Pagina 13 di 20 PrimaPrima ... 31112131415 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 130 di 195
  1. #121
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,713
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    La costa ovest della Francia che praticamente è anche sopra alla latitudine del Nord Italia ha raggiunto anche 39/40ºC. A livello di istoriato, un qualche 36/37ºC lo fa anche relativamente di frequente, ma i picchi sarebbero dietro solo al 2003 e a luglio 2019 (Bordeaux)... ancora una volta....
    La cosa più eclatante è che non fa nemmeno più notizia o quasi, ma sono valori che sarebbero altissimi già per alcune aree del Meridione, figuriamoci per la Francia settentrionale.

  2. #122
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,713
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    Intanto Shorearm, stazione meteorologica presso la costa inglese sulla Manica, segna ieri 31,5° che stabilisce il nuovo record di Agosto, superiore anche al 2003 (che batterà di nuovo oggi).
    Nel 2003 non fu particolarmente colpita, probabilmente per l'effetto mitigatore del mare.

  3. #123
    Vento teso L'avatar di lukeud
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Udine 113 m e Camporosso 810 m
    Messaggi
    1,825
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    38 gradi anche oggi a Parigi

    Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

  4. #124
    Bava di vento L'avatar di Sandro
    Data Registrazione
    05/08/20
    Località
    FE
    Messaggi
    235
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirÃ* l'Europa centro-occidentale!

    Sarà tipico dell'estate italiana. Moderata calura.. Stelvio Pass Glacier August 4th 2020 Difficile inquadrare il resto della dinamica con caldo altrove.. ma se volete passiamo alle reanalysis NOAA
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate -noaa_1_1845072318_2.png  
    Ultima modifica di Sandro; 09/08/2020 alle 15:50

  5. #125
    Bava di vento L'avatar di Sandro
    Data Registrazione
    05/08/20
    Località
    FE
    Messaggi
    235
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    Non devono fare notizia sensazionalistica, serve divulgazione scientifica.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate -noaa_1_1859080918_2.png  

  6. #126
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,713
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    Molto caldo anche in Germania. Punte di 37° nell'ex regione comunista, tra le 5-10 max più alte della serie.

    A Francoforte oggi una delle temperature più alte, ma questa serie inizia nel 1900!

  7. #127
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    3,683
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    La cosa più eclatante è che non fa nemmeno più notizia o quasi, ma sono valori che sarebbero altissimi già per alcune aree del Meridione, figuriamoci per la Francia settentrionale.
    Sì appunto, è questo che va sottolineato.
    Questi episodi ora ci sembrano normali quando in realtà a spulciare le statistiche non lo sono affatto.

    Comunque oggi 09/08 probabile picco di questa seconda ondata in Canton Ticino. Alle basse quote siamo arrivati a valori sui 33/34ºC diffusi. Teoricamente l’ondata di fine luglio era stata più intensa e avrebbe dovuto registrare valori più elevati.
    Questo è stato vero in molti casi (avendo fatto picchi sui 34/35ºC) e a quote medio alte (visto che era entrata la +22/23 e oggi siamo su una +19/21), ma in qualche caso a basse quote il picco dell’anno è stato registrato oggi grazie ad una giornata più stabile rispetto settimana scorsa, e pure l’afa risulta un po’ meno marcata.

    Io ad esempio oggi come picco dell’anno ho misurato 34.4ºC (34.1ºC il 30/07 e 33.8ºC il 01/08 e 08/08) ed empiricamente quando si raggiungono i 34ºC non siamo affatto di fronte a ordinaria amministrazione, ma un’ondata già più strutturata.

    Nella mia serie che parte nel 2003, solo nel 2003 (40.0ºC), 2015 (36.7ºC) e 2018 (34.6ºC) erano stati registrati valori superiori nel mese di agosto.
    Nel mio caso si tratta appena della 19esima massima più alta di agosto, visto che il folle 2003 ne ha addirittura ben 12 davanti.

    Guardando altre stazioni con serie più lunga la situazione è analoga soprattutto nel Sopraceneri verso le Alpi.
    In alcuni casi però il picco è analogo a quello del 2017 (che da me non rese), isolatamente il 2012, in altri il 2015 non fu forte.
    Più indietro il 1994 è sembrato essere meno forte, non mi pare nemmeno che i caldi agosto 1990, 1991, 1992 abbiano fatto più di tanto come picco e prima ancora non saprei dove andare a cercare i paragoni per agosto (se non addirittura negli anni’40? è davvero possibile?). Questo era lo standard di una volta... 34ºC non sono affatto banali.

  8. #128
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,713
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Sì appunto, è questo che va sottolineato.
    Questi episodi ora ci sembrano normali quando in realtà a spulciare le statistiche non lo sono affatto.

    Comunque oggi 09/08 probabile picco di questa seconda ondata in Canton Ticino. Alle basse quote siamo arrivati a valori sui 33/34ºC diffusi. Teoricamente l’ondata di fine luglio era stata più intensa e avrebbe dovuto registrare valori più elevati.
    Questo è stato vero in molti casi (avendo fatto picchi sui 34/35ºC) e a quote medio alte (visto che era entrata la +22/23 e oggi siamo su una +19/21), ma in qualche caso a basse quote il picco dell’anno è stato registrato oggi grazie ad una giornata più stabile rispetto settimana scorsa, e pure l’afa risulta un po’ meno marcata.

    Io ad esempio oggi come picco dell’anno ho misurato 34.4ºC (34.1ºC il 30/07 e 33.8ºC il 01/08 e 08/08) ed empiricamente quando si raggiungono i 34ºC non siamo affatto di fronte a ordinaria amministrazione, ma un’ondata già più strutturata.

    Nella mia serie che parte nel 2003, solo nel 2003 (40.0ºC), 2015 (36.7ºC) e 2018 (34.6ºC) erano stati registrati valori superiori nel mese di agosto.
    Nel mio caso si tratta appena della 19esima massima più alta di agosto, visto che il folle 2003 ne ha addirittura ben 12 davanti.

    Guardando altre stazioni con serie più lunga la situazione è analoga soprattutto nel Sopraceneri verso le Alpi.
    In alcuni casi però il picco è analogo a quello del 2017 (che da me non rese), isolatamente il 2012, in altri il 2015 non fu forte.
    Più indietro il 1994 è sembrato essere meno forte, non mi pare nemmeno che i caldi agosto 1990, 1991, 1992 abbiano fatto più di tanto come picco e prima ancora non saprei dove andare a cercare i paragoni per agosto (se non addirittura negli anni’40? è davvero possibile?). Questo era lo standard di una volta... 34ºC non sono affatto banali.
    Non sono affatto banali, ma i tempi mutano velocemente purtroppo Abete.

    Ho già scritto come in questo inizio Agosto da me si siano alternate due minime notturne tra le prime 20 più alte della storia di Agosto dal 51, e poi una minima durante un temporale di 18,1° che è apparentemente banale, avendo avuto svariate volte un valore del genere negli ultimi 70 anni.
    Solo che in questo contesto post-2000 è ormai più rara la minima di 18,1° in prima metà di Agosto (una volta sola dal 2007) piuttosto della minima over 26° (una decina di volte dal 2007), sebbene guardando all'intera serie si direbbe che la seconda sia più rara della prima...

    In ogni caso è un'ondata tosta senza dubbio: consultando alcuni archivi, ho scoperto che molte massime sono state o le più alte o nei primi 5-10 valori più alti dalla Francia sino alla Germania Orientale.

    Magari più tardi pubblicherò qualcosa, ma di certo ondata eccezionale.

  9. #129
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,872
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Sì appunto, è questo che va sottolineato.
    Questi episodi ora ci sembrano normali quando in realtà a spulciare le statistiche non lo sono affatto.

    Comunque oggi 09/08 probabile picco di questa seconda ondata in Canton Ticino. Alle basse quote siamo arrivati a valori sui 33/34ºC diffusi. Teoricamente l’ondata di fine luglio era stata più intensa e avrebbe dovuto registrare valori più elevati.
    Questo è stato vero in molti casi (avendo fatto picchi sui 34/35ºC) e a quote medio alte (visto che era entrata la +22/23 e oggi siamo su una +19/21), ma in qualche caso a basse quote il picco dell’anno è stato registrato oggi grazie ad una giornata più stabile rispetto settimana scorsa, e pure l’afa risulta un po’ meno marcata.

    Io ad esempio oggi come picco dell’anno ho misurato 34.4ºC (34.1ºC il 30/07 e 33.8ºC il 01/08 e 08/08) ed empiricamente quando si raggiungono i 34ºC non siamo affatto di fronte a ordinaria amministrazione, ma un’ondata già più strutturata.

    Nella mia serie che parte nel 2003, solo nel 2003 (40.0ºC), 2015 (36.7ºC) e 2018 (34.6ºC) erano stati registrati valori superiori nel mese di agosto.
    Nel mio caso si tratta appena della 19esima massima più alta di agosto, visto che il folle 2003 ne ha addirittura ben 12 davanti.

    Guardando altre stazioni con serie più lunga la situazione è analoga soprattutto nel Sopraceneri verso le Alpi.
    In alcuni casi però il picco è analogo a quello del 2017 (che da me non rese), isolatamente il 2012, in altri il 2015 non fu forte.
    Più indietro il 1994 è sembrato essere meno forte, non mi pare nemmeno che i caldi agosto 1990, 1991, 1992 abbiano fatto più di tanto come picco e prima ancora non saprei dove andare a cercare i paragoni per agosto (se non addirittura negli anni’40? è davvero possibile?). Questo era lo standard di una volta... 34ºC non sono affatto banali.
    Il problema è che la Francia sta molto più a nord di latitudine, sono dunque le latitudini più elevate a subire un riscaldamento in epoca di GW e sono anche le prime a registrare record... considerando che i paesi sull'Atlantico hanno un vasto continente che si riscalda, quando l'hp si dispone per giorni, tale calore si accumula e i valori massimi schizzano facilmente.

    È un po' l'effetto inverso di quello che è accaduto all'inizio della PEG (XIV secolo circa), periodo in cui le prime zone del mondo a raffreddarsi e a subire un cambiamento climatico erano proprio le latitudini più prossime ai poli.

    Negli ultimissimi anni abbiamo assistito a stagioni anomalissime in tutti gli aspetti in Europa centro-settentrionale (specie parte occidentale), la parte nord orientale in un modo o l'altro, seppur si sia riscaldata, ha vissuto variazioni stagionali più volte nel corso dell'anno (anomalie + e anomalie -, talvolta marcate e che si alternano nei mesi).

    Ma l'Europa occidentale NO, sembra ormai un lontano ricordo il sotto media, serie climatiche trasfigurate, situazioni di blocco inossidabili, zonalità invernale in pompa magna, una sorta di accelerazione dell'innalzamento delle medie all'interno di un contesto di warming globale altrettanto veloce.

    Le stagioni del passato in Europa nordoccidentale, seppur calde, erano meno frequenti, era raro registrare trimestri estivi sopra media di 2-3°C e battere all'interno di essi anche record assoluti. Fra l'altro spesso si opponeva un periodo "post caldo" che ti riportava sotto la media e serviva da controbilancio.

    Negli ultimi anni in Europa occidentale, partendo dal 2003, abbiamo assistito facilmente a periodi da caldo record o quasi a cui sono annessi altrettanti record di massime assolute (e in alcuni casi più volte in una stagione), menzionerei l'estate 2015 (Francia), la 2017 (Spagna), la 2018 (UK ma da record complessivamente, Portogallo, Spagna, in riferimento ad agosto), la 2019 (Francia, Spagna e anche UK), la 2020 (Spagna, anche se la Francia sta vivendo un agosto da primato).

    Cioè gli ultimi 5 anni si sono così distaccati dagli standard trentennali tali da allinearsi con medie climatiche tipiche del sud Europa, motivo per cui ci sono stati anni dove i 37°C si sono registrati a Bordeaux ma non a Palermo...
    Ultima modifica di damiano23; 09/08/2020 alle 22:23
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  10. #130
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,713
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui l'ondata di caldo che investirà l'Europa centro-occidentale!



    Ad esempio, vi riporterò i dati di alcune stazioni della Germania.

    Qui l'ondata, a dispetto di quanto si pensi, ha colpito molto duramente in tutta la nazione.

    Massime eccezionali a:

    • Colonia, 37.3° ieri e oggi 36.3°. La max di ieri è la sesta più alta dopo 2003, 2012 e 2018. La serie inizia negli anni 30
    • Giessen, 36.4° oggi. Quinta max più alta, dietro 4 max del 2003 e una del 1998. La massima di ieri figura al sesto posto
    • Francoforte (serie dal 1900!) 37.5° che colloca il dato di oggi al sesto posto dietro soltanto a una giornata del 2015, 4 del 2003 e a pari merito con una giornata di fine Agosto del 1944
    • Holzdorf 36.5° e ieri 36.6°: seconda e terza max più alta di Agosto dal 1991 (ma non ho dubbi anche da prima), davanti il 2012
    • 36,3° a Berlino Tegel, serie dal 1936, dietro ai 37,7° del 2018, 37.6° del 2015 e 1992, 37.5° del 1994, 36.6° di due giornate del 1943. In un'altra stazione berlinese di recente installazione max di 37,4°
    • 38,1° a Trier-Pietrisberg, Germania Occidentale ai confini con la Francia, serie dal 1931: sesto-quinto valore più alto di Agosto
    Ultima modifica di burian br; 09/08/2020 alle 22:34

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •