Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    404
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    Apro una discussione su uno degli autunni più piovosi che l'Italia ricordi. Ad ottobre ingenti precipitazioni interessarono i settori jonici di di Calabria e Sicilia e la Sardegna orientale, con cumulate mensili che su Aspromonte e Gennargentu superarono anche i 1500 mm. A novembre invece il Po ruppe gli argini, dopo giorni di intense piogge e inondò il Polesine

  2. #2
    Vento teso L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,777
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    Qui a Gualdo Tadino la stazione del Servizio Idrografico regionale riporta cumulate rispettivamente di 140,5 mm per ottobre e 188 mm per novembre.
    Alte sicuramente, ma altrettanto sicuramente non da record
    Avatar: una data che sogno spesso la notte.
    PS: la neve caduta allora era più alta della mia altezza attuale.
    PPS: sì, è il 2005.

  3. #3
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    404
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    In Sardegna ad ottobre 1951 accumuli superiori a 500 mm si registrarono pressoché in tutti i rilievi esposti allo scirocco /levante. Riporto il comune in cui si trovano le stazioni, spesso i nomi non dicono niente visto che sono ubicate in località rurali
    Sicca d'Erba 1795, 6 mm (comune di Arzana, Gennargentu)
    Cantoniera Genna Scalas 1587 mm (Supramonte)
    Dorgali 1360,9 mm
    Genna Crexia 1330 mm (comune di Jerzu)
    Cantoniera Masonedili 1183 mm (comune di Tertenia)
    Lula 935 mm
    Cantoniera Arqueri 823 mm (comune di Seui)
    Cantoniera S'Arena 782 mm
    Cantoniera Zuighe 756 mm (comune di Monti)
    Castiadas Colonia Penale 729,5 mm
    Is Cannoneris 702 mm (comune di Pula, monti del Sulcis)
    Cantoniera Taroni 603 mm (comune di Calangianus, Limbara)
    Numerose stazioni in Ogliastra superarono i 1000 mm mensili, ho riportato le più piovose per ciascun bacino idrografico
    Ultima modifica di SsNo; 24/04/2021 alle 07:12

  4. #4
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    404
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    A novembre 1951
    Frasseneit 1406,7 mm (PN)
    Chievolis 1249,2 mm (PN)
    Santa Maria del Monte 1169,1 mm (VA)
    Resia 1151,4 mm (UD)
    Lavezze 1137 mm (GE)
    Miazzina 1115 mm (VB)
    Cuvio 1079 mm (VA)
    Torriglia 1037 mm (GE)
    Val canale 946,2 mm (BG)
    Coggiola 917 mm (BI)
    Magreglio 853 mm (CO)
    Urbe 847 mm (SV)
    Noci 836,4 mm (GE)
    Abetone Boscolungo 827,8 mm (PT)
    Palanzo 780 mm (CO)
    Orto di Donna 767 mm (LU)
    Valle Murialdo 716 mm (SV)
    Ceolati 715,8 mm (VI)
    Bodengo 714 mm (SO)
    Parana 710,6 mm (MS)
    Santa Maria Taro 701 mm (PR)
    Rimagna 683 mm (PR)
    Col di Prà 647,4 mm (BL)
    Fellicarolo 642 mm (MO)
    Piaggia 637,5 mm (CN)
    Vilminore 595 mm (BG)
    Lago Matese (Scennerato) (CE) 535,9 mm (dato più alto del
    Centro Sud)
    Monteacuto delle Alpi (BO) 535 mm
    Ultima modifica di SsNo; 23/04/2021 alle 21:27

  5. #5
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    404
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    In Calabria nell'ottobre 1951
    San Sostene 1622,6 mm (CZ)
    Santuario di Polsi 1534 mm (RC)
    Badolato 1469,1 mm (CZ)
    Perrone CC 1465,2 mm
    Stalettì 1445,5 mm (CZ)
    Platì 1356,2 mm (RC)
    Palermiti 1284,3 mm (CZ)
    Fabrizia 1166,1 mm (VV)
    Croceferrata 1120,4 mm (VV)
    Stilo 1088,4 mm (RC)
    Ferdinandea 1063,9 mm (RC)
    Casa Pasquale 699,7 mm (Cotroneo, KR)
    Bocchigliero 469,4 mm (CS)
    Piovoso sopratutto nella parte centro - meridionale della regione, meno piovoso nel Cosentino

    In Sicilia
    Casa Cantoniera 1278,8 mm (CT)
    Lentini 1114,8 mm (SR)
    Catania osservatorio astronomico 1044 mm
    Zafferana Etnea 1009 mm (CT)
    Enna 857,4 mm
    Noto 828,8 mm (SR)
    Melilli 776 mm (SR)
    Antillo 764,5 mm (ME )
    Floresta 723,8 mm (ME )
    Ispica 700 mm (RG)
    Castroreale 573,8 mm (ME)
    Alimena 538,7 mm (PA)
    Ultima modifica di SsNo; 24/04/2021 alle 13:15

  6. #6
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    404
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    In Sardegna, a differenza di eventi recenti, non ci furono autorigeneranti e non si raggiunsero picchi orari eccezionali. Le aree a rischio precipitazioni intense e dove si registrano tradizionalmente le alluvioni più catastrofiche sono sostanzialmente 5, e sono il Sulcis (Pula, Capoterra), il Sarrabus (Villasalto, Muravera), l'Ogliastra (Arzana, Villagrande), la Barbagia e la Baronia (Dorgali, Orgosolo) e la Gallura (Calangianus, Padru). Non ho trovato, tra i mesi alluvionali recenti, nessun mese che abbia coinvolto tutte e 5 le aree così pesantemente. In particolare è difficile avere un coinvolgimento contemporaneo di Sulcis e Gallura
    In Calabria interessò tutta la fascia ionica dal Crotonese al Reggino, con picchi massimi sui versanti orientali dell'Aspromonte. In Sicilia mi colpiscono alcuni valori notevoli a quote relativamente basse, come Noto o Ispica
    Ultima modifica di SsNo; 24/04/2021 alle 10:02

  7. #7
    Vento moderato L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    29
    Messaggi
    1,215
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    A Lentini il 16 Ottobre 1951 caddero in totale ben 715.8 mm, a giudicare dalle reanalisi si trattò del classico richiamo da sud con piccola goccia fredda tra Nord-Africa e Canale di Sicilia che rimase bloccata richiamando un continuo e umidissimo flusso mite e umido.

    Un altro episodio simile si verificò nel Dicembre 1972 con Antillo (piccolo borgo situato alle pendici del Peloritani meridionali) che registrò in quel mese un accumulo di ben 1245.9 mm seguito dai 660.4 mm del Gennaio 1973.


    Davis Vantage Pro 2 - Installazione urbana su tetto

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):


    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.6°C il 10/07/2019
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +45.0°C il 02/08/2015
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25/04/2013
    Accumulo maggiore in 24h: 66.0 mm il 06/12/2020
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

  8. #8
    Bava di vento L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    240
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    Il 9 novembre 1951 il torrente Muson registrò una piena di 5,23 m a ponte pennello-vigodarzere, secondo valore più alto di sempre dal 1897 al 1975 (il record è del 1905 con 5,49 m). Non ho ancora trovato tuttavia testimonianze riguardo esondazioni e/o rotte, a differenza della piena del 1948 (rotta di Spineda)

  9. #9
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,311
    Menzionato
    649 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    A quanto pare anche a Brindisi Ottobre 1951 ha saputo rendere molto bene: mi risultano 183,4 mm! E' il secondo accumulo più alto di Ottobre, dietro ai 197 mm del 2010.

  10. #10
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    51
    Messaggi
    46,615
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Le ingenti precipitazioni di ottobre/novembre 1951

    Qui a Sondrio dagli archivi storici dell'Apat il dato per Novembre 1951 fu di 291 mm, valore elevato ma non certo "da record" (solo nel 2019 sono caduti ad esempio 251 mm).

    Il valore piu' alto qui per Novembre, almeno dagli anni '30 in avanti, si registro' nel 2002 con oltre 472 mm

    Ricordo che l'ultima media Cli.No. 1991-20 ha come valore medio per Novembre 126,0 mm





    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •