Pagina 5 di 19 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 190
  1. #41
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,326
    Menzionato
    650 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Se vabbè, eddai...

    Una volta che la pioggia è finita si continua con pagine e pagine di danni, e foto su foto. Tutta roba che con lo stesso metro sarebbe da OT. Come per il vento di vaia, che nel caso è registrato in una stazione, non nel bosco. E via di pagine su pagine. E le frane? Misuri la temperatura di una frana? O di una valanga?
    E si potrebbe continuare eh.
    Ma almeno si postassero le foto dei danni agricoli, per me sarebbe più interessante da leggere. Invece se ne parla sempre e solo genericamente, e mai specificatamente.

    Comunque svii sempre.

    però non capisco davvero perchè sviare sempre il discorso sull'agricoltura.

    A chi ti riferisci se non a quelli come me che hanno parlato anche di agricoltura?
    E' una considerazione generalizzata che vale per tutti coloro che mi citano parlando di agricoltura, successo tantissime volte in questo mese e mezzo.

  2. #42
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    25
    Messaggi
    16,498
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    Prima decade -1.9°C sulla 81-10 a Rimini mare, non supera i -2.0 dell'anno scorso.

    Notevole il parziale primaverile 1 marzo - 10 aprile a -0.3°C sulla 61-90.
    Un bimestre marzo-aprile sotto media 61-90 manca dal 2006 e vista la seconda decade in arrivo ancora fresca servirebbe una terza piuttosto calda per tornare sopra media
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  3. #43
    Vento fresco L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    48
    Messaggi
    2,089
    Menzionato
    3 Post(s)

    Thumbs up Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) prima decade aprile 2021 anomalia termica negativa -1,9° sotto media su base decadale aprile periodo 2000-2020

    L'Aquila Roio Piano temperature medie prima decade aprile 2021 :

    min -1,3° max +14,9° media +6,8°

    L'Aquila Roio Piano temperature medie prima decade aprile periodo 2000-2020 :

    min +1,4° max +16,1° media +8,7°

    La prima decade di aprile 2021 è -0,3° sotto media su base decadale aprile periodo 1968-1999 quando la media della prima decade di aprile era min +2,2° max +11,9° media +7,1°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  4. #44
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,326
    Menzionato
    650 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    La prima decade di Aprile chiude con le seguenti medie a Brindisi Casale:

    media min: 8° (-1,8° dalla decadale 71/00)
    media max: 16,45° (-1,25° dalla decadale 71/00)
    media tot: 12,2° (-1,5° dalla decadale 71/00)

    La decade è stato parecchio fredda (dalle mie stime, chiude a -1,9° dalla 81/10 e -2,2° dalla 91/20), ma non regge il confronto con la prima decade di Aprile dell'anno scorso, che qui fu più fredda di 0,3° (Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.).
    Rispetto all'anno scorso la media minime però risulta molto più bassa, -0.6°, configurandosi come la più fredda dal lontano 1997 (a pari merito con il 2003) e addirittura come la sesta media min più bassa della prima decade di Aprile dal 1951, un risultato sorprendente ma anche molto molto amaro. Questo perchè la cocente delusione di due notti fa, rispetto al resto della Puglia, brucia e brucerà in me sempre, dato che si sarebbe potuta potenzialmente stabilire una minima storica nella serie, e invece mi devo accontentare della minima di oggi (4.8°) che si pone appena al 42esimo posto dal 1951, dietro a tutte e 3 le minime dei primi 3 giorni di Aprile dell'anno scorso .


    La media max è stata invece insignificante (considerate che a Brindisi, da Aprile a Ottobre, sono le massime quelle che più risentono, tendenzialmente, delle irruzioni fredde*), ma la "colpa" è dei valori registrati il 2 e il 3, entrambi sopra i 20° (22.8° il 2/4 e 21.7° il 3/4), che da soli hanno alzato la media max di 0,7° e quella complessiva di 0,35°.
    Un vero peccato che si sia superata la soglia dei 20°, in quanto senza di esse la prima max > 20° dell'anno si sarebbe presumibilmente registrata in terza decade avanzata, e sarebbe stato record assoluto di tardività.


    La media grezza complessiva risulta invece la nona più bassa per la prima decade di Aprile dal 1951, dietro l'anno scorso (2019) e a pari merito con il 2015 e il 2003.



    Insomma, è stata decisamente un'ottima decade, ma le circostanze sarebbero potute essere sfruttate molto meglio.
    E' uno di quegli episodi paradossali in cui non avrei da lamentarmi per niente (al contrario, dovrei essere felice essendosi verificata la terza ondata di freddo più forte ad Aprile per Brindisi dal 1997), ma al tempo stesso soffro pensando alle diverse occasioni sprecate.





    Quanto finora ho denunciato si rende evidente dal confronto con i dati rilevati a Brindisi Montenegro, in campagna, a circa 5 km in linea d'aria a ovest della stazione aeroportuale, e a 4 km dalla costa.
    L'area risente molto meglio delle inversioni, ma stavolta il divario è divenuto abissale.

    Aggiustando le temperature per il giorno meteorologico aeronautico (che con l'ora legale comprende le osservazioni dalle 2 alle 2 della notte successiva), così da porre un confronto davvero equo, Montenegro ha rilevato medie 5,8/17,3° (grezza di 11,6°).
    Rispetto all'aeroporto, la media min è stata -2,2°, mentre la media max solo +0,85°. Nel complesso, la media grezza è risultata -0,6° dall'aeroporto.

    Differenze abissali, come vedete, nelle minime: Montenegro infatti non ha risentito della ventilazione settentrionale allo stesso modo delle aree prossimali alla costa come Brindisi Casale, e questo assieme a inversioni più potenti le ha consentito di rilevare ben 3 min < 3° di cui due di 2,5° e una di 1,8° (stanotte)!




    In quota dalle mie ricostruzioni i valori più significativi sarebbero stati:
    • il picco dello ZT, che ho stimato a 890 m alle 00Z dell'8 Aprile, e sarebbe la sesta volta in cui si scende sotto i 900 m in prima decade di Aprile per ZT dal 1974
    • il picco minimo a 850 hPa ho stimato sia stato -3,9° (a Lecce Galatina -4,1°), il che lo renderebbe il sesto valore più basso in prima decade di Aprile dal 1974








    *In ossequio a quanto detto, il valore più significativo di quest'ondata di freddo è stata la massima del 7 Aprile (11.8°) che si pone al 16° posto tra le più fredde dal 1951.

  5. #45
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,326
    Menzionato
    650 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da baccaromichele Visualizza Messaggio
    Prima decade -1.9°C sulla 81-10 a Rimini mare, non supera i -2.0 dell'anno scorso.

    Notevole il parziale primaverile 1 marzo - 10 aprile a -0.3°C sulla 61-90.
    Un bimestre marzo-aprile sotto media 61-90 manca dal 2006 e vista la seconda decade in arrivo ancora fresca servirebbe una terza piuttosto calda per tornare sopra media
    Idem qui, stesse anomalie (da me però l'anno scorso chiuse a -2,2° dalla 81/10).

    Interessante quanto scrivi relativamente alla 61/90 , scopro che anche da me manca dal 2006 un bimestre Marzo-Aprile sotto la 61/90. D'altro canto è scontato se si nota che la media di Marzo nell'ultimo decennio (12,5°) è quasi la stessa del bimestre Marzo-Aprile 61/90 (12,7°)
    Brindisi Casale vede nel periodo 1 Marzo-10 Aprile attualmente un'anomalia di -0,9° dalla 61/90 del medesimo periodo.

  6. #46
    Vento moderato L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    29
    Messaggi
    1,216
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    A Falcone la prima decade si conclude così (ricordo la mia media decadale di riferimento 2010-2020):

    - media Tmax +17.7°C (-1.6°C)
    - media Tmin +10.5°C (-1.6°C)
    - media totale +14.1°C (-1.6°C)

    Guardando nel mio archivio, la prima decade di Aprile 2020 resta la più fredda in assoluto (chiuse a -2.1°C con media integrale di +13.5°C), ma anche quelle del 2017 e 2019 risultarono abbastanza fredde con medie rispettivamente di +14.7°C e +14.5°C.


    Davis Vantage Pro 2 - Installazione urbana su tetto

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):


    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.6°C il 10/07/2019
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +45.0°C il 02/08/2015
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25/04/2013
    Accumulo maggiore in 24h: 66.0 mm il 06/12/2020
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

  7. #47
    Uragano
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    33
    Messaggi
    19,586
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    Lo scorso Aprile 2020 in effetti ci furono gli strascichi di una forte irruzione fredda, ma almeno qui da me la decade non fu cosi fredda forse giovarono le inversioni altrove, bho.

    Ia decade di questo mese di Aprile 2021 a -1.4. A vedere le carte con ottima probabilità al 20 del mese saremo sotto di 2 gradi.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  8. #48
    Vento teso L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,779
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    Qui prima decade che chiude ad uno strabiliante -2,9° sulla recente 05-19 (+9,5° vs +12,4° di media).
    1,6 mm di precipitazioni appena (di cui 1,3 nevosi tra l'altro) ma sembra ci rifaremo i prossimi 3 giorni e forse pure dopo.
    Avatar: una data che sogno spesso la notte.
    PS: la neve caduta allora era più alta della mia altezza attuale.
    PPS: sì, è il 2005.

  9. #49
    Vento forte L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    3,148
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    Ecco la parte iniziale di aprile nella stazione Osmer di Udine S.Osvaldo:


    • Media minime 2.8°C, -3.3°C dalla media 1991/2020, estremi -3.3°C (eguagliato il record dell’otto aprile 2003) /9.7°C, secondo posto su trenta tra le più fredde insieme al 2015, quattro valori negativi e tre sopra i cinque gradi.
    • Media medie 9.8°C, -1.8°C dalla media, estremi 3.5°C/15.5°C, quarto posto tra le più fredde, un valore sotto i cinque gradi e quattro sopra i dieci (di cui due sopra i quindici).
    • Media massime 15.9°C, -1.3°C dalla media, estremi 9.1°C/23.7°C, dodicesimo posto tra le più fredde, un valore sotto i dieci gradi e cinque sopra i quindici (di cui due sopra i venti).
    • Escursione termica giornaliera 13.1°C, +2°C dalla media, estremi 8.9°C/16.5°C, settimo posto tra le più alte.
    • Radiazione solare media 17214 KJ\mq, +2430 dalla media, estremi 9536/23151 KJ\mq, ottavo posto tra le più soleggiate.
    • Caduti 2.9 mm in due giorni.
    • Pressione media 1003.9 hPa, +1.1 hPa dalla media 1993/2020, estremi 994/1013.5 hPa, quattordicesimo posto su 29 tra le più alte.
    • Media ad 850 hPa 1.3°C, -1.9°C dalla media 1991/2020, estremi -4.7°C/11.2°C, sesto posto su 41 tra le più fredde, tredici valori negativi e cinque oltre i cinque gradi (di cui quattro sopra i dieci).
    • Quota media ZT 1638 metri, -347 dalla media, estremi 663/2969 metri, quarto posto tra le più basse, dodici valori sotto i 1500 metri (di cui quattro inferiori a mille) e cinque sopra i duemila (di cui quattro oltre i 2500).


    Decade dai due volti: è iniziata calda sulla scia della calura arrivata a fine marzo, con temperature massime che hanno superato i venti gradi.
    A partire da Pasqua ed ancor di più da Pasquetta, le temperature si sono abbassate: il giorno sei è arrivato un veloce fronte freddo.
    Esso ha portato poche precipitazioni su gran parte del Triveneto, ma nella provincia di Gorizia e soprattutto di Trieste le precipitazioni sono state moderate: complice la Bora, si sono avute nevicate sul Carso e perfino al livello del mare (segnalata neve anche a Grado ed a Venezia) con accumuli di alcuni cm sul Carso.
    In seguito il tempo è migliorato, ma è rimasto il freddo con minime di alcuni gradi sottozero anche in pianura e medie giornaliere sotto i dieci gradi per sei giorni consecutivi.
    È stato eguagliato il record di minima decadale (e mensile), curiosamente registrato un giorno prima di quello del 2003; abbiamo anche avvicinato molto i record negativi di temperatura media e massime (3.2°C e 7.6°C, registrati il sette aprile 2003 ed il due aprile 1996).
    Una decade così fredda al suolo in aprile mancava dal 2015, che ebbe medie molto simili a questa; la media decadale delle minime è la terza più bassa per aprile, dietro la parte centrale del 1997 (2.4°C) e la prima del 2003 (2.6°C).
    Anche in quota la decade è iniziata con valori elevati (oltre i dieci gradi e ZT a quasi tremila metri), poi sono tornati valori invernali.
    La temperatura è scesa fin quasi i -5°C, lo ZT fin verso i 500 metri ed a 500 hPa si sono raggiunti i -40.1°C: pur non essendo da record (il 7-8 aprile 2003 si raggiunsero i -8.3°C, 546 metri e -42.9°C), si è trattata comunque di un’irruzione piuttosto decisa per aprile e ben poche hanno fatto meglio.
    Infatti, dopo il record del 2003, abbiamo i -5.7°C di inizio aprile 2020 (eredità del freddo intenso di fine marzo) e poi valori più bassi si aggirano sui -5°C.
    Anche in quota, per trovare una decade con medie simili, occorre tornare indietro al 2015; all’epoca lo ZT fu più alto di 56 metri e la temperatura più bassa di sei decimi.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  10. #50
    Vento teso
    Data Registrazione
    24/04/05
    Località
    savignano s/p formic
    Età
    60
    Messaggi
    1,661
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2021: anomalie termiche e pluviometriche

    pedemontana modenese, prima decade
    media minime +1,0, dovuto a 6 minime sotto zero
    media massime +17,4, primi 2 giorni con temperature vicine ai +27, hanno alzato di molto la media
    pioggia mm 14,2, annuale purtroppo mm 87,9
    -16,1 il 6 e il 14/02/2012 +39,7 il 04/08/2018
    www.meteosystem.com/stazioni/savignanosulpanaro/

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •