Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 41
  1. #21
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,166
    Menzionato
    637 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Non dare nemmeno la sufficienza a quest'anno, nel mio orticello, significherebbe automaticamente bocciare tutti gli anni dal 2009 in poi inclusi quelli che verranno, persino gli anni che hanno regalato soddisfazioni.

    Premetto che la mia scala di voto prende in considerazione soprattutto il lato passionale, cioè quante e quali emozioni ha suscitato in me ogni mese. Data la mia inclinazione per la freddofilia, va da sè che un mese freddo è automaticamente emozionante anche se noioso (quale è stato Ottobre 2020, per dare un'idea), ma come vedrete anche mesi orripilanti sul lato termico, se hanno saputo farsi valere, possono arrivare a voti persino superiori ai mesi sotto media.


    GENNAIO-FEBBRAIO: l'inverno è stato indecente per i miei gusti, anche se poteva fare di molto peggio. Non posso dimenticare i 22,5° dell'11 Febbraio, seconda massima più alta della storia dell'inverno. Se non arrivo a definirlo orrendo è solo perchè tecnicamente Dicembre 2019 appartiene all'anno scorso.

    VOTO GENNAIO: 6
    VOTO FEBBRAIO: 4



    MARZO: la primavera si è aperta con una prima ventina di giorni di Marzo accettabile anche se sopra media. C'è stato poi il sublime incipit di primavera astronomica, che ha fatto registrare storici record pluridecennali, dalla minima più bassa in primavera astronomica a pari merito con il 1998, alla massima più bassa della primavera astronomica fino alla prima gelata a Marzo (anche se in periferia e non all'aeroporto) da decenni.
    L'ondata è stata talmente intensa che Marzo ha chiuso sotto media (-0,1) dalla 81/10, per la prima volta nell'ultimo decennio.
    Per quanto emozionante l'evento dell'ultima decade, non posso giudicarlo solo per quest'episodio che di per sè si meriterebbe un 10.

    VOTO 7



    APRILE: il freddo si è ripresentato nei primi giorni di Aprile, con il 1° Aprile che ha fatto rilevare una delle più fredde giornate di questo mese di sempre, con la terza max più bassa dal 1951. Nel complesso, l'ondata di freddo 1-3 Aprile è stata il secondo episodio più freddo ad Aprile degli ultimi 70 anni, secondo solo alla storica e ineguagliabile irruzione del 2003.
    Il mese è proseguito su buoni binari, chiudendo anch'esso sotto media (forse una delle poche zone in Italia dove ha chiuso tale!) per la prima volta da più di 12 anni.

    Per la prima volta non ho avvertito in maniera traumatica il passaggio dall'inverno alla primavera, complice un inverno quasi inesistente e trasformatosi in un eterno Marzo e un inizio di prmavera astronomica gelido.

    VOTO 7,5



    MAGGIO: Maggio si è aperto con clima mite, anche se c'è stato uno spunto fresco che ha portato a rilevare, in maniera del tutto inaspettata e per questo entusiasmante, una minima di 8,9° giorno 6 che costituisce una delle più basse degli ultimi 30 anni.
    La seconda decade è stata storica per il caldo in quota (nuovo record a 850 hPa con 25°!!), con anomalie mostruose: parliamo di una media decadale degna del periodo più caldo dell'anno in atmosfera, con anomalie prossime ai +9!! Non è stata di meno al suolo, con la notte tropicale più precoce mai registrata, e un pomeriggio storico che ha visto una massima di 31° rilevata con dp negativo (-7°!!) per un'umidità del 7%.
    E' seguita una terza decade dalle caratteristiche opposte: la terza più fredda dal 1973 in quota, che al suolo ha determinato un'inversione di tendenza tale che Maggio si è chiuso più freddo di come si era aperto!
    Nel complesso, al suolo, il mese è riuscito a chiudere in perfetta media!
    Per i numerosi colpi di scena, per la straordinaria seconda decade e per il ribaltone della terza, un mese tra i miei preferiti di sempre.

    VOTO 8,5



    GIUGNO: è stato un mese meraviglioso, secondo solo al 2013 tra i più freddi dal 1989. Le temperature sono state insolitamente fresche, specialmente di pomeriggio, persino se confrontate con mesi di Giugno di 70 anni fa!
    Pensate che fino al 25 nessuna zona della città, nemmeno nelle aree interne, aveva superato i 28°. Non i 30°, che già sarebbe strano, ma i 28°!
    All'aeroporto le massime sono riuscite a tenersi sotto i 30° fino al 1° Luglio, e questo ha consentito al 2020 di divenire uno dei pochi mesi di Giugno senza nemmeno una giornata di calore ufficiale nella serie aeroportuale!

    Da ricordare che la prima minima delle 24 h sopra i 20° è stata rilevata solo il 22 Giugno, una delle più tardive date di sempre in pieno GW giugnesco esasperato!

    VOTO 8,5



    LUGLIO: Luglio ha ripristinato i canoni delle estati recenti, con un inizio scottante. Ha reso necessario l'uso di ventilatori e condizionatori, che per tutto il mese di Giugno non sono serviti (fatto eccezionale!).
    Sorprendentemente però si è ripreso dopo il 7, piazzando una fresca seconda decade anche se meno eccezionale di quanto sia stata la seconda decade del Luglio 2019.
    La terza decade ha visto il ritorno di condizioni miti, ma fino al 30 non si trattava di una condizione così intollerabile specialmente per via delle minime accettabili.
    Luglio ha chiuso ancora una volta sotto media, per un totale di 5 mesi consecutivi senza anomalie positive!

    VOTO 7+



    AGOSTO: con Agosto si è tornati alla normalità, anche se la prima decade ha chiuso fondamentalmente in media. Da ricordare il temporale del 5, che ha scaricato 40 mm in nemmeno due ore: quarta giornata più piovosa di Agosto dal 1951.
    Dal 10 è stato un calvario tra afa diurna e minime altissime (media min: 23°), ma considerando il temporale storico del 4 si merita un voto più alto di quanto sarei portato a dare.

    VOTO 5



    SETTEMBRE: nella pratica Agosto è continuato ininterrotto fino all'equinozio d'autunno: i primi 20 giorni sono stati Storia pura. Ho registrato 10 notti tra le 50 più calde dal 1951, con minime sistematicamente sopra i 23/24° per 10 giorni e tra l'altro in piena seconda decade. Non credevo fosse possibile, e credo che non si sia mai verificato su questo tratto di costa dal penultimo interglaciale (parlo di 110mila anni fa).
    L'equinozio ha segnato un drastico cambio di passo: se fino ad allora Settembre sembrava intenzionato a battere il 2011 al primo posto dei più caldi, dopo il 23 si è affermato un periodo freddo che ha avuto il suo apice negli ultimi giorni del mese, con minime basse per il periodo e soprattutto i 13° rilevati nel bel mezzo del pomeriggio durante un forte temporale, evento con tempi di ritorno pluridecennali.
    Emozionanti i numerosi temporali di fine mese, con downburst e rain rate eccezionali che si sono ripetuti per tre giorni consecutivi!

    Per tutte le emozioni che ha in me suscitato:
    VOTO 10



    OTTOBRE: Con i primi di Ottobre sembrava voler ristabilirsi la fase calda di Agosto e Settembre, e i primi 6 giorni si sono contraddistinti, ancora una volta, per una fortissima ondata di caldo in quota (nuovo record a 850 hPa non solo per Ottobre, ma per l'intero autunno: 24,8°!!) che ha lasciato traccia di sè negli annali. Al suolo effetti più blandi, e concentrati soprattutto nelle minime, come classico di Brindisi: giorno 3 si è rilevata la seconda minima più alta dal 1951 con 23°.
    Dal 7 però il freddo ha di nuovo dominato la scena, con una seconda decade tra le più fredde dgli ultimi 70 anni per le notti, sotto media di 2°.
    L'ultima decade ha visto ancora un pattern fresco, con temperature sotto media, anche se molto meno rispetto alle anomalie negative della seconda decade.

    VOTO 9-



    NOVEMBRE-DICEMBRE: Novembre è stato un mese anonimamente caldo, così come Dicembre, non ho altro da dire a loro riguardo. Non hanno visto nulla di speciale; Dicembre si salva parzialmente per via della seconda decade.

    VOTO NOVEMBRE 4
    VOTO DICEMBRE 5+





    ∙ ANNO 2020: 7

    Ben 6 mesi senza registrare anomalie positive, di cui ben 4 tra i mesi più colpiti dal GW (Marzo, Aprile, Giugno, Luglio).
    Per soli due decimi sopra la 81/10.
    Emozioni regalate dal 21 Marzo al 20 Ottobre, periodo al quale darei 8.
    Curioso come gli estremi dell'anno (Gennaio, Febbraio, primi 20 gg di Marzo; terza decade di Ottobre, Novembre e Dicembre) siano stati invece assolutamente noiosi: si meriterebbero 5.
    Il voto annuale deriva dalla media ponderata tra questi due macroperiodi in cui può essere suddiviso il 2020 brindisino.
    Ultima modifica di burian br; 02/01/2021 alle 16:24

  2. #22
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/12/16
    Località
    Catanzaro Lido (CZ)
    Età
    35
    Messaggi
    2,264
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Gennaio: 3
    Febbraio: 2
    Marzo: 7,5
    Aprile: 6
    Maggio : 6,5
    Giugno: 7
    Luglio: 6
    Agosto: 5
    Settembre: 5
    Ottobre: 4,5
    Novembre: 3,5
    Dicembre: 6

    Facendo la media viene fuori un 5 che credo sia il giusto voto per questo anno meteorologico. A pesare in modo decisivo sono i primi due mesi dell'anno, un bimestre Gennaio-Febbraio assolutamente disastroso e (speriamo) difficilmente ripetibile. Non male invece il periodo Marzo-Luglio, nonostante parentesi calde importanti registrate sia ad Aprile che a Maggio. Di nuovo male invece tra Agosto e Novembre, con un ritorno poi a una certa dinamicità nell'ultimo mese dell'anno. C'è da precisare che questi voti, ovviamente, sono riferiti alla mia zona, la quale, da una analisi veloce dei dati a livello nazionale, è stata probabilmente una delle più sfortunate, soprattutto dal punto di vista pluviometrico. A Novembre per esempio ho dato un voto molto basso (3,5), ma a poche decine di km da qui sono stati battuti record di pioggia giornaliera.
    In generale, un'annata arida e priva di eventi da ricordare, a parte forse la bella ondata di fine Marzo e il fresco della prima parte della stagione estiva. Mi auguro un 2021 diverso, pieno di emozioni e in cui la mia zona riesca a essere un po' più fortunata. Buon Anno a tutti voi!!

  3. #23
    Vento moderato L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Località
    Polverigi (AN) 140mslm - Marche
    Età
    28
    Messaggi
    1,199
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Gennaio / Febbraio: voto 2 , entrambi due mesi orrendi miti e siccitosi

    Marzo: voto 6

    Aprile: voto 5

    Maggio: voto 6

    Giugno: voto 6

    Luglio: voto 5

    Agosto: voto 7 , caldo ma anche dinamico, temporalesco a tratti , al prezzo di due episodi estremi per la grandine (4 e 31 Agosto)

    Settembre: voto 5 , piovosa/temporalesca solo l'ultima parte , i primi 20 giorni molto caldi asciutti ed estivi

    Ottobre: voto 6

    Novembre: voto 4

    Dicembre: voto 6 , la novità è che l'HP è stata una figura quasi assente per tutto il mese , se togliamo la mitezza generale comunque ha visto un maggior movimento della circolazione atmosferica




    Una media approssimativa del 5 per l'anno 2020
    Ultima modifica di Daniel92; 02/01/2021 alle 13:01

  4. #24
    Brezza tesa L'avatar di Sibillo
    Data Registrazione
    04/04/19
    Località
    Sarnano (MC) 575 m.s.l.m
    Messaggi
    502
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Citazione Originariamente Scritto da Daniel92 Visualizza Messaggio

    Dicembre: voto 6 , la novità è che l'HP è stata una figura quasi assente per tutto il mese , se togliamo la mitezza generale comunque ha visto un maggior movimento della circolazione atmosferica
    beh insomma 11 giorni di HP li abbiamo avuti....

  5. #25
    Vento moderato L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Località
    Polverigi (AN) 140mslm - Marche
    Età
    28
    Messaggi
    1,199
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Citazione Originariamente Scritto da Sibillo Visualizza Messaggio
    beh insomma 11 giorni di HP li abbiamo avuti....
    Si, tra seconda - terza decade , ho contato una settimana e mezzo di giorni per lo più stabili, era un'HP abbastanza ibrida non poi così robusta ...

    niente però a che vedere con gli scorsi Dicembre alcuni veramente brutti, secchi e anticiclonici dall'inizio alla fine
    Ultima modifica di Daniel92; 02/01/2021 alle 14:41

  6. #26
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    7,110
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Questa la valutazione dei Mesi del 2020 qui a San Pedro de Atacama .... volevo dire Lentate SS:
    Gen + Feb: Voto ZERO (niente di niente da ogni punto di vista)
    Mar: Voto 6 con piogge nella norma ma niente episodi interessanti.
    Apr: Voto 4: pioggia solo gli ultimi giorni. Il resto completamente sonnacchioso.
    Mag + Giu + Lug: Voto 9. Mai troppo caldi e parecchi Temporali anche Nubifragi
    Ago + Set: Voto 5. Pochi TS, molti lisci e troppo caldi e noiosi salvo qualche episodio.
    Ott: Voto 8: Molta pioggia in pochi episodi e clima temperato
    Nov: Voto ZERO: niente di niente salvo nubi sterili, smog e solo qualche debole gelata.
    Dic: Voto 9: Molta acqua e neve...finalmente!

    L'Anno si chiude a circa 1200 mm (32 cm di Neve): Voto 7 in quanto ha recuperato un inizio disastroso.

    Dic vince lo Scudetto. In Champion League ed Europa Leaguew vanno Mag, Giu, Lu, Oct.
    Retrocedono in Serie B: Gen, Feb, Nov augurando loro un pronto riscatto nel 2021. Hasta la vista!

  7. #27
    Banned
    Data Registrazione
    01/01/21
    Località
    Carpané (VI)
    Età
    26
    Messaggi
    39
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Riassumendo in stagioni, per semplicità, io darei i voti seguenti per la mia zona:

    Inverno 2019\2020 ---> 5 perchè é stato come i 4 prima un inverno piuttosto anonimo

    Primavera 2020 ---> 7, troppo secca specie nella prima parte, ma ha avuto alcuni episodi interessanti

    Estate 2020 ---> 9 e mezzo, estate top, direi quasi in perfetta linea climatica della mia zona e cioè molto temporalesca (con vari fenomeni anche molto violenti di cui uno alluvionale in bassa valle), afosa a tratti.

    Autunno 2020 ---> 8 diciamo che l'unico mese veramente anomalo è stato Novembre perchè secchissimo, ma recuperato parecchio in prp sia da Settembre che Ottobre.

    Dicembre 2020 ---> 9 e mezzo, quasi mezzo metro di neve accumulata e moltissime prp ne fanno un mese invernale dinamico e di riscatto finalmente un po' per tutta l'area alpina e in parte padana

  8. #28
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,101
    Menzionato
    269 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Gen: voto 2, poco da dire
    Feb: come sopra
    Mar: 6, caldo ma almeno decentemente piovoso
    Apr: 5, come sopra
    Mag: 9, poco da dire
    giu: DIECI, decisamente il mese migliore dell'anno, uno spettacolo unico
    Lug: 8, nubifragi e caldo moderato soprattutto all'inizio
    Ago: 4, ha fatto indiscutibilmente caldo
    Set: 5, caldo ma a settembre non mi spiace così tanto
    ott: 8, un bel mese fresco e dinamico
    nov: il peggiore dell'anno, ma proprio il peggiore
    Dice: voto 8, una bellissima nevicata, diverse rosicate ma tanta neve sui monti, non riesco a dare di più per una parte centrale da record, la più calda che ricordi, peggio degli ultimi anni. minime continue di 7-9° a dicembre non le ricordo.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #29
    Vento fresco L'avatar di Articorusso
    Data Registrazione
    04/08/07
    Località
    castiglione del lago(pg) 304 mt
    Età
    37
    Messaggi
    2,475
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Anno piuttosto mediocre, inverno praticamente nullo. Estate decente senza troppi eccessi. Voto 4.5

  10. #30
    Vento forte L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    3,591
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: 2020 ai titoli di coda: siamo agli scrutini. I voti ai singoli mesi e all'anno.

    Gennaio: 4. Mese assolutamente anonimo, sopramedia in maniera moderata ma senza battere record. Giusto da segnalare di "interessante" alcune giornate la prima decade con HP inversionale old-style con giornate relativamente fresche e qualche massima bassa, per esempio l'8 gennaio con -0.2° di max, nonché unica giornata di ghiaccio dell'anno. Prp quasi assenti, le uniche vere prp sono state giusto pochissimi mm di pioviggine nella saccatura del menga del 17-18 e qualche fiocchetto bagnatissimo nella notte del 20 (e io dormivo, quindi non ho visto nulla) senza che il pluviometro scattasse.

    Febbraio: 2. Sarebbe in realtà da 0 questo mese. Temperature medie simili o anche superiori al febbraio 1990 e NESSUNA prp seria (neanche qualche pioviggine per sbaglio). Oltretutto neanche una fioccata. DI GRAN LUNGA il mese peggiore dell'anno.

    Marzo: 7. Finalmente ritorna la dinamicità, mai mi è capitato di accogliere la primavera in maniera così accondiscendente. Nonostante chiuda ancora sottomedia pluvio in questo mese ritornano alcune prp per il ritorno dell'Atlantico nella prima decade, temperature in questa decade nella norma. Seconda decade di nuovo solita solfa, HP e prevalentemente secco. Da segnalare però la nevicata senza accumulo del 26 marzo, un breve rovescio nevoso a fiocchi finissimi tra le 13.30 e le 14 circa: è la comparsa di neve più tardiva del periodo post-1991 (il precedente "record" apparteneva al 24 marzo 1998). Ritorna un po' di freddo negli ultimi 3 giorni del mese e alla fine il mese riesce a chiudere persino leggermente sotto le medie termiche 1981-2010.

    Aprile: 4.5. Mese anche qui poco interessante. Da segnalare l'eredità fredda di inizio mese e le precipitazioni del 19-20-21 aprile che, seppur per niente eccezionali né anomale per aprile, rappresentano il "ritorno" finalmente di prp serie (dopo le briciole di marzo). Soleggiamento decisamente superiore alla media, soprattutto tra la metà della prima decade e la perturbazione già sovraccitata, con nubi pressoché assenti per due settimane.

    Maggio: 5. Un poco meglio di aprile, ma nessuna ondata di freddo seria e prp ancora un po' sottomedia. Da segnalare più che altro la massima bassa del 13 maggio di appena 14.7°. Per il resto temperature tra al massimo in media e per lo più moderatamente sopramedia.

    Giugno: 8. Con il mese del GW per eccellenza, fa strano che il miglior voto dell'anno lo dia a giugno. Pioggia quasi tutti i giorni tra il 3 e il 17 e temperature massime in questi giorni spesso sotto i 25° (addirittura solo 15.6° di max sotto una pioggerella autunnale da 2.4 mm il 4 giugno!). Verso la terza decade clima pienamente estivo (primo trentello il 22 giugno), ma senza ondate di caldo estreme. Nonostante la terza decade piuttosto sopramedia, grazie alle prime due decadi da giugno anni '90 il mese chiude sottomedia e il più fresco dal 1997! Mese anche piuttosto piovoso (anche se non si sono raggiunte le esorbitanti punte >200 mm del capoluogo sabaudo).

    Luglio: 6. Mese abbastanza regolare, un po' sopramedia, a causa di una prima e terza decade sopramedia ma con solamente gli ultimissimi giorni del mese realmente fastidiosi (34.4° il 31 luglio). Seconda decade con temperature un po' sottomedia con un periodo estivo in pieno stile anni '80-'90, prp quasi nulle ma temperature gradevolissime (in seconda decade le massime sono state tutte comprese tra i 25° e i 30° e minime tra i 15° e i 20°). Nessuna massima o minima estremamente bassa (minima più bassa di 13.4° il 4 e 24 luglio e massima più bassa di 24.4° sempre il 24). Unico mese estivo ad aver chiuso sottomedia pluvio, da segnalare solo il temporale con un po' di grandine da 25.6 mm il 3 luglio (da solo ha accumulato più della metà cumulata del mese).

    Agosto: 5.5. Unico mese estivo molto sopramedia, con la massima da 35.3° il primo giorno del mese. Subito dopo però segue un break il 3, a cui segue una fase alto-pressoria calda nel resto della prima decade. Tuttavia l'unico periodo fresco dopo il 3-5 lo si trova alla fine del mese (28-31), per il resto sempre sopramedia. Nel complesso ennesimo agosto termicamente tra il mediocre e il pessimo, da segnalare però che agosto è stato il mese più piovoso dell'anno, nonché unico mese a superare i 100 mm. Da segnalare infatti il fortissimo temporale del 12 agosto e i quattro temporali nell'importante break temporalesco in tre giorni tra il 28 e il 30 agosto (da ricordare soprattutto quello del pomeriggio del 28 con raffiche di vento fortissime). Più di una volta è caduta anche la grandine in questo mese.

    Settembre: 5/6. Mese anch'esso moderatamente sopramedia ma frutto di situazioni estreme. Esordisce con temperature appena sopramedia nella prima decade (seppur con la minima più bassa delle prime due decadi il 1° con 10.9°), nella seconda temperature temperature estremamente elevate (trentelli sfiorati per un nulla in diversi giorni con tante massime >29°, il caso più eclatante il 13 con 29.9°). In terza decade invece totale inversione di tendenza, con minime bassissime soprattutto il 27, giorno in cui la stazione ARPA registra 1.9° di minima e la stazione urbana 3.0°. Per la stazione ARPA che ha l'archivio fino al 1993 si tratta della seconda minima più bassa degli ultimi ventisette anni (il record è 1.1° del 18 settembre 2001).

    Ottobre: 7.5. Nessun estremo di temperatura ma temperature prevalentemente sottomedia, soprattutto nella 2° decade. E' il mese più sottomedia dell'anno ed è stato anche abbastanza piovoso, tuttavia le precipitazioni sono state per circa i 3/4 concentrati nell'evento del 2-3 ottobre (con il 2 ottobre come giorno più piovoso dell'anno con 66.6 mm), per il resto frequenti ombre ed è per questo che lo penalizzo leggermente.

    Novembre: 4. Mese estremamente sonnacchioso. Chiusura totale dei rubinetti (gli unici accumuli ci sono state grazie alla brina) e termicamente ennesimo novembre da cestinare, seppur senza picchi di rilievo e pure temperature minime spesso basse nella seconda metà del mese (dal 19 al 27 novembre le minime sono sempre state negative, unica nota positiva di questo novembre).

    Dicembre: 7. Mese termicamente leggermente sopramedia ma in maniera modesta, a causa della mitezza tra la seconda decade e la prima parte della terza che va in contrasto con le temperature sottomedia della prima decade e del periodo post-Natale. A far alzare notevolmente il voto è però la nivometria del mese, infatti in questo mese ci sono state le uniche nevicate con accumulo del 2020 (assieme alle comparse senza accumulo del 20 gennaio e 26 marzo), ben tre nevicate con accumulo (i giorni 2, 4-5, 28) per un totale di 14 cm mensili (il dicembre più nevoso dal 2009, il 4° più nevoso del III millennio e il 7° più nevoso dall'inizio della serie iniziata nel 1990).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •