Pagina 562 di 662 PrimaPrima ... 62462512552560561562563564572612 ... UltimaUltima
Risultati da 5,611 a 5,620 di 6618
  1. #5611
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/20
    Località
    roma
    Età
    43
    Messaggi
    335
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    mi sbaglio o icon non è male sul lungo?

  2. #5612
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    51
    Messaggi
    7,456
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    E comunque sono abbastanza convinto che una fase circolatoria con blocking nord-atlantico sia comunque piuttosto probabile nel mese di febbraio, ma il punto è che per quanto PNA- ed MJO in fase 7 in febbraio abbiano elevate probabilità di favorire l'instaurazione di un blocking non possiamo nemmeno dare questa situazione per "dovuta" e costruirci sopra un qualche tipo di tendenza meteorologica... per il resto c'è poco da commentare i modelli odierni, ci mostrano zonalità e latenti tentativi di costituire un pattern EuL, tentativi che inquadrano la tendenza principale dei forecast, perlomeno da quando si è capito che il MMW iniziato a fine dicembre si sarebbe comportato in troposfera come un displacement... per quanto mi riguarda, pur partendo ach'io da considerazioni di natura statistica (e quindi contraddicendomi apparentemente) resto convinto che se avremo una situazione volta al blocking ne vedremo gli effetti non prima di fine prima decade...
    Questa situazione è già ben visibile nel long dei gm.
    Occorre tenere a mente che la Mjo esprime anomalìe di gpt che appena sopra le 200 h (4/5 febbraio), tempistica di esordio della fase 7, mi paiono già belle inquadrate:

    Analisi modelli gennaio 2021-nina_7_feb_ok.jpg Analisi modelli gennaio 2021-gfsnh-12-204.png Analisi modelli gennaio 2021-gfsnh-12-216.pngAnalisi modelli gennaio 2021-ech101-216.jpg


    La statistica è favorevole ad un blocking o comunque ad un incremento delle anomalìe dei gpt nel N.Atl.

    Non mi pare ad occhio una situazione tuttavia votata al freddo quanto all'umido soprattutto per il nord Italia almeno nella prima fase.
    Una successiva evoluzione in fase 8 potrebbe estendere l'influenza della depressione a gran parte dell'Europa centro meridionale determinando condizioni di tempo diffusamente instabile.
    Vedremo
    Matteo



  3. #5613
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    51
    Messaggi
    7,456
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Poi vabbe', quando quasi due mesi fa scrissi che mi sarei risparmiato volentieri dinamiche TST e che sarei stato tanto felice di vedere stratosfera e troposfera farsi gli affari loro, in assoluta e reciproca autonomia, lo scrissi in parte per scaramazia e in parte sulla base di quel (non poco) che ho potuto vedere e di quel poco che sono riuscito a capire...
    Forse non sei stato l'unico
    Matteo



  4. #5614
    Uragano
    Data Registrazione
    16/12/09
    Località
    Igea marina(rimini) sul mare
    Età
    38
    Messaggi
    21,025
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da aquila77 Visualizza Messaggio
    mi sbaglio o icon non è male sul lungo?
    Stupendo
    ore 1.00 del 08/08/2013
    temperatura 31 gradi
    umidità 43%

  5. #5615
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,846
    Menzionato
    74 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da lucawsb Visualizza Messaggio
    Stupendo
    Immagine
    Inversioni, nebbie e freddo al Nord, potrebbe anche andare bene in attesa di configurazioni migliori

  6. #5616
    Vento forte L'avatar di Skiri
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Bitonto(BA) - London
    Età
    41
    Messaggi
    4,835
    Menzionato
    77 Post(s)

    lampo Re: Analisi modelli gennaio 2021

    In termini generali su larga scala, il modellame ha fatto quel che ha potuto, vista anche (come scritto poco prima da qualcuno) una mancanza di feedback del passato, a cui i modelli fanno riferimento per sviluppare previsioni future.

    C’è da sottolineare, magari, una tendenza generale ad esasperare la velocità di questi processi che innescano le rossby, tant’è che le tempistiche vengono falsate (vedi forecast per inizio febbraio e ultima rasoiata al centro sud, rivista man in mano con l’approssimarsi dell’evento).

    I movimenti su scala sono una cosa, i dettagli sono un'altra e difficilmente gli ultimi sono inquadrabili se i primi sono ancora fumosi.

    Quindi volendo “fantasticare” un po’ ... quella forte accelerazione del jetstream sul Pacifico orientale, in concomitanza con gli indici che descrivono una rimodulazione delle anomalie, dopo 2 mesi ed oltre di stasi, al momento lascerebbero intravedere un temporaneo cambio di circolazione, con probabile erosione del mostro dominatore sovietico. Un macigno che raramente abbiamo visto essere scalfito durante questa stagione.







    Ora prendiamo due proiezioni a dieci giorni...





    ... l’incertezza sta principalmente nella latitudine che l'onda primaria andrà ad ottenere. Il tempismo conta molto in queste dinamiche, tant’è che il risultato sui nostri comparti cambia radicalmente.

    Questa invece una proiezione delle anomalie termiche sulle varie latitudini.
    Unico denominatore comune nei vari GM è la riconquista
    delle alte sui piani più alti e una sinottica a tre onde che inizia a prendere forma.
    Per il photo finish direi che c’è ancora da attendere senza proclami o allarmismi ingiustificati.



    Probabilità alta di arrivare a prima decade e oltre per inquadrare come finirà, soprattutto se si raggiungeranno le fasi 7 e 8, ci saranno diversi finali da valutare in questo copione.






    C’è ancora tempo fino allo scadere di questo time lapse invernale. Anyway ... Coloro che pensano che l'inverno sia finito rischiano di sbagliarsi
    Ultima modifica di Skiri; 27/01/2021 alle 17:17
    Nella logica del gioco la sola regola è esser scaltri

  7. #5617
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Brescia
    Età
    35
    Messaggi
    9,496
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Sì, ma dobbiamo decontestualizzare tutto... ad esempio nelle serie statistiche, quante volte è capitato di trovarsi con MJO in fase 7 a febbraio, 3 settimane dopo un MMW con displacement o comunque dinamica "ibrida" prevalentemente di tipo displacement? Quante volte è capitata la fase MJO 7 concomitante con un assetto circolatorio emisferico di tipo AD-? Già alla seconda domanda, ammesso che una risposta esista, credo che non faccia statistica... dato che l'AD+/- è sostanziale novità circolatoria di questo millennio...

    Ovviamente ho controllato in modo speditivo i dati in mio possesso (dal 2000/2001) e prima d'ora mi pare che non sia mai successo... Ora non voglio essere né pessimista né ottimista, ma siamo appena usciti da un decennio in cui tutte le (quasi) certezze che avevamo sugli indici e sulle loro tele-connessioni si sono fatte meno convinte e in qualche caso anche molto dubbie... per cui se il determinismo dei forecast non inquadra determinate soluzioni che tutti (anche io nella mia scarsa esperienza in materia) davamo per "scontate" non è che possiamo chiudere gli occhi... di certo quell'evoluzione a cui pensi è nel novero delle possibilità concrete, ma non possiamo neppure ignorare che alcune cose non stanno andando nella direzione auspicata (blocking nord-atlantico) o perlomeno non sembrano farlo entro un range temporale definito e nel range temporale non (ancora) definito c'è la fine della prima decade di febbraio, come un ipotetico "mai"...
    Applausi per questo post....io ancora non capisco come si fa ad avere tutte queste verità in tasca, andando a sbattere anche contro quello che fanno vedere i modelli.

  8. #5618
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,970
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Skiri Visualizza Messaggio
    In termini generali su larga scala, il modellame ha fatto quel che ha potuto, vista anche (come scritto poco prima da qualcuno) una mancanza di feedback del passato, a cui i modelli fanno riferimento per sviluppare previsioni future.

    C’è da sottolineare, magari, una tendenza generale ad esasperare la velocità di questi processi che innescano le rossby, tant’è che le tempistiche vengono falsate (vedi forecast per inizio febbraio e ultima rasoiata al centro sud, rivista man in mano con l’approssimarsi dell’evento).

    I movimenti su scala sono una cosa, i dettagli sono un'altra e difficilmente gli ultimi sono inquadrabili se i primi sono ancora fumosi.

    Quindi volendo “fantasticare” un po’ ... quella forte accelerazione del jetstream sul Pacifico orientale, in concomitanza con gli indici che descrivono una rimodulazione delle anomalie, dopo 2 mesi ed oltre di stasi, al momento lascerebbero intravedere un temporaneo cambio di circolazione, con probabile erosione del mostro dominatore sovietico. Un macigno che raramente abbiamo visto essere scalfito durante questa stagione.

    Immagine


    Immagine


    Immagine


    Ora prendiamo due proiezioni a dieci giorni...

    Immagine


    Immagine


    ... l’incertezza sta principalmente nella latitudine che l'onda primaria andrà ad ottenere. Il tempismo conta molto in queste dinamiche, tant’è che il risultato sui nostri comparti cambia radicalmente.

    Questa invece una proiezione delle anomalie termiche sulle varie latitudini.
    Unico denominatore comune nei vari GM è la riconquista
    delle alte sui piani più alti e una sinottica a tre onde che inizia a prendere forma.
    Per il photo finish direi che c’è ancora da attendere senza proclami o allarmismi ingiustificati.

    Immagine


    Probabilità alta di arrivare a prima decade e oltre per inquadrare come finirà, soprattutto se si raggiungeranno le fasi 7 e 8, ci saranno diversi finali da valutare in questo copione.

    Immagine


    Immagine



    C’è ancora tempo fino allo scadere di questo time lapse invernale. Anyway ... Coloro che pensano che l'inverno sia finito rischiano di sbagliarsi
    Sì, concordo, il problema principale è che, come scrivi tu stesso, per arrivare all'instaurazione del pattern a 3 onde e per ricavarne qualche effetto in termini di ricadute "invernali" sulla circolazione atmosferica, le tempistiche potrebbero essere abbastanza estenuanti e i modelli si troveranno spesso a confinarle oltre quello che ci pare un range temporale accettabile e questo direi per i prossimi 7-8 giorni, ossia quando saremo a ridosso delle date del 4-7 febbraio che a mio avviso sono quelle "fatidiche" per comprendere la ricaduta dell'oscillazione +/-/+ in carico al PNA.

  9. #5619
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,970
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da lucawsb Visualizza Messaggio
    Stupendo
    Immagine
    Oddio con quel SW anticiclonico temo che dalle conseguenze dell'addolcimento termico si salvino solo le basse pianure del NE, già su Piemonte e 4/5 della Lombardia con quella roba lì rischi giornate uggiose con minime di 6-7°C sopra media...

  10. #5620
    Vento forte L'avatar di Skiri
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Bitonto(BA) - London
    Età
    41
    Messaggi
    4,835
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli gennaio 2021

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Sì, concordo, il problema principale è che, come scrivi tu stesso, per arrivare all'instaurazione del pattern a 3 onde e per ricavarne qualche effetto in termini di ricadute "invernali" sulla circolazione atmosferica, le tempistiche potrebbero essere abbastanza estenuanti e i modelli si troveranno spesso a confinarle oltre quello che ci pare un range temporale accettabile e questo direi per i prossimi 7-8 giorni, ossia quando saremo a ridosso delle date del 4-7 febbraio che a mio avviso sono quelle "fatidiche" per comprendere la ricaduta dell'oscillazione +/-/+ in carico al PNA.
    Pienamente d’accordo
    Nella logica del gioco la sola regola è esser scaltri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •