Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27
  1. #21
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Mesi con anomalie opposte attraverso l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    A proposito di mesi con distribuzioni di anomalie allucinanti ci sarebbe da indagare sul complessivamente fresco gennaio 2019 che in singole vallate alpine grazie a persistenti sfohnazzamenti ha chiuso molto sopramedia.
    Ad esempio il comparto del Canton Ticino era chiaramente a +2°C/+3°C dalla 81/10 quel mese, chissà nelle zone limitrofe italiane com'è stato, penso in particolare a Domodossola e Chiavenna.
    Ricordo ancora il tuo +3,1 °C sulla 1981-2010 per gennaio 2019; ok, in buona parte del Nordovest (specie nelle aree prealpine) non fu certo un mese freddo (chiuse qualche decimo sopra la 1981-2010 anche da me), ma il tuo valore è microclimaticamente circoscritto come nessun altro.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  2. #22
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Mesi con anomalie opposte attraverso l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    A Padova agosto 2007 chiuse un bellissimo triennio di mesi di agosto "freschi old style" tra cui quello 2006 con anomalia tipo -3°C sulle medie recenti.
    Agosto 2006 fu un mese assurdo, oltre che al Nordest, in Svizzera: chiuse a -3,3 °C sul territorio elvetico, che significa il settimo agosto più freddo dal 1864. Nessun'altra mensilità del nuovo secolo ha saputo chiudere così in alto nella classifica degli omologhi più freddi dal 1864 (settembre 2001, il secondo mese messo meglio in questo tipo di graduatorie, è il nono più freddo dall'inizio della serie).

    Ma dove sta soprattutto l'assurdità? Nel fatto che:
    - Luglio 2006 risulta il secondo più caldo della storia svizzera, con +3,5 °C sulla 1981-2010, appena 0,07 °C (il nulla) sotto al luglio 2015; quindi la differenza di anomalia tra luglio e agosto - quindi due mesi consecutivi - fu di ben 6,8 gradi... mostruoso.
    - Settembre 2006 risulta il secondo più caldo della storia svizzera (è dietro al 1961), con +2,9 °C sulla 1981-2010.

    Abbiamo, quindi, un luglio eccezionalmente caldo, seguito da un agosto fuoriscala per il fresco per le epoche recenti (sarebbe stato freddissimo anche tanti decenni fa), il quale risulta seguito da un settembre eccezionalmente caldo! Un'alternanza caldo/freddo/caldo che, per intensità delle oscillazioni, non ha assolutamente eguali nella storia degli ultimi secoli (in Svizzera, perlomeno). Ok, in altri casi ci furono reversal pattern che condussero ad anomalie radicalmente diverse tra un mese e l'altro - clamoroso il caso di marzo/aprile 1865, o quello di febbraio/marzo 2012, o quello di maggio/giugno 2019, e altri ancora -, ma mai si è vista una terna di mesi consecutivi con eccezionalità di questo genere, ossia caldo estremo il primo mese, freddo estremo il secondo mese e di nuovo caldo estremo il terzo mese. (Ovviamente non si è mai verificata nemmeno la combo caldo estremo/freddo estremo/caldo estremo).

    A conclusione, dico che in termini assoluti la temperatura di settembre 2006, sul territorio svizzero, risulta 2,7 gradi superiore a quella dell'agosto che lo precede! Ok, ci sono estremizzazioni dovute all'orografia del Paese, probabilmente in piena Valpadana un fatto simile non sarebbe potuto accadere (intendo: non con una magnitudo di 2,7 °C), ma resta un evento eccezionale anche in Svizzera, considerando che tra agosto e settembre la media 1981-2010 scende di ben 3,5 °C, a testimonianza di quanto solitamente un territorio continentale come la Svizzera sia soggetto ad una discesa termica cospicua, tra l'ultimo mese dell'estate meteorologica e il primo dell'autunno meteorologico.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  3. #23
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Mesi con anomalie opposte attraverso l'Italia

    Dipende comunque da cosa si intende con "anomalie opposte" nel titolo del thread: opposte di segno rispetto ad un riferimento costante nel tempo, oppure semplicemente molto diverse? Nel primo caso si rischierebbe di tralasciare mesi con differenza enorme di anomalia tra Nord e Sud Italia, come agosto 2018 - che al Settentrione chiuse a +2 °C comodissimi sulla 1981-2010, mentre all'estremo Sud fu quasi ovunque in perfetta media trentennale. Invece, un simile delta tra due aree geograficamente distanti (2 gradi circa), ma con un - poniamo - +1 °C in certe aree del Nord e un -1 °C in certe aree del Sud, essendo che introdurrebbe una dicotomia tra il segno positivo delle alte latitudini e un segno negativo di quelle più basse (o viceversa), sarebbe senza problemi da annoverare nella casistica in oggetto.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  4. #24
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    361 Post(s)

    Predefinito Re: Mesi con anomalie opposte attraverso l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Dipende comunque da cosa si intende con "anomalie opposte" nel titolo del thread: opposte di segno rispetto ad un riferimento costante nel tempo, oppure semplicemente molto diverse? Nel primo caso si rischierebbe di tralasciare mesi con differenza enorme di anomalia tra Nord e Sud Italia, come agosto 2018 - che al Settentrione chiuse a +2 °C comodissimi sulla 1981-2010, mentre all'estremo Sud fu quasi ovunque in perfetta media trentennale. Invece, un simile delta tra due aree geograficamente distanti (2 gradi circa), ma con un - poniamo - +1 °C in certe aree del Nord e un -1 °C in certe aree del Sud, essendo che introdurrebbe una dicotomia tra il segno positivo delle alte latitudini e un segno negativo di quelle più basse (o viceversa), sarebbe senza problemi da annoverare nella casistica in oggetto.
    Dall'estremo Sud togli pure la Puglia .

    Credo che chiuse sotto media solo in alcune aree della Calabria, oltre che in Sicilia.

  5. #25
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    1,898
    Menzionato
    372 Post(s)

    Predefinito Re: Mesi con anomalie opposte attraverso l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Dall'estremo Sud togli pure la Puglia .

    Credo che chiuse sotto media solo in alcune aree della Calabria, oltre che in Sicilia.
    io considero estremo Sud solo da Crotone in giù (lasciando perdere il Cagliaritano, che afferisce geograficamente a tutt'altri quadranti), quindi già la Puglia l'avevo esclusa di default.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  6. #26
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    361 Post(s)

    Predefinito Re: Mesi con anomalie opposte attraverso l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    io considero estremo Sud solo da Crotone in giù (lasciando perdere il Cagliaritano, che afferisce geograficamente a tutt'altri quadranti), quindi già la Puglia l'avevo esclusa di default.
    Ah, perfetto. Perchè io invece ho sempre considerato estremo Sud anche il Salento

    PS: Felice sia tornato a scrivere, si avvertiva la tua assenza.

  7. #27
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    3,951
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Mesi con anomalie opposte attraverso l'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Dipende comunque da cosa si intende con "anomalie opposte" nel titolo del thread: opposte di segno rispetto ad un riferimento costante nel tempo, oppure semplicemente molto diverse? Nel primo caso si rischierebbe di tralasciare mesi con differenza enorme di anomalia tra Nord e Sud Italia, come agosto 2018 - che al Settentrione chiuse a +2 °C comodissimi sulla 1981-2010, mentre all'estremo Sud fu quasi ovunque in perfetta media trentennale. Invece, un simile delta tra due aree geograficamente distanti (2 gradi circa), ma con un - poniamo - +1 °C in certe aree del Nord e un -1 °C in certe aree del Sud, essendo che introdurrebbe una dicotomia tra il segno positivo delle alte latitudini e un segno negativo di quelle più basse (o viceversa), sarebbe senza problemi da annoverare nella casistica in oggetto.
    Direi più di segno opposto. In effetti potremmo anche parlare di mesi eccezionalmente caldi/freddi in alcune zone e pressoché normali in altre; ma eviterei es. mesi a +3°C da una parte e +1°C da un'altra: è una bella differenza, ma comunque risultano mesi "dello stesso segno".

    Anche a Padova il trimestre luglio-agosto-settembre 2006 ebbe un quadro simile, anche se sicuramente luglio fu più anomalo e più "storico" di settembre.
    Invece cosa mi dici sul quadro Italia, NW e Svizzera del dicembre 2009? Da me la forte ondata di freddo fu ampiamente compensata dai periodi prima e dopo, mitissimi e molto umidi (il dicembre 2010 fu decisamente più freddo come media).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •