Pagina 472 di 662 PrimaPrima ... 372422462470471472473474482522572 ... UltimaUltima
Risultati da 4,711 a 4,720 di 6618
  1. #4711
    Vento teso L'avatar di Sandro
    Data Registrazione
    05/08/20
    Località
    FE
    Messaggi
    1,803
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Matëlmaire Visualizza Messaggio
    Avete già letto/postato questo articolo de L'Inkiesta sul gennaio 2021? Perche l’inverno glaciale di gennaio conferma il climate change - Linkiesta.it

    «Abbiamo scoperto – annuncia Claudia Pasquero – che a influenzare il vortice polare artico è l’alta temperatura dell’Oceano Pacifico, un Oceano che si sta scaldando molto più dell’Atlantico e in maniera disuniforme rispetto a tutti gli altri mari, su questo c’è accordo tra tutti i climatologi».

    Le acque particolarmente calde del Pacifico riscaldano l’aria fredda che giunge dalla Siberia favorendone la risalita e arrivando a modificare le condizioni stratosferiche. «Proprio questo potrebbe essere il legame tra il riscaldamento globale degli ultimi decenni e l’aumento degli eventi di freddo estremo nell’inverno boreale», concludono i tre scienziati. Il lavoro è solo all’inizio e la ricerca sta proseguendo. “C’è ancora tanto lavoro da fare. Noi abbiamo visto questo segnale ma quale sarà l’evoluzione è ancora da capire”.
    Non è che sia tutto riconducibile al regime ENSO e alla attività solare invece? Vediamo gli effetti della variabilità ENSO avvenuta dieci anni fa.

    Per quello che ho letto la fase di riscaldamento globale è finita, ora siamo in una fase di cambiamento climatico, che pare del tutto naturale visto che il clima cambia costantemente, prima di raggiungere un nuovo equilibrio.

    Il freddo non viene dal caldo, con buona pace del Rescue Team | Climatemonitor

    Oltretutto le emissioni maggiori, che tanto combattiamo sono di CO (Monossido di Carbonio) e non è un gas serra, ma è un gas altamente letale per la vita sulla Terra. Quindi la sostanza cambia poco, ma c'è un barlume di sapienza.
    Per quello che ho studiato di chimica, è facile ricavare i nitrati che si ricavano dalla combinazione di CO con N (Azoto) Per il resto chiudo l'Hot... Più ripasso più divento cattivello..

    Ripostiamola, perché sa il rescue team che questi eventi sono dietro l'angolo, aspettano solo il modo giusto per raccoltarla.
    Gelo Italia e Europa febbraio 1929 - YouTube

    Vivremo in un mondo freddo ed inquinato? Non saprei... e qui chiudo veramente..

  2. #4712
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    04/06/02
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    1,635
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Attenzione al linguaggio e agli ennesimi off topic.
    Moderatore MeteoNetwork Forum

  3. #4713
    Vento teso L'avatar di Sandro
    Data Registrazione
    05/08/20
    Località
    FE
    Messaggi
    1,803
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Cosa si può dire per tornare in tema?
    Al momento è un circuito zonale chiuso tra Nord Europa e Asia.. La morfologia del territorio e la copertura nevosa, creano non pochi problemi nella lettura delle dinamiche ai GM.

  4. #4714
    Vento moderato L'avatar di Rhcp85
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Montopoli in Val D'arno (Pisa)
    Età
    35
    Messaggi
    1,007
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Davide1997 Visualizza Messaggio
    In Italia[modifica | modifica wikitesto]

    Immagine

    La nevicata del 1956 a Roma.

    Immagine

    Alcuni sacerdoti scherzano durante la nevicata del 1956.

    La fase critica in Italia inizia il 1º febbraio 1956[3] ed il 2 febbraio[4] la Pianura Padana è sotto l'isoterma -15 °C a 850 hPa, mentre la -20 °C abbraccia interamente le Alpi e bufere di neve interessano tutto il nord con particolare violenza in Toscana ed in Emilia-Romagna. Il freddo fu intenso non solo al suolo ma anche in quota, con l'isoterma di -35 °C a 500 hPa che raggiunse Roma, responsabile di una nevicata divenuta storica. Anche la Sardegna fu interessata da bufere di neve su tutta la regione fin sulle zone costiere.
    Già il 4 febbraio[5] tutte le precipitazioni, in atto su buona parte dell'Italia, erano oramai nevose, e nuovi impulsi gelidi sulle regioni adriatiche (-40 °C a 500 hPa) raggiunsero il loro massimo il 7 febbraio[6], quando un potente nucleo gelido in quota colpì le regioni meridionali.
    Bufere e temperature gelide, gelo e neve flagellarono queste regioni anche il giorno successivo[7], quando un nuovo minimo depressionario fra la Corsica e la Toscana provocò ancora intense nevicate a Roma, su tutto il centrosud peninsulare e sulle Isole maggiori. In quei giorni diverse nevicate con accumuli si spingono fin sulle coste siciliane. A Palermo le temperature minime scesero fino a 0 °C e la città venne imbiancata diverse volte da alcuni cm di neve. Nevicate interessarono anche le coste meridionali della Sicilia e la stessa isola di Lampedusa.[8] [9]
    Il 13 febbraio[10] giunsero nuove correnti gelide dalla valle del Rodano determinando temperature rigidissime in quota che avvolsero tutto il nord e determinarono intense nevicate che colpirono particolarmente le Marche, l'Umbria, la Toscana e la Sardegna, spostandosi il giorno successivo[11] verso il sud, mentre il gelo dominava sulle regioni centro settentrionali.
    Il 15 febbraio[12] ad Anzola dell'Emilia la temperatura minima scese a -26,2 C°[13], dato che risulta il valore ufficiale nazionale italiano più basso registrato in località di pianura[14].
    Gelo e precipitazioni insistettero ancora nei giorni successivi e nuove nevicate si ripeterono in particolare il 18 febbraio[15] su tutto il centronord, ma nuovamente anche a Roma: la neve continuò fino al 20 febbraio[2].

    Siamo ancora in tempo direi



    sarebbe un sogno. chissà se nella mia vita potrò mai assistere ad una cosa del genere.

  5. #4715
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/20
    Località
    roma
    Età
    43
    Messaggi
    344
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Ottima la 192 di reading

  6. #4716
    Vento fresco L'avatar di naturalist
    Data Registrazione
    01/12/06
    Località
    Loreto (AN)
    Messaggi
    2,491
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Analisi modelli gennaio 2021-ecm1-216.gif

    Analisi modelli gennaio 2021-archives-2020-9-26-0-0.png

    A volte tutto ama ripetersi. Passano i mesi, come il vortice polare sia rimasto ancorato a quel periodo...
    La realtà è che nella meteorologia appena si esce dall'ovvio si entra nell'assurdamente complesso. G.B.
    La verità imposta è una bugia.

  7. #4717
    Vento teso L'avatar di Sandro
    Data Registrazione
    05/08/20
    Località
    FE
    Messaggi
    1,803
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da aquila77 Visualizza Messaggio
    Ottima la 192 di reading
    Due giorni sotto rimonta anticiclonica poi di nuovo freddo. Si fanno inversioni e nebbie con queste carte..
    Rileggo da archivio il 2012 per curiosità, solo per le termiche.

    Entriamo sotto un regime simile, solo che c'è più ingerenza artico-marittima e zonalità.

  8. #4718
    Vento teso L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,634
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Non un brutto run questo qui serale, salvo per i soliti posti l'eventualità di favonio, solo che è disarmante constatare come da nordest non arrivi proprio niente, mai (ci prova, ma fallisce alla fine, 240 ore).
    Porto a casa tutto in ogni caso comunque, un tale impianto alla gennaio 2019 è anonimo ma fresco forte, non è tempo di fare i puntigliosi.

  9. #4719
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    11,764
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da naturalist Visualizza Messaggio
    Analisi modelli gennaio 2021-ecm1-216.gif

    Analisi modelli gennaio 2021-archives-2020-9-26-0-0.png

    A volte tutto ama ripetersi. Passano i mesi, come il vortice polare sia rimasto ancorato a quel periodo...
    Aspettiamo ottobre alloraAnalisi modelli gennaio 2021Analisi modelli gennaio 2021Analisi modelli gennaio 2021


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  10. #4720
    Vento forte L'avatar di Skiri
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Bitonto(BA) - London
    Età
    41
    Messaggi
    4,837
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Vi faccio solo notare quanto siamo distanti anni luce dagli altri, anche in certi settori. Massima serietà
    Servizio televisivo che mostra non 1 ma 3 forecast!

    Analisi modelli gennaio 2021-86156da2-4d8f-4762-a37e-cbbfc13043a1.jpeg

    Anyway ... il più burlone che fa promesse, rimane sempre il solito ILLUSION
    Nella logica del gioco la sola regola è esser scaltri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •