Pagina 88 di 219 PrimaPrima ... 3878868788899098138188 ... UltimaUltima
Risultati da 871 a 880 di 2188

Discussione: Nazionale luglio 2020

  1. #871
    Vento fresco L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    2,172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Minima 20 GRADI.
    Giornate fotocopia difatti dormo in continuazione....

    Non mi resta che Morfeo.

  2. #872
    Vento fresco L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    2,172
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    26 gradi e ur 45%.

    Poco nuvoloso.

  3. #873
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,304
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Minima 15,9°C e attualmente massima a 26,8°C. Stante la nuvolosità arrivata verso l'ora di pranzo siamo ridiscesi a 25,8°C ora.

    Che dire...per essere metà Giugno giornata perfetta...ah ma siamo a metà Luglio giusto
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  4. #874
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    3,896
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Guardando a Padova/Veneto. Se da un lato mi "bacio i gomiti" rispetto ai precedenti anni, dato che a Padova per trovare mesi di luglio con medie inferiori a questa devo risalire al 2014, 2011 oppure al 2008 e precedenti (salvo ovviamente 2006 e 2003); e per giugno addirittura risalire al 2008 e al 2001. Anzi sono pure contentissimo dei valori in montagna: ieri mattina, mi diceva mio padre, +8°C a 800m in Cadore; e stanotte ha di nuovo nevicato in Marmolada.

    Tuttavia, non posso fare a meno di pensare che al momento sopra la pianura siamo 4-5°C sotto la media 1981-2010 a 850hPa; mentre al suolo fatichiamo per stare 1-2°C sotto la media 1994-2019. Inoltre c'è anche poca instabilità e nessuna perturbazione, ergo poche precipitazioni (giugno ci ha messo una buona toppa, ma tra gennaio e maggio compresi è caduto <50% della pioggia attesa). Insomma il rendimento di questi giorni, ottimo in montagna con una vera fase fresca, in pianura è invece un po' deludente e lo definirei solo un break; mentre nei giorni caldi delle ultime 3 settimane, si stava "tranquillamente" 2-3°C sopra la media 1994-2019.

    Sicuramente, in estate come in inverno, la ventilazione costante e i passaggi nuvolosi senza precipitazioni per noi sono "cold killer"



    P.S. E che dire a bassa quota qui in Liguria, con temperature anche 1-2°C sopra la media nei giorni scorsi, a causa dei venti di caduta? Col risultato che se a Padova almeno sarei stato bene, a Genova soffro il caldo

  5. #875
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,222
    Menzionato
    357 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Bella notte. Brindisi stonata col resto della Puglia, stante la minima di 22,3°. In periferia 20,1° e alla zona industriale 21°.
    Le ragioni sono da ricercare nella tramontana che qui è persistita tutta la notte, cedendo terreno alla brezza di terra solo momentaneamente all'alba, ma mai interessando la costa.

    La massima è 27° probabilmente in tutta la città, e il pomeriggio sta trascorrendo tra i 26 e i 27°.

    Giornata perfetta.

    A 850 hPa temperature di 12,4° ai radiosondaggi 00Z (ben -1,5° dalle previsioni) e ai 12Z 13,6°.
    Sotto media in quota come al suolo.

    Ah, dimenticavo: da ieri, di giorno, il dp è costantemente di 13-15°.

  6. #876
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    677
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Guardando a Padova/Veneto. Se da un lato mi "bacio i gomiti" rispetto ai precedenti anni, dato che a Padova per trovare mesi di luglio con medie inferiori a questa devo risalire al 2014, 2011 oppure al 2008 e precedenti (salvo ovviamente 2006 e 2003); e per giugno addirittura risalire al 2008 e al 2001. Anzi sono pure contentissimo dei valori in montagna: ieri mattina, mi diceva mio padre, +8°C a 800m in Cadore; e stanotte ha di nuovo nevicato in Marmolada.

    Tuttavia, non posso fare a meno di pensare che al momento sopra la pianura siamo 4-5°C sotto la media 1981-2010 a 850hPa; mentre al suolo fatichiamo per stare 1-2°C sotto la media 1994-2019. Inoltre c'è anche poca instabilità e nessuna perturbazione, ergo poche precipitazioni (giugno ci ha messo una buona toppa, ma tra gennaio e maggio compresi è caduto <50% della pioggia attesa). Insomma il rendimento di questi giorni, ottimo in montagna con una vera fase fresca, in pianura è invece un po' deludente e lo definirei solo un break; mentre nei giorni caldi delle ultime 3 settimane, si stava "tranquillamente" 2-3°C sopra la media 1994-2019.

    Sicuramente, in estate come in inverno, la ventilazione costante e i passaggi nuvolosi senza precipitazioni per noi sono "cold killer"



    P.S. E che dire a bassa quota qui in Liguria, con temperature anche 1-2°C sopra la media nei giorni scorsi, a causa dei venti di caduta? Col risultato che se a Padova almeno sarei stato bene, a Genova soffro il caldo
    Questa tendenza alla "non coerenza" tra temperature in quota e al suolo l'ho notata anche io, anche da me. Siamo di poco sotto la media per le temperature in quota, ma in media o poco sopra per quelle al suolo. Non so da cosa dipenda, forse solo dal fatto per cui bene o male, pur con le rinfrescate, si sono praticamente sempre avute giornate con cielo sereno(tranne oggi...) o quasi dopo la prima metà di giugno, e con queste condizioni il gradiente termico è più elevato. Magari, a Padova soprattutto, è normale avere un minimo di instabilità in più in questo periodo che farebbe calare il gradiente termico in alcune giornate, non so. Oppure, poichè le rinfrescate come quella odierna portano aria secca, alla fine le temperature al suolo non sono così basse nonostante lo siano quelle in quota.

  7. #877
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,328
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    oggi a livello Nazionale , dal sud al nord Italia ,

    temperature massime tra i + 26 e + 32 gradi


  8. #878
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    17,601
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Guardando a Padova/Veneto. Se da un lato mi "bacio i gomiti" rispetto ai precedenti anni, dato che a Padova per trovare mesi di luglio con medie inferiori a questa devo risalire al 2014, 2011 oppure al 2008 e precedenti (salvo ovviamente 2006 e 2003); e per giugno addirittura risalire al 2008 e al 2001. Anzi sono pure contentissimo dei valori in montagna: ieri mattina, mi diceva mio padre, +8°C a 800m in Cadore; e stanotte ha di nuovo nevicato in Marmolada.

    Tuttavia, non posso fare a meno di pensare che al momento sopra la pianura siamo 4-5°C sotto la media 1981-2010 a 850hPa; mentre al suolo fatichiamo per stare 1-2°C sotto la media 1994-2019. Inoltre c'è anche poca instabilità e nessuna perturbazione, ergo poche precipitazioni (giugno ci ha messo una buona toppa, ma tra gennaio e maggio compresi è caduto <50% della pioggia attesa). Insomma il rendimento di questi giorni, ottimo in montagna con una vera fase fresca, in pianura è invece un po' deludente e lo definirei solo un break; mentre nei giorni caldi delle ultime 3 settimane, si stava "tranquillamente" 2-3°C sopra la media 1994-2019.

    Sicuramente, in estate come in inverno, la ventilazione costante e i passaggi nuvolosi senza precipitazioni per noi sono "cold killer"



    P.S. E che dire a bassa quota qui in Liguria, con temperature anche 1-2°C sopra la media nei giorni scorsi, a causa dei venti di caduta? Col risultato che se a Padova almeno sarei stato bene, a Genova soffro il caldo
    E' la stessa cosa da me a Napoli: c'è una +12+13 in testa ma al suolo si viaggia appena 1-2 gradi sottomedia per via dell'aria secca dall'entroterra. Nessun lamento, per carità, ma non stiamo sfruttando al 100% su alcune aree il sottomedia termico in quota di questa estate; fosse stato perturbato il tempo, con queste carte, estremi +16+17/+22+23 tipo non ce li avrebbe tolti nessuno.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  9. #879
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    3,896
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Designer Visualizza Messaggio
    E' la stessa cosa da me a Napoli: c'è una +12+13 in testa ma al suolo si viaggia appena 1-2 gradi sottomedia per via dell'aria secca dall'entroterra. Nessun lamento, per carità, ma non stiamo sfruttando al 100% su alcune aree il sottomedia termico in quota di questa estate; fosse stato perturbato il tempo, con queste carte, estremi +16+17/+22+23 tipo non ce li avrebbe tolti nessuno.
    Sì infatti se guardassi solo alla temperatura in quota, invece di fare es. +17/+26°C dovrei fare +13/+26°C su una media "recente" di +17/+30°C. Se fosse tempo perturbato, cosa molto rara a luglio, si rischierebbe la max <20°C (ultima volta a luglio 2011, ed erano comunque tanti anni che non capitava). E' però anche vero che è una caratteristica abbastanza normale, purtroppo, quella di vedere "moderate" le irruzioni fredde a causa di vento e/o nubi, in tutte le stagioni; in questo caso, con impatto sulle minime. Le Alpi Orientali, per quanto non altissime, causano comunque la favonizzazione delle correnti in ingresso (anche in inverno, in giornate terse e ventose - bora - ci vuole la -15°C a 850hPa per sperare nella giornata di ghiaccio col sole).

  10. #880
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,294
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Sì infatti se guardassi solo alla temperatura in quota, invece di fare es. +17/+26°C dovrei fare +13/+26°C su una media "recente" di +17/+30°C. Se fosse tempo perturbato, cosa molto rara a luglio, si rischierebbe la max <20°C (ultima volta a luglio 2011, ed erano comunque tanti anni che non capitava). E' però anche vero che è una caratteristica abbastanza normale, purtroppo, quella di vedere "moderate" le irruzioni fredde a causa di vento e/o nubi, in tutte le stagioni; in questo caso, con impatto sulle minime. Le Alpi Orientali, per quanto non altissime, causano comunque la favonizzazione delle correnti in ingresso (anche in inverno, in giornate terse e ventose - bora - ci vuole la -15°C a 850hPa per sperare nella giornata di ghiaccio col sole).
    Dipende...a dicembre se ti entra una -10°, bora o non bora la giornata di ghiaccio la fai...a febbraio, soprattutto seconda metà, ci vuole la -15...tanto che nel 2012 io non feci nessuna giornata di ghiaccio (entrò una -13° se non ricordo male) , mentre nel 2018 con la -16 ci andai praticamente vicinissimo con una max di pochi decimi superiori allo 0.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •