Pagina 112 di 489 PrimaPrima ... 1262102110111112113114122162212 ... UltimaUltima
Risultati da 1,111 a 1,120 di 4885
  1. #1111
    Tempesta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    10,163
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ci sarà molto probabilmente una remissione abbastanza prematura del blocco
    il nuovo warming sul lato siberiano indotto dalla persistenza del SH andrà a favorire un displacement verso l'artico canadese
    questo provocherà un travaso di vorticità che andrà a rinvigorire considerevolmente la potenza del lobo del vpt in loco
    a quel punto sarà necessario verificare in che condizioni troposferiche si andrà a interfacciare questo tipo di dinamica sulla colonna
    la divergenza sul continente inizia a farsi consistente già nel breve termine, questo è assodato

    Immagine


    così come è assodato l'impulso pacifico, con asse anomalo per la nina (ne avevamo parlato anche nel webinar) che porterà alla genesi del blocco in un classico pattern a 3 onde, dove l'ex ciambella va progressivamente a fondersi con l'alta continentale

    Immagine


    in questo contesto la consistenza della saccatura artica e il suo stacco saranno significative per il continente ma relativamente importante ai fini dello sviluppo sulla circolazione emisferica
    la fase si accompagnerà ragionevolmente con un ulteriore irrobustimento dell'orso e alla termicizzazione siberiana, con geopotenziali molto profondi anche da quel lato
    il passo successivo potrebbe essere una oscillazione in uscita dal pacifico, indotta dal gradiente barico acquisito (da tenere d'occhio anche l'eventuale progressione della mjo, ancora da valutare quando e con che magnitudo verso 6-7)
    in ogni caso quando hai un vp con due lobi così forti che non possono lavorare in una circolazione più ortodossa per via degli sviluppi pregressi il rischio di potenti instabilizzazioni su tutta la colonna cresce considerevolmente
    In soldoni, il travaso di vorticità in atlantico non sarà sostenuto "dall'alto" e assumerebbe carattere temporaneo con successiva e immediata ripartenza della wave 2 in strato e dell'hp atlantico in tropo...ergo , continuando, praticamente si andrebbe a split in strato con le dovute conseguenze in tropo quasi immediate ( primi gg di gennaio) ....ed in effetti il long di gfs 06 assomiglia moltissimo alle sinottiche degli ultimi giorni del dicembre 1984.......ecco, l'ho detto

  2. #1112
    Bava di vento
    Data Registrazione
    04/12/20
    Località
    Montorio al Vomano (TE)
    Messaggi
    193
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro Visualizza Messaggio
    Gli Ensemble GFS tutto sommato rimangono discretamente buoni.. Al momento pare un'entrata dalla porta della bora, ciclonica o meno, vedremo sicuramente meglio tra qualche giorno.
    Come può essere che cambia tutto ed entra dal Rodano. Sostanzialmente non cambia GFS, vede come ieri in nottata, l'irrobustirsi dell'alta pressione termica russo-siberiana, l'assorbimento dell'alta polare, ed il trasferimento verso il Baltico di vorticità, annessa questa ad un nucleo molto freddo del VP.
    A dire il vero direi che la corsa ENS GFS 06 è notevolmente migliorata....si legge chiaramente una nuova ipotesi di discesa artica già per il periodo immediatamente successivo al Natale.....ipotesi che la media ECMWF non esclude.....anzi.......occhio.....
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)-ens_image-2-.png  

  3. #1113
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    19,507
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    e soprattutto come vede ecmwf e la sua media

    Immagine
    Diciamo che ciò che dici fa parte anche di una regola "quasi" fissa che, a meno di forzanti contrarie, si verifica spesso nei modelli all'avvicinarsi dell'evento, ovvero il riaccorpamento e "schiacciamento" delle aree di bassa pressione che sul long vengono lette più "stese". Spero che questo non implichi l'annullamento di un episodio freddo a cavallo del Natale, anche se stamani i modelli erano già meno propensi a strutture di Alta Pressione ben radicate nelle prima fase (per questo il mio "molli")


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  4. #1114
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Designer Visualizza Messaggio
    Diciamo che ciò che dici fa parte anche di una regola "quasi" fissa che, a meno di forzanti contrarie, si verifica spesso nei modelli all'avvicinarsi dell'evento, ovvero il riaccorpamento e "schiacciamento" delle aree di bassa pressione che sul long vengono lette più "stese". Spero che questo non implichi l'annullamento di un episodio freddo a cavallo del Natale, anche se stamani i modelli erano già meno propensi a strutture di Alta Pressione ben radicate nelle prima fase (per questo il mio "molli")
    secondo me quanto strappa di massa artica sarà determinate più dal punto di vista delle possibili ciclogenesi che non dal punto di vista termico che comunque al piegamento dovrebbe quasi inevitabilmente veicolare isoterme più fredde sino a noi
    sempre che poi non strappi alto e finisca sulle canarie che sono sempre liete di ricevere contributi in tal senso
    C'ho la falla nel cervello


  5. #1115
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    In soldoni, il travaso di vorticità in atlantico non sarà sostenuto "dall'alto" e assumerebbe carattere temporaneo con successiva e immediata ripartenza della wave 2 in strato e dell'hp atlantico in tropo...ergo , continuando, praticamente si andrebbe a split in strato con le dovute conseguenze in tropo quasi immediate ( primi gg di gennaio) ....ed in effetti il long di gfs 06 assomiglia moltissimo alle sinottiche degli ultimi giorni del dicembre 1984.......ecco, l'ho detto
    se posso precisare, più che non sarà sostenuto direi non sarà assecondato dalla circolazione troposferica che induce quello stesso dislocamento del vps e all'atto sarà ulteriormente connotata verso una scarsa predisposizione a riassetti zonali
    o almeno, questo è quanto possiamo dire allo stato attuale
    C'ho la falla nel cervello


  6. #1116
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    19/08/20
    Località
    Locri- Reggio Calabria
    Età
    29
    Messaggi
    387
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    e soprattutto come vede ecmwf e la sua media
    Immagine
    Grazie, quindi si dovrebbe passare per una fase simil zonale con comunque successivo arretramento del canadese

  7. #1117
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    19,507
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    In soldoni, il travaso di vorticità in atlantico non sarà sostenuto "dall'alto" e assumerebbe carattere temporaneo con successiva e immediata ripartenza della wave 2 in strato e dell'hp atlantico in tropo...ergo , continuando, praticamente si andrebbe a split in strato con le dovute conseguenze in tropo quasi immediate ( primi gg di gennaio) ....ed in effetti il long di gfs 06 assomiglia moltissimo alle sinottiche degli ultimi giorni del dicembre 1984.......ecco, l'ho detto
    Eh. Non si dovrebbe dire, ma il pensiero va abbastanza li, e non perchè viene pescato tutti gli anni il 1985.
    @Alessandro1985 si ale, basta uno strappo e un inizio dinamica più meridionale (e con quello stramaledetto distacco più in anticipo) per veicolare l'aria artica verso sud prima dello schiacciamento.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  8. #1118
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Manto91 Visualizza Messaggio
    Grazie, quindi si dovrebbe passare per una fase simil zonale con comunque successivo arretramento del canadese

    prego
    ricordiamo anche che nei casi in cui la circolazione continentale abbia determinati pre requisiti sono proprio i tentativi di riaccelerazione che possono sviluppare le circolazioni secondarie e quindi moti antizonali alle basse latitudini
    C'ho la falla nel cervello


  9. #1119
    Vento forte L'avatar di Adriano90
    Data Registrazione
    12/01/11
    Località
    Roma (Montesacro)
    Messaggi
    3,998
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Manto91 Visualizza Messaggio
    Grazie, quindi si dovrebbe passare per una fase simil zonale con comunque successivo arretramento del canadese

    Aggiungo, a mio modesto parere, che affermare che tale fase sia "simil-zonale" è improprio. Se per zonale si intende pacificamente il getto da ovest verso est, simil zonale è da ovest verso est con modeste ondulazioni (onde medie). Pertanto, ad onor della scienza della semantica, ci troveremmo in una temporanea riallocazione di moto (ed energia) dovuto a quanto spiegato da Matteo in stanza teleconnessioni.
    Always looking at the sky.


  10. #1120
    Tempesta L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    10,163
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2020: ripartiamo da qui (discussione modelli)

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    se posso precisare, più che non sarà sostenuto direi non sarà assecondato dalla circolazione troposferica che induce quello stesso dislocamento del vps e all'atto sarà ulteriormente connotata verso una scarsa predisposizione a riassetti zonali
    o almeno, questo è quanto possiamo dire allo stato attuale
    "non sarà assecondato dalla circolazione STRATOSFERICA" ( non "troposferica")...giusto Ale?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •