Pagina 11 di 23 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 222
  1. #101
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    18,347
    Menzionato
    191 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Citazione Originariamente Scritto da baccaromichele Visualizza Messaggio
    Si ma al di la delle singole corse il CFS vede un segnale simile anche ad ecmwf e alla climatologia delle stagioni di nina strong con tendenza a blocchi atlantici (e dunque maggiori possibilità di ingressi freddi in Italia) a Novembre e Dicembre, mentre maggiore zonalità e Nao+ a Gennafio/Febbraio.
    Allegato 539915
    Allegato 539916
    Allegato 539917
    Allegato 539918

    Allegato 539919
    Allegato 539920
    Allegato 539921
    a parte che non si sono mai fatte proiezioni con un minimo di senso guardando solo l'ENSO, tra QBO+ e sole quest'anno la NINA può poco.
    concordo con chi dice che la parte più movimentata della stagione possa essere la primissima (oddio, anche in tardo autunno meteorologico), ma proprio nella parte centrale mi sarei sorpreso meno nel vedere anomalie esattamente di segno opposto in quella carta CFS.
    questo perché inevitabilmente il VPS ci metterà lo zampino, lo fa da diversi anni di fila e non capisco perché non debba farlo quest'anno in special modo, in cui approdiamo alla stagione fredda con una situazione dei ghiacci tra le peggiori di sempre e l'amplificazione non dà granché scampo.
    senza voler essere pessimisti eh, ma solo cinici il più possibile. aspettarsi una parte centrale invernale fredda e movimentata mi sembra un azzardo enorme soprattutto quest'anno, NINA o non NINA, che tra l'altro è tutto da vedere se sarà forte.
    Ultima modifica di jack9; 09/10/2020 alle 13:04
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #102
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Avessi visto la carta di ieri (io purtroppo l'ho vista) al confronto faceva apparire oro inverni come il 2006/07 e il 2019/20

    Modello molto stabile insomma
    infatti le proiezioni sono " ballerine " cambiano scena

    ma alcune correlazioni , dati e indici , sembrano propendere una fase invernale piu fredda fra dicembre 2020 e gennaio 2021

    dal 1979 dicembre piu freddi e nevosi
    con ' cadenza ogni 10/11 anni '

    dicembre 1980
    dicembre 1991
    dicembre 2001
    dicembre 2010

  3. #103
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    infatti le proiezioni sono " ballerine " cambiano scena

    ma alcune correlazioni , dati e indici , sembrano propendere una fase invernale piu fredda fra dicembre 2020 e gennaio 2021

    dal 1979 dicembre piu freddi e nevosi
    con ' cadenza ogni 10/11 anni '

    dicembre 1980
    dicembre 1991
    dicembre 2001
    dicembre 2010
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  4. #104
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    dati e indici





    vedi tendenza autunnale 2020 ottobre con fase simil invernale

  5. #105
    Banned
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    c'e da dire che anche dicembre 2005 e' stato freddo

    anticipa l inverno in assoluto piu caldo '06/2007

    l inverno secondo in assoluto piu caldo '19/2020 , invece , potrebbe anticipare un mese invernale dalle caratteristiche opposte freddo e nevoso durante la stagione '20/2021

  6. #106
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    1,112
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Allegato 539914

    vai Robertì, scatenati!

    La cosa più divertente è che ogni volta che ho guardato le previsioni di cfs almeno 4 mesi sui 6 disponibili erano costantemente sopra la media e nemmeno di poco, poi si sa come va realmente ed è già tanto averne 1 su 6. Ma poi un intero continente con anomalie fortemente negative, come diamine le elaborano queste carte, disegnandole a caso ci si azzecca di più

  7. #107
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    27
    Messaggi
    1,388
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    La cosa su cui potrei concordare con robertino è la trazione anteriore, com'è tipico delle stagioni con Nina entrante avute negli ultimi 25-30 anni.
    Nel 2010/11 ci fu una normale trazione anteriore, con dicembre più sottomedia rispetto a gennaio, il quale fu un pelo sottomedia, mentre febbraio poco sopra.
    I 2007/08 e 2017/18 invece ebbero una trazione anteriore talmente esasperata che, soprattutto nel primo, l'inverno durò da settembre a dicembre per sputtanarsi del tutto a gennaio e recuperare solo briciole di dignità a febbraio, laddove il secondo fu un po' meglio distribuito (meno freddo in autunno, più fresco a febbraio).
    Il 1998/99 invece fu sia a trazione anteriore sia lunghissimo, l'unica pausa fu a gennaio dove comunque il gelo di dicembre (già iniziato nel corso di novembre) consentì una vita di rendita, almeno qui al NE.

    Se non erro 2007/08 e 2017/18 ebbero sole e qbo ben accoppiati, a produrre due inverni estremamente vacillanti, che negli anni 2000 potevano anche starci viste le medie freddine che avevamo, ma adesso proprio no, siamo troppo col didietro per terra.
    Per contro, il 2010/11 ebbe l'accoppiata sfavorevole ma, gira e rigira, nel suo anonimato complessivo fu migliore di entrambi. E' un po' il tipo di stagione che spererei di avere, anche se mi scoccerebbe un po' la mancata raddrizzata seria di febbraio.
    Il 1998/99 invece rimane uno dei miei sogni proibiti, irraggiungibile; in ogni caso faccio il tifo per la Nina anche il prossimo anno, visto che gli unici due inverni che possiamo annoverare in condizioni di Nina (seria) pt. 2 negli ultimi 25 anni sono nientepopodimeno che il 2011/12 e il 1999/00, uno dal febbraio epico (ma anche gennaio fu un osso duro per inversione e refoli da est) e l'altro con dicembre e gennaio da coste del Lago Erie.

  8. #108
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,889
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Comunque le stagionali IRI sono piuttosto diverse, anzi direi molto diverse dalle ecmwf che vedono rosso fuoco su tutto il NH tranne europa occidentale e mediterraneo....direi che propendono per un segnale NAO negativa, così a occhio, e con una progressione che vedrebbe un raffreddamento generalizzato del NH con notevole ridimensionamento delle anomalie +, un chiaro segnale legato agli effetti della Nina.

  9. #109
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,889
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    La cosa su cui potrei concordare con robertino è la trazione anteriore, com'è tipico delle stagioni con Nina entrante avute negli ultimi 25-30 anni.
    Nel 2010/11 ci fu una normale trazione anteriore, con dicembre più sottomedia rispetto a gennaio, il quale fu un pelo sottomedia, mentre febbraio poco sopra.
    I 2007/08 e 2017/18 invece ebbero una trazione anteriore talmente esasperata che, soprattutto nel primo, l'inverno durò da settembre a dicembre per sputtanarsi del tutto a gennaio e recuperare solo briciole di dignità a febbraio, laddove il secondo fu un po' meglio distribuito (meno freddo in autunno, più fresco a febbraio).
    Il 1998/99 invece fu sia a trazione anteriore sia lunghissimo, l'unica pausa fu a gennaio dove comunque il gelo di dicembre (già iniziato nel corso di novembre) consentì una vita di rendita, almeno qui al NE.

    Se non erro 2007/08 e 2017/18 ebbero sole e qbo ben accoppiati, a produrre due inverni estremamente vacillanti, che negli anni 2000 potevano anche starci viste le medie freddine che avevamo, ma adesso proprio no, siamo troppo col didietro per terra.
    Per contro, il 2010/11 ebbe l'accoppiata sfavorevole ma, gira e rigira, nel suo anonimato complessivo fu migliore di entrambi. E' un po' il tipo di stagione che spererei di avere, anche se mi scoccerebbe un po' la mancata raddrizzata seria di febbraio.
    Il 1998/99 invece rimane uno dei miei sogni proibiti, irraggiungibile; in ogni caso faccio il tifo per la Nina anche il prossimo anno, visto che gli unici due inverni che possiamo annoverare in condizioni di Nina (seria) pt. 2 negli ultimi 25 anni sono nientepopodimeno che il 2011/12 e il 1999/00, uno dal febbraio epico (ma anche gennaio fu un osso duro per inversione e refoli da est) e l'altro con dicembre e gennaio da coste del Lago Erie.
    il 2007/8 fu proprio na ciofeca tolto dicembre...molto meglio il 2017/2018....il 99/2000 ai miei dati è il più freddo dal 1998 (2,7° di media trimestrale), l'inverno 98/99 lo segue a ruota ( 2,9° di media trimestrale)

  10. #110
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    27
    Messaggi
    1,388
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '20/2021

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    il 2007/8 fu proprio na ciofeca tolto dicembre...molto meglio il 2017/2018....il 99/2000 ai miei dati è il più freddo dal 1998 (2,7° di media trimestrale), l'inverno 98/99 lo segue a ruota ( 2,9° di media trimestrale)
    Oddio, molto non direi, semmai moderatamente.
    Tanto per quanto mi riguarda nessuno dei due arriva al 6, a uno do 5.5 e all'altro 6- tirato con lo spago
    Febbraio 2018 non so se lodarlo per aver chiuso decentemente sottomedia (e solo grazie alle massime) con la buranata o se biasimarlo per essersi letteralmente fumato quasi tutte le occasioni, visto che l'unica irruzione che andò in porto in modo pulito senza finire in Spagna o fuggire in Atlantico fu l'articat(in)a di metà mese. Da questo punto di vista fu più onesto febbraio 2008, che tra una vampata di hp e qualche bordata nemmeno si impegnò granché a risolvere l'inerzia di quel gennaio schifoso

    E sì, specie qui da noi nel lato orientale del paese i due inverni tra il 1998 e il 2000 furono bombe, non so neanche come abbiano fatto a uscire non solo così perfetti ma anche così precoci, pestando già da novembre-il 1998 è il più freddo delle serie Arpav e OSMER, il 1999 fu moderatamente meno gelido ma ebbe una nevicata.

    Boh vedremo, ho 0 aspettative, certo è che SE questa Nina si impegna può veramente cambiare tutte le carte in troposfera, almeno quelle che servono a noi. Sinceramente dopo 2 anni che ho scoperto l'importanza della PDO per i nostri inverni mi chiedo come io abbia fatto anche solo a sperare che qualsiasi stagione compresa tra le 2014/15 e 2017/18 (il 2013/14 manco lo nomino per motivi di salute) fosse la volta buona.

    Alla luce delle osservazioni su 2007/08+2017/18 da una parte e 2010/11 dall'altra, mi vien quasi da dire che la Nina entrante scombussoli l'efficacia dell'accoppiata qbo/sole favorevole anzichenò; e quasi quasi mi vien da pensare che sia meglio adesso, un'accoppiata sfavorevole peraltro anche border, non proprio definita, che forse va pure a finire che rimane ininfluente, tanto qua nelle nostre lande basta un respiro dalla Russia europea e siamo 4 gradi sottomedia, senza scomodare i collassi del VP e le manovrone più disparate

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •