Pagina 385 di 662 PrimaPrima ... 285335375383384385386387395435485 ... UltimaUltima
Risultati da 3,841 a 3,850 di 6618
  1. #3841
    Calma di vento
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    37
    Messaggi
    19
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da damiano230 Visualizza Messaggio
    Ok ma già ne abbiamo avuti di eventi del genere, non possiamo controllare la fisica atmosferica, ma non meravigliarci del fatto che in estate si ripetano sempre ondate di caldo in una parte del mondo, perché il meccanismo della reiterazione degli eventi
    la si sta riscontrando anche in inverno (un po' meno nelle mezze stagioni) che diventa o un continuo ripetersi di saccature ad oltranza dall'Atlantico all'Europa occidentale (fino a che non si spappola la vorticità polare in primavera) oppure ne viene fuori fin da subito un inverno zonale e mite e senza via di scampo in Eurasia come l'anno scorso e il 2016... ma non continueremo sicuramente sulla falsa riga, per quest'anno, dell'inverno 2020.

    Io credo che a parità di indici, la sostanza non cambierà, andandosi a conclamare lo stesso pattern di questi ultimi tempi...
    La mia precisazione era relatìva al fatto che "auspicarsi certe configurazioni" porta a piogge con gradiente verticale compromesso (per dare vita a prp nevose)

    Di fatto, e riferendomi solo al 6z in oggetto, non è frequente che accada una situazione nella quale un cavo nord atlantico si riassorba senza arrivare in porto, mantenendo una fase di richiamo prefrontale da sw (oltre al danno, la beffa). E' invece molto piu' frequente che, dopo una fase iniziale nevosa, ve ne possano essere altre piovose in quanto si attiva il famoso "trenino atlantico", ben noto dalle nostre parti.

    In compenso alle volte accade con i minimi bassi mediterranei, che essi fatichino a transitare verso nord attivando correnti di richiamo da nord est al suolo inibitorie e sfascia colonna. ne è un esempio lampante il recente episodio del 2-01 scorso, laddove prima di arrivare prp moderate abbiamo avuto vento da nord per due giorni innalzando la temperatura da 0-1 a 4-5 benché in quota non si sia mai nemmeno andati sopra lo zero.

  2. #3842
    Calma di vento
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    37
    Messaggi
    19
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    E' chiaro, ma questo è un rischio tipico delle perturbazioni atlantiche: non è facile avere perturbazioni veloci che si presentino appena cessa l'avvezione fredda purtroppo. Non a caso questo avviene - paradossalmente - in modo più facile con blocchi atlantici (tra cui quello del 28 Dicembre) rispetto a perturbazioni tipiche da W come quella in arrivo a metà settimana prossima.
    di certo l'evento del 28-12 è particolarmente favorevole. tuttavia in questo specifico caso si tratterebbe di un unicuum, negativo in quanto a fronte di un massiccio richiamo sud occidentale, non si appaleserebbo prp degne per oltre 24-36 ore dall'inizio del richiamo. Numquam se il 28-12 può essere considerato un episodio lapalissianamente favorevole, allo stesso modo questo lo sarebbe al contrario. Ad intuito personale credo che alla fine verrà rimesso un rapido passaggio , possibilmente nevoso a bassissime quote, per giovedì.
    Gfs tende a mal sopportare la variabile incidenza di questi cavi d'onda

  3. #3843
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    11,846
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Per fortuna la prima settimana di gennaio vaAnalisi modelli gennaio 2021Analisi modelli gennaio 2021Analisi modelli gennaio 2021
    Comunque viviamo questi giorni di freddo classico invernale e poi vediamo

    Rimango dell’idea che il freddo ci sta la dinamicità pure prima o poi qualcosa di bello si vede


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #3844
    Vento teso L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,777
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    L'aggancio fino a qualche giorno fa doveva essere fatto da quella lp e non avverrà
    Ora un possibile aggancio è alle 144h con ampio margine di miglioramento.
    Dal lato pacifico una spinta maggiormente centrale favorirebbe un arretramento del lobo canadese permettendo una maggiore separazione e un blocco atlantico più robusto
    Spago 23 guarda caso...

  5. #3845
    Brezza leggera L'avatar di RobyCarma
    Data Registrazione
    03/01/19
    Località
    Carmagnola (TO)
    Età
    66
    Messaggi
    455
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da cinghial8 Visualizza Messaggio
    La mia precisazione era relatìva al fatto che "auspicarsi certe configurazioni" porta a piogge con gradiente verticale compromesso (per dare vita a prp nevose)Di fatto, e riferendomi solo al 6z in oggetto, non è frequente che accada una situazione nella quale un cavo nord atlantico si riassorba senza arrivare in porto, mantenendo una fase di richiamo prefrontale da sw (oltre al danno, la beffa). E' invece molto piu' frequente che, dopo una fase iniziale nevosa, ve ne possano essere altre piovose in quanto si attiva il famoso "trenino atlantico", ben noto dalle nostre parti.In compenso alle volte accade con i minimi bassi mediterranei, che essi fatichino a transitare verso nord attivando correnti di richiamo da nord est al suolo inibitorie e sfascia colonna. ne è un esempio lampante il recente episodio del 2-01 scorso, laddove prima di arrivare prp moderate abbiamo avuto vento da nord per due giorni innalzando la temperatura da 0-1 a 4-5 benché in quota non si sia mai nemmeno andati sopra lo zero.
    E' andata proprio così. Aggiungo solo che quanto descritto è un elemento significativo del continuo riscaldamento atmosferico in atto.

  6. #3846
    Vento teso L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,777
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Comunque guardate ufficiale e controllo quanto sono simili a 180h e poi come finisce nel primo e come nel secondo.
    Confine davvero sottilissimo...

    EDIT: ho dato un occhio agli spaghi.
    Sono tutti divisi tra: articata, articata con reiterazione continentale (anche se non gelidissima) e spanciamento dell'hp su di noi.
    Situazione da tutto, molto o nulla.
    Avatar: una data che sogno spesso la notte.
    PS: la neve caduta allora era più alta della mia altezza attuale.
    PPS: sì, è il 2005.

  7. #3847
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    12,529
    Menzionato
    101 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Datemi Gfs 06 e nessuno si farà male
    A dopo con le ENS

  8. #3848
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,089
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Datemi Gfs 06 e nessuno si farà male
    va bene
    C'ho la falla nel cervello


  9. #3849
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,144
    Menzionato
    270 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Se vabbè...passi lunghi e ben distesi grazie
    sì, ma che ti piaccia o meno, ha ragione da vendere il cinghiale.
    fa parte del mio clima così come del tuo eh, volevo ricordartelo che forse spesso ce lo si dimentica, come se fosse normale avere hp sulla Spagna da ottobre a maggio
    purtroppo, come tutte le configurazioni, ha croci e delizie in base a dove si vive, in special modo se fa un prefrontale di 72h come in questo caso.
    fosse entrato diretto (ma è pressoché impossibile), inizialmente magari regalava neve anche lì.
    poi ci sono le basi per farlo incancrenire e tirare giù una botta artico-marittima discreta, come vedeva il 18z o il run di controllo del 6z. in quel caso suppongo vada bene
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #3850
    Calma di vento
    Data Registrazione
    12/12/20
    Località
    Busto Arsizio
    Età
    37
    Messaggi
    19
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da RobyCarma Visualizza Messaggio
    E' andata proprio così. Aggiungo solo che quanto descritto è un elemento significativo del continuo riscaldamento atmosferico in atto.
    naturalmente il riscaldamento dei mari rende le depressioni più profonde e meglio organizzate per lunghi e massicci richiami caldi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •