Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 41
  1. #11
    Brezza tesa L'avatar di MarcoT
    Data Registrazione
    25/08/20
    Località
    Marghera (VE)
    Età
    17
    Messaggi
    911
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Io la scrivo dopodomani, a dicembre completato. Non malvagia come annata comunque da queste parti, almeno quello; direi inseribile tranquillamente nei 2000-13.
    Woah che esagerato. L'epoca 2000-2013 rispetto al 2020 è un'era glaciale

  2. #12
    Vento teso L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,681
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoT Visualizza Messaggio
    Woah che esagerato. L'epoca 2000-2013 rispetto al 2020 è un'era glaciale
    In inverno sì, ma a far schifo ci sono riusciti con successo negli altri mesi dell'anno, infatti se guardi i due trii 2000-02 e 2007-09 più la coppia 2011/2013 trovi medie annue molto simili al periodo 2015-17 (anche in peggio) e allo stesso 2020.
    Tanto per dire, il periodo settembre 2000-maggio 2001 fu caldissimo, così come tutto il 2002 da febbraio a dicembre tranne l'estate (normale e nulla di più), la classica estate 2003 e il novembre di quell'anno, l'estate 2008 senza tregua, caldiccia e noiosa incastrata tra un inverno moscio e un autunno salvicchiato in corner da poche sfreddate decisive, maggio e novembre 2009 folli, la primavera 2011 pazzoide, l'autunno 2012 e soprattutto il 2013 subtropicali. Ce ne sono di esempi, il 2020 di certo non spicca, né negli ultimi 7 né negli ultimi 20 anni. Un anno medio(cre) direi.

  3. #13
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,166
    Menzionato
    638 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Io la scrivo dopodomani, a dicembre completato. Non malvagia come annata comunque da queste parti, almeno quello; direi inseribile tranquillamente nei 2000-13.
    Anch'io come te ne parlerò dopo l'1, e anche per me l'annata del 2020 è promossa a pieni voti.

  4. #14
    Uragano
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    19,528
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Metto solo i voti, senza star li a dettagliare 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Gennaio: 3
    Febbraio: 3
    Marzo: 6.5
    Aprile: 6
    Maggio: 5
    Giugno: 8
    Luglio: 5
    Agosto: 6
    Settembre: 6
    Ottobre: 7.5
    Novembre: 5
    Dicembre: 5.5 a Napoli, 7.5 a Cassano D'Adda.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  5. #15
    Brezza tesa L'avatar di MarcoT
    Data Registrazione
    25/08/20
    Località
    Marghera (VE)
    Età
    17
    Messaggi
    911
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    In inverno sì, ma a far schifo ci sono riusciti con successo negli altri mesi dell'anno, infatti se guardi i due trii 2000-02 e 2007-09 più la coppia 2011/2013 trovi medie annue molto simili al periodo 2015-17 (anche in peggio) e allo stesso 2020.
    Tanto per dire, il periodo settembre 2000-maggio 2001 fu caldissimo, così come tutto il 2002 da febbraio a dicembre tranne l'estate (normale e nulla di più), la classica estate 2003 e il novembre di quell'anno, l'estate 2008 senza tregua, caldiccia e noiosa incastrata tra un inverno moscio e un autunno salvicchiato in corner da poche sfreddate decisive, maggio e novembre 2009 folli, la primavera 2011 pazzoide, l'autunno 2012 e soprattutto il 2013 subtropicali. Ce ne sono di esempi, il 2020 di certo non spicca, né negli ultimi 7 né negli ultimi 20 anni. Un anno medio(cre) direi.
    Sì ma adesso non c’è tregua, nel periodo 2000-2013 c’erano bei periodi con primavera e anche estate sotto media qualche volta, in ogni caso il 2020 ha una media annuale di 14,4 C qui, il periodo 2000-2013 in media ha 13,9 C

  6. #16
    Vento teso L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,681
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoT Visualizza Messaggio
    Sì ma adesso non c’è tregua, nel periodo 2000-2013 c’erano bei periodi con primavera e anche estate sotto media qualche volta, in ogni caso il 2020 ha una media annuale di 14,4 C qui, il periodo 2000-2013 in media ha 13,9 C
    Anche da me è sicuramente sopra, ma prova a guardare anche diversi anni 2000, il 2011 e il 2013. Ce ne sono di peggiori anche escludendo 2014, 2018 e 2019.
    Quest'anno comunque ha saputo proporre sipari alla 2000 sulle nostre lande, prendi per esempio le sfreddate di aprile, l'ennesimo maggio sottomedia, un giugno d'altri tempi e, nell'entroterra veneto, un set di gelate novembrine che si ritrova solo facendo un balzo indietro al 2011 e, prima, al 2007.

  7. #17
    Vento teso L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,681
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Ho deciso di fare così: qui scrivo solo i voti di ogni mese e i vari pro e contro sparsi nell'anno, l'analisi dettagliata la butto giù nella sezione delle anomalie, anche se mi tocca sempre lavorare a grandi linee non avendo un riferimento rappresentativo di dove sto.

    GENNAIO 6.5
    FEBBRAIO 4.5
    MARZO 6.75
    APRILE 6.25
    MAGGIO 7.75
    GIUGNO 9.25
    LUGLIO 6.0
    AGOSTO 3.5
    SETTEMBRE 4.5
    OTTOBRE 7.5
    NOVEMBRE 8.0
    DICEMBRE 3.0
    ANNO
    : verrebbe fuori neanche 6+ ma alzo senza problemi a 6.5

    Pro:
    • un gennaio con la media delle minime oltre mezzo grado sotto la media appena costruita mi fa sempre e solo piacere, anche perché ha costretto la media integrale mensile a comportarsi bene rispetto a quella dell'ultimo trentennio (0.1-0.2 decimi sotto di essa); ed è stato TUTTO freddino ideato, costruito, modellato e impacchettato in casa, a mano, schivando fronti su fronti di nubi basse e nebbie alte, un gennaio che ora come ora pagherei non so quanto da replicare quest'anno (qui, nel mio orto, altrove non lo auguro a molti invece);
    • belle irruzioni fresche in primavera e gelate tardive stavolta anche in aprile, che mi è toccato penalizzare perché terminato complessivamente sopra l'ultima media, ma il freddo notturno di cui mi ha deliziato lo ha reso estremamente gradevole e vivibile; è stato inoltre talmente secco e lento a fogliare che non ho patito neanche per 2 secondi la classica afa dovuta al mix tra i primi caldi e l'umidità soffocante del verde che esplode; per questo se non avessi una media delle medie e delle massime sottomano, gli darei almeno 9;
    • l'ennesimo maggio terminato appena al di sotto di una media in progressivo abbassamento;
    • giugno bestiale, una meraviglia;
    • tanta acqua estiva, nessun temporale estremo ma tanti bei eventi spezzacaldo, persino nello schifido agosto;
    • un ottobre calmo e posato rispetto agli ultimi 2 anni;
    • novembre bello freddo, soprattutto nelle minime, scese ben 10 volte sotto lo zero;
    • la nevicata singola più copiosa di tutti gli anni 2010, in quanto per trovarne una che superi i 10 cm devo tornare al 19/12/2009 (12 cm circa).

    Contro:
    • l'ennesimo febbraio perso, e sono sei in un decennio; non va, non va;
    • l'ennesimo agosto rovente;
    • settembre troppo caldo per i miei gusti e per le medie;
    • dicembre termicamente tremendo, proprio il contrario di come volevo che chiudesse; un abominio frutto del sovvertimento totale del registro invernale degli ultimi anni, a dimostrazione che il troppo stroppia in tutti i sensi.

  8. #18
    Bava di vento
    Data Registrazione
    20/05/19
    Località
    Napoli
    Età
    21
    Messaggi
    170
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Gennaio: 2 essenzialmente non pervenuto.

    Febbraio: 4.5 come sopra ma tra l'articata del 3 e la ponentata del 27 la mia parte ventofila è stata soddisfatta.

    Marzo: 7 ben dinamico e freddo nell'ultima parte

    Aprile: ??? (periodaccio a li
    vello personale, ho 0 memoria meteo del periodo)

    Maggio: 4 Caldo ma discretamente dinamico


    Giugno: 7 Molto dinamico per il periodo dell'anno e non particolarmente caldo

    Luglio: 6.5 Clemente termicamente, che non è poco di questi tempi, ma statico

    Agosto: 4.5 Caldo e statico, qua non è stato particolarmente di
    verso da tanti altri mesi di agosto degli ultimi tempi, non il peggiore sicuramente ma non particolarmente soddisfacente. Buono il peggioramento degli ultimissimi giorni però.

    Settembre: 7 Partito male ma ha recuperato nell'ultima parte, molto dinamica. Da ricordare il forte downburst del 25 con raffiche ad oltre 110 km/h nelle zone esposte.

    Ottobre: 6 Decente ma non mi ha entusiasmato

    No
    vembre: 6.5, come settembre iniziato male e ripresosi alla fine. Molto simpatica la burrasca di grecale del 21

    Dicembre: 8 Estremamente piovoso e dinamico, termicamente non malaccio. Mi spiace ovviamente per i danni ed i disagi, ma per un'estremofilo/ventofilo come me la Libecciata che (quasi) mette fine ad ogni libecciata del 28 è stata impagabile.

  9. #19
    Vento teso L'avatar di SnowBurian
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Sfigolandia(TE),TE sta per terranov
    Età
    23
    Messaggi
    1,511
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Buon 2021 a tutti.


    Ecco i miei voti al 2020:


    Gennaio: Voto 1

    Una terribile ed insulsa bruttura umida e calda, sopramedia netto e costante, la presa in giro finale è quella delle minime, nonostante parecchie giornate soleggiate, non ho visto neanche una singola minima negativa. Il finale del mese è stato il preludio a quel febbraio travestito da maggio.

    Febbraio: Voto 0

    Non voglio e non oso immaginare di nuovo quel terrificante periodo, il mese meteo più brutto che potessi mai immaginare (dietro di lui c'è dicembre 2019, guarda caso tutti e due mesi del Liquame 2019-20).
    Tante, troppe massime ben sopra i 20 gradi (me ne ricordo 6, ma possono essere anche di più), minime scandalose, probabilmente il mese con il sopramedia più grande.
    Unica minuscola nota positiva è l'articata lampo di inizio mese, ho avuto un rovescio di graupeln moderato ed abbastanza prolungato, ma lo scandalo dei giorni successivi è imperdonabile.
    Dovrebbe prendere -10 non solo 0.


    Marzo: Voto 7.5

    Inizio mese è il continuo del Jabba the Hutt precedente, ma la fine del mese è stata una goduria immensa.
    Articata che, sinceramente, mi rompeva un pò le scatole, le piante erano in fiore giÃ* da metÃ* gennaio (record di precocitÃ*, per via dei record di caldo) e tutto ciò mi dava fastidio.
    Il 24 marzo vedo rovesci di ASE colpire le mie zone ad intervalli, frontolisi che lavorano incessantemente, quindi solita solitamente storia, ma, proprio quando meno me l'aspettavo, ecco che lo stau FINALMENTE lavora, con rovesci di graupeln intensissimi che imbiancano velocemente il terreno e prati, inutile dire che ero giÃ* soddisfatto, sono andato a dormire sereno conscio della fine dell'articata.
    Il 25 marzo mi sveglio con uno strano bagliore bianco che viene dalle persiane, e poi la vedo, la DAMA BIANCA.
    Senza parole mi fiondo fuori e mi immergo in quel bene di Dio.
    Inutile dire che quell'ondata a dicembre, mi avrebbe sotterrato.
    Evento storico quello del 25 marzo, dietro solo al 10 febbraio 2012, probabilmente l'ondata di freddo tardiva più nevosa del 2000.


    Aprile: Voto 6

    Replica molto più scarsa del 25 marzo ad inizio mese, per il resto nulla di che, assolutamente insipido


    Maggio: Voto 5.5

    Boh, neanche me lo ricordo


    Giugno: Voto 4.5

    Sono stagionofilo, quindi d'estate amo il sole e giornate in media, giugno freddo e piovoso, gioia per i freddofili, non per me.


    Luglio: Voto 6.5

    Prima parte simile a giugno, seconda parte esattamente come piace a me.


    Agosto: Voto 5

    Tanto caldo, troppo caldo, soprattutto umido.
    Almeno c'era il sole.


    Settembre: Voto 4.5

    Proseguimento dell'estate, umiditÃ* sfiancante


    Ottobre: Voto 6

    Mese autunnale, però non ricordo eventi degni di nota.


    Novembre: Voto 4.5

    Estate di san martino eterna.


    Dicembre: Voto 3

    È, essenzialmente, un dicembre 2019, senza la scaldata record.
    Costante sopramedia, interrotto a santo stefano e a san Silvestro.


    54/12= 4.5

    Anno largamente insufficiente, ma solo per colpa dei mesi invernali.
    Voglio un 2021 almeno da 6.
    Immagine profilo:
    Io quando vedo un blocco atlantico.

  10. #20
    Vento moderato L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    29
    Messaggi
    1,194
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Anno dai tanti volti questo, che si può riassumere così:

    · GENNAIO-FEBBRAIO: bimestre caratterizzato da nessuna traccia di freddo e pochissime piogge (appena 3.8 mm il primo, 5.6 mm il secondo). Statisticamente nella mia serie sono i 2 mesi più piovosi dell'anno e invece si sono rivelati i più secchi (così come in tutta l'isola). VOTO 1

    · MARZO: è il mese del riscatto, sul fronte piogge accumulati 123.2 mm divenendo il più piovoso in assoluto, e risultando anche il più freddo a livello termico battendo quello del 2012. VOTO 7,5

    · APRILE: prosegue sulla falsariga di Marzo a livello termico, chiudendo come il più freddo in assoluto e superando quelli del 2016 e 2018. Piogge poche invece. VOTO 6

    · MAGGIO: mese che verrà ricordato per le temperature elevate della 2° decade, allorquando lungo la costa settentrionale a causa dei forti venti di scirocco si sono toccati valori fino a +39/+40°C (qui stabilito il record con +39.0°C). Tutto ciò si riflette sull'intero mese, chiudendo nella mia serie storica come il più caldo in assoluto. Piogge invece sostanzialmente in media. VOTO 4

    · GIUGNO: mese che risulta in controtendenza piazzandosi al 2° posto tra i più freddi dietro al 2013, con piogge sopra la media. VOTO 7,5

    · LUGLIO: continua il trend sottomedia a livello termico, senza eccessi e con tante piogge (59.7 mm, il più piovoso in assoluto). VOTO 7,5

    · AGOSTO: nuova inversione di tendenza col mese precedente, chiude a pari merito con quello del 2012 tra i più caldi in assoluto, stabilendo anche il record di massima più alta (+36.3°C). Poche piogge. VOTO 4

    · SETTEMBRE: mese dai pochi sussulti che chiude lievemente sopramedia a livello termico e leggermente sotto a livello pluviometrico. VOTO 5,5

    · OTTOBRE: mese che esordisce con nuovi record di caldo, infatti giorno 3 sempre a causa dei forti venti di scirocco si registrano nuovi valori elevati lungo la costa settentrionale con punte di +38/+39°C. Qui stabilito il nuovo record mensile (+35.9°C). Ma nonostante ciò, chiude invece come il mese più freddo nella mia serie, superando il 2011 e il 2017. Piogge ancora leggermente sottomedia, con parziale annuo nettamente deficitario. VOTO 5

    · NOVEMBRE: mese che si apre col dominio anticiclonico che contraddistingue i primi 15 giorni. Dal 17 si apre un periodo foriero di piogge, riuscendo ad accumulare ben 103.9 mm e avvicinandosi al record dello scorso anno con 106.9 mm. Dal punto di vista termico nessun eccesso grazie anche all'assenza dello scirocco e infatti chiude leggermente sottomedia. VOTO 6,5

    · DICEMBRE: continua il trend piovoso iniziato a metà novembre, con forti piogge soprattutto nella 1° decade mensile. Giorno 5 accumulati 66 mm, nuovo record di pioggia nelle 24h. A livello mensile, chiude con 195.3 mm risultando così sia il mese di Dicembre più piovoso ma anche quello più piovoso in assoluto. Totale annuo 656.6 mm, ben oltre la media di 583.5 mm, tutto ciò grazie agli ultimi 44 giorni in cui sono caduti 299.2 mm. Si piazza al 3° posto dietro il 2015 e il 2014. A livello termico chiude a +0.2°C. VOTO 7


    Davis Vantage Pro 2 - Installazione urbana su tetto

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):


    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.6°C il 10/07/2019
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +45.0°C il 02/08/2015
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25/04/2013
    Accumulo maggiore in 24h: 66.0 mm il 06/12/2020
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •