Pagina 185 di 257 PrimaPrima ... 85135175183184185186187195235 ... UltimaUltima
Risultati da 1,841 a 1,850 di 2569

Discussione: Modelli estate 2021

  1. #1841
    Brezza tesa L'avatar di Belumat
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Laghi (VI)
    Messaggi
    558
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Addirittura ottimale? Io direi ottimale forse solo su Piemonte e Val d'Aosta, per il resto del Nord non sarà caldo quanto in Sicilia ma è stato comunque sopra media e senza chissà quali passaggi temporaleschi. Se questo è ottimale, lo scorso giugno cos'era? Anche mesi di giugno molto caldi, come 2017 e 2019, sono stati decisamente più interessanti di questo
    Bah insomma, non ne sarei cosí convinto.
    C'è stato un sopramedia, ma non so se ti rendi conto di che termiche stava tirando su a sud e ad est di qua.
    Quassú ci é andata e ci sta andando piú che bene, direi.
    Comunque trovare paragoni con mesi passati non ha molto senso, mesi identici non esistono, ma esistono semmai similitudini di pattern.
    Qua per dire (fino ad adesso) il 2003 é e resta inarrivabile, e questo è tutto dire eh in tempi di estremizzazioni climatiche

  2. #1842
    Banned
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    50
    Messaggi
    597
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Addirittura ottimale? Io direi ottimale forse solo su Piemonte e Val d'Aosta, per il resto del Nord non sarà caldo quanto in Sicilia ma è stato comunque sopra media e senza chissà quali passaggi temporaleschi. Se questo è ottimale, lo scorso giugno cos'era? Anche mesi di giugno molto caldi, come 2017 e 2019, sono stati decisamente più interessanti di questo
    Confermo questa settimana sono stato a Bassano del Grappa insopportabile, il caldo

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  3. #1843
    Vento fresco L'avatar di Calibre
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari / Trieste
    Età
    25
    Messaggi
    2,866
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Cerco di spiegarmi meglio.
    Un conto è lavorare su anomalie note, tipo area enso, tutt'altro conto è cercare di estrapolare informazioni dalle ssta atlantiche riguardo la circolazione in Europa. D'altra parte i grafici postati sono chiari: in medio atlantico è l'atmosfera che incide sulla temperatura oceanica piuttosto che il contrario. Con buona pace di chi ogni volta vede le anomalie negative davanti la Spagna come scusa per quell'astruso concetto di "falla iberica".
    E vengo al punto: volendo proprio trovare influenze oceaniche sulla circolazione atlantica non avrebbe più senso mettere direttamente le temperature piuttosto che le anomalie?
    Mi inserisco anch'io.
    Cosa intendi con "anomalie note"? Le anomalie possono essere studiate in qualsiasi area del globo, a patto che si abbia uno storico di (in questo caso) temperature che ti permetta di stilare una media climatica.
    Io la interpreto così: l'oceano aumenta la sua influenza sull'atmosfera ove forzanti come gradienti di pressione, Coriolis, vengono meno o sono comunque ignorabili. In contemporanea predilige irraggiamento forte, infatti nota come in JJA le fasce di prevedibilità sono più a nord rispetto al trimestre DJF. Se accade ciò il vento è generalmente scarso, il rimescolamento superficiale idem e da qui SST--->atmosfera.
    Il discorso delle SSTA invece è importante perchè ti fa capire che se esse sono negative possono accoppiarsi sia con regime ciclonico che con regime anticiclonico a seconda dell'area in oggetto, stesso discorso se positive.
    Comunque una certa influenza dell'oceano sull'atmosfera la si nota nel trimestre estivo a SW della penisola iberica, sulla causa non ho certezze. Ipotizzo che possa centrare il fatto che, mediamente, sostando lì l'HP atlantico, le forzanti atmosferiche siano in quel periodo "piatte", senza particolari scossoni

  4. #1844
    Brezza leggera L'avatar di Pelleco
    Data Registrazione
    12/07/07
    Località
    Paese (TV)
    Messaggi
    329
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Addirittura ottimale? Io direi ottimale forse solo su Piemonte e Val d'Aosta, per il resto del Nord non sarà caldo quanto in Sicilia ma è stato comunque sopra media e senza chissà quali passaggi temporaleschi. Se questo è ottimale, lo scorso giugno cos'era? Anche mesi di giugno molto caldi, come 2017 e 2019, sono stati decisamente più interessanti di questo
    Sono d’accordo…e anche i prossimi 3/4 giorni vedranno temperature diurne che in molte zone di pianura (mi riferisco al NE nello specifico) si spingeranno verso i 34/35 gradi con caldo piuttosto intenso soprattutto nelle zone di pianura. C’è da dire anche che, contrariamente a quanto mi aspettassi pure io in base al calo dei gpt e alla curvatore delle isoipse a 500hPa, i fenomeni degli ultimi giorni sono stati molto poco diffusi e concentrati più nel settore alpino (ben inquadrati in genere dai lam, che non hanno mai visto chissà quali precipitazioni). Onda calda a più fasi, magari con picchi non eclatanti rispetto a molte altre ma da piena estate mediterranea; d’altra parte, escludendo il giugno dell’anno scorso, questo è uno dei mesi che in epoca di GW sta manifestando tra le anomalie positive di maggior rilievo.

  5. #1845
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    1,967
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Belumat Visualizza Messaggio
    Bah insomma, non ne sarei cosí convinto.
    C'è stato un sopramedia, ma non so se ti rendi conto di che termiche stava tirando su a sud e ad est di qua.
    Quassú ci é andata e ci sta andando piú che bene, direi.
    Comunque trovare paragoni con mesi passati non ha molto senso, mesi identici non esistono, ma esistono semmai similitudini di pattern.
    Qua per dire (fino ad adesso) il 2003 é e resta inarrivabile, e questo è tutto dire eh in tempi di estremizzazioni climatiche
    C'è un leggero abisso fra dire che "è come il 2003" (ci mancherebbe che lo fosse, nemmeno giugno 2017 o 2019 lo erano!) e dire che non è stato affatto un mese eccezionale .


    È andata bene rispetto ad altre zone? Probabilmente, anzi di sicuro.
    Ma se tieni conto del fatto che fino a pochi giorni fa hai avuto si isoterme modeste, ma hp persistente con instabilità praticamente nulla (e anche negli ultimi giorni non mi sembra che sia successo chissà cosa al di fuori di Piemonte e Lombardia nord-occidentale eh!!), con tanto di afa che è andata gradualmente crescendo a causa della persistenza di questo scenario, cosa non così normale a giugno dato che questo al nord è un mese tipicamente più dinamico....beh, non credo sia andata poi così a meraviglia.


    Tra l'altro anche sul Piemonte non direi che sia stato così ottimale, sebbene si sia salvato dall'ondata di caldo di quest'ultimo periodo al contrario del nord-est. La valle d'Aosta sinceramente non so....
    Ultima modifica di ale97; 26/06/2021 alle 10:36

  6. #1846
    Vento fresco
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    2,955
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Calibre Visualizza Messaggio
    Mi inserisco anch'io.
    Cosa intendi con "anomalie note"? Le anomalie possono essere studiate in qualsiasi area del globo, a patto che si abbia uno storico di (in questo caso) temperature che ti permetta di stilare una media climatica.
    Io la interpreto così: l'oceano aumenta la sua influenza sull'atmosfera ove forzanti come gradienti di pressione, Coriolis, vengono meno o sono comunque ignorabili. In contemporanea predilige irraggiamento forte, infatti nota come in JJA le fasce di prevedibilità sono più a nord rispetto al trimestre DJF. Se accade ciò il vento è generalmente scarso, il rimescolamento superficiale idem e da qui SST--->atmosfera.
    Il discorso delle SSTA invece è importante perchè ti fa capire che se esse sono negative possono accoppiarsi sia con regime ciclonico che con regime anticiclonico a seconda dell'area in oggetto, stesso discorso se positive.
    Comunque una certa influenza dell'oceano sull'atmosfera la si nota nel trimestre estivo a SW della penisola iberica, sulla causa non ho certezze. Ipotizzo che possa centrare il fatto che, mediamente, sostando lì l'HP atlantico, le forzanti atmosferiche siano in quel periodo "piatte", senza particolari scossoni
    Cerco di essere più chiaro.
    Se prendo tutta la fascia enso, poichè è disposta sui paralleli, immagino una T media costante lungo gli stessi, e quindi ha maggior efficacia considerare le anomalie, soprattutto perchè gli effetti sulla circolazione sono noti.
    Ma nell'atlantico di "nostro interesse" le temperature medie di settori a diverse latitudini non sono le stesse e poi c'è pure la variabilità della cdg: poichè nella maggior parte dei casi consideriamo gradienti di temperatura in funzione della latitudine (N-S, NW-SE) io se guardo le anomalie non ci capisco niente.
    Immaginiamo un settore A e uno B contigui disposti N-S con T medie diverse, supponiamo A con anomalia positiva e B negativa ma tali che ci sia ancora un gradiente negativo tra A e B, ovvero con A più freddo di B.
    Vedo le anomalie e pare che A sia più caldo di B, quando in realtà è il contrario.

    Poi ovviamente i "tecnici" sanno estrapolare le informazioni direttamente dalle mappe di ssta, ma a me arriva solo più confusione se volessi azzardare una influenza sulla traiettoria di una perturbazione.

    spero di essere stato chiaro.

  7. #1847
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,319
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Belumat Visualizza Messaggio
    Bah insomma, non ne sarei cosí convinto.
    C'è stato un sopramedia, ma non so se ti rendi conto di che termiche stava tirando su a sud e ad est di qua.
    Quassú ci é andata e ci sta andando piú che bene, direi.
    Comunque trovare paragoni con mesi passati non ha molto senso, mesi identici non esistono, ma esistono semmai similitudini di pattern.
    Qua per dire (fino ad adesso) il 2003 é e resta inarrivabile, e questo è tutto dire eh in tempi di estremizzazioni climatiche
    Giugno 2003 è inarrivabile per definizione, dal momento che su vaste aree del Paese, soprattutto a Nord di Roma è terminato con anomalie medie tra +3 e +5°C e credo che su scala nazionale, a parte qualche micro-area non ci siano stati posti che arrivati alla mezzanotte del 30/6/2003 registrassero anomalie mensili <+2°C. A livello genovese l'anomalia di quel giugno è di +4,4°C, nell'intera serie della stazione aeroportuale (ENAV) che parte dal 1963 non vi è nessun mese di giugno, a parte quello, che abbia registrato un'anomalia >3°C sulla 1971/2000, quello che ci arriva meno lontano è il giugno 2000 (+2,9°C) seguito dal 2017 (+2,8°C). Fare confronti tra il giugno 2003 e qualsiasi altro giugno molto caldo è come confrontare qualsiasi febbraio freddo (1963 e 1929 compresi) con quello del 1956. L'attuale giugno è molto probabile che a livello nazionale si collochi sul secondo gradino del podio, localmente anche sul primo (Sicilia?) ma non ha senso parlare di "caldo sopportabile" facendo confronti con un mese mostruoso praticamente ovunque.

  8. #1848
    Vento moderato L'avatar di AspiranteMetereologo
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    20
    Messaggi
    1,068
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da Pelleco Visualizza Messaggio
    Sono d’accordo…e anche i prossimi 3/4 giorni vedranno temperature diurne che in molte zone di pianura (mi riferisco al NE nello specifico) si spingeranno verso i 34/35 gradi con caldo piuttosto intenso soprattutto nelle zone di pianura. C’è da dire anche che, contrariamente a quanto mi aspettassi pure io in base al calo dei gpt e alla curvatore delle isoipse a 500hPa, i fenomeni degli ultimi giorni sono stati molto poco diffusi e concentrati più nel settore alpino (ben inquadrati in genere dai lam, che non hanno mai visto chissà quali precipitazioni). Onda calda a più fasi, magari con picchi non eclatanti rispetto a molte altre ma da piena estate mediterranea; d’altra parte, escludendo il giugno dell’anno scorso, questo è uno dei mesi che in epoca di GW sta manifestando tra le anomalie positive di maggior rilievo.
    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    C'è un leggero abisso fra dire che "è come il 2003" (ci mancherebbe che lo sia, nemmeno giugno 2017 o 2019 lo erano!) e dire che non è stato affatto un mese eccezionale .


    È andata bene rispetto ad altre zone? Probabilmente, anzi di sicuro.
    Ma se tieni conto del fatto che fino a pochi giorni fa hai avuto si isoterme modeste, ma hp persistente con instabilità praticamente nulla (e anche negli ultimi giorni non mi sembra che sia successo chissà cosa al di fuori di Piemonte e Lombardia nord-occidentale eh!!), con tanto di afa che è andata gradualmente crescendo a causa della persistenza di questo scenario, cosa non così normale a giugno dato che questo al nord è un mese tipicamente più dinamico....beh, non credo sia andata poi così a meraviglia.


    Tra l'altro anche sul Piemonte non direi che sia stato così ottimale, sebbene si sia salvato dall'ondata di caldo di quest'ultimo periodo al contrario del nord-est. La valle d'Aosta sinceramente non so....
    Sono essenzialmente d'accordo; questo mese al nord Italia non sarà sicuramente (e menomale, aggiungerei, dato che col giugno 2019 spero di aver dato per almeno un decennio per quanto riguarda questo mese) anomalo quanto al meridione, ma penso che comunque un posto nella top-10, forse top-5 dei più caldi di sempre in molte zone non sia così improbabile, anzi. Infatti non ha fatto particolarmente notizia perché non si sono registrate temperature elevatissime (non si è andati in pianura oltre i 34° C) ma costantemente massime sui 30° C, che a giugno non sono basse, anzi.

    Discorso differente in effetti per Valle d'Aosta, Piemonte e Lombardia nord-occidentale (dal varesotto verso nord grossomodo), che grazie alla frequente instabilità dell'ultima settimana, sebbene abbiano avuto anche loro almeno una decina di giorni abbastanza sopra la media, dovrebbero essere poco sopra la media da una settimana a questa parte, e dunque potrebbero presentare anomalie finali più stemperate. La Liguria è un mondo a parte sul quale non oso esprimermi ( @galinsog@ sicuramente ne sa più di me al riguardo). Anche nei prossimi giorni il caldo sarà non terribile ma costante, eccetto forse sulle Alpi (ma tra le montagne l'instabilità è più normale del contrario in estate).

    Questo mese comunque presenterà un discreto (sebbene non abnorme) divario nord-sud, con l'estremo nord-ovest (Piemonte e Valle d'Aosta, e forse la Liguria?) che presenterà i valori meno anomali ed alcune zone del sud (all'interno di un contesto parecchio sopramedia in tutto il mezzogiorno) che presenteranno anomalie notevoli, ovvero Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Ricorda in un certo senso il giugno 2007, ed è un'analogia che ho visto tirare fuori da diversi sul forum. Sarebbe interessante vedere se tale paragone tenga o meno. Saluti a tutti

  9. #1849
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,319
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Sono essenzialmente d'accordo; questo mese al nord Italia non sarà sicuramente (e menomale, aggiungerei, dato che col giugno 2019 spero di aver dato per almeno un decennio per quanto riguarda questo mese) anomalo quanto al meridione, ma penso che comunque un posto nella top-10, forse top-5 dei più caldi di sempre in molte zone non sia così improbabile, anzi. Infatti non ha fatto particolarmente notizia perché non si sono registrate temperature elevatissime (non si è andati in pianura oltre i 34° C) ma costantemente massime sui 30° C, che a giugno non sono basse, anzi.

    Discorso differente in effetti per Valle d'Aosta, Piemonte e Lombardia nord-occidentale (dal varesotto verso nord grossomodo), che grazie alla frequente instabilità dell'ultima settimana, sebbene abbiano avuto anche loro almeno una decina di giorni abbastanza sopra la media, dovrebbero essere poco sopra la media da una settimana a questa parte, e dunque potrebbero presentare anomalie finali più stemperate. La Liguria è un mondo a parte sul quale non oso esprimermi ( @galinsog@ sicuramente ne sa più di me al riguardo). Anche nei prossimi giorni il caldo sarà non terribile ma costante, eccetto forse sulle Alpi (ma tra le montagne l'instabilità è più normale del contrario in estate).

    Questo mese comunque presenterà un discreto (sebbene non abnorme) divario nord-sud, con l'estremo nord-ovest (Piemonte e Valle d'Aosta, e forse la Liguria?) che presenterà i valori meno anomali ed alcune zone del sud (all'interno di un contesto parecchio sopramedia in tutto il mezzogiorno) che presenteranno anomalie notevoli, ovvero Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Ricorda in un certo senso il giugno 2007, ed è un'analogia che ho visto tirare fuori da diversi sul forum. Sarebbe interessante vedere se tale paragone tenga o meno. Saluti a tutti
    L'andamento delle anomalie termiche in effetti ricorda quello del giugno 2007, ma questo è comunque un giugno più "cattivo" di quello quasi ovunque, in termini di persistenza anche per l'estremo Sud tirrenico... Per quanto riguarda la Liguria bisogna vedere quali saranno gli effetti della prossima onda di calore al suolo nelle zone "sensibili" a quel tipo di configurazione, ossia sostanzialmente l'estremo Levante e la bassa Lunigiana, ma credo che saranno tutto sommato abbastanza blandi, di certo il mese chiuderà con un'anomalia non lontanissima dai +2°C e localmente anche superiore.

  10. #1850
    Vento moderato L'avatar di AspiranteMetereologo
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    20
    Messaggi
    1,068
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli estate 2021

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Giugno 2003 è inarrivabile per definizione, dal momento che su vaste aree del Paese, soprattutto a Nord di Roma è terminato con anomalie medie tra +3 e +5°C e credo che su scala nazionale, a parte qualche micro-area non ci siano stati posti che arrivati alla mezzanotte del 30/6/2003 registrassero anomalie mensili <+2°C. A livello genovese l'anomalia di quel giugno è di +4,4°C, nell'intera serie della stazione aeroportuale (ENAV) che parte dal 1963 non vi è nessun mese di giugno, a parte quello, che abbia registrato un'anomalia >3°C sulla 1971/2000, quello che ci arriva meno lontano è il giugno 2000 (+2,9°C) seguito dal 2017 (+2,8°C). Fare confronti tra il giugno 2003 e qualsiasi altro giugno molto caldo è come confrontare qualsiasi febbraio freddo (1963 e 1929 compresi) con quello del 1956. L'attuale giugno è molto probabile che a livello nazionale si collochi sul secondo gradino del podio, localmente anche sul primo (Sicilia?) ma non ha senso parlare di "caldo sopportabile" facendo confronti con un mese mostruoso praticamente ovunque.
    Giugno 2019 non da podio a Genova? Curioso, non lo avrei detto onestamente
    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    L'andamento delle anomalie termiche in effetti ricorda quello del giugno 2007, ma questo è comunque un giugno più "cattivo" di quello quasi ovunque, in termini di persistenza anche per l'estremo Sud tirrenico... Per quanto riguarda la Liguria bisogna vedere quali saranno gli effetti della prossima onda di calore al suolo nelle zone "sensibili" a quel tipo di configurazione, ossia sostanzialmente l'estremo Levante e la bassa Lunigiana, ma credo che saranno tutto sommato abbastanza blandi, di certo il mese chiuderà con un'anomalia non lontanissima dai +2°C e localmente anche superiore.
    Pensavo che, anche grazie alla primavera fresca appena avutesi che dovrebbe aver permesso al mare di non scaldarsi troppo, le anomalie fossero più basse nella regione. 2° C di anomalia in una regione dal clima fortemente influenzato dal mare come la Liguria è tutt'altro che poco, direi. Rilevante

    Mi scuso per l'OT, comunque

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •