

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-zt-giugno-2020.pngGiugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-t-850-hpa-brindisi-giugno-2020.pngGiugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-t-500-hpa-brindisi-giugno-2020.png


    Radiosondaggi- In quota il mese è stato addirittura più freddo del 2013, anche se non si discosta da quest'ultimo o dal 2005 di molto, divenendo uno dei più freddi (se non il più freddo) dal 1989 quanto meno fino a 4000 m.
    Complessivamente, l'andamento delle anomalie ha stavolta seguito alla perfezione quello del suolo, come potete vedere dalla medie mensili:

    • 850 hPa: 12,7° (-1,3° dalla 81/10)
    • 700 hPa: 3,8° (-1,2° dalla 81/10)
    • 500 hPa: -13,2° (-0,1° dalla 81/10)
    • ZT: 3571 m (-166 m dalla 81/10)


    Il contrasto con Maggio (che è stato caldo in quota, eccezionale in seconda decade) è lampante: addirittura la seconda decade di Maggio è ancora imbattuta a tutte le quote, eccetto che a 500 hPa!
    Qui potete vedere le anomalie per decade, calcolate rispetto alla mensile:

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche-anomalie-medie-giugno-2020.png

    Ebbene:

    • a 850 hPa questo Giugno è stato appena +0,9° più mite rispetto al mese di Maggio, contro una differenza storica di 4,1°!
    • a 700 hPa addirittura Giugno 2020 è stato appena +0,6° più caldo in media rispetto a Maggio, contro una differenza storica che dovrebbe essere di 3,9°!
    • a 500 hPa le differenze sono più contenute: lo scarto Giugno - Maggio è stato di appena 2,9° contro i 3,2° della media storica
    • lo ZT a Giugno è stato appna 220 m più alto, quando normalmente dovrebbe essere 690 m più alto che a Maggio!


    Eccezionale a dir poco il valore massimo a 850 hPa: appena 18,6°. Solo due anni fecero di meglio, il 1983 (17,6°) e il 1989 (16,8°).
    Battuti, di qualche decimo, il 1986 (18,8°) e il 1988 (19°).
    Giugno 2020 è dunque il terzo per la temperatura più alta a 850 hPa più bassa dal 1974!
    Ampliando lo sguardo al periodo precedente, ho dato un'occhiata ai confusi dati dei radiosondaggi che scaricai anni fa dall'archivio della NOAA su Internet, e che riportano tutti i radiosondaggi eseguiti dal 1° Dicembre 1953.
    La serie presenta dei buchi per Giugno fino al 1959-60. In ogni caso, dei mesi che sono riuscito ad analizzare, solo il 1967 e il 1968 fecero quanto se non meglio di Giugno 2020 per picco assoluto a 850 hPa.

    Anche a 500 hPa, benchè sia stata la quota in cui il mese è stato fondamentalmente in media, si registra un dato significativo.
    E' riassunto in questo mio intervento, assieme ad altri dati di rilievo del 1° Giugno:

    Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Cito:

    Giornata fredda anche in quota: in particolare, a 850 hPa appena 5,6° sia alle rilevazioni 00Z sia a quelle 12Z. E' il quinto valore più basso (come estremo mensile) dal 1990.
    Inoltre solo 10 anni, dal 1973, hanno visto dei mesi di Giugno avere valori minori o uguali a 5,6°.
    Ancora, è sempre l'11° mese di Giugno dal 1973 in cui si raggiungono i -21,3° a 500 hPa, toccati oggi alle 00Z; e l'11° in cui lo ZT scende sotto i 2400 m.


    Ciononostante, anche Giugno 2020 ha dovuto pagare un dazio al GW
    Oggi, 30 Giugno, registrati due record assoluti a 500 hPa sia per la temperatura più alta della serie (-4,8°) sia per lo ZT più alto della storia di Giugno (5220 m!!!).
    Non solo sono dei record, ma sono degli schiaffi in faccia! MAI si erano superati i -6° a 500 hPa e i 5000 m di ZT in questo mese, e raramente nella prima metà di Luglio.
    Insomma: un mese freddo, ma il GW c'è e ha battuto un colpo (anzi, due).



    Pluviometria- il mese chiude in perfetta media, con 12,6 mm cumulati. Paradosso vuole che 11 mm di questi siano caduti nelle prime 12 h del 1° Giugno a seguito di un temporale mattutino (lo stesso in cui si è rilevata la minima mensile di 13,8°). Purtroppo, però, da allora poca pioggia se non in tracce, anche per più giorni. Una vera beffa, specialmente considerando che a Bari giorno 6 sono precipitati 70 mm!
    La spiegazione della discrepanza è lo stesso valore di bassa pressione record registrato: eravamo troppo vicini al minimo, e questo ci ha fatto scansare dalle piogge principali.



    Conclusioni

    Il mese di Giugno appena conclusosi è possibile descriverlo con una sola parola: BENESSERE.
    Non ho mai avvertito del caldo fino al 25/26 Giugno, e sulla costa era un paradiso grazie al maestrale che soffiava moderato/forte con temperature sui 23/24°.
    Un sogno che si è realizzato.

    Pensate: in nessuna parte della città, nemmeno nelle campagne circostanti, il termometro era mai andato oltre i 28° (!!!) fino al 25! E' un dato eccezionale, che rimembra le gesta di famosi mesi di Giugno degli anni 50 e 60. Forse nemmeno questi erano riusciti in tanta costanza lontano dall'aeroporto e dal mare!

    Quanto vi ho detto ha dell'incredibile se penso solo a un anno fa...questo Giugno è stato più freddo!! La media max addirittura (28,1°) è stata superata SOLO in 6 giornate questo mese, di cui le ultime 5...che differenza incredibile per davvero...non parliamo delle minime, visto che solo 3 minime sono state più alte della media min del Giugno 2019...e una di queste solo di 0,2°.
    Come vi dicevo, fino al 25 in NESSUNA parte della città si erano superati i 28°. L'anno scorso invece questa era la media...vicino alla costa!

    Gli ultimi 5 giorni hanno rovinato parecchio la media, specialmente quella massime, e hanno iniziato a far sentire i primi segni del caldo estivo.
    Proprio stanotte ho montato il primo ventilatore, e ahimè sempre stanotte ho vissuto la prima notte di sudore estivo, in cui cerchi refrigerio all'esterno con poco successo...
    Tuttavia il fatto di essere giunti fino al 30 Giugno è a dir poco una benedizione, e il pensiero che tra soli 2 mesi si respirerà di nuovo, avendo archiviato già il primo mese, è una spinta in più per sopportare il patema che mi aspetterà nelle prossime 9 settimane .


    Chiudo con una chicca: la nuova trentennale 91/20 per Giugno la devo ancora calcolare per bene, ma dovrebbe essere grosso modo sui 23,0° (un valore appunto a metà strada, come dicevo* [vedi asterisco a inizio post], tra la media del Giugno 51/80 [21,7°] e il Luglio 51/80 [24,3°]).

    Se avessi preso in considerazione questa come media di riferimento, Giugno 2020 avrebbe chiuso a -1,5° di anomalia.

    Ebbene: l'unico mese di Giugno nel periodo 1951-1990 ad aver chiuso a -1,5° dalla trentennale di riferimento ai tempi (la 51/80, per l'appunto) è stato Giugno 1967, che è anche il più freddo della serie di Brindisi.

    Ciò significa che Giugno 2020 in quest'epoca è eccezionale quanto lo sarebbe stato Giugno 1967? Ci ho riflettuto, e la mia risposta è no. Lo stesso fatto che il 2013 dista appena 7 anni da oggi ne è indicativo.
    Per quanto oggi le medie siano cambiate e faccia indubitabilmente più caldo, la variabilità verso il freddo esiste ancora per Giugno, ed è più ampia di quanto lo fosse 50 anni fa. Probabilmente perchè il repentino sollevamento della fascia subtropicale che ormai caratterizza le nostre estati latita ancora nella prima metà di Giugno, che spesso ha tratti anche freddi rispetto a tanti decenni fa. Ma la seconda metà di Giugno è quasi sempre, ormai, segnata da questo sollevamento che è improvviso e brutale, e quasi irremovibile, e condiziona inevitabilmente le prestazioni di Giugno anche se nella sua prima parte è stato ottimo.


    Perdonate la prolissità, e spero vi abbia interessato!
    Ultima modifica di burian br; 02/07/2020 alle 06:25

  8. #358
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    3,917
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da millibar71 Visualizza Messaggio
    Istituto Fisica: 20.8 C; To Parella 20.9 C; la mia attiva dal 2002 21.0 C

    Immagine
    Ma sono medie altissime, anche in città per essere ai piedi delle Alpi, a 45°N e a 240m. Intendo anche quelle più vecchie, avrei detto che Torino fosse ben più fresca. Com'è la zona dove sono rilevate?

  9. #359
    Tempesta L'avatar di snow
    Data Registrazione
    26/08/09
    Località
    Termini Imerese (PA)
    Messaggi
    11,212
    Menzionato
    180 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Riepilogo mese di Giugno a Termini Imerese (PA).

    Temperatura media massima: 27.7°C;
    Temperatura media minima: 19.8°C;
    Temperatura media complessiva: 23.8°C;
    Temperatura media periodo di riferimento 2005-2019: 24.6°C; scarto rispetto alla media: -0.8°C.

    Giorni di pioggia: 1;
    Accumulo: 29.8 mm;
    Accumulo medio periodo di riferimento 2010-2019: 9.2 mm; scarto rispetto alla media: +324%.

    Pioggia complessiva 2020: 224.6 mm.
    Pioggia media Gennaio-Aprile (periodo di riferimento 2010-2019): 303.5 mm.
    Scarto rispetto alla media: -26%.
    "Non puoi effettuare una previsione meteo per la tua città, se non sai dove vivi" - snow
    https://terminimeteo.altervista.org/...dexDesktop.php


  10. #360
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,777
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    EUROPA

    Classifica delle temperature medie massime e minime di Giugno 2020, anomalie termiche e scarti sulla rispettiva trentennale delle principali capitali europee in ordine alfabetico:

    AMSTERDAM: +21,9°C/+13,3°C, media +17,6°C (5° più caldo dal 1979 per le massime, 5° più caldo dal 1979 per le minime) - Amsterdam Airport Schiphol; [1981-2010] Media Max. +19,7°C - Media Min. +11,4°C, anomalie rispettive: +2,2/+1,9. Complessivamente sopra la media di +2,1 sulla trentennale.

    ATENE: +29,2°C/+19,7°C, media +24,5°C (15° più freddo dal 1980 per le massime, 16° più freddo dal 1980 per le minime) - Athinai Airport; [1981-2010] Media Max. +29,6°C - Media Min. +20,1°C, anomalie rispettive: -0,4/-0,4. Complessivamente sotto la media di -0,4°C sulla trentennale.

    BELGRADO: +25,4°C/+15,7°C, media +20,5°C (13° più freddo dal 1980 per le massime, 14° più caldo dal 1980 per le minime) - Beograd/Surcin; [1981-2010] Media Max. +25,9°C - Media Min. +14,7°C, anomalie rispettive: -0,5/+1,0. Complessivamente sopra la media di +0,3°C sulla trentennale.

    BERLINO: +25,2°C/+14,2°C, media +19,7°C (8° più caldo dal 1894 per le massime, 10° più caldo dal 1894 per le minime) - Berlin Tempelhof; [1981-2010] Media Max. +21,9°C - Media Min. +12,4°C, anomalie rispettive: +3,3/+1,8. Complessivamente sopra la media di +2,6°C sulla trentennale.

    BERNA: +21,6°C/+11,7°C, media +16,7°C (6° più freddo dal 1990 per le massime, 9° più freddo dal 1990 per le minime) - Berne Liebefeld; [1981-2010] Media Max. +21,9°C - Media Min. +11,0°C, anomalie rispettive: -0,4/+0,7. Complessivamente sopra la media di +0,2°C sulla trentennale.

    BRATISLAVA: +24,2°C/+14,8°C, media +19,5°C (13° più freddo dal 1980 per le massime, 12° più alto dal 1980 per le minime) - Bratislava Ivanka; [1981-2010] Media Max. +24,8°C - Media Min. +13,7°C, anomalie rispettive: -0,6/+1,1. Complessivamente sopra la media di +0,3°C sulla trentennale.

    BRUXELLES: +22,8°C/+12,6°C, media +17,7°C (9° più caldo dal 1931 per le massime, 11° più caldo dal 1931 per le minime) - Bruxelles-National; [1981-2010] Media Max. +20,7°C - Media Min. +11,5°C, anomalie rispettive: +2,1/+1,1. Complessivamente sopra la media di +1,6°C sulla trentennale.

    BUCAREST: +27,7°C/+14,0°C, media +20,9°C (20° più caldo dal 1980 per le massime, 19° più caldo dal 1980 per le minime) - Bucuresti/Imh; [1981-2010] Media Max. +27,5°C - Media Min. +13,7°C, anomalie rispettive: +0,2/+0,3. Complessivamente sopra la media di +0,3°C sulla trentennale.

    BUDAPEST: +25,6°C/+15,8°C, media +20,7°C (19° più caldo dal 1980 per le massime, 6° più caldo dal 1980 per le minime) - Budapest/Lorinc; [1971-2000] Media Max. +25,0°C - Media Min. +14,5°C, anomalie rispettive: +0,6/+1,3. Complessivamente sopra la media di +1,0°C sulla trentennale.

    COPENHAGEN: +22,1°C/+13,4°C, media +17,7°C (4° più caldo dal 1980 per le massime, 4° più caldo dal 1980 per le minime) - Koebenhavn/Kastrup; [1981-2010] Media Max. +19,1°C - Media Min. +10,9°C, anomalie rispettive: +3,0/+2,5. Complessivamente sopra la media di +2,8°C sulla trentennale.

    CHISINAU: +26,7°C/+15,6°C, media +21,2°C (10° più caldo dal 1980 per le massime, 20° più caldo dal 1980 per le minime) - Kisinev; [1981-2010] Media Max. +25,1°C - Media Min. +15,3°C, anomalie rispettive: +1,6/+0,3. Complessivamente sopra la media di +1,0°C sulla trentennale.

    DUBLINO: +17,7°C/+9,6°C, media +13,6°C (19° più caldo dal 1980 per le massime, 19° più caldo dal 1980 per le minime) - Dublin Airport; [1981-2010] Media Max. +17,5°C - Media Min. +9,7°C, anomalie rispettive: +0,2/-0,1. Complessivamente sopra la media di +0,1°C sulla trentennale.

    HELSINKI: +23,3°C/+13,1°C, media +18,2°C (11° più freddo dal 1980 per le massime, 10° più freddo dal 1980 per le minime) - Helsinki-Vantaa; [1981-2010] Media Max. +19,3°C - Media Min. +9,6°C, anomalie rispettive: +4,0/+3,5. Complessivamente sopra la media di +3,8°C sulla trentennale.

    KIEV: +27,3°C/+16,7°C, media +22,0°C (4° più caldo dal 1980 per le massime, 3° più caldo dal 1980 per le minime) - Kyiv; [1981-2010] Media Max. +23,3°C - Media Min. +13,9°C, anomalie rispettive: +4,0/+2,8. Complessivamente sopra la media di +3,4°C sulla trentennale.

    LISBONA: +26,5°C/+16,7°C, media +21,6°C (8° più freddo dal 1990 per le massime, 6° più freddo dal 1990 per le minime) - Lisboa/Geof; [1981-2010] Media Max. +25,7°C - Media Min. +16,6°C, anomalie rispettive: +0,8/+0,1. Complessivamente sopra la media di +0,5°C sulla trentennale.

    LONDRA: +22,5°C/+12,6°C, media +17,5°C (10° più caldo dal 1973 per le massime, 12° più caldo dal 1973 per le massime) - Londres; [1981-2010] Media Max. +21,0°C - Media Min. +11,7°C, anomalie rispettive: +1,5/+0,9. Complessivamente sopra la media di +1,2°C sulla trentennale.

    LUBIANA: +24,8°C/+14,6°C, media +19,7°C (6° più freddo dal 1995 per le massime, 12° più caldo dal 1995 per le minime) - Ljubljana/Bezigrad; [1981-2010] Media Max. +24,6°C - Media Min. +13,7°C, anomalie rispettive: +0,2/+0,9. Complessivamente sopra la media di +0,6°C sulla trentennale.

    LUSSEMBURGO: +21,9°C/+12,3°C, media +17,1°C (19° più caldo dal 1947 per le massime, 12° più caldo dal 1947 per le minime) - Luxembourg; [1981-2010] Media Max. +20,8°C - Media Min. +11,3°C, anomalie rispettive: +1,1/+1,0. Complessivamente sopra la media di +1,1°C sulla trentennale.

    MADRID: +30,5°C/+14,6°C, media +22,6°C (18° più caldo dal 1931 per le massime, 14° più caldo dal 1931 per le minime) - Madrid/Barajas; [1981-2010] Media Max. +29,6°C - Media Min. +14,0°C, anomalie rispettive: +0,9/+0,6. Complessivamente sopra la media di +0,8°C sulla trentennale.

    MINSK: +24,6°C/+14,0°C, media +19,3°C (3° più caldo dal 1980 per le massime, 6° più caldo dal 1980 per le minime) - Minsk; [1981-2010] Media Max. +21,3°C - Media Min. +11,8°C, anomalie rispettive: +3,3/+2,2. Complessivamente sopra la media di +2,8°C sulla trentennale.

    MOSCA: +24,5°C/+13,9°C, media +19,2°C (9° più caldo dal 1970 per le massime, 9° più caldo dal 1970 per le minime) - Moskva/Moscou; [1981-2010] Media Max. +21,9°C - Media Min. +12,2°C, anomalie rispettive: +2,6/+1,7. Complessivamente sopra la media di +2,2°C sulla trentennale.

    OSLO: +23,0°C/+12,2°C, media +17,6°C (1° più caldo dal 1980 per le massime, 1° più caldo dal 1980 per le minime) - Oslo/Gardermoen; [1981-2010] Media Max. +18,8°C - Media Min. +8,8°C, anomalie rispettive: +4,2/+3,4. Complessivamente sopra la media di +3,8°C sulla trentennale.

    PARIGI: +24,0°C/+14,4°C, media +19,2°C (22° più caldo dal 1886 per le massime, 17° più caldo dal 1886 per le minime) - Paris-Montsouris; [1981-2010] Media Max. +22,7°C - Media Min. +13,8°C, anomalie rispettive: +1,3/+0,6. Complessivamente sopra la media di +1,0°C sulla trentennale.



    PODGORICA: +28,1°C/+17,1°C, media +22,6°C (11° più freddo dal 1980 per le massime, 15° più freddo dal 1980 per le minime) - Podgorica/Golubovci; [1981-2010] Media Max. +28,8°C - Media Min. +17,5°C, anomalie rispettive: -0,7/-0,4. Complessivamente sotto la media di -0,6°C sulla trentennale.

    PRAGA: +21,7°C/+12,2°C, media +16,9°C (20° più freddo dal 1980 per le massime, 9° più caldo dal 1980 per le minime) - Praha/Ruzyne; [1981-2010] Media Max. +21,5°C - Media Min. +10,8°C, anomalie rispettive: +0,2/+1,4. Complessivamente sopra la media di +0,8°C sulla trentennale.

    REYKJAVIK: +13,0°C/+9,2°C, media +11,1°C (13° più caldo dal 1980 per le massime, 17° più caldo dal 1980 per le minime) - Reykjavik; [1981-2010] Media Max. +12,0°C - Media Min. +8,3°C, anomalie rispettive: +1,0/+0,9. Complessivamente sopra la media di +1,0°C sulla trentennale.

    RIGA: +23,7°C/+15,7°C, media +19,7°C (2° più caldo dal 1980 per le massime, 1° più caldo dal 1980 per le minime) - Riga; [1981-2010] Media Max. +20,0°C - Media Min. +10,9°C, anomalie rispettive: +3,7/+4,8. Complessivamente sopra la media di +4,3°C sulla trentennale.
    ROMA: +27,3°C/+16,7°C, media +22,0°C (29° più freddo dal 1951 per le massime, 20° più caldo dal 1951 per le minime) - Roma/Ciampino; [1981-2010] Media Max. +27,4°C - Media Min. +16,2°C, anomalie rispettive: -0,1/+0,5. Complessivamente sopra la media di +0,2°C sulla trentennale.

    SARAJEVO: +24,8°C/+12,4°C, media +18,6°C (11° più freddo dal 1998 per le massime, 7° più freddo dal 1998 per le minime) - Sarajevo-Bejelave; [1961-1990] Media Max. +24,5°C - Media Min. +11,9°C, anomalie rispettive: +0,3/+0,5. Complessivamente sopra la media di +0,4°C sulla trentennale.

    SKOPJE: +27,9°C/+13,3°C, media +20,6°C (13° più freddo dal 1980 per le massime, 13° più freddo dal 1980 per le minime) - Skopje-Petrovec; [1981-2010] Media Max. +28,7°C - Media Min. +13,9°C, anomalie rispettive: -0,8/-0,6. Complessivamente sotto la media di -0,7°C sulla trentennale.

    SOFIA: +23,9°C/+12,8°C, media +18,3°C (12° più freddo dal 1980 per le massime, 12° più freddo dal 1980 per le minime) - Sofia Observ.; [1981-2010] Media Max. +24,5°C - Media Min. +13,2°C, anomalie rispettive: -0,6/-0,4. Complessivamente sotto la media di -0,5°C sulla trentennale.

    STOCCOLMA: +23,1°C/+11,9°C, media +17,5°C (2° più caldo dal 1980 per le massime, 5° più caldo dal 1980 per le minime) - Stockholm/Bromma; [1981-2010] Media Max. +19,7°C - Media Min. +10,1°C, anomalie rispettive: +3,4/+1,8. Complessivamente sopra la media di +2,6°C sulla trentennale.

    TALLINN: +21,7°C/+11,2°C, media +16,5°C (4° più caldo dal 1980 per le massime, 6° più caldo dal 1980 per le minime) - Tallinn; [1981-2010] Media Max. +18,7°C - Media Min. +9,5°C, anomalie rispettive: +3,0/+1,7. Complessivamente sopra la media di +2,4°C sulla trentennale.

    TIRANA: +28,3°C/+15,4°C, media +21,8°C (12° più freddo dal 1980 per le massime, 9° più freddo dal 1980 per le minime) - Tirana; [1961-1990] Media Max. +27,7°C - Media Min. +15,6°C, anomalie rispettive: +0,6/+0,2. Complessivamente sopra la media di +0,4°C sulla trentennale.

    VARSAVIA: +24,0°C/+14,7°C, media +19,4°C (7° più caldo dal 1980 per le massime, 2° più caldo dal 1980 per le minime) - Warszawa-Okecie; [1981-2010] Media Max. +21,8°C - Media Min. +11,6°C, anomalie rispettive: +2,2/+3,1. Complessivamente sopra la media di +2,7°C sulla trentennale.

    VIENNA: +23,7°C/+14,5°C, media +19,1°C (20° più freddo dal 1980 per le massime, 19° più caldo dal 1980 per le minime) - Wien/Hohe Warte; [1981-2010] Media Max. +23,6°C - Media Min. +14,1°C, anomalie rispettive: +0,1/+0,4. Complessivamente sopra la media di +0,3°C sulla trentennale.

    VILNIUS: +24,6°C/+14,4°C, media +19,5°C (3° più caldo dal 1980 per le massime, 2° più caldo dal 1980 per le minime) - Vilnius; [1981-2010] Media Max. +20,6°C - Media Min. +10,8°C, anomalie rispettive: +4,0/+3,6. Complessivamente sopra la media di +3,8°C sulla trentennale.

    ZAGABRIA: +25,8°C/+14,1°C, media +19,9°C (18° più caldo dal 1980 per le massime, 12° più caldo dal 1980 per le minime) - Zagreb/Pleso; [1981-2010] Media Max. +25,3°C - Media Min. +13,5°C, anomalie rispettive: +0,5/+0,6. Complessivamente sopra la media di +0,6°C sulla trentennale.

    Climatologie de l'annee 2020 a Paris-Montsouris - Infoclimat - fonte dei valori numerici. I valori sono verificati e certificati, registrati da stazioni idonee alle norme OMM.
    Le medie ufficiali massime e minime di ogni città sono tratte dall'archivio delle omonime stazioni. Non sono state inserite né le medie, né gli scarti sulla trentennale delle città capitali di Andorra La Vella, Città del Vaticano, La Valletta, Monaco, San Marino e Vaduz per mancanza di dati e non disponibilità delle stazioni, molte di esse fuori uso.

    Considerazioni: il mese di giugno si è chiuso sopra la media in tutta l'Europa settentrionale, marcato surplus termico positivo nella parte orientale del continente, il che ha compensato il sotto media del bimestre aprile-maggio (più freddi).

    Continua l'anomalia positiva anche nell'Europa sudoccidentale.

    Debole bilancio neutro/positivo nella Mittle Europa. Anomalie debolmente negative invece nella regione balcanica. L'Italia potrebbe invece chiudere con un'anomalia nazionale pressoché sovrapponibile a quella del giugno 2013 (-0,3°C), il che spezzerebbe la serie sopra la media 81/10 durata per ben 12 mesi. Fra l'altro giugno 2020 sarebbe il secondo mese del XXI secolo a chiudere sotto la media in Italia, considerando che è il mese del GW.
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •