Pagina 421 di 662 PrimaPrima ... 321371411419420421422423431471521 ... UltimaUltima
Risultati da 4,201 a 4,210 di 6618
  1. #4201
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/20
    Località
    roma
    Età
    43
    Messaggi
    344
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Reventino Visualizza Messaggio
    intanto l'evoluzione del gettito sul Labrador la darei tutt'altro che scontata...c'è forte spread e si nota una chiara correlazione con le sorti del Mediterraneo Centrale. Stiamo parlando di 5-6gg, può cambiare tutto.
    vedasi spago 29

  2. #4202
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/20
    Località
    roma
    Età
    43
    Messaggi
    344
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    che poi secondo me il dopo dipende molto dal primo affondo,se dovesse prenderci bene.......

  3. #4203
    Burrasca L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele (AV) - 480 m
    Età
    45
    Messaggi
    5,560
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Reventino Visualizza Messaggio
    appunto, ovviamente non si sa cosa succederà davvero, ma non vedere che il quadro ha potenzialità secondo me è eccessivamente pessimistico
    L'eccessivo pessimismo è sempre esagerato. Dire che per almeno 10-12 giorni non c'è vera trippa per gatti però è realistico.
    Poi c'è febbraio, altro mese, altra storia, nuove carte, nuove opportunità sicuramente. Speriamo...
    I modelli fanno e disfanno. I santoni del web cianciano.

    *
    Always looking at the sky

    *

  4. #4204
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    04/06/02
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    1,635
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Meteorino Visualizza Messaggio
    E' ufficiale: hai scarsa comprensione dell'italiano.
    Adesso dacci un taglio.
    Moderatore MeteoNetwork Forum

  5. #4205
    Vento teso L'avatar di Sandro
    Data Registrazione
    05/08/20
    Località
    FE
    Messaggi
    1,803
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Miglioramento su ECMWF che lascia bene sperare.

  6. #4206
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da inocs Visualizza Messaggio
    L'eccessivo pessimismo è sempre esagerato. Dire che per almeno 10-12 giorni non c'è vera trippa per gatti però è realistico.
    Poi c'è febbraio, altro mese, altra storia, nuove carte, nuove opportunità sicuramente. Speriamo...
    intanto chi desiderava discontinuità configurativa direi che è stato servito
    correnti orientali sostituite da flusso pieno occidentale che poi tende a divenire dai quadranti nordorientali con il rientro dell'aria polare verso l'europa centro orientale
    C'ho la falla nel cervello


  7. #4207
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,970
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da MauiStorm Visualizza Messaggio
    Parlava di gennaio Meteorino;
    Roma comunque con la neve non si può lamentare non nevica spesso, ma quando la fa è uno spettacolo.... 1985-1986-1991-1996-2005-2010-2012-2018.
    Comunque personalmente la nevicata più spettacolare fu quella del febbraio 1986, la prima volta che ho visto nevicare sotto il rombo dei tuoni....

    Inviato dal mio LYA-L29 utilizzando Tapatalk
    Ma gennaio non è un mese statisticamente molto propenso alle nevicate tirreniche (posto che ve ne sia uno...). Tutto sommato gennaio è un mese poco propenso ad ingressi artico-marittimi in grado di attivare ciclogenesi medio-tirreniche... La nevicata dell'85 è un caso abbastanza isolato, perlomeno se guardiamo agli eventi storici.

  8. #4208
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,970
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    intanto chi desiderava discontinuità configurativa direi che è stato servito
    correnti orientali sostituite da flusso pieno occidentale che poi tende a divenire dai quadranti nordorientali con il rientro dell'aria polare verso l'europa centro orientale
    Vabbe', consoliamoci col fatto che, a giro largo o stretto, torneranno anche situazioni simil dicembre 2015 o febbraio 2020...

  9. #4209
    Vento teso L'avatar di Sandro
    Data Registrazione
    05/08/20
    Località
    FE
    Messaggi
    1,803
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Le ciclogenesi sono relative all'interazione di masse d'aria di origine diversa. Non è che sia poco propenso Gennaio, è l'ondulazione subtropicale che tende a spanciare l'alta pressione atlantica sul continente.

  10. #4210
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,970
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Designer Visualizza Messaggio
    Più che altro, stamattina, il rischio che si intravede, è che se non dovesse andare in porto lo strappo Artico-Marittimo più verso di noi, potremo essere preda di una rimonta mite consistente.

    Il long dei modelli è cambiato rispetto ai giorni scorsi e viene letta la graduale traslazione delle masse nuovamente verso E del continente, quindi, come ieri, l'infilata calda che produce un blocco potrebbe arrivare da un momento all'altro e non letta ora.
    Credo che la rimonta di HP dinamica sul Mediterraneo centro-occidentale sia una possibilità da tenere in considerazione, ma penso che non ci debba nemmeno spaventare, anzi per certi aspetti una rimonta alto-pressoria consistente tra fine gennaio e inizio febbraio, anche con isoterme molto elevate in quota, tende ad anticipare successive situazioni di blocking... quello che ci può invece preoccupare potrebbe essere una rivisitazione dell'attività d'onda nel Pacifico nord-americano, tale da renderla meno incisiva... in tal caso la circolazione post-risoluzione dell'AD- andrebbe avanti in modo inerziale, con semi-onde e strappetti da WNW...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •